Pigiama Party Kids OVS

Tag Archives : benessere

rafting in Umbria

RAFTING IN UMBRIA

Volete fare rafting in Umbria? Non vi mancherà di certo l’occasione perché tante sono le associazioni sportive che permettono di praticarlo e sono dislocate un pò in tutta la regione. Il rafting in Umbria è un’attività accessibile più o meno a tutti, anche ai bambini in età scolare ed è perfetto per gli adulti, sia che siate degli esperti nuotatori o che non siate capaci per niente. Per chi vuole cimentarsi con il rafting, in Umbria ci sono discese di ogni grado di difficoltà: da quelle più avventurose, alle passeggiate più soft ma comunque sempre divertenti.

Rafting in Umbria: dove?

Per i meno esperti, fare rafting significa discendere il corso di un fiume a bordo di un gommone pneumatico, equipaggiati di ogni attrezzatura e accompagnati da una guida esperta e quindi in totale sicurezza.

Sarà di sicuro un’esperienza adrenalinica, ma più che altro divertente, fatta in uno scenario naturalistico incantevole che vi regalerà emozioni indimenticabili. Durante una discesa si potrà nuotare tra le rapide, dove il corso del fiume lo permette, fare tuffi dal gommone, pagaiare tra la natura e praticare tante attività in acqua senza correre alcun pericolo. 

La Valnerina e la zona delle cascate delle Marmore, con i suoi corsi d’acqua, di sicuro offrono molti centri dove è possibile praticare rafting e tanti altri sport acquatici come la canoa, lo slow tubing e il river walking.Il fiume Nera, le Cascate delle Marmore, il fiume Corno tra Norcia e Cascia, sono tutti ottimi punti di partenza per percorsi adatti a diversi livelli e dove potete trovare le varie scuole di rafting ad attendervi per potervi cimentare nella discesa. 

Continue Reading
puntura di medusa

PUNTURA DI MEDUSA: COSA FARE?

La puntura di medusa è uno degli incidenti più frequenti e spiacevoli che può capitare d’estate, anche nei nostri mari dove le meduse urticanti sono presenti e non affatto rare.

Essere punti da una medusa è di sicuro una cosa molto fastidiosa e non è raro, oltre al fastidio, provare dolore: per questo essere preparati ed informati su cosa fare se si viene punti, può essere di grande aiuto.

Di sicuro la cosa migliore sarebbe cercare di evitare qualsiasi contatto con la medusa. Questo strano animale del mare, ha un aspetto gelatinoso con una struttura ad ombrello e tentacoli dove si nasconde il siero urticante, responsabile del dolore e del prurito quando si viene toccati.

PUNTURA DI MEDUSA: RIMEDI

Non appena si viene punti si avverte una forte sensazione di bruciore. E’ necessario uscire subito dall’acqua ed accertarsi che non siano rimaste parti di medusa attaccate alla pelle. In tal caso rimuoverle subito e sciacquare la parte colpita con acqua di mare.

NON UTILIZZARE MAI ACQUA DOLCE! Anche se il prurito è molto forte non si deve assolutamente grattare ne strofinare la parte interessata: è preferibile invece continuare a sciacquarla con l’acqua salata, in grado di diluire le tossine del veleno della medusa e coprire il punto colpito con una garza. 

Evitate i rimedi fai da te e naturali come l’aceto: non sempre sono efficaci ed in alcuni casi rischiano di peggiorare il fastidio. 

Utilizzate per lenire il bruciore un gel astringente al cloruro di alluminio che troverete facilmente in farmacia o spray a base di acqua di mare. Non utilizzare cortisone e antistaminici ed evita di esporti al sole per qualche giorno. Nel caso di una reazione cutanea estesa o disturbi anomali, quali nausea, mal di testa, vertigini, ricorri subito alle cure del pronto soccorso. 

 

Continue Reading
Fiere di Pasqua

FIERE DI PASQUA

La Primavera fa lentamente capolino e con l’addentrarsi di aprile, si svolgono in tutta la regione, le Fiere di Pasqua. Si ricomincia a godere delle giornate un pò più lunghe e torna la voglia di stare all’aria aperta.

LE FIERE DI PASQUA IN UMBRIA

Le fiere di primavera sono ormai una tradizione in Umbria e si svolgono già nei week end che precedono la Pasqua.

FIERA VERDE a Marsciano, sabato 6 e domenica 7 aprile.
Tanti prodotti tra piante e fiori di ogni genere ma anche un settore dedicato all’enogastronomia e l’immancabile Mercatino di Primavera. Tutto presso il centro storico di Marsciano. 

