Pigiama Party Kids OVS

Search results for : villa urbani

ottobre a Villa Urbani

OTTOBRE A VILLA URBANI

Con l’autunno riprendono gli appuntamenti in biblioteca e Ottobre a Villa Urbani offre un calendario ricchissimo e tutto a misura kids per passare dei pomeriggi tra i libri, divertenti ma educativi.

OTTOBRE A VILLA URBANI: GLI APPUNTAMENTI

APPUNTAMENTI DIDAVVERO 

Momenti di lettura dedicati ai bambini fino ai 6 anni 
Martedì 2 ottobre, ore 17:00 “FATE SENZA” a cura di Daniela Albertacci. Lettura più laboratorio musicale.
Martedì 16 ottobre, ore 17:00 “SCOPRI E VEDI DA CAPO A PIEDI”.

GIOVEDÌ DA FAVOLA a cura di Nati per Leggere

Attività e letture rivolte ai bambini dai 0 ai 5 anni e ai loro genitori.
Ogni giovedì alle ore 17:00.
Letture ad alta voce delle più belle favole e storie con possibilità di riportarsi a casa, oltre ai classici libri, anche cartonati, libri tattili e audio libri.

CIONDOLINO a cura di Gaia Rossetti

Appuntamenti per i ragazzi dagli 8 anni
Martedì 9 ottobre e martedì 23 ottobre ore 17:00.
“Ciondolino non ha voglia di studiare e desidera diventare una sfaccendata formica… il suo desiderio si realizza e…”, scoprite il resto capitolo per capitolo in questi bellissimi appuntamenti.

SEGNALI DI FUMO a cura di Gianmarco Binaglia

Gruppo di lettura per ragazzi dai 11 ai 13 anni
Venerdì 5 ottobre e venerdì 19 ottobre ore 16:00.
Si analizza e si approfondisce un libro scelto in comune.

CONVERSAZIONE IN INGLESE 

Gruppo di apprendimento dedicato ai ragazzi dai 16 ai 20 anni a cura di madre lingua
Tutti i martedì e i giovedì del mese alle ore 17:45.

Tutti gli appuntamenti sono a ingresso libero! Che aspettate?

Biblioteca Villa Urbani, via Pennacchi 19 – Perugia – Tel. 075 57 72 960.


Continue Reading
Villa Urbani

VILLA URBANI: APPUNTAMENTI 2017

Riprendono le attività della Biblioteca Villa Urbani. Come ogni anno sempre numerose, sia quelle dedicate a bambini e famiglie che quelle dedicate agli adolescenti.

Appuntamenti a Villa Urbani

Martedì 24 gennaio – ore 15:30 si terrà l’incontro del cineforum Viva il Cinema! con i ragazzi della Palestra Vi.Va., mentre venerdi 27 gennaio, sempre alle ore 15:30, si terrà l’appuntamento con il Villa Urbani Cineclub a cura di Ivan Longo. Il film proposto sarà In un mondo migliore di Susanne Bier, e chiuderà la rassegna su infanzia e adolescenza.

Mercoledì 25 gennaio – ore 17:00 nell’ambito di Semel genitrix semper genitores, Andrea Colaiacomo presenta il libro Patologia generale. Contro-trattato medico-sentimentale di Vincenzo Medici Bologna. Un romanzo a sfondo autobiografico del medico senese. Sarà presente l’autore.

Venerdì 3 febbraio – ore 16:00/18:00 partono gli appuntamenti settimanali per bambini ragazzi ed adulti Arte creativa col tessile con Maddalena d’Ettorre. Il primo progetto sarà: Costruiamo lo zainetto.  Per info, costi e prenotazioni: Maddalena d’Ettorre 347 34 59 193; venavi@libero.it

Sabato 4 febbraio e 18 febbraio – ore 10.00 si terrranno il secondo e terzi incontro di Per-corso tra le api, appuntamento quindicinale per bambini e genitori con il Biologo Virgilio Ancellotti. Si tratta di incontri che vogliono favorire un avvicinamento tra le generazioni, per una comune crescita alla scoperta della natura e del mondo che ci circonda per prendercene cura, farcene carico e sostenere un ecosistema che ha nelle api delle sentinelle naturali dell’inquinamento e della salubrità dell’aria.

Proseguono il giovedì gli appuntamenti con i Giovedì da favola alle ore 17.00, propedeutica alla lettura in famiglia. A tal proposito, la biblioteca sta cercando dei madrelingua stranieri per gli incontri bilingui. Se qualche mamma o papà fosse disponibile può contattare la biblioteca, rendendo un bel servizio a tanti bambini!

