Tag Archives : Assisi

Bosco di San Francesco

PASSEGGIATE D’AUTUNNO AL BOSCO DI SAN FRANCESCO

Due appuntamenti imperdibili, prima del periodo natalizio, al Bosco di San Francesco. Due escursioni domenicali per scoprire questo meraviglioso parco naturalistico e tutti i suoi segreti.

ALLA SCOPERTA DELLE ROCCE DEL BOSCO DI SAN FRANCESCO

Domenica 8 ottobre, ore 16:00

Un’attività didattica interattiva e laboratoriale, che prevede l’ausilio della “sandbox” e degli “strumenti del geologo”, consentirà ai bambini di imparare a:

1. Conoscere le forze che mutano impercettibilmente e con continuità la superficie terrestre e le sue profondità;
2. Leggere nel territorio del Bosco di S. Francesco gli eventi geologici che hanno plasmato i paesaggi del Monte Subasio e dell’Umbria;
3. Vivere il “territorio geologico” del Bosco di San Francesco partecipando ad una entusiasmante escursione per osservare e capire come si sia formato in milioni di anni e come si potrà trasformare;

(biglietto bambini € 6,00, prenotazione obbligatoria al numero 075 81 31 57)

BIRDGARDENING 2017

Domenica 22 ottobre, ore 15:30

Entusiasmante laboratorio in compagnia di Antonio Romagnoli, guida ambientale escursionistica, dedicato ad appassionati, bambini e famiglie per apprendere come creare un habitat complementare per uccelli selvatici.

Durante i mesi invernali, alcune specie di uccelli selvatici si avvicinano a noi in cerca di situazioni favorevoli alla loro sopravvivenza. Durante i mesi primaverili ed estivi, invece, diverse specie di uccelli selvatici si avvicinano a noi in cerca di situazioni protette in cui poter nidificare: queste situazioni sono rappresentate dai nidi artificiali.
Una breve introduzione, accompagnata da audiovisivi che aiutano a comprendere importanti lati comportamentali dei nostri piccoli amici, precederà l’uscita nel bosco.

(biglietto bambini € 5,00. prenotazione obbligatoria al numero 075 81 31 57)


Continue Reading
fiori di zucca

UN FIORE NEL PIATTO: CUCINARE I FIORI DI ZUCCA

fiori di zucca, è una verdura di questo periodo. Si pianta ad inizio primavera e si raccoglie fino alla fine dell’estate. E’ difficile pensare al fiore di zucca come ad un ortaggio, eppure, non solo è commestibile, ma è pure buonissimo. Povero di grassi e ricco di proprietà nutritive, tante vitamine e tanti sali minerali come ferro, calcio e potassio: perfetto per noi e per i nostri bambini.

Il fiore di zucca viene utilizzato in cucina in molte preparazioni, facili e veloci. Uniche accortezze sono il doverli pulire con delicatezza e cucinarli appena raccolti, perché il loro periodo di conservazione è molto breve.

COME CUCINARE I FIORI DI ZUCCA

Come mettere i fiori nel piatto? Ecco alcune idee velocissime che vi faranno fare un’ottima figura sia in occasioni speciali ed importanti: quando vi serve un’idea che stupisca senza dover impazzire per realizzarla, sia come salva-cena.

FIORI DI ZUCCA FRITTI 

E’ di sicuro il modo più tradizionale per consumare questo ortaggio. La pastella leggera e croccante non toglie nulla al sapore delicato del fiore che quindi, anche fritto, è perfetto anche in estate. Comodo da mangiare con  le mani, è l’ideale sia come secondo per una cena poco impegnativa, sia come gustoso aperitivo. Il segreto sta tutto nella pastella che, per risultare croccante e gustosa, ma non unta, necessita solo di farina e acqua frizzante ghiacciata. Molte ricette sostituiscono l’acqua, con birra ghiacciata, ma voi potete decidere anche per metà acqua e metà birra. In ogni caso il risultato sarà una tempura strepitosa.

