Tag Archives : attività

Ferragosto in Umbria

IDEE PER FERRAGOSTO IN UMBRIA

Per tutti quelli che per le ferie devono attendere ancora un pò, per chi già le ha fatte e per chi invece non può partire: occorre qualche idea per passare il Ferragosto! Ma niente paura, perché chi vuol trascorrere Ferragosto in Umbria può scegliere tra molte opportunità, per tutti i gusti e per tutte le tasche.

COSA FARE A FERRAGOSTO IN UMBRIA

Visitare il lago Trasimeno e le sue isole

Potete regalarvi un’escursione naturalistica all’Isola Polvese o una più monumentale e anche mondana all’Isola Maggiore. L’imbarco per l’Isola Polvese è al molo di San Feliciano mentre per l’Isola Maggiore ci si può imbarcare da Passignano, Castiglion del Lago e Tuoro. Vi consigliamo scarpe comode e fascia porta bebè visto che alcuni tratti escursionistici delle isole non sono facilmente percorribili con i passeggini.

Visitare il lago significa anche fermarsi tra i suoi borghi, Corciano, Panicale, Castiglion del Lago, per la XXXX edizione della Rassegna Internazionale del Folklore e per il Capodanno d’Estate in programma la sera del 14 agosto, con spettacolo pirotecnico a partire dalla mezzanotte. Senza dimenticare Città della Pieve, dove è in corso in quei giorni Il Palio dei Terzieriuna rievocazione storica in costume molto suggestiva e che attira ogni anno moltissimi turisti. E’ prevista proprio per il 15 di agosto, l’appuntamento clou della manifestazione, Il lancio della sfida, ma nel corso di tutta la manifestazione si potrà assistere a spettacoli e duelli in costume, visitare le botteghe artigiane e il mercato rinascimentale.

Cultura, musica e buon cibo

Di feste paesane ce ne sono praticamente in ogni angolo della regione. Vi diamo qualche spunto, segnalandovi le più particolari, per un Ferragosto in Umbria davvero per tutti i gusti.

A Corciano, dal 5 al 20 agosto, è tempo di Corciano Festival, una rievocazione storica che si ripete ogni anno e che vede proprio nella giornata del 15 agosto la sfilata in costume del corteo storico del Gonfalone.

Festa di San Bartolomeo (Foligno), che per il 15 agosto organizza passeggiata con colazione sulle colline e pranzo di Ferragosto presso il bosco del Convento.

Ferragosto a Quadrelli (Terni), un paese che per l’intera settimana del Ferragosto, propone il miglior folklore umbro con un programma molto ricco per il visitatore e carico di atmosfera.

Finisce il 13 agosto ad Amelia (Terni), Il Palio dei colombi, una rievocazione medievale nella magica atmosfera di questo borgo.

A Massa Martana, Festa del Gelato, dal 6 al 15 agosto e notte bianca il 14 agosto.

Nello splendido borgo di Torgiano, 34esima edizione dei Vinarelli, con spettacoli musicali e taverne aperte per il borgo.

Piscine, acqua park e parchi avventura

Speriamo in un caldo Ferragosto e in questo caso un’ottima idea sarebbe passare la giornata in una delle piscine o degli Acquapark della Regione.

Se invece siete degli amanti dell’aria di montagna, allora i Parchi Avventura (Activo Park a Scheggino, Parco Avventura al Lago di Fiastra e Frasassi Avventura) fanno al caso vostro. Per chi invece vuole un’esperienza naturalistica tra gli animali c’è il Leo Wild Park a Todi, che per la giornata del 15 agosto sarà aperto in open day, mentre il 13 e il 14 e il 19 e 20 agosto, su prenotazione.

Scoprire la cascata delle Marmore

Per tutto il week end di Ferragosto e per i giorni 15 e 16 agosto, il Parco rimarrà aperto dalle ore 09:00 alle ore 22:00 e l’apertura delle acque della cascata sarà dalle ore 10:00 alle ore 13:00 e dalle ore 15:00 alle ore 22:00.