Immancabili anche gli appuntamenti del sabato con Pappa di Musica (ore 10:00; età 0-3 anni)  e MondoMusica (ore 11:00; età 4-6). Entrambi i momenti sono curati da Francesca Staibano (per info: pappadimusica@gmail.com 347 38 19 332).


Continue Reading
dicembre a Villa Urbani

DICEMBRE A VILLA URBANI

Gli appuntamenti di dicembre a Villa Urbani si colorano di… rosso! Per tutto il mese sono previste attività creative incentrate sul Natale, oltre agli appuntamenti di riflessione per grandi e meno grandi. Si prosegue anche durante le feste, fino all’Epifania.

Appuntamenti di dicembre a Villa Urbani!

Giovedì da favola

Tutti i giovedì di dicembre si terrà alle ore 17:00 il consueto appuntamento con giovedì da favola. Il 15 è previsto un appuntamento particolare: con l’associazione Amici Polonia Umbria si terrà una festa natalizia secondo la tradizione polacca! L’appuntamento del 22, invece, prevederà le attività di lettura bilingue (italiano – inglese). Giovedì 5 gennaio l’appuntamento è sostituito da Evviva la Befana! Prope­deutica alla lettura in fa­mi­glia, secondo il pro­getto Nati per leggere.

Creatività natalizie

Tutti i venerdì alle ore 16:30 prima di Natale, tranne il 23, si terrà un laboratorio dal titolo: L’angioletto di stoffa con Maddalena D’Ettorre. Il 7 e il 14 dicembre, invece, si terrà il labotatorio Creiamo insieme il presepe con Giulia Masciale SG.

Musicali si nasce

Durante le vacanze natalizie sarà possibile frequentare questo laboratorio artistico-musicale per bimbi. L’obiettivo del laboratorio è di stimolare la musicalità spontanea dei bambini e di incoraggiare la naturale creatività e l’immaginazione che caratterizzano in modo particolare i primi anni di vita. Per farlo si useranno giochi musicali, canti, improvvisazioni ritmiche e il movimento corporeo, attraverso l’uso di strumenti a percussione.

Il laboratorio si svolgerà in tre giornate, ciascuna rivolta all’esplorazione creativa di un concetto musicale:
28 Dicembre: “Staccato e legato: i suoni corti e lunghi della musica”
29 Dicembre: “Allegro e Adagio: la musica a volte è veloce, a volte è lenta”
30 Dicembre: “I suoni acuti e i suoni gravi: le diverse altezze dei suoni musicali”
A seconda dell’età il tuo bambino farà parte di uno dei seguenti gruppi:
Gli Esploratori per piccolissimi 0-18 mesi alle ore 9.15-10.00
Gli improvvisatori per bambini 2-3 anni alle ore 10.15-11.00
I Cantastorie per bambini 4-5 anni  alle ore 11.15-12.00
Per Info, costi e iscrizioni: Gioia Fruttini 3737578410; gioiafruttini.wixsite.com/gio-

Favoleg­gian­do

L’attività di favoleggiando si articolerà per fasce di età (0-3; 4-5; 6-10 anni), nel periodo compreso tra Natale e l’Epifania. Le attività previste sono: La bottega di Babbo Natale (bambini 6-10 anni) che si terrà il 28 dicembre e il 2 gennaio, dalle ore 16:30 alle ore 17:30; Il mondo degli Elfi (bambini 4-5 anni) che si terrà il 27 e 30 dicembre e il 3 gennaio, dalle ore 16:30 alle ore 17:30; La renna di Babbo Natale (bambini 0-3 anni) che si terrà il 29 dicembre e il 3 gennaio, dalle ore 10:30 alle ore 11:15.

Volando con le api

Si tratta di un laboratorio a cura di Virgilio Ancellotti alla scoperta del mondo delle api. L’attività si svolgerà il 4 gennaio a partire dalle ore 17:00 ed è rivolta ai bambini ed ai genitori.

Ricordiamo inoltre che proseguono gli incontri di Pappa di Musica il sabato mattina per i più piccoli, così come gli appuntamenti di Semel Genitrix semper genitores incontri sul dialogo inter-generazionale. Il primo appuntamento è per martedì 6 dicembre ore 17:00 sul tema Natale con i figli al fronte. Sentimenti e speranze in un giornale locale del 1915. Verranno letti alcuni stralci de “La Scintilla” Numero unico redatto da un gruppo di giovani di Ospedalicchio (Perugia) in omaggio ai Compagni chiamati alle armi. Mentre si terrà mercoledì 20 novembre alle ore 17:00 il secondo incontro: Susanna Bovi (ostetrica) introdurrà il tema Nutrire d’amore: la relazione madre/bambino.