FIORI DI ZUCCA RIPIENI

Il fiore di zucca ripieno necessita della cottura in forno, pertanto al tempo di preparazione, dovrete aggiungere circa 15 minuti per la doratura. Il ripieno del fiore di zucca può variare molto: salsiccia e mozzarella, scamorza e speck, ricotta e pomodorini. Perfette sono addirittura le stesse zucchine del fiore tagliate a dadini con un pò di carne macinata, noce moscata, parmigiano e un uovo per amalgamare. Famosissimi quelli ripieni con acciughe, ma forse non molto adatti per i più piccoli. Ricordatevi di spolverarli con una manciata di parmigiano prima di passarli in forno.

PASTA CON I FIORI DI ZUCCA

Perfetta la pasta lunga, linguine, spaghetti, tagliatelle, strangozzi. Per il condimento si può scegliere tra due versioni: quella bianca, con fiori tagliati a piccole listelline e la zucchina tagliata a dadini e con l’aggiunta di un pò di formaggio molle (es. philadelphia) per amalgamare tutto; e quella rossa con l’aggiunta di qualche pomodorino ramato fatto prima rosolare in padella con i fiori, uno spicchio d’aglio e un filo d’olio.

FIORI DI ZUCCA IN INSALATA

Per molti risulterà un pò insolito, ma i fiori di zucca sono ottimi anche in insalata; basta saltarli qualche minuto in padella e poi aggiungere all’insalata quello che più vi piace.

I fiori di zucca ed i piatti in cui questi sono cucinati, sono tipici anche della nostra regione, che ogni anno non manca occasione per celebrarli con sagre a tema. Ecco qualche idea se vi va di mangiarli, ma preferite che qualcuno li cucini per voi:

17° SAGRA DEI FIORI DI ZUCCA  a Nera Montoro, in provincia di Terni dal 23 giugno al 2 luglio.

V° RASSEGNA DEL FIORE DI ZUCCA a Santa Maria degli Angeli, Assisi sempre dal 23 Giugno al 2 Luglio.


Continue Reading
Festa dei Boschi

FESTA DEI BOSCHI 2017: L’UMBRIA DA SCOPRIRE

Torna la Festa dei Boschi, oramai alla sua terza edizione. Cinque appuntamenti in cinque luoghi speciali dell’Umbria, con un programma di tante attività che vi piacerà sicuramente! Si inizia con il Bosco di San Francesco, ad Assisi, questa settimana per finire il 18 giugno a Colfiorito, presso il parco. Ecco il programma dettagliato di tutte le attività previste nei cinque appuntamenti!

Festa dei boschi: il programma

9 AprileBosco di San Francesco

ore 11:00 Laboratori per bambini a cura dell’Aboca: Erboristi per un giorno (6/11 anni)

Con l’utilizzo delle piante medicinali, i bambini produrranno un unguento all’iperico e calendula o un balsamo labbra alla propoli e parteciperanno a divertenti esperimenti botanici. È un’esperienza che coinvolge l’odorato, il gusto, il tatto, colori e forme, ricordi e saperi insieme.

ore 11:00 Piccoli esploratori al bosco (3/6 anni)

Diventa detective e trova gli oggetti non naturali nascosti lungo il sentiero oppure vai alla ricerca del tuo albero con gli occhi bendati! Tanti giochi divertenti per i più piccoli per conoscere la natura e sviluppare il rapporto bambini-ambiente.

ore 11:00 Attività per i più grandi: Passeggiata Naturalistica in compagnia del Prof. Aldo Ranfa (Università di Perugia) alla scoperta delle erbe spontanee.
Dalle ore 11:00 alle ore 13:00: TRUCCABIMBI: divento animale del Bosco
ore 15:30 Piovono serpenti!

Laboratorio alla scoperta dei nostri amici serpenti con due esperti studenti del corso di Scienze Naturali dell’Università di Perugia, Giacomo Cetra ed Elena Temperini. Sarà possibile osservare esemplari vivi provenienti da varie parti del mondo, ma anche scoprire i loro comportamenti, le speci italiane ed esotiche e tanto altro ancora.

ore 17:15 Merenda del Bosco a cura della Grifo Latte
ore 17:30 Al tramonto le rocce raccontano

Escursione guidata nel Bosco di San Francesco in compagnia di due geologi di Int.Geo.Mod. srl, ex spin off dell’Università di Perugia (attività per tutti).

