Tag Archives : lettura

ebook per i più piccoli

EBOOK A PORTATA DI BAMBINI

Li chiamano nativi digitali, perché anche se non sono ancora capaci a soffiarsi il naso o ad allacciarsi le scarpe, sono di sicuro capaci ad utilizzare smartphone e tablet, in alcuni casi addirittura pc. Appartengono alla generazione dei bambini tirati su a pane e tecnologia e ciò che magari per noi è impensabile, per loro è scontato e naturale. Senza esagerare, non c’è nulla di male nel permettere ad un bambino di utilizzare un dispositivo elettronico, soprattutto quando la sua funzione è educativa, come nel caso degli ebook.

Quanti di voi hanno difficoltà a convincere i propri figli a leggere un buon libro?

L’utilizzo degli ebook a loro dedicati, sempre più numerosi, può essere un valido aiuto per avvicinarli alla lettura facendogli cogliere il lato giocoso e divertente. In più il loro costo è davvero contenuto, alla portata di tutti.

Ecco alcuni ebook scelti per voi!

Insegniamo l’amicizia e l’importanza degli affetti familiari con l’aiuto delle fate di Rossella Di Lorenzo dell’ebook Le Fate dei Ciliegi. Il secondo volume della collana, della stessa autrice, è Un Picnic da Ricordare, dove il protagonista è il cibo sano e ci dice come nutrirsi in maniera corretta (Lettura consigliata dai 3 anni).

Per i ragazzi un pò più grandi, a partire per lo meno dall’età scolare, uno dei classici più belli è Il piccolo Principe di Antoine de Saint Exupery e alcuni dei titoli della line de Il Battello a Vapore, come Mamma Nastrino, Papà Luna  di Emanuela Nava. Una chicca da non perdere è Tredici favole belle e una brutta di Paolo Nori dove i maghi e i buffoni sono gli adulti del nostro tempo, basta guardare dentro… l’armadio delle scope.

Per la categoria bilingue e gli Italian children’s books vi consigliamo Amo condividere – I love to share di Shelley Admont e I Love to Sleep in My Own Bed – Amo dormire nel mio letto. Ma anche tutti gli altri della collezione a dire il vero: andate a sbirciare ne troverete su tutti i temi!

Infine un consiglio a costo zero Briciola e l’eco di Francesco Giardina, una grotta magica, un eco e mille peripezie per raggiungere un sogno.


Continue Reading
maggio-dei-libri

IL MAGGIO DEI LIBRI, FUORI DALLA BIBLIOTECA

Torniamo a parlare del Maggio dei libri, visto che, oltre al fitto calendario di Spoleto, sono presenti altri appuntamenti in giro per l’Umbria. E non usiamo il termine a spasso casualemente! Vi segnaliamo una serie di iniziative fuori dalla biblioteca che vanno a spasso per la città, per promuovere la lettura anche lontano dal solito luogo.

Domenica 8 a Spello, presso i giardini pubblici del borgo, si terrà dalle ore 17:00 l’iniziativa Dentro e fuori di noi. Come la natura si risveglia, a maggio, così anche la voglia di leggere: da qui l’idea delle letture animate per bambini nei giardini pubblici. Il tutto verrà replicato il fine settimana successivo grazie alla biblioteca di Bastia. Il 14 maggio, sempre alle ore 17:00 ci saranno le animazioni di Letture sotto l’albero, presso i giardini pubblici di Bastia Umbra.

Sabato 7, invece, sarà la biblioteca Comunale di Umbertide ad uscire, per spostarsi al museo comunale di Santa Croce, per un appuntamento tutto dedicato all’archeologica. Attraverso il gioco e la sperimentazione, le letture e i laboratori, i bambini saranno in grado di scoprire il mestiere dell’archeologo, i suoi metodi e le tecniche. Perchè l’archeologo non si limita a scavare, ma è un vero e proprio investigatore del passato, in grado di risolvere misteri spesso anche molto intricati!

Domenica 22 maggio alle ore 16:30 Città di Castello, NelFrattempo presenta Storie dell’Innominabile. La lettura animanta e il laboratorio sono grautiti ma su prenotazione (0758529249; la mattina dal lunedì al venerdì).


Continue Reading
lettura-ad-alta-voce

Lettura ad alta voce: tutti i vantaggi

Quanto è importante leggere ad alta voce ai bambini? Tanto, tantissimo. E forse anche un pochino di più. Noi ci crediamo, ci crediamo tantissimo. Ed è per questo che per la Giornata Nazionale per la Promozione della Lettura abbiamo deciso di parlare proprio di questo: che vantaggi ci sono a leggere ad alta voce?

I vantaggi intellettuali della lettura ad alta voce per il bambino sono tantissimi: più attenzione all’ascolto, maggiori competenze linguistiche, lo sviluppo del pensiero e del ragionamento. Ma questi sono solo vantaggi di tipo intellettuale.
La lettura ad alta voce permette anche di creare e rafforzare la relazione tra chi legge e chi ascolta. Perchè  leggere ad alta voce è una magia. Una magia piacevole, per chi legge e chi ascolta. Una magia che nutre piccoli riti e che si nutre di momenti speciali. Che riempe anche i momenti di vuoto e di noia, trasformandoli in altro.