Potete scegliere tra due tipologie di visite:

La cascata in 100 passi – Visita breve della durata di 30 min circa, su un percorso corto e facile. Adatto a chi ha bambini piccoli, perché fornisce un’idea comunque completa di questa bellezza regionale, ma in poco tempo e senza stancare. Consultate qui il calendario degli orari.

I segreti del parco – Si parte dal Belvedere inferiore per addentrarsi all’interno del Parco e scoprire le caratteristiche più curiose ed interessanti di flora e fauna che vi abitano. La passeggiata ha la durata di 1 h e 30 min. circa ed è consigliata per chi ha bambini più grandicelli, visto la lunghezza, pendenza e discontinuità del percorso. E’ consigliato abbigliamento comodo e scarpe da trekking. Qui gli orari.


Continue Reading
L'oro dei Molini

L’ORO DEI MOLINI, DALLA TERRA IL PANE

Da venerdì 4 a domenica 8 agosto a Molini di Sellano (Pg), si celebra il grano, da sempre la materia prima più preziosa per il sostentamento della popolazione, con la manifestazione L’Oro dei Molini, dalla terra il pane.

L’Oro dei Molini con i bambini

Nel corso di tutto il week end, si potrà assistere a tutte le fasi di lavorazione del grano: mietitura, trebbiatura, molitura e panificazione e ci si potrà immergere nel modo rurale del 900, nei mestieri e nelle tradizioni popolari contadine.

Le attività principali si svolgeranno nelle giornate di sabato e domenica.

Sabato 5 agosto e domenica 6 agosto, dalle ore 11:00, potrete gustarvi una PASSEGGIATA IN CARROZZA per le vie del paese e per i più piccoli PASSEGGIATE CON GLI ASINELLI.

Potrete visitare la mostra dei mestieri, degli attrezzi e degli oggetti del MONDO RURALE DEL 900, oppure IL PICCOLO MONDO ANTICO, esposizione di oggetti dell’epoca in miniatura.

Ed infine assistere alla rappresentazione di SCENE DI VITA QUOTIDIANA CONTADINA.

Non mancate poi una visita al vecchio mulino di Orsano: saranno organizzate delle visite guidate e per adulti e bambini il laboratorio IMPARIAMO A FARE IL PANE; sicuramente una bella occasione per passare del tempo con i propri figli e riscoprire i segreti del “cibo per eccellenza” alla base della nostra alimentazione.

Saranno allestiti infine degli stand gastronomici aperti sia a pranzo che a cena e un mercatino di prodotti tipici e artigianali per le vie del paese.

Per ulteriori informazioni potete scrivere alla mail procamorro.orsano@libero.it o chiamare direttamente il numero 327 95 11 027.


Continue Reading
Buongiorno ceramica

SCOPRIAMO LA CERAMICA

Buongiorno Ceramica è un evento organizzato dal Museo della Ceramica di Deruta, con la collaborazione di Sistema Museo, che si terrà a Deruta dal primo al 4 giugno. Un lungo week end per scoprire tutti i segreti della ceramica artistica artigianale ed i metodi per lavorarla.

Buongiorno ceramica per i più piccoli

Nell’arco dei 4 giorni, diversi sono i momenti pensati per le famiglie e per i bambini. Sarà possibile, infatti, accedere a delle visite guidate e gratuite presso il Museo della Ceramica, nelle seguenti giornate ed orari:

  • venerdì 2 giugno ore 11:00
  • sabato 3 giugno ore 11:00 e ore 16:00
  • domenica 4 giugno ore 11:00, 12:00, 15:30 e 17:00

Venerdì 2 giugno alle ore 15:00, sempre presso il Museo, sarà organizzato un laboratorio creativo di decorazione della ceramica Giocacermaica, dedicato ai bambini e completamente gratuito.