La biblioteca resterà chiusa nei giorni del: 8-9, 23-26, 31 dicembre 2016 e 1, 6 gennaio 2017.

Per maggiori informazioni e prenotazioni: tel 075 57 72 960 biblio.villaurbani@comune.perugia.it


Continue Reading
APPUNTAMENTI A VILLA URBANI

APPUNTAMENTI A VILLA URBANI. CALENDARIO DI NOVEMBRE

Gli appuntamenti a Villa Urbani per il mese di novembre sono tantissimi! E dedicati a tutti: dai bambini, ai ragazzi, ai genitori!

Gli appuntamenti a Villa Urbani: Bambini

Ogni lunedì alle ore 17.00 inizia una nuova attività, per dare modo ai più piccoli di sperimentare con la fantasia. Si tratta del laboratorio A 4 mani, a cura di Elena Bartolini e che coinvolgerà mamme o papà e i loro piccolini. Per maggiori informazioni: 349 63 92 685.

Giovedì 10 novembre, invece, alle ore 17.00 inizieranno i Giovedì da favola bilingue. Si tratta di un appuntamento pensato sia per i bambini bilingui, che gli anglofoni, che per i bambini che stanno andando a scuola. I ragazzi dell’Umbria Institute, ragazzi americani che stanno studiando a Perugia, si cimenteranno con An Evening of Dr. Seuss, un delizioso libro per bambini che ha già incantato tanti lettori piccini. L’incontro si terrà al primo piano nella sala bambini. La cadenza degli appuntament in lingua è quindicinnale. Negli altri giovedì, sempre alle ore 17.00, si terranno i consueti incrontri del Giovedì da favola.

Tra gli appuntamenti fissi a cadenza settimanale vi ricordiamo anche Pappa di musica, attività musicale per bimbi 0 – 3 anni e  MondoMusica attività musicale per bambini 4 – 6 anni, che si tengono ogni sabato dalle ore 10.00 e alle ore 11.00.

Gli appuntamenti a Villa Urbani: Ragazzi

Per i ragazzi più grandi ci sono due appuntamenti di martedì. Nei pomeriggi di domani e del 22, a partire dalle ore 15:30,  si terrà il Cineforum dei ragazzi promosso da Asd Viva e condotto da Ivan Longo. Alle ore 17:30 tutti i martedì l’appuntamento è con il laboratorio creativo e gratuito Racconti di ombre, a cura di Stella Lupo. La creatività dei ragazzi sarà stimolata con un mix di multimedialità e musica.

Gli appuntamenti a Villa Urbani: Mamme

Per i genitori e le famiglie sono previsti due incontri il mercoledì (16 e 30) Semel genitrix semprer genitores, sui temi della genitorialità. Il primo incontro è dedicato alla gravidanza e la nascita nella letteratura, mentre il secondo tratterà il tema importantissimo dell’allattamento.

Il 23 novembre si terrà Creatività natalizie per preparare il Natale con fantasia e manualità. Saranno esplorate varie tecniche con numerosi creativi volontari. La partecipazione è aperta a tutti, inclusi i bambini accompagnati.
Infine, tutti i mercoledì dalle ore 15:30 alle ore 17:30, si terrà Io cerco lavoro, gruppo di mutuo aiuto per donne in cerca di occupazione. Se interessate siete pregate di prenotare la vostra partecipazione al fine di predisporre i materiali necessari. Per info potete contattare il numero 348 53 02 182 o scrivere all’indirizzo ipcrisaps@gmail.com.


Continue Reading

TI PRESENTO UNA BIBLIOTECA: VILLA URBANI

Se ci seguite da un po’ avrete capito che a noi di U4M la lettura e soprattutto la lettura ai bambini sta molto a cuore. È per questo che abbiamo deciso di creare una nuova rubrica: ti presento una biblioteca. Una volta al mese dedicheremo un po’ di spazio ad una delle tante biblioteche che fanno parte della rete Nati per leggere.

Villa Urbani

Per questo primo appuntamento abbiamo scelto una delle biblioteche più grandi, belle ed attive che si trovano in regione: Villa Urbani, che si trova in via Pennacchi 19 a Perugia. Ci scrivono a questo riguardo: “La biblioteca comunale Villa urbani di Perugia sviluppa un rapporto di accoglienza e collaborazione con i bambini e le loro famiglie. La struttura, con giardino e veranda, ha mantenuto l’aspetto di una casa, offrendo ambienti raccolti e luminosi, che favoriscono un clima di famiglia e facilitano le relazioni”.