Nel pomeriggio di domenica 7 aprile, presso il Museo Dinamico del Laterizio e delle Terrecotte, sarà inoltre possibile partecipare all’attività CREARE CON LA CARTA: DOLCI BOUQUET. I posti sono limitati, si consiglia la prenotazione al numero 075 87 41 152.

BARDANO IN FIERA (Tr), domenica 7 aprile.
La fiera è giunta alla sua 16° edizione ed è un’occasione per scoprire insieme ai bambini il mondo contadino e rari trattori d’epoca. 

MOSTRA MERCATO DI PASQUA a Città della Pieve dal 20 al 22 aprile.
Per scoprire lo zafferano, il tartufo, l’olio e passeggiare per le vie di questa bellissima cittadina.

MERCATO DI PASQUA E FIERA DEL FIORE a Castiglione del Lago (PG), dal 20 al 22 aprile. Dal 24 al 28 aprile, sempre a Castiglione del lago, ci sarà la tradizionale FESTA DEL TULIPANO, con musica, spettacoli, cortei storici.

Continue Reading
frantoi aperti 2018

FRANTOI APERTI 2018

E’ partito il 1 novembre e durerà fino al 25 FRANTOI APERTI 2018. L’iniziativa dedicata all’olio extravergine di oliva DOP Umbria giunta alla sua XXI edizione.

Frantoi Aperti 2018 si tiene nei quattro fine settimana del mese di novembre che è il mese della frangitura e dell’olio nuovo, e in queste giornate, i frantoi nel pieno della loro attività, rimangono aperti e visitabili con molte attività in programma sparse non solo per i frantoi, ma anche per i borghi, le piazze, gli uliveti e le aziende agricole.

Nel corso di Frantoi Aperti 2018 saranno inoltre visitabili anche luoghi speciali, musei, uliveti di raro prestigio, castelli e borghi nascosti, insomma un’occasione per trascorrere questi week end d’autunno tra le campagne della nostra regione e gustando un prodotto d’eccellenza, come l’olio extravergine, di cui l’Umbria va fiera.

Dopo la prima settimana, Frantoi Aperti 2018 continua in ogni parte dell’Umbria.

FRANTOI APERTI 2018 dal 10 all’11 novembre

Ad Assisi con UNTO 2018,  Arrone AMOR D’OLIO, Castel Ritardi FRANTOTIPICO, Passignano sul Trasimeno,OLIAMO 2018.

FRANTOI APERTI 2018 dal 16 al 18 novembre 

Ad Assisi con UNTO 2018, Magione OLIVAGANDO dal 17 al 18 novembre, L’ORO DI SPELLO con la Festa dell’Olivo e della Bruschetta a Spello dal 16 al 18 novembre, a Foligno con AUTUNNO A FOLIGNO, FRANTOI APERTI E MIELE IN UMBRIA. 

FRANTOI APERTI 2018 dal 24 al 25 novembre

Ad Assisi con UNTO 2018, a Collazzone COLLAZZOLIO, Giano dell’Umbria RIEVOCAZIONE DELLA FESTA DELLA FRASCA e a Spoleto con SAPOR D’OLIO.

Per il programma completo di ogni appuntamento si può consultare il sito della rassegna
FRANTOI APERTI.


Continue Reading
Ferragosto in Umbria

FERRAGOSTO IN UMBRIA

Ferie finite o non ancora iniziate? Nessun problema, il Ferragosto il Umbria  offre anche quest’anno tante cose da fare, feste, eventi, gite e itinerari. Tante idee per far sentire tutti un pò in vacanza.

FERRAGOSTO IN UMBRIA: COSA FARE?

Storia e musica insieme

Inizia il 4 agosto a Corciano e termina proprio il giorno di Ferragosto, Corciano Festival, una delle manifestazioni più importanti e tra le rievocazioni storiche più suggestive che vi immergerà tra il Medioevo e il Rinascimento. Mostre, cultura, arte, giochi medievali, sfide tra rioni e l’imperdibile Corteo del Gonfalone previsto per il 15 agosto alle ore 17:00.

Per gli appassionati delle rievocazioni ricordiamo che finisce a ridosso di Ferragosto un altro importante appuntamento, Il Palio dei colombiad Amelia. Si tratta di una rievocazione medievale nella magica atmosfera di questo borgo con il mercato e le taverne, da visitare se si può.

Stesso consiglio ci sentiamo di riservare alla Donazione della Santa Spina, la grande festa che si tiene al castello Arietano di Monte (tra i borghi più belli della regione) da sabato 11 a domenica 19 agosto. La rievocazione prevede sfide tra i rioni, cortei, rappresentazioni di vita medievale per festeggiare le gesta di Braccio Fortebraccio.