Tutte le attività si svolgeranno presso il Complesso Santa Croce. Biglietto adulti e bambini € 5,00, ingresso gratuito sotto i 3 anni; prenotazione obbligatoria allo 075 81 31 57 faiboscoassisi@fondoambiente.it.

14 MaggioForabosco di Collestrada

ore 09:30 Iscrizioni: 7 euro incluso un panino e bevanda per il picnic
ore 10:00 Passeggiata nel bosco di Collestrada

In compagnia degli asinelli di Fratello Asino sarà possibile effettuare una passeggiata alla scoperta delle erbe e piante, accompagnati dalla musica di Boccherini e Paganini.

ore 13:00 Picnic sull’aia
ore 15:00 Mercatino e festa sull’aia

Un piccolo mercatino agricolo e artigianale, con i produttori del territorio del Perugino e dell’alta Umbria. Oltre alla presenza degli asinelli, per i bambini si terrà una dimostrazione del gioco del Ruzzolone, oltre alla animazione e alla giocoleria di Maurizio Donatella.

Info e prenotazioni allo 075 59 90 840.

28 Maggio Mola Casanova

dalle ore 09:30 alle ore 13:00 Passeggiata (ritrovo ore 9:00 presso Mola Casanova)

Passeggiata ad anello di Monte Acuto. Durante l’escursione gli esperti di Aboca giuderanno i partecipanti al riconoscimento delle erbe medicinali.

ore 13:30 Pranzo al sacco nel parco di Mola Casano (da portare)
ore 14:30 Laboratorio per bambini e famiglie

Laboratori erboristici tenuti dagli esperti di Aboca. Si terrà anche una visita guidata al veccio mulino di Mola Casanova e alla centrale idroelettrica; possibilità di passeggiate con le biciclette a pedalata assista e giri in canoa sul Tevere.

Costo: 5 euro; 10 euro per le famiglie. L’iscrizione è obbligatoria: 328 47 71 909 – 338 53 42 553 info@molacasanova.it

4 Giugno Fondazione Agraria

ore 10:30 Visita alla Rocca di Sant’Apollinare

Visita guidata del complesso situato nei pressi di Spina (Marsciano). Possibilità di degustazione di prodotti aziendali (5 euro) previa prenotazione obbligatoria entro il 31 maggio (075 33 753).

ore 16:00 Disegnare e conoscere la natura

Visita guidata tra video proiezioni artistiche, disegno e storia naturale ai boschi Sereni e Torricella. Si farà tappa anche presso l’azienda Biologica Torre Colombaia, con una passeggiata lungo l’itinerario del Museo Diffuso Naturalistico. Possibilità di partecipare presso Torre Colombaia ad una merenda (5 euro) previa prenotazione obbligatoria (075 87 87 381).

Per info e prenotazioni: 347 77 44 083.

18 Giugno Parco di Colfiorito

ore 09:00 Ritrovo presso la sede del Parco
dalle ore 10:00 alle ore 12:00 Passeggiate ed escursioni 

Itinerari intorno alla palude di Colfiorito. Per i più piccoli ci sarà un’animazione speciale con le Gnome Frascarella e Fenenne. Sarà possibile partecipare anche ad un laboratorio di cesteria.

Durante la pausa pranzo sarà possibile degustare a prezzi concordati i prodotti del territorio presso i ristoranti locali.

ore 15:00 L’evoluzione del nosco nei fossili di Collecurti

Visita guidata al Museo Paleontologico MuPA e alla Botte dei Varano a Serravalle di Chieti (costo delle visita 5 euro- prenotazione obbligatoria a 3396372705- 3299785199).

ore 16:00 e ore 17:00 I Plestini e il bosco

Visita guidata al Museo Archeologico di Colfiorito MAC (costo delle visita 3 euro – prenotazione obbligatoria a 0742 68 11 98 0742 33 05 84/5).

ore 18:00 Tramonto in Palude

Concerto in collaborazione con gli amici della musica di Foligno presso la località Molinaccio.

Per info e prenotazioni: 0742 68 10 11 – 0742 35 01 29 – 0742 34 21 84.

Buona Festa dei Boschi a tutti!