Gli spazi

La biblioteca è molto attiva e partecipa sia al progetto Nati per leggere che Nati per la musica, e in tale ambito ha un’ampia selezione di materiali e proposte che favoriscono l’approccio al libro e alla lettura durante la crescita, oltre a spazi appositamente pensati per le famiglie. La biblioteca dispone di una sala per bambini, ben individuata al suo ingresso dal cartello: Vietato l’ingresso agli adulti non accompagnati. La stanza è spaziosa con materiali alla portata di chi è ancora “gamba corta”; i libri sono divisi per fasce di età fino agli 11 anni.

Per i ragazzi c’è invece la sala Young Adults, uno spazio specifico decorato dai ragazzi dell’Istituto d’arte Bernardino di Betto, con un unico grande tavolo per lo studio condiviso, uno stereo e una postazione Internet. La sala è prenotabile per piccoli gruppi e costituisce una spazio di autonomia e di libertà sicuro e piacevole. Infine lo spazio genitori è un sezione libraria interamente dedicata ai temi del rapporto genitori-figli sotto tutti i punti di vista, dall’accudimento alle tematiche educative.

Le attività

Villa Urbani propone molte attività per favorire l’incontro con la biblioteca da parte dei genitori, e per stimolare un buon rapporto con i libri e la lettura sin dalla più tenera infanzia. Le attività proposte dalla biblioteca sono: le letture effettuate da volontari esperti che leggono a voce alta libri per appassionare bambini e genitori alla lettura ogni giovedì su due turni; i concerti gratuiti Look to the Raimbow per i bambini tenute da Maria Cristina Baionetti; laboratori di manualità tipo Art Attack, i corsi di Canto prenatale tenuti dalla musico terapeuta Elisabetta Ciancaleoni, i corsi di Pappa di Musica per i bambini dagli 0 ai 36 mesi a cura di Francesca Staibano e le attività di propedeutica musicale (3-6 anni) tenute da Valentina Cirina (Istituto Frescobaldi) nell’ambito dell’appuntamento settimanale Giochiamo con la musica.

La biblioteca è inoltre ospita i corsi sull’allattamento della Leche League e di Piccolo Yoga (3-5 anni) tenuto da Camilla Chianella. Ogni attività si conclude con una sosta nelle sale della biblioteca per scegliere libri e dvd da prendere in prestito per rivivere in famiglia quanto ci ha interessato o divertito in biblioteca. I bambini acquistano dimestichezza con il libro, ne trovano tanti, che possono prendere in mano senza timore di rovinarli e imparano a scegliere di volta in volta quelli che più lo interessano senza intermediario. E chiedono di tornare in biblioteca.

Ogni mattina inoltre classi di ogni ordine di scuola vengono in visita con progetti specifici, incentrati sul libro e sul racconto, e/o con risvolti di tipo laboratoriale così da stimolare la creatività dei bambini. Tra le attività già presentate vi consigliamo quello realizzato nel 2013 dai bambini più piccoli: Cappuccetto Rosso in biblioteca.
Vi ricordiamo che la Biblioteca comunale Villa Urbani si trova in Via Pennacchi 19 – Perugia. E’ aperta dal Lunedì al Sabato con il seguente orario: LUN-VEN 9.00-13.00/14.30-18.30; SAB 9.00-13.00. Dispone di una bella raccolta di DVD e di CD musicali.
Per informazioni: tel 075 57 72 960; biblio.villaurbani@comune.perugia.it


Continue Reading
halloween in Umbria

FESTEGGIARE HALLOWEEN IN UMBRIA: LABORATORI A TEMA

C’è chi la ama e chi non la sopporta: Halloween ancora non unisce tutti. Ma anche per chi non è tradizione fare “dolcetto o scherzetto”, certamente si divertirà a festeggiare Halloween in Umbria attraverso i laboratori a tema in programma. Ce ne sono per tutte le età e i gusti, il difficile sarà quale scegliere!

HALLOWEEN IN UMBRIA: I LABORATORI

HALLOWEEN AL BOSCO 

Martedì 31 ottobre ore 17:00
Un allegro pomeriggio di paura! presso il Bosco di San Francesco – Assisi
Niente zucche e cappelli da strega per questo appuntamento, ma le creature che più ci fanno paura: pipistrelli, ragni e serpenti! Quale compagnia migliore nel giorno di Halloween? Attraverso miti, leggende e racconti scopriremo come ragni e serpenti siano entrati a far parte del nostro immaginario in maniera così negativa e impareremo che ci sono culture nel mondo che invece gli attribuiscono significati positivi. Li vedremo da vicino e scopriremo come sono fatti, perché fanno paura e quanto in realtà siano per la maggior parte innocui e affascinanti.

