Tag Archives : creatività

Figuratevi

FIGURATEVI…IL FESTIVAL DEDICATO AI BAMBINI

Torna anche questa estate un appuntamento imperdibile per i bambini e le loro famiglie a Perugia: Figuratevi… di essere bambini. Il festival internazionale delle figure animate, giunto quest’anno alla sua trentesima edizione, inizierà il 24 di agosto, con un’anteprima in centro, per poi proseguire fino al 27 presso il percorso verde di Pian di Massiano. Come ogni anno, Figuratevi propone spettacoli di vario genere, laboratori, momenti musicali e tanto altro ancora. Ma vediamo insieme qualche chicca dal programma che gli amici di Figuratevi hanno preparato per noi!

Figuratevi: il programma

24 Agosto – Perugia centro

Presso il centro storico, a corso Vannucci, dalle ore 17:00 si terranno diversi spettacoli: di burattini, itineranti, di pupazzi. Vi suggereriamo di non perdere lo spettacolo finale: E voila nel tuo cielo volerà. Si tratta di uno spettacolo di palloni, musiche e trampolieri.

25 -26-27 Agosto – Area Verde Pian di Massiano

A Pian di Massiano va in scena la parte più ‘succosa’ di Figuratevi.

Ogni giorno i bambini potranno scegliere tra tantissime diverse iniziative. Tutti i giorni ci saranno tre spettacoli diversi (di marionette, con attori, di burattini, ecc…) alle ore 17:30, alle ore 18:30 e alle ore 21:15. I laboratori saranno tantissimi: di fumetti, di origami, scientifici, di yoga, di burattini, di arti visive e tanti altri ancora. Ogni giorno i laboratori si terranno dalle ore 16:30 alle ore 19:30/20:00 a seconda del tipo; alcuni sono divisi per età. Nello stesso orario sarà possibile anche partecipare a numerosi giochi educativi volti a stimolare i bambini su temi legati all’intercultura, all’ambiente, alla salute. Presenti anche giochi e dimostrazioni sulla sicurezza: come Pompieropoli o i giochi di educazione stradale. La biblioteca itinerante del Comune di Perugia, il Bibliobus, sarà presente per tutto il festival e ci saranno anche altri momenti di legati alla lettura, come Fiaba Dolce Fabia.

E per finire, non dimentichiamo le dimostrazioni sportive, dal tennis alla ginnastica ritmica. In più ci sarà il tradizionale mercatino dei ragazzi, in cui i bambini possono proporre in vendita vecchi giochi o oggetti creati da loro.

Allora: siete pronti per un weekend in cui Figurarvi di essere bambini?


Continue Reading
contorno croccante

IL CONTORNO CROCCANTE

Riuscire a far mangiare la verdura ai bambini, a volte si rivela una vera e propria impresa! Ora che con il caldo estivo il minestrone non è di sicuro un piatto che attira, vi diamo qualche suggerimento per un contorno croccante, estivo, facile e gustoso: a prova di bimbo!

CONTORNO CROCCANTE: LE RICETTE

Zucchine e carote panate

Cosa serve:

  • 2 zucchine e 2 carote
  • 5 cucchiai di pangrattato
  • aglio e olio q.b.

Come si fa:

  1. Pulire e tagliare a rondelle o a cubetti le carote e le zucchine
  2. Far rosolare in una padella uno spicchio d’aglio con un pò di olio
  3. Aggiungere carote e zucchine e far cuocere a fiamma vivace fino a che le carote non si saranno leggermente ammorbidite e le zucchine dorate.
  4. Togliere lo spicchio d’aglio e aggiungere il pangrattato continuando a mescolare

Bastoncini arcobaleno

Cosa serve:

  • 2 patate
  • 2 carote
  • 2 zucchine e se c’è qualche adulto che gradisce, 1 peperone rosso e 1 peperone giallo.
  • pangrattato
  • parmigiano
  • olio e sale q.b.

