Tag Archives : Famiglie al museo 2016

FAMIGLIE AL MUSEO SPECIALE TERNI

FAMIGLIE AL MUSEO SPECIALE TERNI

Come promesso eccoci a parlare di nuovo del F@MU e, soprattutto, a dirvi dove andare in Umbria. In modo particolare abbiamo pensato a due articoli dedicati: Famiglie al Museo Speciale Terni e Famiglie al Museo Speciale Perugia. Due articoli, uno per provincia, per farvi pensare a cosa fare il 9 ottobre insieme a tutta la famiglia!

FAMIGLIE AL MUSEO SPECIALE TERNI

In provincia di Terni la scelta di cosa fare per il F@MU è più ridotta rispetto a quella perugina, ma comunque ricca ed interessante. Ecco gli appuntamenti divisi per città:

AMELIA

Matì e Dadà, le mascotte dell’iniziativa, vi aspettano al Museo Civico di Amelia per riscoprire i giochi antichi! Dalle ore 16:00 alle ore 18:00 sarà possibile scoprire quali giochi facevano i bambini nell’antichità e cimentarsi anche noi, per un divertimento senza tempo.

CALVI DELL’UMBRIA

Al Museo del Monastero delle Orsoline di Calvi saranno presenti le mascotte Matì e Dadà, per giocare con i bambini tutta la giornata del 9 ottobre. A partire dalle ore 16:00 sarà possibile effettuare una visita guidata, seguita dalla visione del cartone di Matì e Dadà, oltre alla compilazione del taccuino dell’esploratore del museo.

NARNI

Dalle ore 15:30 alle ore 17:00 al Museo Archeologico E’ tempo di giocare… perché il gioco non ha tempo!”, percorso alla scoperta dei giochi dell’antichità, dall’epoca romana attraverso il medioevo fino alle espressioni contemporanee. L’attività è consigliata per i bambini dai 3 agli 11 anni che devono essere accompagnati da almeno un adulto, ed è gratuita. Il costo del biglietto di ingresso non è incluso. Per informazioni: narni@sistemamuseo.it.

SAN GEMINI

Oggi mi sento un campione: prove fisiche e gare olimpioniche al GeoLab! L’attività che si terrà dalle ore 15:30 alle ore 17:45 è  rivolta ai bambini dai 6 agli 11 anni, ed è per un massimo di 25 partecipanti. Nel corso del laboratorio i bambini realizzeranno la fiaccola, le medaglie e i cerchi olimpici. Poi verranno simulate le discipline olimpioniche all’aria aperta (con condizioni metereologiche favorevoli) e giochi vari all’interno del museo. La premiazione chiuderà il pomeriggio insieme. L’attività è gratuita, mentre l’ingresso al museo è secondo il tariffario vigente. Per info e prenotazioni: 0744 33 12 93 o geolab@sistemamuseo.it.

Pronti per tanti giochi e gare al museo?


Continue Reading
FAMU 2016

FAMU 2016: GIOCHI E GARE AL MUSEO!

Il prossimo 9 ottobre sarà il FaMu 2016. Che cos’è? É la Giornata Nazionale delle Famiglie al Museo, in cui, su tutto il territorio nazionale, musei, fondazioni ed altri luoghi espositivi si apriranno alle famiglie. Per tutta la giornata del 9 ottobe si terranno visite didattiche, giochi a tema, iniziative speciali e attività pensate appositamente per le famiglie. Ogni anno i musei che partecipano all’iniziativa sono tantissimi. Il FaMu è un progetto del portale Kids Art Tourism (KAT), in partnership con Artkids ed è promosso dall’Associazione Famiglie al Museo.

FaMu 2016: Giochi e gare al Museo!

Ogni anno FaMu è centrata su un filo conduttore diverso. Per il FaMu 2016 il tema è Giochi e gare al Museo! più libero, più creativo, più felice. La scelta di questo tema è il frutto di un concorso lanciato lo scorso anno tra tutti i partecipanti all’edizione 2015. Il vincitore, che darà il via anche alla manifestazione, è stato il Museo Archologico Nazionale di Firenze. Come forse avrete intuito il tema è fortemente ispirato alle Olimpiadi di Rio! In questo caso però il gioco viene declinato come prima forma di apprendimento. Attraverso il gioco i bambini, con i loro familiari, come gli antichi atleti greci, apprenderanno e faranno propri valori, informazioni e “cultura”.

Il motto che accompagna il tema (più libero, più creativo, più felice), è stato invece scelto dall’Associazione Famiglie al museo. Con le parole CREATIVO e FELICE, si vuole ricordare la celebre frase di Bruno Munari, uno dei massimi protagonisti dell’arte, del design e della grafica del XX secolo e inventore del primo laboratorio per i bambini in un Museo:“Un bambino creativo è un bambino felice”. L’associazione Famiglie al Museo ha pensato di aggiungere LIBERO: rendere liberi i bambini di vivere l’esperienza al Museo, di godere dei tesori in esso raccolti, di capire. Perché come diceva ancora Bruno Munari: “I bambini di oggi sono gli adulti di domani, aiutiamoli a crescere liberi da stereotipi, aiutiamoli a sviluppare tutti i sensi, aiutiamoli a diventare più sensibili”. 

Per scoprire come nei Musei Umbri stanno declinando il tema di quest’anno non dovete far altro che continuare a seguirci! A prestissimo il programma completo per l’Umbria!


Continue Reading