Nella seconda parte del pomeriggio andremo a caccia di pipistrelli nel bosco: è obbligatorio munirsi di torcia! L’attività ha un costo di € 7,00 per bambini ed adulti (€ 5,00 per gli iscitti FAI). Per info e prenotazione (obbligatoria) chiamate il numero 075 81 31 57 – faiboscoassisi@fondoambiente.it.

HALLOWEEN IN UMBRIA AL POST

Domenica 28 ottobre
LABORATORIO A SORPRESA ASPETTANDO HALLOWEEN presso il Post di Perugia.
Un pomeriggio misterioso per prepararsi alla notte più mostruosa dell’anno

Mercoledì 31 ottobre
MEZZANOTTE DI HALLOWEEN AL BUIO presso il Post di Perugia.
Una notte stregata in compagnia di mostri pelosi, streghe rugose e viscidi miscugli tutti da… TOCCARE!

Costo € 20,00 (cena + laboratorio + intrattenimento) – durata: 20:00 – 24:00,  a seguire visita guidata alla mostra. Attività per bambini da 6 a 11 anni. Prenotazione obbligatoria al numero 075 57 36 501.

HALLOWEEN IN BIBLIOTECA

Martedì 30 ottobre ore 17:00
DOLCETTO O SCHERZETTO presso Biblioteca Villa Urbani.
Laboratorio creativo per festeggiare Halloween a cura di Stella Lupo.
Attività per bambini da 4 a 8 anni. Ingresso libero. È richiesta iscrizione con indicazione dell’età del bambino/a al numero 075 57 72 960/2961.

HALLOWEEN CON HARRY POTTER

Mercoledì 31 ottobre ore 18:00 presso Laboratempo, via Raffaello – Assisi

Un pomeriggio in stile Hogwarts per maghetti e streghette mooolto creativi per costruire insieme la nostra Bacchetta Magica e la Mappa del Malandrino… non prima però di essere stati smistati nelle quattro case di Grifondoro, Serpeverde, Tassofrasso e Corvonero!

Costo € 15,00 a partecipante compresi i materiali. Attività per bambini da 6 a 10 anni. Per info e iscrizioni chiamate il numero 393 94 16 600.

HALLOWEEN CON I DINOSAURI

Mercoledì 31 ottobre 2018 dalle 14:30 alle 19:00 e dalle 20:30 in poi presso la Mostra Exction – Gubbio

A Gubbio si festeggia Halloween alla mostra dei dinosauri con due aperture straordinarie. La prima nel pomeriggio, dalle 14:30 alle 19:00 con il laboratorio “VolanDino” (rettili volanti) dal costo di € 3,00, oltre al biglietto d’ingresso alla mostra. La sera, invece, si terrà il laboratorio “LanterDina”, a cui seguirà la caccia al tesoro “FantasDino”. L’evento serale è solo su prenotazione entro il 28 di ottobre (al numero 340 46 90 268) con un costo di ingresso che include il laboratorio e la caccia al tesoro per i bambini di € 8,00 e il solo ingresso mostra per i genitori a € 5,00.


Continue Reading
festa della lettura

MAGGIO: LETTURE, LETTURA & LETTORI

Il mese di maggio è associato certo alla festa della mamma ma anche ad altro, come l’evento di appuntamenti dedicati alla lettura, Il Maggio dei Libri. Abbiamo pensato  di riunire in uno stesso articolo tutti gli appuntamenti che si terranno in Umbria e di alcune iniziative fuori calendario, come la festa dei libri a Città della Pieve, tutte focalizzate sui nostri amici libri.

Festa della lettura

Dal 5 al 7 maggio a Città della Pieve si terrà la Festa dei Libri. Il 5 nel tardo pomeriggio si terrà la presentazione dell’inizitiva e a partire dalle ore 19:00 presso i ristoranti della città si terrà A cena con i libri. Sabato e domenica si terranno molte attività a partire alle ore 10:30 e dalle 10:00 rispettivamente. Tra le tante, vi segnaliamo sabato il laboratorio Leggere le Favole presso Palazzo Corgna alle ore 17:30, con Stefania Bruni e i laboratori Saponette di Parole e In… cartiamoci che si terranno domenica. Per ulteriori informazioni consultate la pagina FB dell’evento.

Letture per genitori

Giovedì 4 maggio

Biblioteca Comunale di Terni (Caffè letterario) – ore 17:00 Dalla violenza sui minori alla violenza dei minori. Bullismo, omofobia, devianza; incontro con l’autrice Caterina Grillone.

Sabato 6 maggio

Biblioteca Villa Urbani – ore 16: 30 Ogni famiglia ha il suo rapper alieno. Presentazione del libro che racconta l’esperienza di adozione internazionale di una famiglia perugina:  intervengono Maria Luisa Papa del Servizio adozioni del Comune di Perugia, p. Marco Vianelli ofm , Edi Cicchi assessore alla famiglia, ai servizi sociali e alle pari opportunità del Comune di Perugia, i membri dell’Ass. Rete famiglie adottive.