Come si fa:

  1. Lavare e tagliare a listelline tutte le verdure
  2. Rivestire una teglia da forno con l’apposita carta, versare le verdure e condire con olio e sale.
  3. Spolverare con metà del pangrattato e del parmigiano
  4. Infornare a 180° per 20 minuti circa
  5. Cospargete le verdure con il restante pangrattato e parmigiano e ultimate la cottura per 15 minuti circa, fino a quando l’aspetto non sarà dorato e croccante.

Finta pizza

Cosa serve:

  • 2 zucchine bianche tonde
  • 150 g di passata di podoro
  • 100 g di mozzarella
  • olive nere
  • olio, sale q.b.

Come si fa:

  1. Lavare le zucchine e tagliarle a fette spesse 1 cm circa
  2. Passarle al grill per qualche minuto o lessarle leggermente.
  3. Ricoprite con l’apposita carta la teglia da forno.
  4. Adagiate le zucchine e cospargete ogni fetta con passata di pomodoro
  5. Guarnite con cubetti di mozzarella, olive o quello che più vi piace.
  6. Infornate per 10 minuti circa in forno preriscaldato a 200.

Continue Reading
Buongiorno ceramica

SCOPRIAMO LA CERAMICA

Buongiorno Ceramica è un evento organizzato dal Museo della Ceramica di Deruta, con la collaborazione di Sistema Museo, che si terrà a Deruta dal primo al 4 giugno. Un lungo week end per scoprire tutti i segreti della ceramica artistica artigianale ed i metodi per lavorarla.

Buongiorno ceramica per i più piccoli

Nell’arco dei 4 giorni, diversi sono i momenti pensati per le famiglie e per i bambini. Sarà possibile, infatti, accedere a delle visite guidate e gratuite presso il Museo della Ceramica, nelle seguenti giornate ed orari:

  • venerdì 2 giugno ore 11:00
  • sabato 3 giugno ore 11:00 e ore 16:00
  • domenica 4 giugno ore 11:00, 12:00, 15:30 e 17:00

Venerdì 2 giugno alle ore 15:00, sempre presso il Museo, sarà organizzato un laboratorio creativo di decorazione della ceramica Giocacermaica, dedicato ai bambini e completamente gratuito.

A partire dal 1 giugno alle ore 10:00, presso Ex fabbrica Grande, sarà invece possibile visitare la mostra realizzata da ragazzi di scuola media e superiore di Deruta, per il Progetto MediArte “Dalla Fabbrica alla Scuola”.

Per tutta la durata dell’evento sarà possibile visitare anche la Pinacoteca Comunale a prezzo ridotto e ammirare artisti in piazza presso Piazza dei Consoli; da ricordare inoltre che le botteghe di ceramiche e le attività nevralgiche della cittadina di Deruta avranno un’apertura straordinaria durante tutto l’arco del week end.


Continue Reading
Giochi in cortile

GIOCHI IN CORTILE DI UNA VOLTA

Non manca molto alla fine dell’anno scolastico, oramai la primavera è nel suo clou e con l’arrivo dell’estate, rimanere chiusi in casa proprio non si può. Passare del tempo all’aria aperta con i propri figli è un vero toccasana e non serve poi molto, per passarlo divertendosi. Perché non rispolverare allora i giochi in cortile che si facevano una volta?

Molti bambini, purtroppo, presi da mille tecnologie nemmeno li conoscono, mentre invece sono un’ottima occasione, non solo per stare all’aria aperta divertendosi, ma anche per fare un pò di movimento che non fa mai male, né a loro né a noi.

Già lo scorso anno con l’arrivo della bella stagione ve ne abbiamo ricordati alcuni: riapriamo anche ora il baule dei ricordi e riscopriamone un altro pò.

Giochi in cortile: istruzioni per l’uso

LA CAMPANA

Cosa occorre: un gessetto colorato e un sasso.

Come si gioca: disegnate in terra un percorso fatto di dieci caselle rettangolari, una attaccata all’altra e numerate da 1 a 10. Ci sono diverse possibilità di percorso, ma nulla vieta di inventarne una tutta nostra che magari complichi un pò l’esecuzione del gioco, rendendolo più avvincente.