Ferragosto anche sulle rive del lago a Tuoro sul Trasimeno con il tradizionale Tiro della Biga alle ore 21:00 e la Notte Bianca Torreggiana a partire dalle prime ore del tramonto. Il lago e le sue isole sono e restano tra i posti più suggestivi per vivere il Ferragosto in Umbria!

A Spoleto il Ferragosto Spoletino vedrà in piazza il tradizionale concerto e la tombola di Ferragosto.

Infine, presso il Cva di Rimbocchi, Animata Mente e Associazione Mirò organizzano un Ferragosto adatto anche ai più piccoli, con attività di Truccabimbi, giochi d’acqua, palloncini e tanto ancora. L’evento inizia alle 19:30 e termina alle 22 ed è completamente gratuito.

Piscine, acqua park e parchi avventura

Speriamo in un caldo Ferragosto e in questo caso un’ottima idea sarebbe passare la giornata in una delle piscine o degli Acquapark della Regione.

Se invece siete degli amanti dell’aria di montagna, allora i Parchi Avventura (Activo Park a Scheggino, Parco Avventura al Lago di Fiastra e Frasassi Avventura) fanno al caso vostro. Per chi invece vuole un’esperienza naturalistica tra gli animali c’è il Leo Wild Park a Todi, che per la giornata del 15 agosto sarà aperto in open day.

Picnic e scampagnate

Per ferragosto il picnic è un must. Per chi cerca un’occasione organizzata, suggerimento Pale Estate, con il suo pic nic di Ferragosto. Altrimenti la nostra regione offre tanti bellissimi luoghi, più o meno conosciuti, in cui passare una giornata in semplicità e spensieratezza. Ricordate che nella giornata di Ferragosto possono esserci fenomeni di sovraffollamento, e che in  ogni caso è bene tenere a mente pochi semplici accorgimenti per non rovinare i luoghi che stiamo visitando.


Continue Reading
Estate a Spello

ESTATE A SPELLO

L’Estate a Spello è formato famiglia e vi aspetta sabato 28 luglio e giovedì 2 agosto, con due appuntamenti a cura dell’Associazione degli Amici di Spello che ormai da diversi anni si adopera per animare le vie e le piazze di uno dei borghi più belli che abbiamo.

L’Estate a Spello con la MEZZANOTTE BIANCA

In Piazza della Repubblica dalle ore 18:00 fino a notte inoltrata, con Play Ground di basket allestito da Basket Spello Sioux, attività sportive per bambini, mini tornei, gonfiabili, animazione per bambini con i PJ Masks, artisti di strada, baby dance, dj set con Max Radio Energy che trasmetterà in diretta la serata. Negozi e musei aperti per tutta la durata della festa e ristoranti del centro storico per poter gustare i migliori piatti umbri.

Ospite speciale della serata Lux Arcana, finalista di Italia’s Got Talent con un memorabile spettacolo di fuoco. Da non perdere, inoltre, la visita guidata al buio alla città di Spello Sotto un’altra luce. E’ gratuita, basta prenotarsi a spello@sistemamuseo.it. Sarà disponibile un servizio navetta gratuito per il centro storico.

Vivi l’Estate a Spello è anche giovedì 2 agosto con la V GIORNATA DI EDUCAZIONE STRADALE oramai diventata una tradizione per la cittadina.

Si inizia dalle ore 18:00 ai Campi sportivi zona Osteriaccia, con il Triangolare di calcio.  In contemporanea sarà allestito uno Street Park, con esibizione di artisti da strada, gonfiabili, trucca bimbi, toro meccanico, giocolieri e animazione per bambini proprio in strada. La giornata si conclude in Piazza Kennedy dalle ore 20:00 con lo spettacolo della Nazionale dei Dj che farà ballare tutti, ma proprio tutti!


Continue Reading
le parole della montagna

FESTIVAL DEI BAMBINI A SMERILLO

Il Festival dei Bambini è ormai uno degli appuntamenti fissi della manifestazione Le Parole della Montagna che si svolge ogni anno a Smerillo, un piccolo comune in provincia di Fermo, nelle Marche. Le Parole della Montagna inizierà domenica 15 luglio e proseguirà fino a domenica 22. Il festival dei Bambini si svolgerà, invece, nella giornata di sabato 21 luglio.

Il Festival dei Bambini ogni anno propone un programma che segue il filo conduttore di una parola chiave e che è la stessa che ispira tutto il Festival, sviluppandola nelle modalità adatte ai bambini. La parola di quest’anno è RADICI e il Festival dei Bambini si chiamerà RADICI E ALI dalla citazione del Dalai Lama:

“dona a chi ami ali per volare, radici per tornare e motivi per rimanere”.