Continue Reading
trekking in Umbria

ARTE & TREKKING (ANCHE IN FAMIGLIA)

Nella prossime tre domeniche sarà possibile partecipare a tre speciali appuntamenti organizzati da Gite in Umbria e pensati per essere affrontati anche in famiglia, magari con i figli più grandi. Ecco gli appuntamenti!

Trekking sul Subasio

Domenica 12 marzo

Il percorso si svolgerà all’interno del Parco Regionale del Monte Subasio, la montagna di Assisi. Si tratta di un luogo splendido in ogni stagione, che offre panorami indimenticabili e percorsi boscosi che si intrecciano con la storia e la spiritualità. L’itinerario sarà su un percorso ad anello di circa 14 Km con un dislivello di 500 m. Si parte dal Rifugio della Spella, per toccare la Croce di Sasso Piano e poi l’Eremo delle Carceri, prima di tornare al Rifugio della Spella. La difficoltà del percorso è media. Il ritrovo è alle ore 9:00 presso il rifugio La Spella, oppure alle 8:30 presso il parcheggio S. Anna di Spello (quello dei mosaici). Durata 6 ore (comprensive di pause); costo 15 euro a partecipante.

La città e la rupe, alla scoperta di Orvieto

Domenica 19 marzo

Potrete visitare una città millenaria, ricca di monumenti e fascino insieme. L’itinerario è un giro “classico” della città, un assaggio delle sue bellezza dall’epoca più lontana, con il tempio del Belvedere, fino al Duomo, monumento medievale di straordinaria importanza. Il ritrovo sarà alla stazione della funicolare alle ore 16:00; il costo sarà di 5 euro a persona (adulti) + 4 euro per l’ingresso al Duomo. La visita sarà gratuita per i ragazzi fino ai 10 anni.

Chiara custode di Francesco, immagini e luoghi di Santa Chiara ad Assisi

Domenica 2 aprile

A breve tutti i dettagli!

Per maggiori informazioni e prenotazioni scrivete a info@giteinumbria.it oppure telefonate a Monica (347 94 83 789) o ad Antonella (328 61 78 307).


Continue Reading
Mercatini in Umbria

NATALE 2016: TUTTI I MERCATINI IN UMBRIA!

Ma quanti sono i mercatini grandi e piccini in questi giorni in Umbria? Per fortuna… tantissimi! Abbiamo pensato di aiutarvi a scegliere dove andare con un articolo che li contenesse tutti. Poi non dite che non pensiamo a voi! Ecco tutti i mercatini in Umbria.

Tutti i mercatini in Umbria

A Perugia si terrà Atmosfere di Natale, dall’8 dicembre all’8 gennaio. In questa occasione si terrà un doppio mercatino: il tradizionale appuntamento con Natale alla Rocca, più il Mercatino Natalizio vero e proprio in piazza IV Novembre. Qui trovate più informazioni e dettagli anche sui laboratori per bambini, nell’ambito di Happy Game.

In Alto Tevere non potete mancare l’appuntamento di domenica 18 dicembre con Aspettendo il Natale all’Abbazia dei Sette Frati.

Sabato 10 e domenica 11 a Rivotorto si tiene Mercatini Natalizi, tra artigianato e sfizi. Dalle ore 10:00 alle ore 22:00, i visitatori grandi e piccini potranno passeggiare al chiuso tra i banchi dei 30 espositori. Decorazioni, artigianato e tante golosità per tutti.

Proseguendo verso il lago, a Castel Rigone, i mercatini natalizi, presso la bella cornice del borgo. Tutti i pomeriggi dei fine settimana fino al 18, dalle ore 14:00 alle ore 20:00. Nei giorni dell’Immacolata e del 9 dicembre, il mercatino sarà aperto come un festivo. Sempre sul lago, si terranno nei fine settimana del 10-11 e del 17-18 i mercatini di Natale nell’ambito del Borgo di Babbo Natale a Piegaro. Dalle 11:00 alle 21:00, oltre ai mercatini e alla casa di Babbo Natale, sarà possibile partecipare alle tantissime attività previste nel programma. Dalle letture animate, ai film, ai giri con il pony: ce ne è per tutti i gusti!.

Nel Folignate si terrà invece la prima edizione di Babbo Natale a Sassovivo. L’evento, che prosegue per tutto il periodo di Natela, è una delle proposte che l’associazione che gestisce le fonti sta mettendo in atto per cercare di vivacizzare questa area tanto cara a tutti i folignati. Previsto un mercatino natalizio tutti i pomeriggi dei giorni festivi.