Venerdì 12 maggio

Biblioteca di Bastia – 0re 10:00 Letture con la pancia per mamme in dolce attesa.

Letture per bambini

Mercoledì 3 maggio

Museo della Canapa (Sant’Anatolia di Narco) – dalle ore 10:30 alle ore 12:00 Favole al Telaio. Attività in collaborazione con la Scuola dell’infanzia di Beroide, lettura animata della favola Le Tre Filatrici e a seguire laboratorio di filatura.

Venerdì 5 maggio

Biblioteca di Corciano – 0re 17:00 Insettini. Letture e laboratorio a cura di Silvana Campi (2-5 anni).

Sabato 6 maggio

Biblioteca di Corciano – 0re 10:30 Peter Pan. Spettacolo tra lettura e musica per piano e voce recitante.

Biblioteca Bastia Umbra – 0re 10:00 Piccoli scienziati crescono. Percorso di robotica edcativa per bambini da 4 a 6 anni.

Giovedì 11 maggio

Biblioteca Comunale di Spello – ore 16:30 Mamma che sorpresa! Letture e laboratorio.

Sabato 13 maggio

Biblioteca di Corciano – 0re 10:30 Un prato forunato. Presentazione/spettacolo del libro a cura di Maria Luisa Morici e Mariasole Santarelli (per tutte le età).

Domenica 14 maggio

Museo della Canapa (Sant’Anatolia di Narco) – dalle ore 15:00 alle ore 16:00 La storia di Canapina. Lettura animata, attraverso le stanze del Museo, per scoprire la pianta della canapa e i suoi utilizzi.

Domenica 14 maggio 2017, ore 17:30
MANNAGGIA – Libri da un altro mondo (Perugia)- dalle 17:30 M di Mamma!  Festeggiamo insieme la Festa della Mamma (Ingresso a offerta libera).

Mercoledì 17 maggio

Biblioteca di Corciano – 0re 17:00 L’ultimo albero. Letture e laboratorio a cura di Silvana Campi (4-7 anni).

Biblioteca di Sigillo – ore 16:00 Letture animate. A cura de La compagnia di Re Artù.

Giovedì 18 maggio

Biblioteca Comunale di Spello – ore 16:30 L’isola degli smemorati. Leggiamo una storia con il Kamishibai.

Sabato 20 maggio

Biblioteca di Corciano – 0re 10:30 Matilde la Raccontastorie. Mattinata di storie e letture per tutte le età.

Domenica 21 maggio

Rocca Flea (Gualdo Tadino) 0re 16:00 Letture animate sull’arte dedicate ai bambini. Iniziativa a cura de La Compagnia di Re Artù.

Lunedì 22 maggio

Biblioteca di Bastia – 0re 17:00 Coccole e libri. Mamma raccontami una storia. Letture per bambini da 0 a 6 anni.

Giovedì 25 maggio

Biblioteca di Bastia – 0re 16:30 Un libro mi accompagna. Laboratorio di arte terapia.

Sabato 27 maggio

Biblioteca di Corciano – 0re 10:00 Un prato di storie. Mattinata di storie e letture per tutte le età.

Museo della Canapa (Sant’Anatolia di Narco) – dalle ore 16:00 alle ore 17:00 La Pecora Molly. Favola illustrata e raccontata per bambini dai 6 mesi ai 3 anni accompagnati dai genitori.

Domenica 28 maggio

Percorso verde – 0re 16:30 Storie… lungo un percorso! Festa della lettura.

Giardini pubblici di Spello – 0re 17:00 Nati per leggere – Speciale di Primavera.

Mercoledì 30 maggio

Biblioteca di Corciano – 0re 17:00 Il piccolo giardiniere. Letture e laboratorio a cura di Silvana Campi (4-7 anni).

Segnaliamo a Città di Castello l’iniziativa del punto Nel Frattempo Un libro in sorte per tutto il mese di maggio. Non sai che libro scegliere? Abbandonati al gioco della sorte e fai che quel libro, celato da una carta fantasiosa ma che non lo racconta, allacci il suo nastro colorato alla tua mente e al tuo cuore. Fatti scegliere!

Noi cercheremo di tenere aggiornato questo articolo nel corso del mese aggiungendo sempre nuove attività se ce ne saranno. Per maggiori info sugli eventi seguite i link su Il maggio dei Libri.


