Tag Archives : letture per bambini

festa della lettura

MAGGIO: LETTURE, LETTURA & LETTORI

Il mese di maggio è associato certo alla festa della mamma ma anche ad altro, come l’evento di appuntamenti dedicati alla lettura, Il Maggio dei Libri. Abbiamo pensato  di riunire in uno stesso articolo tutti gli appuntamenti che si terranno in Umbria e di alcune iniziative fuori calendario, come la festa dei libri a Città della Pieve, tutte focalizzate sui nostri amici libri.

Festa della lettura

Dal 5 al 7 maggio a Città della Pieve si terrà la Festa dei Libri. Il 5 nel tardo pomeriggio si terrà la presentazione dell’inizitiva e a partire dalle ore 19:00 presso i ristoranti della città si terrà A cena con i libri. Sabato e domenica si terranno molte attività a partire alle ore 10:30 e dalle 10:00 rispettivamente. Tra le tante, vi segnaliamo sabato il laboratorio Leggere le Favole presso Palazzo Corgna alle ore 17:30, con Stefania Bruni e i laboratori Saponette di Parole e In… cartiamoci che si terranno domenica. Per ulteriori informazioni consultate la pagina FB dell’evento.

Letture per genitori

Giovedì 4 maggio

Biblioteca Comunale di Terni (Caffè letterario) – ore 17:00 Dalla violenza sui minori alla violenza dei minori. Bullismo, omofobia, devianza; incontro con l’autrice Caterina Grillone.

Sabato 6 maggio

Biblioteca Villa Urbani – ore 16: 30 Ogni famiglia ha il suo rapper alieno. Presentazione del libro che racconta l’esperienza di adozione internazionale di una famiglia perugina:  intervengono Maria Luisa Papa del Servizio adozioni del Comune di Perugia, p. Marco Vianelli ofm , Edi Cicchi assessore alla famiglia, ai servizi sociali e alle pari opportunità del Comune di Perugia, i membri dell’Ass. Rete famiglie adottive.

Venerdì 12 maggio

Biblioteca di Bastia – 0re 10:00 Letture con la pancia per mamme in dolce attesa.

Letture per bambini

Mercoledì 3 maggio

Museo della Canapa (Sant’Anatolia di Narco) – dalle ore 10:30 alle ore 12:00 Favole al Telaio. Attività in collaborazione con la Scuola dell’infanzia di Beroide, lettura animata della favola Le Tre Filatrici e a seguire laboratorio di filatura.

Venerdì 5 maggio

Biblioteca di Corciano – 0re 17:00 Insettini. Letture e laboratorio a cura di Silvana Campi (2-5 anni).

Sabato 6 maggio

Biblioteca di Corciano – 0re 10:30 Peter Pan. Spettacolo tra lettura e musica per piano e voce recitante.

Biblioteca Bastia Umbra – 0re 10:00 Piccoli scienziati crescono. Percorso di robotica edcativa per bambini da 4 a 6 anni.

Giovedì 11 maggio

Biblioteca Comunale di Spello – ore 16:30 Mamma che sorpresa! Letture e laboratorio.

Sabato 13 maggio

Biblioteca di Corciano – 0re 10:30 Un prato forunato. Presentazione/spettacolo del libro a cura di Maria Luisa Morici e Mariasole Santarelli (per tutte le età).

Domenica 14 maggio

Museo della Canapa (Sant’Anatolia di Narco) – dalle ore 15:00 alle ore 16:00 La storia di Canapina. Lettura animata, attraverso le stanze del Museo, per scoprire la pianta della canapa e i suoi utilizzi.

Domenica 14 maggio 2017, ore 17:30
MANNAGGIA – Libri da un altro mondo (Perugia)- dalle 17:30 M di Mamma!  Festeggiamo insieme la Festa della Mamma (Ingresso a offerta libera).

Mercoledì 17 maggio

Biblioteca di Corciano – 0re 17:00 L’ultimo albero. Letture e laboratorio a cura di Silvana Campi (4-7 anni).

Biblioteca di Sigillo – ore 16:00 Letture animate. A cura de La compagnia di Re Artù.

Giovedì 18 maggio

Biblioteca Comunale di Spello – ore 16:30 L’isola degli smemorati. Leggiamo una storia con il Kamishibai.

Sabato 20 maggio

Biblioteca di Corciano – 0re 10:30 Matilde la Raccontastorie. Mattinata di storie e letture per tutte le età.