 

IL FESTIVAL DEI BAMBINI: IL PROGRAMMA

Si partirà sabato 21 alle ore 10:00 per una passeggiata nel bosco alla scoperta delle bellezze naturali, flora e fauna, radici e ali a cura di Alessandro Tossici, responsabile del CEA di Smerillo. Il percorso sarà caratterizzato da alcune soste con letture e racconti a tema curati da Elena Belmontesi, autrice di libri per bambini. La carovana dei piccoli verrà accompagnata nel cammino da Veronica Janise Conti, dell’Accademia di Belle Arti di Venezia, che proporrà dei laboratori itineranti e, come strepitoso finale, gran divertimento con i giochi di magia e di illusionismo di “Frate Mago”, padre Gianfranco Priori!

Anche per i genitori la giornata offre numerosi eventi, potete cliccare QUI per consultare l’intero programma del Festival “Le parole della montagna”.


Continue Reading
Sere Fai d'Estate

SERE FAI D’ESTATE

Nel mese di giugno, illuminate le vostre serate con le SERE FAI D’ESTATE, appuntamenti notturni o quasi per ammirare i beni FAI sotto un’altra luce, quella che spunta al tramonto e scompare del tutto con la mezzanotte: la luce delle sere d’estate.

SERE FAI D’ESTATE AL BOSCO DI SAN FRANCESCO

Il Bosco di San Francesco è uno dei beni curato dal FAI, è aperto al pubblico e anche per quest’evento ha una serie di appuntamenti perfetti per scoprirlo e amarlo.

Sabato 2 giugno dalle ore 18:30 alle 21:30

PASSEGGIATA ORNITOLOGICA con Laura Cucchia – Direttore del Bosco di San Francesco – una passeggiata semi-notturna per osservare e ascoltare le voci della notte e le melodie della natura.

Bambini fino a 14 anni e iscritti al FAI, biglietto ridotto di € 6,00 – adulti € 8,00.

Sabato 9 giugno ore 21:00

LA VITA NOTTURNA DEGLI INSETTI Cosa fanno gli insetti di notte? Mentre la maggioranza delle specie riposa come noi, altre specie “notturne” mangiano, comunicano, si riproducono. Passeggiata nel bosco e lungo il torrente Tescio, dove apposite lampade permetteranno di attirare gli insetti presenti e studiarne il comportamento. Munirsi di torcia elettrica e abbigliamento comodo.

Bambini fino a 14 anni e iscritti al FAI, biglietto ridotto di € 6,00 – adulti € 8,00.

Domenica 10 giugno dalle ore 15:30 alle 19:00

PASSEGGIATA IN CARROZZA 

Bambini fino a 14 anni e iscritti al FAI, biglietto ridotto di € 5,00 – adulti € 6,50.

Sabato 16 giugno dalle ore 21:00

CONCERTO DELLA BUONANOTTE con arpa e flauto. Munirsi di plaid e cuscino.

Bambini fino a 14 anni e iscritti al FAI, biglietto ridotto di € 8,00 – adulti € 10,00.

Domenica 24 giugno dalle ore 16:00 alle ore 20:00

IN CANTO SULLE VIE DI SAN FRANCESCO Passeggiata naturalistica lungo il mistico sentiero di San Francesco.

Bambini fino a 14 anni e iscritti al FAI, biglietto ridotto di € 5,00 – adulti € 6,00.

Per il programma completo delle SERE FAI D’ESTATE, cliccate QUI


Continue Reading
Un, due, tre... Bosco

RASSEGNA UN, DUE, TRE BOSCO!

Continua con la RASSEGNA UN DUE TRE…BOSCO!, il ricco programma primaverile al Bosco di San Francesco (Assisi). L’iniziativa è ormai giunta alla sua quarta edizione e si terrà tra lo spazio del bosco e quello dell’affascinante Complesso Benedettino di Santa Croce, nell’orto e nel giardino, palcoscenico naturale per queste giornate dedicate alla scoperta dI Q. Tre sono gli appuntamenti di maggio e uno quello di giugno, ma ecco i dettagli del programma.

UN, DUE, TRE… BOSCO! IL PROGRAMMA

ANIMAL FOREST

Sabato 13 maggio ore 16:00

Si tratta di una passeggiata nel bosco in lingua inglese, in compagnia di madrelingua alla scoperta delle piante e degli animali che popolano il Bosco. Costo a bambino € 10,00.