A partire dal 1 giugno alle ore 10:00, presso Ex fabbrica Grande, sarà invece possibile visitare la mostra realizzata da ragazzi di scuola media e superiore di Deruta, per il Progetto MediArte “Dalla Fabbrica alla Scuola”.

Per tutta la durata dell’evento sarà possibile visitare anche la Pinacoteca Comunale a prezzo ridotto e ammirare artisti in piazza presso Piazza dei Consoli; da ricordare inoltre che le botteghe di ceramiche e le attività nevralgiche della cittadina di Deruta avranno un’apertura straordinaria durante tutto l’arco del week end.


Continue Reading
C'era una volta la merenda

C’ERA UNA VOLTA LA MERENDA

Prossimo week end tutti a Magione per C’era una volta la merenda! In compagnia di Alice nel Paese delle Meraviglie e dei suoi amici scopriremo i segreti della merenda, festeggiado insieme a lei  il “non compleanno”che tutti, almeno una volta, abbiamo desiderato. Saranno due giorni pieni di appuntamenti quindi prendete appunti.

C’era una volta la merenda: il programma

Sabato 6 maggio dalle ore 16:00 alle ore 19:00

La strana scienza del Paese delle Meraviglie

Giro del mondo in una colazione – La Piramide dei sapori a cura del POST di Perugia (prenotazioni 075 57 36 501) presso Piazza Don Minzoni.

Il Ghiro pasticcione

Impasta tu che impasto anche io! Prepariamo i biscotti senza glutine con Emanuela Ghinazzi e con le farine fornite da Nutrifree (prenotazioni 339 69 33 724) presso i Giardini pubblici.

Sarti geniali e Cappellai Matti

Laboratorio a cura di Il filo di Marika (prenotazioni 3317888840) in via XX settembre.

Inseguendo il Bianconiglio

Caccia al tesoro a cura delle Fattorie Didattiche; premio del valore di € 1.000 in prodotti agricoli a km zero (prenotazioni 349 22 54 072) presso i Giardini pubblici.

Domenica 7 maggio dalle ore 9:00 alle ore 19:00

A spasso nel bosco di Alice

Trekking delle ginestre con partenza alle ore 9:00 da Piazzale Matteotti. Per info e prenotazioni 349 46 42 484, mail: graziano_vinti@libero.it.

Le nuvole del Brucaliffo

Comics a merenda: live performance di illustratori e disegnatori. In Piazza Carmine per l’intera giornata, dalle ore 10:00.

“Mangiami” e “Bevimi”

La merenda di mezzogiorno a cura della Pro Loco di Magione a partire dalle ore 12:30. Prenotazioni 366 75 29 357 presso il 
Giardino dell’Ortone.

Il Thé dei folli

Laboratorio pasticcione “La torta della Maria” a cura dell’Ass. culturale Laboratorio Magione e Faliero. Prenotazioni 338 91 10 863. L’attività si terrà in Piazza Don Minzoni dalle ore 15:30 alle ore 18:30.

Chiedilo al Leprotto Bisestile

Tavola rotonda sul cosa fare e cosa non fare all’ora della merenda a cura di USL UMBRIA 1 e di AIC Umbria presso il Teatro la Piazzetta, dalle ore 17:00.

Stregatto dalla lettura

Letture teatralizzate dei ragazzi della media accompagnati dal Circolo Guascone a cura di Pro Loco Vivi il Paese e Ass. Sole Pineta, presso Piazza Carpine, dalle ore 17:00.

Attività comuni nei due giorni

ore 16:00 – 19:00 Giardini Pubblici

Alla tavola del “non compleanno”

Le merende di una volta a cura delle associazioni locali e dell’Ass. Italiana Celiachia Umbria in
collaborazione con le aziende agricole del Partenariato.

ore 16:00 – 19:00 Giardini pubblici

La maratonda di Capitan Libeccio

In sella ai pony dell’Azienda Agraria di Valvasone.