Ad Assisi si terrà in Piazza del Comune il mercatino Natalizio tutti i giorni a partire dall’8 dicembre fino al 18, dalle ore 10:00 alle ore 21:00. In contemporanea, nel centro storico, è prevista animazione e laboratori per i più piccoli, un vero villaggio nazionalio, concerti, spettacoli e il trenino di Babbo Natale. Il programma sarà a breve disponibile qui.

Nel centro storico di Assisi, saranno oltre 100 gli stand con artigianato, prodotti enogastronomici locali, articoli da regalo, addobbi natalizi: oltre ai mercatini in piazza, sono previsti animazione e laboratori per bambini, villaggi natalizi, concerti e l’immancabile trenino di Babbo Natale.

A Gubbio, ai piedi dell’albero più grande del mondo, si terrà il tradizionale mercatino di Natale. Apertura tutti i pomeriggi dei fine settimana, più il 9 dicembre.

Infine a Massa Martana tornano gli ormai tradizionali mercatini tirolesi. Non mancherà la casetta e il villaggio di Babbo Natale!

Per chi volesse fare comunque una gita fuori porta, non dimenticate i Mercatini di Arezzo!


Continue Reading
Natale al bosco 2016

NATALE AL BOSCO 2016

Natale al bosco 2016 è un ciclo di appuntamenti che, durante i fine settimana di dicembre, fino a Natale, accompagneranno gli amici del Bosco di San Francesco alla scoperta dei segreti e delle bellezze di questo fantastico posto. Un modo diverso per vivere l’attesa del Natale in una calda atmosfera di festa. Gli appuntamenti si terranno presso il Complesso benedettino di Santa Croce. Vi ricordiamo che anche in dicembre è possbile effettuare le visite guidate con il direttore del Bosco il sabato e la domenica.

Natale al bosco 2016: il programma

Domenica 4 dicembre, Christmas tea – ore 16:00

Un pomeriggio nel calduccio di Santa Croce degustando tè speziati natalizi, aromatizzati con mela, cannella, zenzero, vaniglia. Ad accompagnare il profumo ed il calore del tè i classici biscotti della tradizione nordica, stelline, pan di zenzero, stollen. Speriamo che nevichi! Degustazione a cura della Pianta del Tè di Perugia. Costo € 6,00.

Giovedì 8 dicembre, Aperitivo in musica: Natale in Jazz! – ore 11:30

Giovani  musicisti della scuola di musica La Banda degli Unisoni di Perugia. Costo di ingresso: adulti €  7,00 bambini e iscritti FAI € 5,00.

Domenica 11 dicembre, Il Natale della Foresta – ore 16:00

Impariamo a disegnare animali ed alberi della foresta. Laboratorio a cura di e con Matteo Gaggia, bravissimo illustratore di libri per bambini. Costo € 6,00.

Domenica 18 dicembre, Un bosco di glassa – ore 16:00

Indossiamo grembiulini e cappelli da cuoco e divertiamoci a preparare biscotti natalizi insieme all’Università dei Sapori di Perugia. Costo del laboratorio culinario: € 6,00.


Continue Reading
halloween in Umbria

HALLOWEEN IN UMBRIA: GLI APPUNTAMENTI

Halloween è una delle feste che mette più in disaccordo, specialmente tra noi adulti, che la riteniamo a torto o a ragione, una cosa che non ci appartiene. Eppure ai nostri figli piace ed è difficile trovare un bambino che non sia attratto dal fascino di zucche, ragni, vampiri e fantasmi. Per questo sempre più famiglie si sono adattate in un modo o nell’altro ed in questo periodo corrono alla ricerca di modi divertenti per festeggiare Halloween in Umbria.

Noi vi diciamo quali sono gli appuntamenti per la giornata del 31 ottobre, certi che vi divertirete anche voi, non solo i vostri figli.