Il giocatore lancia il sasso a partire dalla casella con il numero più basso e saltellando su una gamba sola, deve compiere tutto il percorso ad eccezione della casella dove si trova il sasso. Una volta raccolto, senza appoggiare la gamba sollevata, termina il percorso. Se ci riesce tocca ancora a lui e cercherà di tirare il sasso nella casella con il numero immediatamente successivo; se non riesce o durante il percorso, appoggia la gamba in aria, passa di mano.  Vince il giocatore che per primo percorrerà tutta la campana.

Per chi non avesse un posto dove poter disegnare la campana o volesse qualcosa di più moderno, esistono in commercio delle pratiche campane da giardino con “sasso” annesso.

GIOCO DELL’ELASTICO

Cosa occorre: un elastico di 2/3 m. circa.

Come si gioca: non esiste una regola di gioco precisa: l’importante è decidere insieme una sequenza di salti dentro e/o fuori l’elastico,  o pestandolo contemporaneamente con entrambi i piedi, ripetendo la sequenza sempre ad altezze maggiori. L’elastico può essere retto da altri due giocatori che lo posizioneranno all’inizio all’altezza delle caviglie e poi man a mano che si va avanti nel gioco, all’altezza dei polpacci, delle ginocchia, cosce e così via. Vince chi arriva più in alto senza sbagliare.

QUATTRO CANTONI

Cosa occorre: nulla, basta essere  in 5 partecipanti

Come si gioca: si fa la conta e si sceglie il giocatore che starà al centro dei cantoni. Gli altri 4 si posizioneranno ai 4 angoli della piazza, cortile o giardino e faranno appunto i “cantoni”. Lo scopo è scambiarsi di posto con un altro cantone senza che chi sta in mezzo ci rubi il posto libero. Se ci riesce, lui diventa un cantone e noi staremo al centro per il prossimo turno.

Che ne dite? Vi è venuta voglia di uscire?


Continue Reading
i ponti della scienza

I PONTI DELLA SCIENZA A PERUGIA

Tempo di  ponti primaverili e per chi rimane in città, il Centro della Scienza POST propone un ricco calendario di ATTIVITA’ GRATUITE dedicate ai bambini da 3 a 11 anni. Si tratta di I Ponti della Scienza: tanti appuntamenti scientifici per ponteggiare in città.

I ponti della Scienza: il calendario

Sabato 22 aprile e martedì 25 aprile

STOP MOTION STUDIO che trasformerà il Post in un vero studio di animazione, per dar vita ai vostri disegni.  Fantasie e creatività incontrano la tecnologia per raccontare originali storie ispirate alle diverse ambientazioni tutte da animare.
L’attività è libera e prevede due turni: 1° turno dalle 16:00, 2° turno dalle 17:30. 

Sabato 29 aprile e lunedì 1 maggio

DETECTIVE DELLA NATURA: raccogliamo la sfida che ci lancia la natura: sapremo trasformarci in abili detective pronti a decifrare i suoi codici? Grazie alla tecnologia, senza dimenticare curiosità e intuizione, andiamo a caccia di tracce e indizi per risolvere gli innumerevoli “casi verdi“ che si nascondono dentro al Museo.
L’attività è libera e prevede due turni: 1° turno dalle 16:00, 2° turno dalle 17:30.

Domenica 23 aprile e domenica 30 aprile si svolgeranno regolarmente, su prenotazione, le Officine dei Piccoli Scienziati

Domenica 23 aprile

IL LOMBRICAIO: cosa si nasconde sotto i nostri piedi? E perché i lombrichi sono considerati degli amici dell’uomo? Scopriamolo insieme!
costo € 5,00 / durata: dalle 16:30 alle 17:30

Domenica 30 aprile

UN PRATO FORTUNATO, storia di un quadrifoglio in un campo di trifogli: una profonda e giocosa riflessione sul tema della diversità, nata dalla volontà di Stefano e Paola di raccontare la meraviglia della vita accanto a Mariasole, la loro figlia con la sindrome di Down. Presentazione teatrale del libro “Un prato fortunato”,  a cura di Marialuisa Morici e Mariasole.
costo € 5,00 / durata: dalle 16:30 alle 17:30

 Per il 23 e il 30 aprile è obbligatoria la prenotazione al numero 075 57 36 501.