La sfida con la Regina di Cuori

Giochi di una volta a cura delle Fattorie Didattiche del Trasimeno. Prenotazioni 349 22 54 072.

ore 16:00 – 19:00 Piazza Don Minzoni

A giocar con Pinco Panco e Panco Pinco

Mercatino delle Pigotte realizzate dai genitori dei bambini delle scuole dell’infanzia del circolo
didattico di Magione nell’ambito del progetto «Coloriamo i diritti… che meraviglia crescere bambini».

ore 16:30 – 18:30
 Piazza della Repubblica

Il concerto nel Giardino dei Fiori

Le più belle canzoni dei cartoni animati con le Cartoon Sisters.

In caso di maltempo le attività si svolgeranno al chiuso. Per maggiori dettagli, visitate la pagina fb dell’evento.


Continue Reading
i ponti della scienza

I PONTI DELLA SCIENZA A PERUGIA

Tempo di  ponti primaverili e per chi rimane in città, il Centro della Scienza POST propone un ricco calendario di ATTIVITA’ GRATUITE dedicate ai bambini da 3 a 11 anni. Si tratta di I Ponti della Scienza: tanti appuntamenti scientifici per ponteggiare in città.

I ponti della Scienza: il calendario

Sabato 22 aprile e martedì 25 aprile

STOP MOTION STUDIO che trasformerà il Post in un vero studio di animazione, per dar vita ai vostri disegni.  Fantasie e creatività incontrano la tecnologia per raccontare originali storie ispirate alle diverse ambientazioni tutte da animare.
L’attività è libera e prevede due turni: 1° turno dalle 16:00, 2° turno dalle 17:30. 

Sabato 29 aprile e lunedì 1 maggio

DETECTIVE DELLA NATURA: raccogliamo la sfida che ci lancia la natura: sapremo trasformarci in abili detective pronti a decifrare i suoi codici? Grazie alla tecnologia, senza dimenticare curiosità e intuizione, andiamo a caccia di tracce e indizi per risolvere gli innumerevoli “casi verdi“ che si nascondono dentro al Museo.
L’attività è libera e prevede due turni: 1° turno dalle 16:00, 2° turno dalle 17:30.

Domenica 23 aprile e domenica 30 aprile si svolgeranno regolarmente, su prenotazione, le Officine dei Piccoli Scienziati

Domenica 23 aprile

IL LOMBRICAIO: cosa si nasconde sotto i nostri piedi? E perché i lombrichi sono considerati degli amici dell’uomo? Scopriamolo insieme!
costo € 5,00 / durata: dalle 16:30 alle 17:30

Domenica 30 aprile

UN PRATO FORTUNATO, storia di un quadrifoglio in un campo di trifogli: una profonda e giocosa riflessione sul tema della diversità, nata dalla volontà di Stefano e Paola di raccontare la meraviglia della vita accanto a Mariasole, la loro figlia con la sindrome di Down. Presentazione teatrale del libro “Un prato fortunato”,  a cura di Marialuisa Morici e Mariasole.
costo € 5,00 / durata: dalle 16:30 alle 17:30

 Per il 23 e il 30 aprile è obbligatoria la prenotazione al numero 075 57 36 501.


Continue Reading
Corciano bimbi

CORCIANO BIMBI VI ASPETTA

Dal 22 al 25 aprile vi aspetta Corciano Bimbi, un’iniziativa organizzata dal Comune di Corciano, con la collaborazione di moltissime associazioni, commercianti ed enti che, come lo scorso anno, dedichaeranno questo lungo ponte di aprile, ai bambini. La scorsa edizione il tempo ha rovinato un pò la festa, ma quest’anno promette bene, quindi via ai nastri di partenza per un programma ricchissimo.

Corciano Bimbi: cosa fare?

Corciano Bimbi trasformerà l’incantevole borgo nel castello dei sogni di ogni bambino, dove tutto è possibile e dove tutto, udite udite genitori, è gratuito.