Domenica 21 maggio

Rocca Flea (Gualdo Tadino) 0re 16:00 Letture animate sull’arte dedicate ai bambini. Iniziativa a cura de La Compagnia di Re Artù.

Lunedì 22 maggio

Biblioteca di Bastia – 0re 17:00 Coccole e libri. Mamma raccontami una storia. Letture per bambini da 0 a 6 anni.

Giovedì 25 maggio

Biblioteca di Bastia – 0re 16:30 Un libro mi accompagna. Laboratorio di arte terapia.

Sabato 27 maggio

Biblioteca di Corciano – 0re 10:00 Un prato di storie. Mattinata di storie e letture per tutte le età.

Museo della Canapa (Sant’Anatolia di Narco) – dalle ore 16:00 alle ore 17:00 La Pecora Molly. Favola illustrata e raccontata per bambini dai 6 mesi ai 3 anni accompagnati dai genitori.

Domenica 28 maggio

Percorso verde – 0re 16:30 Storie… lungo un percorso! Festa della lettura.

Giardini pubblici di Spello – 0re 17:00 Nati per leggere – Speciale di Primavera.

Mercoledì 30 maggio

Biblioteca di Corciano – 0re 17:00 Il piccolo giardiniere. Letture e laboratorio a cura di Silvana Campi (4-7 anni).

Segnaliamo a Città di Castello l’iniziativa del punto Nel Frattempo Un libro in sorte per tutto il mese di maggio. Non sai che libro scegliere? Abbandonati al gioco della sorte e fai che quel libro, celato da una carta fantasiosa ma che non lo racconta, allacci il suo nastro colorato alla tua mente e al tuo cuore. Fatti scegliere!

Noi cercheremo di tenere aggiornato questo articolo nel corso del mese aggiungendo sempre nuove attività se ce ne saranno. Per maggiori info sugli eventi seguite i link su Il maggio dei Libri.


Continue Reading
ebook per i più piccoli

EBOOK A PORTATA DI BAMBINI

Li chiamano nativi digitali, perché anche se non sono ancora capaci a soffiarsi il naso o ad allacciarsi le scarpe, sono di sicuro capaci ad utilizzare smartphone e tablet, in alcuni casi addirittura pc. Appartengono alla generazione dei bambini tirati su a pane e tecnologia e ciò che magari per noi è impensabile, per loro è scontato e naturale. Senza esagerare, non c’è nulla di male nel permettere ad un bambino di utilizzare un dispositivo elettronico, soprattutto quando la sua funzione è educativa, come nel caso degli ebook.

Quanti di voi hanno difficoltà a convincere i propri figli a leggere un buon libro?

L’utilizzo degli ebook a loro dedicati, sempre più numerosi, può essere un valido aiuto per avvicinarli alla lettura facendogli cogliere il lato giocoso e divertente. In più il loro costo è davvero contenuto, alla portata di tutti.

Ecco alcuni ebook scelti per voi!

Insegniamo l’amicizia e l’importanza degli affetti familiari con l’aiuto delle fate di Rossella Di Lorenzo dell’ebook Le Fate dei Ciliegi. Il secondo volume della collana, della stessa autrice, è Un Picnic da Ricordare, dove il protagonista è il cibo sano e ci dice come nutrirsi in maniera corretta (Lettura consigliata dai 3 anni).

Per i ragazzi un pò più grandi, a partire per lo meno dall’età scolare, uno dei classici più belli è Il piccolo Principe di Antoine de Saint Exupery e alcuni dei titoli della line de Il Battello a Vapore, come Mamma Nastrino, Papà Luna  di Emanuela Nava. Una chicca da non perdere è Tredici favole belle e una brutta di Paolo Nori dove i maghi e i buffoni sono gli adulti del nostro tempo, basta guardare dentro… l’armadio delle scope.

Per la categoria bilingue e gli Italian children’s books vi consigliamo Amo condividere – I love to share di Shelley Admont e I Love to Sleep in My Own Bed – Amo dormire nel mio letto. Ma anche tutti gli altri della collezione a dire il vero: andate a sbirciare ne troverete su tutti i temi!

Infine un consiglio a costo zero Briciola e l’eco di Francesco Giardina, una grotta magica, un eco e mille peripezie per raggiungere un sogno.


Continue Reading
biblioteche in maschera

BIBLIOTECHE IN MASCHERA

Il carnevale si può festeggiare in tanti modi: anche in biblioteca. Basta che la biblioteca si metta… in maschera! Tante biblioteche in Umbria offrono per tutto il periodo di Carnevale tante letture e laboratori dedicati ai bambini dai 3 ai 10 anni. Le biblioteche coinvolte sono quelle del circuito Unione dei Comuni Terre dell’Olio e del Sagrantino. Pronti a mettervi in maschera?

