SUA MAESTA’ LA GANACHE

ganache

Iniziamo con il dire che la ganache è una delle leccornie più buone che ci sia in tema “dolci e crema” ed è un peccato di gola al quale non si può dire di no, soprattutto perché si accosta alla perfezione con qualsiasi tipo di dessert.

L’origine della ganache è francese e pare sia frutto dell’errore di un apprendista pasticciere che versò su tavolette di cioccolato della panna bollente e che per rimediare creò uno degli errori più buoni che si sia mai assaggiato.

Preparare la ganache è piuttosto semplice e non richiede molto tempo, l’unica accortezza che si raccomanda è di amalgamare nel giusto modo gli ingredienti affinché la crema ottenuta abbia la giusta consistenza e il gusto inconfondibile della ganache. Perciò prestate attenzione alle dosi e nonostante i tempi ridotti, non  abbiate fretta nella preparazione.

Cosa serve?

200 gr. di cioccolato (fondente, al latte, bianco)
200 gr. di panna liquida
30 gr. di burro

Come si fa?

1) Mettete sul fuoco in un pentolino panna e burro e portate quasi ad ebollizione a fiamma bassa.
2) Togliete dal fuoco e incorporate il cioccolato sminuzzato o se preferite, addirittura grattugiato, mescolando a lungo fino a completo scioglimento del cioccolato e dal centro verso l’esterno.
3) Ponete a bagnomaria in acqua fredda la crema così ottenuta e con lo sbattitore elettrico montatela per farla diventare densa e lucida, per far sì che la crema raggiunga la giusta consistenza potete metterla anche un paio d’ore in frigo.

Ne esiste anche una versione”light “in cui la panna da usare è la metà del cioccolato e non prevede l’aggiunta di burro.

Cosa potete fare con la ganache?

La crema parigina si adatta a molti impieghi, di sicuro potrete utilizzarla per decorare torte e dolci ponendola dentro la sac a poche, ma sarà perfetta anche come farcitura, o addirittura come glassa di copertura per torte. Noi vi consigliamo anche di impiegarla con pezzetti di frutta (fragole, uva, spicchi di mandarini) per un dessert veramente goloso, ma con qualche senso di colpa in meno!


Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.