Saranno allestiti angoli a tema per tutte le giornate della manifestazione.

L’ANGOLO DEGLI ANIMALI: con dimostrazioni di agility dog, pet terapy e battesimo del pony.

L’ANGOLO DEI RACCONTI: con letture, racconti animati, clown, burattini e laboratori a tema, in più la Bancarella del Passalibro.

L’ANGOLO DEGLI ARTISTI: con laboratori di pittura, arte, danza, riciclo creativo, musica, cucina e tanto altro.

L’ANGOLO DEL MEDIOEVO: per scoprire il cavaliere e le sue armi, i duelli, la scherma e l’arco.

L’ANGOLO MAGICO: dove vi aspetteranno le mascotte, i palloncini, le bolle giganti, trucchi e magia.

L’ANGOLO GONFIABILI E L’ANGOLO MOVIMENTO: con la parete di arrampicata, dancing yoga e allenamenti per la mente.

Tante cose anche per i genitori con punti di consulenza e prima informazione. Grazie all’impegno della Croce Rossa Italiana, potranno partecipare a corsi di primo soccorso e manovre di disostruzione pediatrica o partecipare con i più piccoli a Musicainfasce a cura di Lotus Nascita Umbria.

E poi ancora, caccia al tesoro, pompierorpoli, poliziopoli, truccabimbi, giochi senza frontiere: il programma è talmente vasto che per conoscerlo nei dettagli potete cliccare QUI e non vi perderete nemmeno un appuntamento.

Punti ristoro presenti nell’area della manifestazione con street food e taverne.


Continue Reading
caccia all'uovo

COME ORGANIZZARE UNA CACCIA ALL’UOVO

La caccia all’uovo è una tradizione pasquale ereditata dagli USA, ma che oramai è molto diffusa anche in Italia. Piace molto ai bambini e può essere praticata sia all’esterno che, in caso di maltempo, all’interno ed è perfetta per il rallegrare il giorno di Pasqua e Pasquetta.

Caccia all’uovo: ecco le dritte di U4M!

L’occorrente è molto facile da reperire e anche l’impegno per organizzarla è minimo: ciò rende questa tradizione alla portata di tutti e allo stesso tempo molto divertente.

Cosa serve

Ingrediente principale sono le uova. Potrete sceglierle secondo i vostri gusti: vere, sode, di plastica, decorate, di cartapesta, di cioccolato. Decidete in base all’esigenza e all’età dei bambini. Nel caso in cui optiate per quelle di plastica, potete decidere di mettere al loro interno piccole sorprese, per rendere la caccia ancora più accattivante; nel caso decidiate per quelle vere, ricordate che si possono rompere e, nel caso in cui non siano sode e siate all’interno, sporcare un pò.

Munitevi poi di piccoli cestini, dove i partecipanti potranno mettere le uova che troveranno. Nel caso non ne abbiate, possono andar bene anche delle piccole buste o delle scatoline di cartone. Di sicuro il cestino è il più rappresentativo e il più ambito dai bambini perché ricorda molto la primavera e un pic nic di pasquetta.

Come fare

Nascondete le uova, considerando l’età dei bambini che partecipano alla gara. Posti facili e intuitivi nel caso siano molto piccoli, un pò più complicati per i più grandicelli o addirittura con l’aggiunta di indizi come una vera caccia al tesoro. Alcune idee? Sotto il tavolo, dentro un vaso, attaccato con lo scotch sotto una sedia, coperto da dei cuscini, mimetizzato tra l’erba: insomma, basta guardarsi intorno e lasciar andare la fantasia.

Per rendere la caccia all’uovo più divertente, potete anche decidere di nascondere uova di colore diverso, assegnarne uno ad ogni squadra o ad ogni bambino, che dovrà cercare solo le uova del colore assegnato, oppure scrivere su ogni uovo un numero e vincerà chi avrà totalizzato il punteggio più alto.