Continue Reading
caccia all'uovo

COME ORGANIZZARE UNA CACCIA ALL’UOVO

La caccia all’uovo è una tradizione pasquale ereditata dagli USA, ma che oramai è molto diffusa anche in Italia. Piace molto ai bambini e può essere praticata sia all’esterno che, in caso di maltempo, all’interno ed è perfetta per il rallegrare il giorno di Pasqua e Pasquetta.

Caccia all’uovo: ecco le dritte di U4M!

L’occorrente è molto facile da reperire e anche l’impegno per organizzarla è minimo: ciò rende questa tradizione alla portata di tutti e allo stesso tempo molto divertente.

Cosa serve

Ingrediente principale sono le uova. Potrete sceglierle secondo i vostri gusti: vere, sode, di plastica, decorate, di cartapesta, di cioccolato. Decidete in base all’esigenza e all’età dei bambini. Nel caso in cui optiate per quelle di plastica, potete decidere di mettere al loro interno piccole sorprese, per rendere la caccia ancora più accattivante; nel caso decidiate per quelle vere, ricordate che si possono rompere e, nel caso in cui non siano sode e siate all’interno, sporcare un pò.

Munitevi poi di piccoli cestini, dove i partecipanti potranno mettere le uova che troveranno. Nel caso non ne abbiate, possono andar bene anche delle piccole buste o delle scatoline di cartone. Di sicuro il cestino è il più rappresentativo e il più ambito dai bambini perché ricorda molto la primavera e un pic nic di pasquetta.

Come fare

Nascondete le uova, considerando l’età dei bambini che partecipano alla gara. Posti facili e intuitivi nel caso siano molto piccoli, un pò più complicati per i più grandicelli o addirittura con l’aggiunta di indizi come una vera caccia al tesoro. Alcune idee? Sotto il tavolo, dentro un vaso, attaccato con lo scotch sotto una sedia, coperto da dei cuscini, mimetizzato tra l’erba: insomma, basta guardarsi intorno e lasciar andare la fantasia.

Per rendere la caccia all’uovo più divertente, potete anche decidere di nascondere uova di colore diverso, assegnarne uno ad ogni squadra o ad ogni bambino, che dovrà cercare solo le uova del colore assegnato, oppure scrivere su ogni uovo un numero e vincerà chi avrà totalizzato il punteggio più alto.

Si può anche stabilire un premio finale, non solo per il vincitore, ma da condividere: un uovo speciale, un dolce pasquale, dei disegni da colorare … a voi la scelta e BUONA CACCIA ALL’UOVO A TUTTI!


Continue Reading
primavera al Post

OFFICINE DELLA DOMENICA: PRIMAVERA AL POST

E’ sbocciata la primavera al POST e con l’arrivo della bella stagione i creativi laboratori domenicali ci porteranno alla scoperta dei segreti della natura e di questa bellissima stagione.

ORTO IN …. BOTTIGLIA!

Domenica 2 aprile

Alcuni semini, una manciata di terra e una bottiglia! Ecco gli ingredienti per realizzare la più originale delle semine.

LA CASA DELLE COCCINELLE

Domenica 9 aprile

Dove vivono le coccinelle e come sono fatte le loro abitazioni? Realizziamo accoglienti rifugi per ospitare questi sorprendenti insetti.

IL LOMBRICAIO

Domenica 23 aprile

Cosa si nasconde sotto i nostri piedi? E perché i lombrichi sono considerati degli amici dell’uomo? Scopriamolo insieme!

UN PRATO FORTUNATO

Domenica 30 aprile

Storia di un quadrifoglio in un campo di trifogli, una profonda e giocosa riflessione sul tema della diversità, nata dalla volontà di Stefano e Paola di raccontare la meraviglia della vita accanto a Mariasole, la loro figlia con la sindrome di Down.
Presentazione teatrale del libro Un prato fortunato, a cura di Marialuisa Morici e Mariasole.

Nel caso in cui le condizioni metereologiche lo permettessero, i laboratori si terranno all’aperto.

Ogni laboratorio inizierà alle ore 16:30 e terminerà alle ore 17:30. Costo unitario € 5,00. Prenotazione obbligatorio al numero 075 57 36 501.