Quando iniziare a leggere ai bambini: da piccoli. Anzi, no: fin da piccolissimi. Perchè la lettura ad alta voce ha effetti positivi anche sui neonati e si può iniziare già a partire dai 6 mesi. E sarebbe bello non smettere più! Perchè smettendo di ascoltare letture ad alta voce quando si è grandi ci si priva della possibilità di continuare a vedere e vivere le storie. Perchè leggere è sempre bello, ma facendolo ad alta voce si dà una dimensione fisica alla lettura. Una dimensione fatta di spazi aperti e di angoli, di pause e di corse.

Da dove iniziare allora? Iniziamo dal creare un luogo adatto alla lettura e all’ascolo. Un luogo speciale, solo per noi. Diamo spazio alla lettura: non si può tenere la tv accesa, ma anche il telefono va tenuto spento. Rallentiamo e dedichiamo del tempo alla lettura insieme. Se il bimbo è piccolo è possibile indicare le figure del libro, se è più grande sarà lui a farlo. Non andare dritti alla fine: la lettura ad alta voce richiede tempo e divagazioni. Non si può leggere insieme senza ascoltare e rispondere alle domande dei più piccoli. E possiamo anche noi porre domande circa la storia. Ce la farà il protagonista a raggiungere il proprio scopo? E poi mettersi in gioco: non si è mai sciocchi quando si imitano le voci, vocine e vocione delle favole. Perchè quando si legge ai bambini un po’ si ritorna bambini!

Per chi fosse interessato alla lettura ad alta voce, segnaliamo il progetto Nati per leggere in vitro,  il circolo LaAV di Perugia e l’iniziativa Book sound- i libri alzano la voce. Buona lettura ad alta voce a tutti! 

Continue Reading
nati-per-leggere

NATI PER LEGGERE & MUSICA PER CUCCIOLI

Dopo la lunga pausa per le vacanze di Natale riprendono le attività laboratoriali di Nati per leggere e Musica per cuccioli presso la biblioteca comunale di Montefalco.

Domani, 24 gennaio riparte con la lettura de Il topo con cravatta e panciotto, nel doppio orario alle 16:00 e alle 17:00 lo spazio di Nati per leggere pensato per bambini dai 3 ai 7 anni. Tutto il programma 2014/2015 è a cura di Monica Gabarrini, meglio conosciuta come Ape Tulì Cantastorie. Insieme alla sua valigia piena di libri e creatività, sarà presente ogni mese presso la biblioteca comunale. Il programma prevede Boscodirovo, sabato 21 febbario, Il topo di Biblioteca, sabato 21 marzo, Il gatto e il topo, sabato 18 aprile e il Topolino grigio, a chiudere il ciclo di letture il 30 maggio.

Continuano anche gli appuntamenti di Musica per cuccioli, laboratorio di educazione la suono e alla musica rivolto ai bambini da 0 a 3 anni, al suo terzo anno. Un’occasione bellissima per permettere a genitori e bambini di interagire insieme, sperimentanto tutte le capacità espressive e di interazione dei più piccoli con il mondo degli adulti. Tutto attraverso il ruolo coinvolgente, arricchente e comunicativo della musica!
il calendario è piuttosto fitto. Le date sono 31 gennaio, 14 e 28 febbraio, 14 e 28 marzo, 11 aprile, 2, 9 e 23 maggio. Gli orari sono due, divisi per fasce di età: dalle 16:00 alle 16:45 per i più piccolini (0-2 anni) e dalle 17:00 alle 17:45 per i più grandi (2-3 anni).

Maggiori informazioni e prenotazioni sono possibili al numero 0742616131


Continue Reading
bibliobus

IL BIBLIOBUS: LA CULTURA ITINERANTE

Leggere è un piacere, è calarsi in altre storie, vivere la vita di qualcun altro e sentirla un po’ nostra.

Leggere è viaggiare, rimanendo fermi, ma facendo volare la fantasia.

La bellezza di un libro è molto simile a quella di un quadro, di una foto, di un paesaggio ma bisogna saperla apprezzare e predisporsi per riceverla, ascoltarla e accoglierla. Il piacere di leggere e sapere è innato in ognuno di noi, ma allenarlo sin da piccoli permette di coglierne le sfumature più belle anche da grandi.

Per questo sono nate tante iniziative e associazioni che promuovono la lettura fin dalla giovane età e che incentivano a perdersi in questi mondi di pagine.
Il BIBLIOBUS è tra questi: una biblioteca itinerante con circa 1000 documenti tra libri e materiale multimediale. Un camper blu in giro per la nostra regione dove poter visionare il materiale a disposizione o prenderlo in presto.

La biblioteca viene da voi e la cultura si sposta.

Il servizio è stato inaugurato nel 2012 e viaggia di paese in paese, raggiungendo le zone più distanti dalle biblioteche comunali con il fine di promuovere la lettura e coltivarne il piacere.

E’ un servizio attivo da ottobre ad aprile e tocca le seguenti località: Bosco, Casa del Diavolo, Colle Umberto, Fontignano, Fratticiola Selvatica, Pianello, Ponte Felcino, Ponte Valleceppi, Villa Pitignano, Ramazzano, Resina, Solfagnano, Ripa, Pila, San Marco, San Martino in Colle, San Martino in Campo.

Per info: 338/6481984 – 075/5772501 – 075/57722518 – 075/57722944

Mail: bibliobus@comune.perugia.it

Per il calendario 2013/2014 cliccate QUI


Continue Reading