Si può anche stabilire un premio finale, non solo per il vincitore, ma da condividere: un uovo speciale, un dolce pasquale, dei disegni da colorare … a voi la scelta e BUONA CACCIA ALL’UOVO A TUTTI!


Continue Reading
CaLibro 2017

CaLibro 2017: A MISURA DI BAMBINO

Dal 30 marzo al 2 aprile, torna a Città di Castello la V edizione di CaLibro 2017, il festival del libro e della lettura, organizzato dall’Associazione Il Fondino. Anche quest’anno, gli organizzatori della manifestazione hanno pensato ai più piccoli, con la sezione “Piccoli Calibri”, ricavando spazi a misura di kids per letture animate.

CaLibro 2017: gli appuntamenti per bambino

Sabato 1 aprile e domenica 2 aprile, dalle ore 16:30 alle ore 19:30 presso la Pinacoteca Comunale, letture a rotazione (ogni 30 minuti circa) su “INVITO  A CASA SPORCELLI”:

“Sono cattivi, sporchi e brutti: sono gli Sporcelli! Hanno un’indole malvagia e fanno scherzi orribili. Ma, a volte, gli Sporcelli – e tutti i cattivi come loro – possono rimanere vittime della loro stessa cattiveria…

Benvenuti a casa Sporcelli – Vietato lavarsi per entrare nel libro, è il titolo della sezione “Piccoli Calibri”, a cura di Lucia Girelli e Marcello Volpi, riservata ai lettori più piccoli.
La parte scenografica, curata da Elio ed Emanuela Mariucci, vedrà riprodotto l’ambiente dove si muove l’odiata coppia di protagonisti della storia e i piccoli visitatori, attraversando un enorme pop up, potranno letteralmente “entrare nel libro” per assistere alla lettura animata di brani tratti dall’opera del grande scrittore per bambini.

Nei locali sarà possibile visitare anche una piccola mostra di libri pop up, curata dalla Biblioteca comunale “G. Carducci”. L’ingresso alle letture è gratuito e non necessita di prenotazione in quanto si tratta di letture a ciclo continuo che si ripetono ogni 30 minuti circa.

Per i ragazzi più grandi, magari accompagnati dai genitori, fuori dalla sezione “Piccoli Calibri”, l’appuntamento è con  “DUE UOMINI E UN TOPO”, venerdì 31 marzo alle ore 21:15 presso il Circolo degli Illuminati, Sala degli specchi. Sarà un viaggio nel mondo del personaggio Disney più famoso, le cui avventure da quasi novant’anni appassionano generazioni di piccoli e grandi lettori, in compagnia di due guide d’eccezione: Tito Faraci e Jacopo Cirillo, che vi racconteranno come nascono quelle storie.


Continue Reading
primavera al Post

OFFICINE DELLA DOMENICA: PRIMAVERA AL POST

E’ sbocciata la primavera al POST e con l’arrivo della bella stagione i creativi laboratori domenicali ci porteranno alla scoperta dei segreti della natura e di questa bellissima stagione.

ORTO IN …. BOTTIGLIA!

Domenica 2 aprile

Alcuni semini, una manciata di terra e una bottiglia! Ecco gli ingredienti per realizzare la più originale delle semine.

LA CASA DELLE COCCINELLE

Domenica 9 aprile

Dove vivono le coccinelle e come sono fatte le loro abitazioni? Realizziamo accoglienti rifugi per ospitare questi sorprendenti insetti.

IL LOMBRICAIO

Domenica 23 aprile

Cosa si nasconde sotto i nostri piedi? E perché i lombrichi sono considerati degli amici dell’uomo? Scopriamolo insieme!

UN PRATO FORTUNATO

Domenica 30 aprile

Storia di un quadrifoglio in un campo di trifogli, una profonda e giocosa riflessione sul tema della diversità, nata dalla volontà di Stefano e Paola di raccontare la meraviglia della vita accanto a Mariasole, la loro figlia con la sindrome di Down.
Presentazione teatrale del libro Un prato fortunato, a cura di Marialuisa Morici e Mariasole.