IL FANTASTICO MONDO DELLE API

Domenica 20 maggio ore 15:30

Siete pronti per un pomeriggio in compagnia di esperti apicoltori alla scoperta del mondo dell’alveare e delle loro piccole abitanti? Bene allora questo è l’appuntamento per voi. Costo del laboratorio per gli adulti: € 7,00; per i bambini € 5,00.

LE OLIMPIADI DEI GIOCHI DIMENTICATI

Domenica 27 maggio dalle ore 10:00 alle ore 18:00

Un’intera giornata per scoprire i giochi di un tempo! Basta la fantasia per divertirsi: siete pronti? Costo per gli adulti € 5,00 e per i bambini € 7,00.

SIGNORI…IN CARROZZA! ALLA SCOPERTA DEL TERZO PARADISO COMODAMENTE SEDUTI IN CARROZZA

Domenica 10 giugno dalle ore 15:30 alle ore 19:00

Una passeggiata speciale chiude il programma di Un, due, tre bosco: a cavallo fino al terzo paradiso!
Biglietto adulti € 6,50 – biglietto bambino € 5,00.

Per maggiori info consultate la pagina sul sito FAI.


Continue Reading
ciaspolata ai Sibillini

CIASPOLATA AI SIBILLINI

Fare una ciaspolata ai Sibillini significa scoprire uno dei luoghi naturalistici più belli della nostra Umbria e farlo camminando in mezzo alla neve. Un modo unico per esplorare in tutta sicurezza, le vette imbiancate e vivere delle passeggiate di grande fascino. Concedersi una ciaspolata ai Sibillini significa anche vivere e scoprire la montagna in modo diverso, divertente e rilassante.

COSA SONO LE CIASPOLE?

Le ciaspole sono delle racchette da neve che indossate, permettono di spostarsi facilmente sulla neve fresca e “galleggiare” su di essa. Non richiedono impianti di risalita e per questo sono adatte più o meno a qualunque età e ne permettono l’uso anche ai “principianti” e a chi non ha mai avuto esperienze con gli sport sciistici invernali.

Ciaspolare è un’attività salutare e poco costosa che può essere praticata anche dai bambini, ovviamente scegliendo sentieri adatti alla loro età ed esperienza. Non dimenticatevi che ciaspolare alla fine significa “camminare” pur se in modo diverso. Per quanto breve, una ciaspolata (andata e ritorno o percorso ad anello), dura almeno un paio d’ore.

Ciaspolare con i bambini: cosa serve?

In primo luogo occorre l’equipaggiamento adatto. Un abbigliamento da neve termico e degli scarponcini impermeabili. Ovviamente occorrono le ciaspole che sono noleggiabili in tutte le località dove è possibile praticare quest’attività. Le ciaspole sono regolabili e quindi bambini di già 7/ 8 anni potranno usufruire del modello da adulti opportunamente adattato al loro numero. Per bambini più piccoli esistono invece le mini ciaspole.

Da valutare sempre lo sforzo e la sollecitazione dell’articolazione, per cui si raccomanda sempre di considerarlo quando s’intende ciaspolare con i bambini così piccoli, limitandosi a piccole prove e passeggiate brevi. In ogni caso, oltre all’abbigliamento giusto, occorre scegliere percorsi e durata adatti.

Le ciaspolate in genere portano alla scoperta di percorsi segreti e piuttosto isolati, pertanto è importante munirsi di uno zainetto dove riporre acqua e altre bevande (magari calde) e qualche barretta di cioccolato. Gli esperti del settore raccomandano sempre di non avventurarsi in lunghi percorsi che richiedono molto tempo e con pendenze impegnative quando si ciaspola con i bambini. Occhio al meteo.

CIASPOLARE AI SIBILLINI

Già vi abbiamo parlato di dove poter sciare in umbria. Negli stessi luoghi potete anche agevolmente ciaspolare e, il Parco dei Monti Sibillini, in diversi versanti, è un ottimo scenario per una passeggiata sulla neve.  La stazione Bolognola Ski nel cuore del parco, permette di praticare quest’attività. In loco il noleggio di attrezzature e possibilità di lezioni e guida privata. Anche nel comprensorio di Sassotetto Santa Maria Maddalena (Sarnano) nel versante marchigiano è possibile concedersi l’esperienza di una ciaspolata. Mentre non sono praticabili i sentieri ad Arquata del Tronto, Ussita, Norcia a causa del sisma del 2016. Nel versante nord del Parco, ciaspolate sono possibili lungo il Lago di Fiastra. Quest’ultimo per l’assenza di dislivello e la lunghezza, è particolarmente adatto per i bambini; purtroppo però, spesso non è praticabile per assenza di neve.


Continue Reading