Halloween in Umbria

Tra le cose che si possono fare nella notte più paurosa che c’è, e nell’ambito degli appuntamenti Il Bosco Anche Di Nottelunedì 31 ottobre ore 17:30 appuntamento con i pipistrelli presso il Bosco di San Francesco (Assisi), Complesso Benedettino di Santa Croce; portiamo i nostri bambini e andiamo noi stessi alla scoperta del popolo della notte più misterioso che c’è, il quale, in seguito a credenze popolari, è sempre circondato da paure infondate e false informazioni. Attraverso attività laboratoriali, giochi e racconti, il mondo dei Pipistrelli ci sembrerà più vicino e riusciremo a sfatarne le più nefaste leggende. Di sicuro un Halloween diverso, all’insegna del divertimento e della conoscenza, ma sempre molto suggestivo. A cura di Studio Naturalistico Hyla. Il costo per la partecipazione sia per gli adulti che per i bambini è di € 6,00 (info e prenotazione: 075 81 31 57 Cell. 329 20 26 150; faiboscoassisi@fondoambiente.it)

Il Post di Perugia organizza per domenica 30 ottobre la festa più mostruosa della città. A partire dalle ore 16:30 fino alle ore 18:30, festa in maschera con laboratori a tema per conoscere tutti i segreti di questa tradizione celtica. Costo del biglietto € 10,00.

Un esperienza da brividi in un posto da favola, vi aspetta invece a Narni. Lunedì 31 ottobre a partire dalle ore 17:30 presso i Giardini di San Bernardo potrete partecipare alle letture stregate aspettando la notte di Halloween e dalle ore 18:30 avventurarvi per il tradizionale giro nelle case al suono di “dolcetto o scherzetto?”. Per info e iscrizioni 0744 71 52 08, iat.beatalucia.narni@gmail.com. Alle ore 20:00, al Museo Eroli, si continua con cena e attività tematica da brividi.
Info e iscrizioni: 0744 71 71 17, 328 07 46 383, narni@sistemamuseo.it.

Presso il Museo di Marsciano, dedicato ai bambini dai 5 ai 10 anni, laboratorio gratuito a tema, dalle ore 16:00 e fino alle 17:30, Mostruosi Mostri Al Museo: Il Mestolo Magico, tutti i bambini potranno creare da soli il loro mestolo magico, ascoltando le storie dello stregone Barbibus e gustare una merenda da brivido. Consigliatissimo trasvestirsi! Prenotatevi al numero 075 87 41 152.

Presso il Museo del Monastero delle Orsoline a Calvi dell’Umbria si terrà sabato 29 alle ore 16:00 una lettura animata. Ovviamente saranno letture da brivido! (evento gratuito, per info e prenotazioni: peciarolo@sistemamuseo.it; 393 92 36 424; 0744 71 042).

Infine, ve lo ricordiamo tutti gli anni, a Città di Castello, Rione San Giacomo, dalle ore 21:00, lunedì 31 ottobre è la Notte Del Grande Cocomero; un rione intero a tema Halloween dove il motto, però, non è spaventare, ma divertire, con decine di spettacoli e tanti artisti di strada e ancora La cartomante, La casa di Dracula, il Mago Merletto e per i più coraggiosi La casa degli Orrori.


Continue Reading
Assisi in un giorno

ASSISI IN UN GIORNO: COSA VEDERE?

Inauguriamo una serie di articoli dedicati non solo a chi abita in Umbria, ma anche a chi da fuori vorrebbe scoprirla. Cosa vedere con la famiglia avendo a disposizione una sola giornata? Iniziamo con Assisi, una delle cittadine più note della nostra regione. Visitabile in modo ottimale in due giorni, cercheremo di darvi consigli utili per visistare Assisi in un giorno.

Assisi in un giorno: cosa vedere?

La visita ad Assisi di solito è incentrata sui luoghi di San Francesco. La storia del Santo è intimamente legata alla città ed è possibile ripercorrerla in tutte le sue tappe. Vi proponiamo qui tre itinerari diversi: due itinerari francescani, ed un itinerario alternativo, romano, per chi conosce già un po’ Assisi e vorrebbe scoprire luoghi nuovi. Per tutti gli itinerari tenete in considerazione che le pendenze della città di Assisi rendono la visita con i passeggini piuttosto faticosa. Inoltre, essendo una città turistica, troverete prezzi della ristorazione in linea con quelli di città quali Roma o Firenze se vi rivolgete agli esercizi più vicini ai luoghi francescani.

