Tag Archives : Carsulae

Notte Europea dei Musei

NOTTE EUROPEA DEI MUSEI 2017

Il 20 e 21 maggio si festeggia la Notte Europea dei Musei 2017. In tutta Europa si terranno tante iniziative notturne in tantissimi musei. Alcune saranno più adatte ai grandi, ma altrettante sono quelle rivolte proprio ai bambini e alle famiglie. Le iniziative che si svolgeranno in Italia sono rintracciabili (in parte) sul sito del ministero, solo quelle se si terranno in un museo statale. Per fortuna gli appuntamenti in Umbria sono diversi: vediamoli insieme!

Notte Europea dei Musei 2017: gli appuntamenti umbri

PERUGIA

Galleria Nazionale dell’Umbra: un appuntamento ricchissimo! Le iniziative si terranno in due giorni, non limitandosi alla sola notte tra il 20 e il 21! Segnaliamo sabato 20 la caccia al tesoro tutta dedicata ai più piccoli.

Ipogeo dei Volumni e necropoli del Palazzone: sarà possibile visitare il sito archeologico in un orario ed ad un prezzo speciale. Apertura straordinaria solo per il 20 maggio dalle ore 18:30 alle ore 21:30 con biglietti da 1 euro.

GUBBIO

Palazzo ducale di Gubbio: il 20 maggio dalle ore 20:00 alle ore 23:00 sarà possibile visitare una proposta innovativa per i non vedenti, realizzata in collaborazione con l’Unione Italiana dei Ciechi e l’Istituto Serafico di Assisi, dal titolo Viaggiare con le mani, viaggiare con lo sguardo. Prevista anche la partecipazione degli sbandieratori.

Teatro romano e Antiquarium: il 20 maggio sarà possibile visitare i due siti al prezzo ridotto di 1 euro, dalle ore 19:30 alle ore 22:30.

TERNI

Carsulae: in occasione della notte europea sarà possibile visitare il sito archeologico in nottura. L’apertura straordinaria sarà tra le ore 19:30 e le ore 22:30. Aperto anche il Centro visita e documentazione.

ORVIETO

Necropli etrusca: in occasione della notte europea sarà possibile visitare la necropoli in nottura. L’apertura straordinaria sarà tra le ore 19:00 e le ore 22:00. Aperto anche il Centro visita e documentazione

DERUTA

Presso il Polo museale dell’Università degli Studi di Perugia sito in Casalina, sarà possibile partecipare a diverse iniziative, tutte gratuite, dal tardo pomeriggio a mezzanotte circa nella sera del 20 (clicca qui per il programma). Nella stessa occasione si terrà una raccolta di fondi destinati ad un micro-progetto del Museo delle Scienze dell’Università di Camerino, colpito dall’ultimo sisma.


Continue Reading
25 aprile 2017

PONTE DEL 25 APRILE 2017 IN UMBRIA: COSA FARE

Il ponte del 25 aprile 2017 regala un week end lungo da poter riempire con i tanti eventi che coloreranno la nostra bella Umbria. Ecco quelli che Umbria for Mummy ha selezionato per voi!

25 aprile 2017: gli eventi

Iniziamo con un evento dedicato proprio ai bambini. Si tratta di Corciano Bimbi, di cui vi abbiamo già parlato. Si tratta di quattro giorni da non perdere pieni di attività e divertimento, dal 22 al 25 aprile.

Sempre dal 22 al 25, torna Picnic a Trevi. Per chi vuole passare una giornata all’aria aperta, tra passeggiate, artigianato, scampagnate e buon cibo è l’ideale. La cornice degli ulivi delle colline trevane non fa che rendere più scenografico il tutto. Per chi ha bambini già grandini, segnaliamo la novità di quest’anno: il picnic in notturna!

A Bevagna, invece, si terrà un’anteprima del Mercato delle Gaite. Dal 22 al 25 aprile tante le iniziative della Primavera Medievale: moltissimi i laboratori e le attività proprio dedicate ai bambini. Più informazioni le potete reperire nel nostro articolo dedicato.

Evento che copre solo il weekend, dal 20 al 23, è invece Ortinfiore, a Perugia, che si terrà in occasione della giornata internazionale della Terra. Il programma dell’iniziativa è ancora in corso di ultimazione, ma è certamente una bella occasione per visitare con i bambini i tanti orti urbani, pubblici e privati, presenti nel capoluogo.

25 aprile 2017: altri appuntamenti

Nel Parco Archeologico di Carsulae si terrà il 23 aprile E’ tutta scena, attività dedicata alle famiglie e alla scoperta del fascino del teatro antico. Previste sia la visita guidata che attività ludiche.

Durante il periodo il week end il Post- Museo della Scienza propone tantissime attività laboratoriali, per lo più gratuite! Da non mancare!

Ad Amelia ha aperto il World of Dinosaurus, la mostra dei dinosauri. Si può visitare insieme al Museo, in cui per l’occasione sono esposte uova e fossili preistorici.

A Narni si apre, con la lettura del bando, La corsa all’anello. La rievocazione storica terminerà il 14 maggio, e può essere l’occasione per visitare questa magica cittadina umbra e il suo museo a misura di bambino.


Continue Reading
Carsulae

CARSULAE – PARCO ARCHEOLOGICO

Il Parco archeologico di Carsulae è ciò che rimane dell’antica omonima città romana che sorgeva lungo la via Flaminia, tra Terni e San Gemini, un piccolo tesoro da scoprire.

I primi insediamenti nella zona sono in realtà precedenti al periodo romano e negli scavi è presente anche la chiesa dedicata ai Santi Damiano e Cosma di epoca medievale. La città si è sviluppata nei periodi repubblicano e imperiale di Roma e lega la sua storia alla via Flaminia. La presenza delle Terme, dell’arco di San Damiano, porta di accesso alla città, e i tanti resti presenti fanno subito immergere il visitatore nell’epoca romana. Tra i punti di forza dell’area sicuramente il teatro e l’anfiteatro. Quest’ultimo è particolarmente ben conservato e viene utilizzato tutt’ora per concerti e spettacoli. La visita può essere effettuata anche con i pelosetti di casa: i cani sono ammessi all’area archeologica.

Gli scavi nell’area sono ripresi recentemente nell’area nord est. Si spera di porter comprendere meglio l’evoluzione temporale della città. Ogni giovedì è possibile partecipare a visite guidate all’area di scavo, alle ore 10:00 (per info: 0744 33 41 33).

Carsulae: la visita in famiglia

Carsulae è molto spesso luogo di gite scolastiche, ma è anche un luogo adatto ad una gita familiare domenicale. Essendo un area aperta, i periodi ideali per visitarla sono la primavera e la tarda estate. In questo modo si evita il troppo caldo e il brutto tempo. Gli ampi prati e la presenza delle rovine da scoprire, rendono Carsulae un’ottima meta a partire dai 5 anni. Con i bambini piccoli e i passeggini la visita è più complessa. L’ampio parcheggio è abbastanza distante dal centro visita e dall’ingresso. Una volta entrati, il terreno sconnesso rende l’accesso con i passeggini poco pratico. Altro punto di forza è la zona gioco posta al piano terra del centro visite, adatta anche ai bambini molto piccoli. Al piano interrato un’ampia stanza è dedicata alle attività laboratoriali che vengono realizzate principalmente durante il periodo scolastico. Inoltre nei bagni è presente anche il fasciatoio.

Per maggiori informazioni potete visitare il sito dell’area archeologica.


Continue Reading