Biblioteche in maschera: gli appuntamenti

LUNEDì 13 FEBBRAIO

Il carnevale di Arlecchino
Biblioteca di Trevi ore 16,00

MERCOLEDì 15 FEBBRAIO

La tarantella di Pulcinella
Biblioteca di San Terenziano ore 15,00

GIOVEDì 16 FEBBRAIO

Il carnevale degli animali
Biblioteca di Massa Martana ore 16,00

SABATO 18 FEBBRAIO

Animali birichini
Biblioteca di Montefalco ore 16,30

MERCOLEDì 22 FEBBRAIO

Il carnevale degli animali
Biblioteca di Castel Ritaldi ore 16,30

GIOVEDì 23 FEBBRAIO

Re Carnevale
Letture in musica in collaborazione con la scuola comunale di musica
Biblioteca di Campello sul Clitunno ore 16,30
Per avere più informazioni ed aggiornamenti, potete scrivere a bibliotecheunionetos@sistemamuseo.it oppure visitare la Pagina Facebook del circuito

Continue Reading
Letture per crescere insieme

LETTURE PER CRESCERE INSIEME

A partire dal mese di gennaio Rinoceronte Teatro propone dei percorsi di lettura per genitori e bambini. Si tratta delle Letture per crescere insieme. L’attività si svolgerà per gruppi di età omogenei, dai 12 ai 36 mesi circa, e dai 3 ai 5 anni.

Letture per crescere insieme – Primi libri

Si tratta del percorso di letture per i più piccoli (12-36 mesi), articolato in un ciclo di 4 appuntamenti con cadenza settimanale di lettura animata, ma è possibile anche seguire un solo incontro. Ovviamente il consiglio è di dare continuità alla lettura ad alta voce, sia durante il percorso che a casa. Si inizia mercoledì 11 gennaio, dalle ore 16:30 alle ore 17:15.

Vi segnaliamo questo laboratorio perchè è realizzato per favorire l’interazione e il contatto tra il mondo del bambino e quello dell’adulto. Tramite la lettura di albi illustrati si cercherà di portare avanti sia i contenuti emotivi che nutrono la relazione genitore – figlio, che gli aspetti cognitivi della lettura ad alta voce. Anche i libri scelti sono interessanti: si favoriranno albi e autori che si rivolgono con maggiore competenza ai più piccoli, con immagini familiari (bambini, animali, giocattoli e oggetti quotidiani) e disegni dalle forme semplici e dai contorni nitidi, con colori netti e a contrasto oppure in bianco e nero. Durante ciascun incontro oltre alla lettura frontale verrà in ogni caso stimolato e ricercato un momento di lettura condivisa fra genitori e figli, con la possibilità di scegliere da un’ampia gamma di libri proposti.

Frequenza degli incontri

Una volta a settimana, 40 minuti circa (nel rispetto dei tempi di ascolto dei bambini).

Dove

Rinoceronte Teatro – Perugia, via della Sposa 1/e.

Quando

Ogni mercoledì ore 16:30 – 17:15

Mese di febbraio gratuito (previa iscrizione di € 20,00 che include l’assicurazione). Da Marzo a maggio un incontro € 5,00, 4 incontri € 15,00. Attività rivolte ai soli soci iscritti. Primo incontro di prova sempre aperto e gratuito.
Incontri condotti da Michele Volpi.

Letture per crescere insieme – Prime storie

Si tratta del percorso di letture per i più grandi (3-5 anni), articolato in un ciclo di 4 appuntamenti settimanali di lettura animata, ma è possibile anche seguire un solo incontro. Ogni appuntamento tratterà un tema principale autonomo, ma  legato agli altri, secondo un preciso percorso. Anche in questo caso si cercherà di stimolare aspetti emotivi e cognitivi allo stesso tempo. Il tema dell’incontro sarà un pretesto, una scusa per partire con la lettura e l’esplorazione.

Frequenza degli incontri

Una volta a settimana, 40 minuti circa (nel rispetto dei tempi di ascolto dei bambini).

Dove

Rinoceronte Teatro – Perugia, via della Sposa 1/e.

Quando

Ogni domenica ore 16:30 – 17:15, per un totale di 12 incontri.