Itinerario Francescano/1

Questo è un percorso light: non è onnicomprensivo, ma fattibile con i bambini. Iniziamo la visita dalla Basilica di Santa Maria degli Angeli. Al suo interno è contenuta la Porziuncola, la chiesetta in cui San Francesco comprese la sua vocazione e accolse santa Chiara e i primi frati. L’ampio piazzale antistante la Basilica e il vicino parco giochi permettono di far sgranchire i bambini dopo il viaggio o di effettuare una breve sosta merenda. Considerate almeno 30 minuti per la visita.

A questo punto Assisi può essere raggiunta dalla Basilica con la linea C del bus o in auto. La fermata Piazza Unità d’Italia è proprio sotto la Basilica di San Francesco. Divisa in inferiore e superiore, la visita alla Basilica con i passeggini non è agevole. La cripta dove sono contenuti i resti del Santo ha un accesso piuttosto ripido così come il collegamento tra le due chiese. Usciti dal portale delle Basilica superiore è possibile godere del bel paesaggio della valle. Vi consigliamo a questo punto di visitare il vicinissimo Bosco di San Francesco, dopo potrete anche fare un pic nic. Terminata la visita al bosco vi rimarrà un po’ di tempo per girovagare per le limitrofe stradine.

Itinerario Francescano/2

Usciti dalla Basilica, se si hanno bambini più grandi, intorno ai 10 anni, è possibile rendere un po’ più ricca la visita ai luoghi francescani. Raggiungendo via Santa Chiara è possibile visitare prima la Chiesa dedicata alla santa e proseguendo si arriva a San Rufino, la cattedrale della città. Volendo si può fare una rapida deviazione verso la Chiesa Nuova che è posta vicino alla casa natale di San Francesco. Davanti alla Chiesa di Santa Chiara c’è un ampia piazza in cui si può sostare per un rapido pasto. La visita alle due Chiese occupa circa un paio di ore. Vi consigliamo, per terminare il pomeriggio, di salire oltre San Rufino, fino a Piazza Matteotti. Da qui raggiungete per una pausa di relax i Giardini Regina Margherita. Poi potete scendere nuovamente a Santa Maria degli Angeli utilizzando sempre la linea C.

Itinerario Romano

Se si conosce già Assisi e i suoi luoghi Francescani potrete essere interessati ad un itinerario alternativo: quello romano, meno noto ma molto ricco. A causa delle costruzioni di età comunale sovrastanti quelle romane, buona parte dei resti si trova sotto terra. Il Foro Romano si presenta come un sotterraneo dell’attuale piazza medievale, per esempio. Solo il Tempio di Minerva con la sua facciata a sei colonne e convertito in chiesa, è visibile dalla piazza. La visita al foro è possibile in combinazione all’ingresso al Museo Archeologico di Assisi. Dalla stessa piazza, partono i tour guidati organizzati da Sistema Museo alle Domus Romane, anch’esse sotterranee.

Proseguendo fino a San Rufino è possibile visitare la cisterna romana. Utilizzata come basamento per il campanile, la cisterna del II secolo a.C. è visibile da dentro la cattedrale. Poco lontano, in zona Porta Perlici sono visibili i resti dell’anfiteatro e del teatro romano. Del primo resta un arco in cunei di travertino, mentre l’arena è oggi un giardino. Del secondo sono visibili solo tre arcate di secondo ordine. Tutto l’itinerario dura circa 6/8 ore incluse le visite guidate alle domus, al foro e al museo.


Continue Reading
estate al bosco

ESTATE AL BOSCO (DI SAN FRANCESCO)!

Agosto non è più il mese svuota città di una volta: in tanti decidono di partire anche in altri periodi dell’anno, per spendere un po’ meno, magari, o per evitare la calca e godersi un soggiorno più tranquillo. Per chi resta, niente paura: ci siamo qui noi. Si, anche per il mese di agosto! Che ne dite di un’estate al bosco? Di San Francescesco, ovviamente! Nel bellissimo bene del FAI sono previsti una serie di appuntamenti nel week end, a partire dal prossimo.

