Speciale Denim OVS - Scopri l'offerta

Tag Archives : consigli di lettura per bambini

Filosofia per bambini

FILOSOFIA PER BAMBINI CURIOSI

La parola “filosofia” significa “amore per il sapere”, una materia che può sembrare complessa, ma che invece si adatta perfettamente ai bambini già in età da elementari, perché la loro mente curiosa, ha una naturale propensione al “voler sapere e voler scoprire”.

FILOSOFIA PER BAMBINI. PERCHE’?

La scuola è terminata e tornare a parlare subito di libri può apparire esagerato, ma questi che vi consigliamo oggi non sono libri qualunque dove si imparano nozioni e si fanno esercitazioni pratiche. Questi testi sono molto di più: una serie di giochi logici, riflessivi e domande che portano a soluzioni sorprendenti e risposte stupefacenti, fornendo a noi genitori un modo del tutto nuovo e molto affascinante per insegnare la vita. Sono libri di filosofia per bambini curiosi, ecco.

ATTIVAMENTE. 101 GIOCHI PER PICCOLI FILOSOFI di Emiliano di Marco

Questo libro è divertentissimo, con più di 100 giochi logici, rompicapi, illusioni ottiche, storie e sfide che stimolano la fantasia e il pensiero, ma in modo leggero e per questo efficace.
Età di lettura dai 5 agli 8 anni.
Il libro sarà disponibile dal 21 giugno, non lasciatevi sfuggire la vostra copia e prenotatelo, va a ruba ad ogni uscita!

ABBECEDARIO FILOSOFICO di Emiliano di Marco

Ogni lettera una storia, ogni storia un concetto filosofico da A come Amore a Z come Zero. Storie brevi, curiose e interessanti che ci portano a scoprire le basi della filosofia.
Età di lettura dai 5 agli 8 anni.

TU CHI SEI? MANUALE DI FILOSOFIA, DOMANDE E D ESERCIZI PER BAMBINI E ADULTI CURIOSI di I Ludosofici

Tu chi sei? Facile, “sei tu”! La risposta sembra banale, ma non lo è. Il libro è una raccolta di domande a cui dare la nostra personale risposta. La scrittura è semplice ed i pensieri brevi, adatti per essere letti anche ai più piccoli.
Età di lettura dai 5 agli 8 anni

E per le mamme curiose?

COGITO ERGO SUM di Pietro Emanuele

Impieghiamo ogni giorno le frasi dei più celebri filosofi senza sapere veramente cosa significano e da dove provengono. Poche parole che dicono molto, i detti filosofici più famosi spiegati in modo semplice e scorrevole.


Continue Reading
Ritorno a scuola

RITORNO A SCUOLA: 7 LIBRI PER RIPRENDERE BENE

La scuola è ormai ripresa per tutti da almeno una settimana: per i più piccolini il ritorno a scuola è stato un po’ anticipato magari. Ma sono tutti felici e contenti del rientro? Qualcuno si, qualcuno no. Qualcun’altro forse è ancora a metà strada, con un inserimento alla materna non proprio in discesa. Si sa che ogni bambino è diverso, ed ognuno ha i suoi tempi per l’ingresso nella scuola dei grandi. Abbiamo pensato, allora, che potrebbe essere utile per questi casi (ma in realtà anche per gli altri, perchè momenti di stanchezza ce ne sono sempre!) segnalare qualche testo che parli proprio del rientro a sucola. E visto che ormai la maggior parte dei bambini è a scuola già da sette giorni, ecco per voi 7 libri per facilitare il ritorno a scuola!

Ritorno a scuola: 7 consigli di lettura

Tutti a scuola! Io però voglio la mamma

Nicoletta Costa cura una breve serie di volumi dedicati al rientro a scuola. Questo nello specifico è dedicato al momento di nostalgia che a tutti può venire quando la mamma è lontana. Meno male che ci sono la maestra e gli amici a far tornare l’allegria!
Età di lettura: da 5 anni.

Viva la scuola!

Il primo giorno di scuola forse nessuno ha voglia di lasciare la mamma per andare con tanti bambini nuovi che non si conoscono. Ma se all’uscita ci fosse già qualche amico tra loro? Di questo parla il libro di Zoe e Tony Ross.
Età di lettura: da 4 anni.

Mattia va all’asilo

Mattia è il protagonista di una serie di ‘avventure’ di vita quotidiana. E come tutti i bambini va anche all’asilo. Il libro racconta proprio il primo giorno, con tutte le paure che Mattia ha, ma che riesce a superare.
Età di lettura: da 2 a 4 anni.