Continue Reading
Vanille Petites Bijoux

LA SUPER MOM DI MARZO: VANILLE PETITES BIJOUX

Dopo un periodo di pausa eccoci di nuovo con la rubrica mensile dedicata alle SUPER MOM. Donne, diventate mamme, che hanno saputo reinventare se stesse e il proprio lavoro, dimostrando che la nascita di un figlio è, oltre che una gioia, sempre un’opportunità.

Oggi conosciamo Laetitia e i suoi bijoux golosi a cui è impossibile resistere.

Ciao Laetitia, ci racconti di te e di come sei arrivata a Vanille Petites Bijoux?

Ciao! Mi chiamo Laetitia  ed ho 43 anni.
Che dire di me?! Ho iniziato a lavorare sin da ragazzina, ho fatto un po’ di tutto ma il mio lavoro principale per 20 anni è stato quello di venditrice/vetrinista, fino a diventare responsabile e tutor del personale. Poi tutto è cambiato quando sono diventata mamma di un dolcissimo bimbo, Matteo, che ora ha sei anni. La mia azienda stava facendo dei tagli al personale ed io sentivo il bisogno di qualcosa di diverso per me e per la mia famiglia, così  mi sono fatta coraggio, ed ho iniziato questo nuovo percorso, realizzando bijoux  sino ad arrivare a Vanille Petites Bijoux.

Come nascono le tue creazioni?

Sicuramente nascono dalla passione che ho per tutto quello che è miniatura, oggetti piccoli, carini e kawaii. Ma la scoperta delle paste polimeriche è stata la carta vincente perché, grazie ad esse, ho potuto realizzare ciondoli e miniature da montare su collane, braccialetti e creare tanti accessori rivolti soprattutto ai più piccolini, ma che piacciono tanto anche alle mamme. Creare qualcosa partendo da un panetto di fimo, modellarlo, cuocerlo e poi vederlo indossato, ti rende felice! Perché non è solo montare una creazione, ma realizzarla per intero.

Un lavoro creativo è quasi sempre un lavoro che ti porta spesso fuori da casa. Come concili questo con il tuo ruolo di mamma?

Non è sempre stato facile. In questo mi ha aiutata molto mio marito, soprattutto all’inizio quando mio figlio era molto piccolo. Ma devo dire che con il tempo ho imparato a coniugare le due cose e quindi riesco a dedicare gran parte della giornata a mio figlio, lavorando da casa. Poi, quando sono fuori per fiere e mercatini, c’è il papà!

Un lavoro creativo è anche un lavoro in continua evoluzione. Che progetti hai per il futuro?

Sicuramente quello di migliorare la mia tecnica facendo dei corsi, sperimentando nuove tecniche e usando materiali diversi. Ho in mente una serie di eventi a cui partecipare e poi, beh, c’è il sogno di un laboratorio tutto mio.

Diventare madre è sempre un’opportunità, perché arricchisce le doti che ogni donna ha dentro di se, peccato che molti non la vedano e la comprendano. Cosa vorresti dire oggi al tuo ex datore di lavoro?

Ci sarebbero moltissime cose da dire, ma non solo al mio ex datore di lavoro. In primis quello di non vedere i propri dipendenti come numeri, ma come persone e di considerare il fatto, che diventare madre non toglie nulla, ma anzi ti arricchisce. Ho visto molte mamme, tornare al lavoro dopo la nascita dei loro pargoli ancora più cariche e motivate, ma questo non sempre viene colto.

Per contattare Laetitia andate a visitare il suo profilo Faceebook o Instagram.

Se anche tu vuoi essere una Supermom e vuoi raccontarci la tua storia, non esitare a scriverci: potresti essere tu la protagonista del prossimo mese!


Continue Reading
dinosauri

OFFICINE DELLA DOMENICA: DINOSAURI AL POST

Le officine dei piccoli scienziati organizzate dal POST ogni domenica, per il mese di marzo fanno un salto indietro nel tempo di 165 milioni di anni e ci portano a scoprire i DINOSAURI.