Mese di febbraio gratuito (previa iscrizione di € 20,00 che include l’assicurazione). Da Marzo a maggio un incontro € 5,00, 4 incontri € 15,00. Attività rivolte ai soli soci iscritti. Primo incontro di prova sempre aperto e gratuito.
Incontri condotti da Michele Volpi

Per iscriversi basta mandare una mail a  info@rinoceronteteatro.it inserendo: nome e cognome, indirizzo e-mail, recapito telefonico, nome del corso. Possibilità di fare una prima lezione di prova (scrivete lo stesso per prenotarla!).


Continue Reading
consigli-di-lettura-per-bambini

CONSIGLI DI LETTURA PER BAMBINI DI UN ANNO (O POCO PIÙ)

Dopo l’articolo dedicato ai lettori più piccoli, sotto l’anno di età, oggi parliamo dei consigli di lettura per bambini intorno all’anno, una fase di crescita molto importante. Intorno ai 12 mesi, infatti, il bambino inizia sia a scoprire in modo più autonomo il mondo, gattonando oppure attraverso i primi passi, che a pronunciare le prime parole con cognizione. Nel giro di pochi mesi rafforza tali abilità e ci aggiunge la capacità di osservare ed imitare le espressioni dei genitori. Per la voglia di scoprire e conoscere tipica dell’età, solitamente tollera di stare fermo e seduto per brevi periodi: per questo è bene preferire libri con frasi brevi e facili, con figure che riguardano azioni quotidiane e familiari come mangiare, dormire o giocare.

Inizia l’interesse per gli animali: i libri che riproducono i versi sono molto graditi.  I libri sonori in generale, nonchè la lettura di filastrocche, è di solito molto apprezzata. I libri con figure di oggetti noti, come trenini o automobili riscuotono successo perchè è in questo periodo che si sviluppa la fase onomatopeica: il bambino impara ad attribuire i suoni agli oggetti, per cui brum-brum o ciuf-ciuf sono un modo per chiarmali.

I libri più adatti a questa età sono di piccolo formato, con colori vivaci e brillanti, illustrazioni chiare, non stilizzate, possibilmente raffiguranti oggetti e figure familiari, come visi, bambini, animali domestici, il ciuccio, il biberon. Le parole per pagina sono poche: per questo il genitore o chi legge deve trovare un modo per interpretare la lettura, magari riproducendo i suoni degli oggetti.

Per finire vi suggeriamo qualche titolo. Facciamo le facce è un libretto cartonato, particolarmente adatto ai bambini di un anno che iniziano ad imitare le espressioni di chi li circonda. Della casa editrice Usborne, che vi consigliamo per i contenuti di qualità che produce, vi segnaliamo Il mio primo libro sonoro e Treni. Molto adatti anche i libri della  collana dei mini cubetti della Pimpa: immagini semplici e chiare, con pochissime parole di uso comune. Infine vi segnaliamo Primissime parole illustrate: un cartonato con disegni semplici e tante parole nuove da imparare, per scandire tutti i momenti della giornata.


Continue Reading
libri

PICCOLI LETTORI: LIBRI DAI 6 MESI ALL’ANNO

Ma si può regalare un libro ad un bambino di 6 mesi? Domanda legittima, risposta facile: certo! Intorno ai sei mesi il bambino è già in grado di interagire con il libro in quanto oggeto: non per nulla è proprio da questa fascia di età che parte il progetto Nati per leggere, perchè è il momento giusto per far iniziare il processo di avvicinamento ai libri e alla lettura.

Intorno ai sei mesi i libri per il  bambino sono… buoni! Li inizia a prendere e a mangiare, per poi palleggiarli da una mano all’altra. Per questo dai 6 mesi fino all’anno è bene che i libri siano resistenti e in materiali atossici, possibilmente molto colorati e con figure di oggetti familiari, e non troppo ingombranti, proprio per favorire la manualità. Sono quindi ideali i  libri di cartone di piccole dimensioni, che sono allo stesso tempo resistenti e a misura di manina. Alcuni titoli interessanti sono il piccolo cartonato Cucù settete ma anche la serie Dov’è il mio cucciolo?, Dov’è il mio orsetto? e Dov’è il mio gattino?.

Molto divertenti già da questa età sono i libri tattili, caratterizzati da diversi materiali, come Il mio primo carezzalibro, o i super morbidi libri di stoffa come Libro giallo. Il mio primo libro di stoffa. Infine può essere utile anche avere un libro per il bagnetto, come Scuoti e schizza nel bagnetto- Brum, brum! ma anche Stella marina. Amici del bagnetto.