Continue Reading
allattare

PERCHE’ ALLATTARE OLTRE L’ANNO DI ETA’

Fino a quando continuare ad allattare? Fino allo svezzamento? Fino all’anno? Finchè non si stufa la mamma o il bimbo? Le mamme che scelgono l’allattamento prolungato o che vorrebbero continuare ad allattare si trovano spesso travolte dai commenti più o meno gentili di parenti, amici o anche semplici conoscenti. “Lo vizi”, “ormai il tuo latte è acqua”, “Ma perchè continui”. E via dicendo. Eppure le indicazioni dell’Organizzazione mondiale della sanità (OMS), dell’Unicef e dell’Unione Europea, recepite anche dal nostro Ministero della Salute, parlano chiaro: l’allattamento al seno dovrebbe essere esclusivo al seno per i primi 6 mesi, per poi continuare fino ai due anni e oltre, secondo il desiderio della mamma e del bambino. Nonostante le critiche, le mamme seguono il loro instinto e i dati istat a riguardo mostrano come sia cresciuto sia il numero di mesi allattati mediamente (nel 2000 erano 6,2 mentre nel 2013 8,3) che la percentuale di mamme che hanno allattato almeno per un periodo (85,5% nel 2013 contro il 81,1% del 2000). Se siete una mamma o una futura mamma e vorreste capire di più rispetto all’allattamento prolungato, allora segnate in agenda il prossimo appuntamento della lega del latte. Lunedì 11 Maggio 2015 Perugia ore 15.30 – 17.30 presso la Biblioteca Comunale Villa Urbani (via Pennacchi 19) si terrà l’incontro dal tema  Perché allattare oltre l’anno di età: benefici per il bambino e la mamma.

Per aver conferma dell’incontro e maggiori informazioni è possibile contattare la biblioteca (info 075 5772960) o la consulente responsabile Michela Brustenga (mbrustenga@yahoo.it)


Continue Reading
allattare-e-lavorare

ALLATTARE E LAVORARE… SI PUO’!

Il tema dell’allattamento e del rientro al lavoro per la mamma è uno dei più delicati ed è molto sentito da tante mamme lavoratrici. Qui su Umbria for mummy ne abbiamo già parlato grazie a Tiziana Catanzani, una delle poche IBLT mother assistent (le consulenti professionali dell’allattamento materno) umbre.

Tutte le mamme interessate potranno avere qualche suggerimento e consiglio lunedì prossimo, durante l’incontro mensile della Leche League che si terrà presso la biblioteca comunale Villa Urbani. L’incontro, dal titolo Allattare e lavorare … si può fare, avrà luogo il 13 aprile dalle ore 15:30 alle 17:30 presso Villa Urbani in via Pennacchi 19. Come sempre, vista la natura volontaristica degli incontri, si suggerisce di contattare per conferma la biblioteca (info 0755772960) oppure la consulente responsabile Michela Brustenga (mbrustenga@yahoo.it).


Continue Reading
canto-prenalate

IL CANTO PRENATALE

Oggi su Umbria for Mummy parliamo di un argomento molto particolare ed affascinante: il canto prenatale. Per farlo ci facciamo aiutare da Elisabetta Ciancaleoni, specialista in Musicoterapia e Psicofonia che da anni lavora nel settore e porta avanti diverse iniziative nelle nostra regione.

Ciao Elisabetta, benvenuta su U4M! Ci potresti spiegare che cos’è il canto prenatale?

Il canto prenatale è una disciplina, che s’ispira ai principi della musicoterapia, specifica per il periodo della gravidanza. Nasce in Francia in seguito agli studi ed alle sperimentazioni di una cantante lirica francese, Marie Louise Aucher che denominò psicofonia la sua disciplina di riscoperta di una vocalità particolarmente efficace. L’obiettivo della psicofonia è la voce incarnata, una voce cioè che parla del corpo in unità con tutte le sue parti. In seguito, Aucher ebbe l’occasione di lavorare con le gestanti e ne osservò gli innumerevoli benefici su mamma e bambino. Nello specifico la disciplina utilizza la voce materna, parlata e cantata, al fine di creare un’esperienza di armonizzazione psicofisica profonda ed un nuovo sapere di sé.

Sembra molto affascinante! Ma quali sono i vantaggi per mamma e bambino?

Per quanto riguarda la mamma da un punto di vista psicofisico l’esperienza della vocalità crea una maggiore presenza a sé, la aiuta a centrarsi sulle proprie potenzialità, sui propri desideri, regolarizza ed amplia il respiro, scioglie le tensioni ma anche vivifica il corpo. Da un punto di vista emotivo la aiuta a sentire il suo bambino, a comunicare con lui. Per quanto riguarda il bambino, il canto prenatale gli permette di avere maggiore ossigeno a disposizione, e quindi una migliore ossigenazione, perchè il volume di fiato necessario al canto è maggiore. Inoltre, le vibrazioni della voce materna accarezzano tutto il suo corpo in formazione, favoriscono la nascita del sé, comunicano amore ed accoglienza e si accrescono in lui le attitudini musicali. Il laboratorio di canto prenatale è un momento di gioia condivisa, nel quale la mamma, ed il suo piccolo dialogano in ascolto reciproco.