I tre piccoli gufi

Uno dei problemi più grandi per i bambini quando iniziano la scuola è il momento del distacco, ma soprattutto il timore dell’abbandono. I tre piccoli gufi protagonisti del libro, Sara, Bruno e Tobia, si trovano nella stessa situazione mentre la mamma è a caccia. Attraverso le emozioni che loro vivono i bambini riescono ad affrontare le proprie paure.
Età di lettura: da 3 anni.

Non mi piace scrivere

Durante l’estate e le vacanze ci si rilassa e alla ripresa dell’anno scolastico non si ha tanta voglia di… scrivere! Ma se la penna fosse uno strumento che ci permette di viaggiare con la fantasia? Questo libricino è proprio quello che ci vuole per i bambini delle elementari che sono rimasti ancora con la testa un po’ in vacanza.
Età di lettura: da 7 anni.

Ascolta il mio cuore

Non solo i piccoli faticano con il rientro a scuola, ma anche i più grandi. Questo libro può essere ormai considerato un classico della letteratura per ragazzi e guiderà i suoi lettori lungo un percorso di un tormetato anno scolastico. Per tutte le bambine grandi che hanno paura di dire che un po’ di paura per il nuovo anno ce l’hanno!
Età di lettura: da 8 anni.

Matemago

Altro titolo dedicato ai più grandi. Se la matematica è diventata la tua materia preferita, se vuoi allenarti a risolvere i problemi, se sei curioso di conoscere la storia di teoremi non ancora dimostrati e di matematici famosi; insomma, se vuoi diventare un matemago, allora questo libro fa per te. Scritto da un’insegnante di matematica è proprio quello che ci vuole per affrontare al meglio la prima media. Perchè a volte quel che serve è capire come imparare a divertirsi mentre si impara!
Età di lettura: da 10 anni.

(Su alcuni dei link dell’articolo, Umbria for Mummy ha un’affiliazione e ottiene una piccolissima quota dei ricavi, senza variazioni di prezzo per te. Comprando attraverso di essi ci aiuti a portare avanti il nostro progetto).


Continue Reading
Storie della buonanotte

STORIE DELLA BUONANOTTE PER BAMBINE RIBELLI

Per celebrare, più che festeggiare, la festa della donna, vogliamo parlare alle donne di domani. E per farlo, parliamo di un libro che è recentemente uscito anche in Italia. Si tratta di Storie della buonanotte per bambine ribelli. 100 vite di donne straordinarie (la versione in inglese la trovate qui). Si tratta di un libro speciale per tante ragioni. Per prima cosa è un libro che parla alle bambine di storie di successo femminili, lontane dagli stereotipi di genere. E sono tutte storie di successo vero: da Serena Williams a Malala Yousafzai, da Rita Levi Montalcini a Frida Kahlo, da Margherita Hack a Michelle Obama. Il libro racconta di 100 donne che hanno usato coraggio e determinazione per seguire e realizzare i propri sogni di diventare scienziate, pittrici, astronaute, sollevatrici di pesi, musiciste, giudici, chef o qualsiasi altra cosa gli abbia detto il loro cuore.

Storie della buonanotte per bambine ribelli: come nasce

«Ci siamo rese conto che il 95 per cento dei libri e dei programmi tv con cui siamo cresciute, non avevano bambine o ragazze in ruoli importanti. Abbiamo fatto un po’ di ricerche e scoperto che le cose non sono cambiate tanto negli ultimi vent’anni, e così abbiamo deciso di fare qualcosa», spiegano le autrici. Francesca ricorda che «nei libri per bambini ci sono ancora molti stereotipi di genere» e i genitori non hanno a disposizione abbastanza cartoni animati, riviste o libri con modelli femminili positivi: «Per questo abbiamo scritto questo libro».

E per sciverlo sono ricorse al crowdfunding, lanciando una campagna su kickstarter, uno dei siti più famosi per la raccolta fondi online. E non solo sono riuscite ad arrivare al target, ma sono diventate la raccolta fondi per un libro per bambini più di successo nella storia del sito.

Storie della buonanotte per bambine ribelli: le autrici

Il libro è speciale per un terzo motivo, che sono le autrici. Elena Favilli e Francesca Cavallo sono due italiane che hanno fondato nel 2012 Timbuktu lab, un progetto editoriale multimediale di qualità, che ha portato prima di questo libro anche ad altri volumi, pensati per i bambini ed i ragazzi del futuro.

(Su alcuni dei link dell’articolo, Umbria for Mummy ha un’affiliazione e ottiene una piccolissima quota dei ricavi, senza variazioni di prezzo per te. Comprando attraverso di essi ci aiuti a portare avanti il nostro progetto).


Continue Reading