Speciale Denim OVS - Scopri l'offerta

Tag Archives : carnevale 2016

ancora-carnevale

ANCORA CARNEVALE!

Proseguono gli appuntamenti di questa fine del Carnevale. Tutte le indicazioni date la settimana scorsa circa due delle principali sfilate di carri presenti in Umbria, il Carnevale dei Ragazzi di Sant’Eraclio e il Carnevale dei Bambini di Acquasparta, sono valide. Aggiungiamo alcune altre possibilità per ciò rispetto alle sfilate che ci saranno questa domenica (per entrambe, in caso di maltempo, si replicherà domenica 14 febbraio).

Sabato 6 febbraio, alle ore 16:30, il Carnevale di San Sisto si sposta nel centro storico di Perugia: la sfilata dei carri si terrà in corso Vannucci, nel cuore della città, mentre il carnevale chiuderà in modo ufficiale martedì 9 febbraio con la sfilata notturna dei carri (ore 21:30) lungo le strade del quartiere di San Sisto. Sempre a Perugia da oggi fino a domenica si terranno alcuni eventi nell’ambito delle giornate del Bartoccio, nome derivante dalla maschera tradizionale perugina. Oggi 5 febbraio si terrà dalle 16:00 il laboratorio Trescone e Saltarello a cura del Teatro di Figura (via del Castellano), mentre alle 18:00 e alle 21:00 andrà in scena la farsa Il Bartoccio tradito, al termine della quale sarà possibile visitare la mostra dei burattini. Sabato alle ore 16:00 all’Open Space For Arts (di via dei Priori 77) si terrà il laboratorio “Kisd bit Lab Growing Metal Lab“, per far crescere insieme metalli e leghe in maniera naturale. Infine domenica 7 in Piazza del Bacio, di fronte alla stazione centrale di Fontivegge, si terrà  la seconda edizione del “Carnevale del Mondo” a partire dalle ore 15:00. In centro, sempre domenica, alle 16:30, presso la Sala dei Notari, andrà in scena lo spettacolo di burattini Il Bartoccio sulla luna. Per finire, sempre domenica, in Piazza Piccinino si terrà Carnevale ogni scherzo vale?, dalle ore 11:00, nell’ambito del mercato mensile Umbria Terra Viva.

Spostandosi a nord di Perugia, sabato 6 si terrà a Città di Castello il Carnevale in Piazza, a partire dalle ore 15:00, in piazza Matteotti.

Per il Carnevale Marscianese si terrà la tradizionale Sfilata degli incappucciati che termina con il rogo di San Simino (dalle ore 18:00, ingresso gratuito).


Continue Reading
carnevale-2016

CARNEVALE 2016

Oramai il Carnevale 2016, così breve quest’anno, è entrato nel suo vito e tutti i principali festeggiamenti regionali sono iniziati o stanno per farlo. Basta solo scegliere quello più vicino o adatto alle proprie aspettative. A Perugia si innaugura domenica 31 gennaio il Carnevale di San Sisto, che a partire dalle ore 14 rallegrerà l’intero quartiere con i suoi coloratissimi e divertenti carri, pensati e realizzati dall’associazione I Rioni. Quest’anno il Carri di San Sisto saranno visibili non solo nell’omonimo quartiere, ma anche in corso Vannucci per l’ultimo sabato di carnevale.

Spostandosi verso sud, a Foligno, inizia alle ore 15, sempre domenica 31 gennaio, il Carnevale dei Ragazzi di Sant’Eraclio. Oltre ai tradizionali carri allegorici, sarà possibile ammirare i ragazzi della scuola Galileo Galilei che, in collaborazione con l’associazione il Carnevale di Sant’Eraclio, hanno dato vita ad una Marching Band di percussioni, e i tamburini della Quintanella che si esibiranno dal palco. Contemporaneamente, dalle 15 alle 17, presso il castello l’Academy Circus del Carnevale di Sant’Eraclio proporranno uno spettacolo itinerante di artisti di strada. La tarvena del carnevale, invece, ha già aperto i suoi battenti dalla scorsa settimana. Ricordate che l’ingresso è gratuito solo per le maschere!

Infine, in provincia di Terni, domenica si terrà la seconda sfilata dei carri del Carnevale dei Bambini di Acquasparta a partire dalle ore 14:30. Come ogni anno si terrà la sfilata di carri allegorici e i bambini potranno viaggiare sui tanti mezzi di trasporto a loro misura, con cui attraversare le strade del centro cittadino. Per tutto il carnevale, sarà anche possibile visitare Palazzo Cesi, cinquecenteesta dimora dell’omonima famiglia, tra le più illustri e prestigiose al suo tempe, e che sede della prima Academia dei Lincei. La visita, a cura dell’Associazione Naiadi va prenotata obbligatoriamente ( 328/2419700, numero max gruppo 20 persone).


Continue Reading
scherzi

SCHERZI, MASCHERE E DOLCETTI: ARRIVA CARNEVALE!

Siete pronti a pazzi festeggiamenti, scherzi, maschere e dolcetti? Se la risposta è si, allora siete pronti: arriva il carnevale! Di sicuro tra le feste più amate dai bambini, il carnevale è una festa tipica dei paesi di tradizione cattolica, in cui divide i festeggiamenti natalizi dal periodo di penitenza e preparazione alla Pasqua che è la quaresima.

Come tante feste moderne, il carnevale deriva da antiche festività pagane, come i saturnali romani o le dionisiache grece, durante le quali le maschere venivano usate in modo rituale. Con il cristianesimo poi questi riti persero il carattere magico e rimasero semplicemente come forme di divertimento popolare. Durante il Medioevo ed il Rinascimento i festeggiamenti in occasione del carnevale vennero introdotti all’interno delle corti europee assumendo così forme molto più raffinate legate alla danza e alla musica.

Tutti sappiamo quando finisce: il martedì grasso, il giorno subito precedente all’inizio dei 40 giorni della quaresima. Ma quando inizia? Il carnevale inizia 9 settimane prima della domenica di Pasqua, anche se in molti regioni il giorno di inizio tradizionale è il 17 gennaio, in oaccasione di San Antonio Abate protettore degli animali.

In Italia i carnevali celebri sono molti, da quello di Ivrea con i suoi combattimenti con le arance, a quello elegante e misterioso di Venezia, da quello irriverente di Viareggio, a quello prolungato, grazie al rito ambrosiano, di Milano. Ma anche in Umbria esistono alcune tradizioni carnevalesche importanti, come il Carnevale di Sant’Eraclio, nella primissima periferia di Foligno, il Carnevale dei Bambini di Acquasparta, o le giornate del Bartoccio a Perugia.


Continue Reading