Tag Archives : Assisi underground

assisi si fa in quattro

ASSISI SI FA IN QUATTRO

Con grande piacere vi presentiamo l’iniziativa Assisi si fa in quattro proposta da Sistema Museo nella patria di San Francesco. Di cosa si tratta? Speciali visite guidate e laboratori d’arte che permetteranno a tutti di vivere da protagonisti un’esperienza nuova e diversa di visita alla città, nel periodo che va da giugno ad ottobre. Le attività in programma sono adatte a tutti e rivolte sia a visitatori individuali che a famiglie o gruppi.

Assisi si fa in quattro

Del fascino di Assisi Underground, con le sue domus romane, ve ne abbiamo già parlato. La novità per il periodo estivo è la possibilità, tutti i primi sabato del mese, di effettuare delle ancor più suggestive visite in notturna, alle ore 21:00, grazie a Domus by night.

Oltre alla visita, sarà possibile partecipare anche a due laboratori speciali, per sperimentare in prima persona le antiche tecniche di affresco e mosaico.

Con Tessera dopo tessera l’antica arte del mosaico insegnerà ai partecipanti quanta pazienza e creatività ci sia dietro le opere d’arte antiche. Il laboratorio si tiene tutte le domeniche, alle ore 15:00 e prevede anche la visita delle domus, in  modo tale da osservare le ricche pavimentazioni. I partecipanti potranno realizzare il loro manufatto, magari ispirandosi proprio alle decorazioni ammirate durante la visita. Le fasi del laboratorio saranno il ricalco del disegno, la preparazione della malta,  la composizione delle tessere, la stuccatura e la pulitura del mosaico.

Dipingo come Giotto, invece, è il laboratorio dedicato alla tecnica dell’affresco ed è in programma ogni sabato alle ore 15:00. Anche in questo caso si parte da una visita guidata, ma non delle domus, bensì della Basilica di San Francesco, per osservare da vicino il capolavoro di Giotto, studiando i diversi colori e tecniche usati dal pittore. Terminata la visita si potrà produrre il proprio affresco su una mattonella che verrà decorata proprio usando questa antica tecnica pittorica. Si applicheranno le diverse fasi: la preparazione dello strato di intonaco, la trasposizione del disegno preparatorio e la dipintura finale utilizzando pigmenti in polvere.

Ricordiamo che la prenotazione delle visite e dei laboratori è obbligatoria (IAT Assisi, dal venerdì pomeriggio alla domenica, tel. 075 _8138680; assisi@sistemamuseo.itwww.sistemamuseo.it).

Continue Reading
assisi-visitare-la-piccola-pompei

ASSISI: VISITARE LA PICCOLA POMPEI

Per chi ha deciso di visitare Assisi c’è un appuntamento da segnare in agenda oltre i normali itinerari legati al turismo religioso e storico: le visite domenicali alla “piccola Pompei” di Assisi. Sotto la città medievale, infatti, si nasconde l’antica città romana, di cui sono stati ritrovati alcuni resti. Tra questi le più importanti sono la Domus di Properzio e la Domus del Lararium, visitabili le domeniche e nei festivi con tour guidati. Le due Domus non sono luoghi musealizzati e solitamente non sono aperti al pubblico: visitarli tramite i tour è perciò un’occasione da cogliere al volo. Esiste anche la possibilità di prenotare tour per due persone su appuntamento.

Assisi: visitare la piccola Pompei

La particolarità delle due domus, da cui il nome di “Piccola Pompei” di Assisi, è la presenza di decorazioni e pavimentazioni originali, con marmi e mosaici, ma soprattutto la permanenza di affreschi estesi fino ad un’altezza di 4 metri. Non esistono, infatti, ritrovamenti a nord di Roma con esempi di pittura parietale romana intatti come questi.

La Domus di Properzio è stata portata alla luce nell’Ottocento e negli anni ’50 del Novecento. Sono visitabili tre locali ed un portico coperto (cripto portico) e riccamente affrescato. La Domus del Lararium è stata invece scoperta a seguito dei lavori di ristrutturazione a carico del sovrastante palazzo Giampè eseguiti dopo il terremoto del 1997.

La prenotazione della visita è obbligatoria (Call Center Sistema Museo 199.151.123 dal lunedì al venerdì dalle 9:00 alle 15:00) – callcenter@sistemamuseo.it; IAT Assisi tel. 075.8138680 – assisi@sistemamuseo.it). La partenza è alle ore 15:00 dallo IAT di Assisi, in piazza del Comune, 22. Il costo è di € 8,00  a persona; biglietto ridotto di € 4,00  dai 7 ai 14 anni e gratuito sotto i 7 anni.

La visita con i bambini:

Consigliamo di visitare le domus con bambini di età almeno pari a 6/7 anni. In questo modo potranno affrontare senza fatica l’ora e mezza necessaria alla visita del circuito. Saranno anche più facilmente coinvolgibili dal fascino di visitare luoghi nascosti, giocando anche un po’ a fare l’archeologo. La visita è possibile anche con bambini piccoli, sotto i due anni, ma solo con fascia o marsupio ergonomico. L’uso del passeggino è difficoltoso, sia per raggiungere dal punto di ritrovo la prima domus, che nell’accesso alle aree archeologiche. L’uso del passeggino, in realtà, è sconsigliato per la visita in generale di Assisi, in quanto caratterizzata da numerose salite e discese ripide e faticose da afforntare, con scale e scalette che spuntano a sorpresa tra i vicoli della città. L’uso di fasce o marsupio rende invece molto agevole la visita  a questo borgo patrimonio dell’umanità. Con bambini dai 3 ai 5 anni ci sentiamo di sconsigliare la visita per motivi di sicurezza. L’accesso ai luoghi può essere difficoltoso con bambini particolarmente vivaci che quindi possono sfuggire di mano. In particolare nella Domus del Lararium la sistemazione è in sicurezza ma non a sufficienza per visitatori così giovani.


Continue Reading