Nel caso in cui le condizioni metereologiche lo permettessero, i laboratori si terranno all’aperto.

Ogni laboratorio inizierà alle ore 16:30 e terminerà alle ore 17:30. Costo unitario € 5,00. Prenotazione obbligatorio al numero 075 57 36 501.


Continue Reading
orto sul terrazzo

L’ORTO SUL TERRAZZO

Coltivare un orto è il sogno di molti che però spesso non viene esaudito perché si hanno, o meglio si crede di avere, delle difficoltà oggettive che ne impediscono la realizzazione, primo tra tutti lo spazio esterno. In realtà anche un balcone o un piccolo giardino si prestano bene per la coltivazione di alcuni tipi di piante, fiori e ortaggi. Quello che serve è scegliere cosa coltivare, farlo nel giusto modo e con un pò di pazienza aspettare i primi germogli. Coinvolgere  i bambini nella realizzazione dell’orto poi è di sicuro un ottimo modo per passare del tempo con loro, che gli permetterà di essere più consapevoli di cosa mangiano e da dove arrivano le verdure.

LE PIANTE GIUSTE PER IL NOSTRO ORTO!

Di sicuro le piante aromatiche come il basilico, prezzemolo, salvia, si prestano benissimo a coltivazioni da terrazzo. Ma potete cimentarvi anche con alcune tipologie di insalate, con i pomodori e le zucchine. Tra i frutti, le fragole sono senza dubbio le più adatte per la coltivazione in vaso. Esistono anche dei veri e propri Kit ortaggi stravaganti da coltivare in vaso.

I VASI GIUSTI

Di sicuro i migliori sono in terracotta, ma se siete alle prime armi, potete provare anche con quelli di plastica, purché abbiano dei fori sul fondo per far scorrere l’acqua ed evitare che ristagni. Scegliamoli  della misura giusta e con la profondità adeguata al tipo di pianta. Volendo, praticando dei fori, è possibile anche utilizzare i sacchi del terriccio come vasi. Se avete poco spazio, invece, potreste pensare ad usare un Kit per orti verticali.

UTILIZZATE UN BUON TERRICCIO

Non lasciatevi incantare dei prodotti a basso costo perché, per le coltivazioni in vaso, la qualità del terriccio è fondamentale se si vuole una buona riuscita. Sul fondo del vaso potete aggiungere anche un pò di sabbia grossa, per aiutare il drenaggio dell’acqua e insieme al terriccio unite un pò di concime naturale: vanno benissimo i fondi del caffè.

QUANDO PIANTARE?

Ogni pianta ha il suo periodo, ma per gli orti in vaso, l’inizio della primavera è di sicuro un ottimo momento. Per programmare le semine può essere utile documentarsi. Volendo potete anche attrezzarvi con una mini serra da usare come semenzaio.

LA POSIZIONE GIUSTA

Il vostro orto dovrà essere esposto alla luce solare per gran parte del giorno, 6 ore circa e procedete all’annaffiamento al tramonto, versando l’acqua ai bordi del vaso e mai a pioggia sulle piante. Questa è una regola generale ovviamente: alcune specie preferiscono il mezzo sole; chiedete sempre al momento dell’acquisto!

Questi i consigli per iniziare nel migliore dei modi a coltivare un orto sul balcone. Per il resto, a parte un pò di pazienza, non serve granché e vedrete che i benefici ricavati saranno molteplici: il contatto con la natura, una potente attività antistress, la soddisfazione di qualcosa che nasce dalle nostre mani e il gusto di sapori veri a km.

(Su alcuni dei link dell’articolo, Umbria for Mummy ha un’affiliazione e ottiene una piccolissima quota dei ricavi, senza variazioni di prezzo per te. Comprando attraverso di essi ci aiuti a portare avanti il nostro progetto).


Continue Reading