IL DINOSAURO VOLANTE

Domenica 5 marzo

Oltre 200 miliardi di anni fa apparvero sulla terra i primi rettili volanti chiamati pterosauri. Sono veri dinosauri o simpatici impostori? Scopriamolo insieme

ORME DAL PASSATO

Domenica 12 marzo

Come esperti paleontologi seguiamo le impronte dei dinosauri per studiare i percorsi segreti delle “terribili lucertole” scomparse 65 milioni di anni fa!

DIMMI CHE DENTI HAI E TI DIRÒ CHE MANGI!

Domenica 19 marzo

Carnivori o erbivori? Scopriamo com’è possibile conoscere quale era la dieta dei dinosauri.

I FOSSILI RACCONTANO

Domenica 26 marzo

Cos’è un fossile? Come si è formato? Impariamo a riconoscere i resti del passato per “ascoltare” cosa ci raccontano.

Tutti i laboratori si tengono di domenica presso il Centro della Scienza POST, in Via del Melo.

Vi ricordiamo che la prenotazione è obbligatoria e va fatta al Centro della Scienza POST al seguente numero telefonico: 075 57 36 501.


Continue Reading
cioccolentino 2017

CIOCCOLENTINO 2017: I GIORNI DELLA DOLCEZZA

Per festeggiare San Valentino non c’è modo migliore che partecipare a CIOCCOLENTINO 2017, la kermesse sul “nettare degli dei”, che si tiene ogni anno a Terni e che ad ogni edizione si rinnova e si arricchisce di appuntamenti.

CIOCCOLENTINO 2017: il programma

Si parte venerdì 10 febbraio e si va avanti fino al 14 febbraio. L’hashtag ufficiale della manifestazione è #amoriincorso e si ispira al fatto che l’amore va costruito ogni giorno con dedizione per diventare speciale e essere amore vero e duraturo.

A CIOCCOLENTINO 2017 potrete godervi degustazioni uniche, con gli abbinamenti più insoliti e prodotti nazionali ed internazionali. Degustazioni al buio, degustazioni guidate, aperitivi di coppia e dolci giochi a due, ma ricordatevi di prenotarvi sul sito.

CIOCCOLENTINO 2017 è anche workshop, lezioni dimostrative di pasticceria e cake design! Torna, anche per quest’anno il tanto atteso contest Love Cake, dal titolo Un amore, una città, per creare torte monumentali ispirate alla città che ha visto nascere un amore. Le coppie in gara si sfideranno nei giorni dell’evento, per poi lasciare spazio alla giuria che sceglierà le torte più rappresentative e decreterà il vincitore nella giornata finale del 14 febbraio.

Da non perdere l’occasione di dirsi I Love You and we love Thun davanti Teddy, l’orso gigante e simbolo dell’azienda Thun. In Piazza della Repubblica, tutte le coppie potranno farsi immortalare in delle foto ricordo che saranno postate sulla pagina ufficiale Facebook THUN Shop Terni. Quella che riceverà più like si aggiudicherà il dolce Teddy gigante firmato Thun, da ritirare al punto vendita di Corso Vecchio.

Sempre in Piazza della Repubblica, nell’area Rossi Spa, con Ciok si Gira by Mercedes Benz tutti i golosi visitatori di Cioccolentino potranno essere attori per un giorno e, chissà, diventare i protagonisti del nuovo spot Mercedes Benz, che ha scelto Cioccolentino per i divertenti provini. Il vincitore riceverà anche in premio un romantico weekend in un Wine Resort.

CIOCCOLENTINO 2017 ed i bambini

Non mancheranno neanche quest’anno spazi dedicati ai più piccoli con laboratori di pasticceria e cioccolateria I Pasticcioni e Baby Cake,  Tortino e i suoi “amici”, giocolieri, trampolieri, musicisti e artisti di strada. Tra i laboratori per piccoli vi segnaliamo RiciclArte, sul riciclo artistico per imparare che tanti materiali possono avere una seconda vita.

Infine tanti eventi collaterali itineranti per le vie della città e gli immancabili Shop dove poter acquistare una tavoletta di dolcezza da portarsi a casa.


Continue Reading