C’è un periodo particolare per inizare? Da quale momento è possibile?

Si può iniziare in qualsiasi momento della gravidanza, quando la mamma lo desidera, non ci sono limiti di accesso. Anche fin da subito. L’attività è un percorso di benessere e crescita in una relazione, quella mamma-bimbo, che si va costruendo istante dopo istante. In ogni momento quindi è possibile dare un apporto significativo al farsi della relazione. La musica ed il canto ne sostengono e guidano il costruirsi, permeandone le tappe in modo sostanziale. Il significato dell’esperienza si ha principalmente nell’ambito emotivo ed affettivo della relazione duale mamma-bimbo.

Elisabetta potresti indicarmi tre motivi per cui consigliare un percorso di canto prenatale?

Rispondo senza seguire un ordine d’importanza in quanto penso che tutte le motivazioni in risposta a questa domanda si equivalgano. In primo luogo consiglio questa esperienza per aprire una nuova coscienza di sé, come persona e come genitore: il canto porta una maggiore fiducia ed ottimismo sulle proprie risorse e come attività creativa è in grado di sprigionare le proprie forze interiori. In secondo luogo l’attività di canto prenatale risponde alla necessità che l’individuo ha di nutrirsi di esperienze che diano piacere. E’ un luogo di serenità dove donarsi un momento di spensieratezza e comunicare al bambino in modo empatico emozioni positive. Dunque è per quanti vogliano condividere l’esperienza della comunicazione, del piacere e del benessere. Infine il percorso fornisce alla mamma o ai genitori coinvolti un nuovo strumento di relazione: la voce, il canto, con tutti i bellissimi canti e filastrocche appresi in un piacevole clima di coralità. Questi strumenti in grado, prima della nascita del bimbo, di proiettare tutte le figure coinvolte nell’esperienza (mamma e papà) in un immaginario positivo, saranno utilissimi poi, quando il bambino sarà nato, per arricchire i diversi momenti di cura: la nanna, il gioco, la pappa.

E i papà? Un percodo del genere è possibile e utile anche per loro? 

Si, anche i papà nel corso sono i benvenuti e possono partecipare in modo completo all’esperienza. Anche per loro è importante sapere che la voce mette in risalto tutte le qualità della persona e che quelle chiamate in causa nell’accudimento sonoro del proprio piccolo sono quelle componenti soggettive più tenere, dolci e fragili, che tutti possediamo. Certo, la mamma, nell’esperienza, trae vantaggio dal contatto diretto ed immediato con il piccolo, che risponde in tempo reale alla sollecitazione sonora. Il papà parteciperà empaticamente gioendo anche lui di questa meraviglia ed avrà uno strumento in più per rivolgersi al suo bambino prima e dopo la nascita. La sua presenza può essere dunque molto utile per accrescere il senso di unità familiare ed ampliare le competenze emotive ed affettive di tutto il nucleo.

Chi conduce il percorso di canto prenatale?

I corsi di formazione in canto prenatale sono aperti ed accessibili ai musicoterapeuti ed alle ostetriche. L’attività si sperimenta su di sé al fine di apprenderne in via empirica gli aspetti più profondi, è un training molto importante che permette di sperimentare una forma di ascolto più ampia e profonda: quella della persona che ascolta ed accoglie tutti gli aspetti vibranti della sua interiorità.

Quali sono i tuoi progetti attuali e quelli futuri nell’ambito della musica in gravidanza?

Al momento sono disponibili gli spazi presso la biblioteca Villa Urbani a Perugia e presso la Parafarmacia S.Anna a Spello. A Marzo ci sarà una bella presentazione dell’attività con il patrocinio del Comune di Foligno ed un nuovo corso verrà attivato nella bella sala della Biblioteca dei ragazzi, a partire dal 1° Marzo nella sala del camino. Il percorso sarà inserito all’interno della programmazione della Scuola Comunale di musica di Foligno. Tante nuove collaborazioni, anche fuori regione, si stanno aprendo a questo che è un progetto che tengo molto nel cuore per i meravigliosi risultati osservati, sia come professionista e soprattutto come mamma che ha per primo sperimentato questi principi su di sé e sulla relazione con le proprie piccole raccogliendone i frutti giorno dopo giorno.


Continue Reading