L’estate al bosco di San Francesco

Sabato 30 luglio ci sarà la Bat Night! Non bisogna avere paura dei pipistrelli: sono animali utilissimi per il nostro ecosistema, ma anche per noi visto che si cibano di zanzare! Durante la Bat Night sarà possibili osservarli e scoprire le loro abitudini grazie a giovani guide munite di bat detector. Appuntamento alle ore 21:00.

Gli amanti delle stelle sono invece invitati a Il Bosco Sotto le Stelle, serata dedicata all’osservazione della volta celeste. In compagnia di esperti astronomi sarà possibile osservare le costellazioni, conoscere le particolarità delle stelle e dei pianeti visibili, anche attraverso l’uso del telescopio. Al termine della serata verrà offerto l’aperitivo Polvere di stelle. Appuntamento sabato 13 agosto alle ore 21:00.

Chiude questo mini ciclo di appuntamenti Il Bosco anche di Notte, un percorso in compagnia di un esperto botanico che ci permetterà di conoscere il volto più suggestivo e misterioso del bosco di San Francesco. Appuntamento a settembre, sabato 17 alle ore 21:00.

Accanto a questi tre appuntamenti più avventurosi e sicuramente graditi ai bambini in età scolare, ci sarà un altro ciclo di incontri a tema ben diverso. In onore del santo di cui porta il nome, il bosco ospiterà per tre fine settimana (29-31 luglio, ore 19:00 / 5-6-7 agosto, ore 19:00 / 19-20-21 agosto, ore 18:30) Cantico, narrazione in musica. L’evento è un racconto della storia di Francesco, l’uomo che ha cambiato la visione del mondo, attraverso brani tratti dalla tradizione gregoriana e dai Laudari.

Per maggiori informazioni e per prenotazioni contattare il numero: 075_813157.


Continue Reading
assisi si fa in quattro

ASSISI SI FA IN QUATTRO

Con grande piacere vi presentiamo l’iniziativa Assisi si fa in quattro proposta da Sistema Museo nella patria di San Francesco. Di cosa si tratta? Speciali visite guidate e laboratori d’arte che permetteranno a tutti di vivere da protagonisti un’esperienza nuova e diversa di visita alla città, nel periodo che va da giugno ad ottobre. Le attività in programma sono adatte a tutti e rivolte sia a visitatori individuali che a famiglie o gruppi.

Assisi si fa in quattro

Del fascino di Assisi Underground, con le sue domus romane, ve ne abbiamo già parlato. La novità per il periodo estivo è la possibilità, tutti i primi sabato del mese, di effettuare delle ancor più suggestive visite in notturna, alle ore 21:00, grazie a Domus by night.

Oltre alla visita, sarà possibile partecipare anche a due laboratori speciali, per sperimentare in prima persona le antiche tecniche di affresco e mosaico.

Con Tessera dopo tessera l’antica arte del mosaico insegnerà ai partecipanti quanta pazienza e creatività ci sia dietro le opere d’arte antiche. Il laboratorio si tiene tutte le domeniche, alle ore 15:00 e prevede anche la visita delle domus, in  modo tale da osservare le ricche pavimentazioni. I partecipanti potranno realizzare il loro manufatto, magari ispirandosi proprio alle decorazioni ammirate durante la visita. Le fasi del laboratorio saranno il ricalco del disegno, la preparazione della malta,  la composizione delle tessere, la stuccatura e la pulitura del mosaico.

Dipingo come Giotto, invece, è il laboratorio dedicato alla tecnica dell’affresco ed è in programma ogni sabato alle ore 15:00. Anche in questo caso si parte da una visita guidata, ma non delle domus, bensì della Basilica di San Francesco, per osservare da vicino il capolavoro di Giotto, studiando i diversi colori e tecniche usati dal pittore. Terminata la visita si potrà produrre il proprio affresco su una mattonella che verrà decorata proprio usando questa antica tecnica pittorica. Si applicheranno le diverse fasi: la preparazione dello strato di intonaco, la trasposizione del disegno preparatorio e la dipintura finale utilizzando pigmenti in polvere.

Ricordiamo che la prenotazione delle visite e dei laboratori è obbligatoria (IAT Assisi, dal venerdì pomeriggio alla domenica, tel. 075 _8138680; assisi@sistemamuseo.itwww.sistemamuseo.it).

Continue Reading