NORCIA RINASCE: INAUGURATA LA SCUOLA

Norcia rinasce

Mancano solo due giorni a Natale e pochi di più alla fine di questo 2016. E’ stato un anno difficile per la nostra regione e per molti di noi. Gli eventi degli ultimi mesi hanno segnato in maniera indelebile il nostro territorio e la sua popolazione. Oltre alla paura, c’è chi, con questo sisma, ha perso tutto ed anche se ora l’emergenza sembra essere passata, i danni causati rimangono. La collaborazione di tutti noi è essenziale per ridare speranza e vita a dei territori che da sempre sono il nostro fiore all’occhiello e ridare  forza alla sua gente che, con tenacia e orgoglio, continua ad abitarli.

Per questo oggi vogliamo condividere con voi una notizia, di cui siamo stati diretti testimoni e che ha il sapore della rinascita e della speranza di veder rifiorire quelle montagne e con loro i sorrisi delle persone. Un augurio di Natale che sa di solidarietà e cose belle, una storia che non potevamo non raccontarvi: Norcia rinasce.

Norcia rinasce

E’ stata inaugurata ieri, 22 dicembre, a Norcia la nuova scuola e nido d’infanzia, realizzata su iniziativa della Fondazione Mission Bambini in accordo con l’amministrazione comunale e finanziata da Fondazione Prosolidar. Si tratta del primo edificio pubblico di Norcia ricostruito dopo il terremoto del 30 ottobre scorso, per questo simbolicamente è stato scelto per la struttura il nome Norcia rinasce. Molte imprese e professionisti si sono adoperati perché questa opera venisse alla luce in tempi brevissimi, l’Associazione onlus “Casa Alessia” ha donato la cucina interna e i volontari e la gente comune, da nord a sud, passando per Novara e arrivando all’Aquila, hanno dato il loro contributo per far nascere dalle macerie una cosa grande.

A partire da gennaio 2017 accoglierà oltre 50 bambini della scuola dell’infanzia e successivamente, una volta terminato un altro complesso prefabbricato attualmente in costruzione sul territorio comunale che includerà scuola materna, elementare e media, ospiterà circa 30 bambini del nido (età 0-3 anni).

MissionBambini non ha mai detto ai bambini di aspettare e i lavori, partiti il 29 novembre, hanno avuto con questo taglio del nastro avvenuto sotto un bellissimo sole di dicembre, la più felice delle conclusioni.

Ora tocca a tutti noi. La scuola ha bisogno di arredi, seggioline, banchi e quant’altro: basta un piccolo gesto, un piccolo contributo per ottenere un grande risultato.

Se volete partecipare anche voi alla raccolta fondi ecco il link di riferimento.


Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.