Queste sono le nostre proposte, ma saremo molto contente di sentire le vostre, per avere sempre nuove letture per i nostri piccolini.


Continue Reading
un-sottomarino-in-paese

UN LIBRO SOTTO L’ALBERO: UN SOTTOMARINO IN PAESE

Oggi abbiamo il piacere di ospitare da noi Vanessa Navicelli, giovane scrittrice autrice del libro per bambini Un Sottomarino in Paese
. La storia che il libro racconta è – ahimè- molto attuale, perchè parla della guerra ed in modo molto semplice ed efficace porta i bambini a riflettere sulla sua inutilità. Il libro è stato pensato per i bambini dai 6 anni, ma le illustrazioni colorati e il linguaggio semplice ma efficace lo rendono adatto anche per bambini più piccoli. Noi lo abbiamo “testato” con ottimi risultati su bambini di 5 anni: approvato a pieni voti! Ma vediamo di fare due chiacchiere proprio con Vanessa.

Come è nata l’idea che racconti nella storia? L’idea è nata parecchi anni fa. Era un periodo in cui continuavano a scoppiare guerre (non che oggi le cose siano molto diverse, purtroppo…) e a me sembrava tutta una follia. Io ho sempre avuto la convinzione che le guerre non risolvono problemi ma ne creano di nuovi. Peggiorano sempre le cose. Quando scoppia una guerra, perdiamo tutti, già in partenza. Io non ho molti talenti per poter contribuire a migliorare la società, so fare davvero poche cose! Scrivere storie è, spero, una di queste poche cose. Così ho pensato: voglio raccontare di un Capitano di un piccolo sottomarino che per tutta la vita non ha fatto che combattere e non sa stare senza fare la guerra, anche quando di guerre non ce ne sono. Un Capitano così matto da non chiedersi nemmeno se c’è o no un motivo per attaccare; l’importante è iniziare a combattere, poi il motivo lo si troverà!

Il sottomarino mi è venuto subito in mente perché il messaggio centrale della mia storia è che la guerra è una cosa da matti, senza senso. E cosa c’è di più insensato di un sottomarino che, invece di starsene in mare, si trova nella piazza di un paesino di collina? Vedi, il punto era questo: dare subito l’idea della follia con un’immagine. Una delle cose più belle delle fiabe è che, grazie alla loro semplicità, arrivano dirette a tutti. E in più, anche se il target principale è quello dei bambini… cosa succede? Succede che spesso i genitori leggono la storia assieme ai loro figli. Ho detto genitori, ma vale anche per nonni, zii, amici, insegnanti, ecc. Così facendo, è come se ripassassero un po’ anche loro – gli adulti – certe idee. E in più le rielaborano attraverso gli occhi dei bambini. Per questo il libro è “Dedicato ai bambini. E a quegli adulti che proveranno sempre a rendere il mondo un posto migliore.”

Hai avuto modo di parlarne con i tuoi lettori, i bambini, cosa ti ha colpito di più della loro interpretazione? Sì, ho avuto la fortuna di incontrare moltissimi bambini, nelle biblioteche ma soprattutto nelle scuole. Da quelle dell’infanzia fino alle prime medie! Anche se il target principale è la scuola primaria.

Ti dirò che, quando ho pubblicato il libro, non avevo pensato a fare incontri nelle scuole. Pensavo alle classiche presentazioni in biblioteca e stop. Poi le maestre hanno iniziato a contattarmi, ad adottare il mio libro per progetti scolastici, letture in classe e così via. E io mi son detta: OK, proviamo a incontrarli (male che vada ci sarà un’uscita secondaria da cui scappare!). Be’, giuro che stare coi bambini nelle scuole è una delle esperienze più belle di tutta la mia vita. Mi arrivano, ogni volta, delle ondate di affetto incredibili. Quello che mi colpisce sempre dei bambini è il loro sguardo sulle cose. Riescono a vedere delle sfumature che a noi adulti sfuggono. Spesso fanno osservazioni a cui nemmeno io, che sono l’autrice, avevo pensato! E anche domande molto buffe con cui ci divertiamo tutti assieme. Sono davvero tantissime le cose che mi hanno colpito, in più di un anno di incontri. Per non fare torto a nessuno, posso citare l’ultima, in ordine di tempo.

In una scuola dell’infanzia (quindi bambini davvero piccoli), la maestra stava leggendo il mio libro, perché tra qualche mese andrò a trovarli. Erano i giorni dopo gli eventi tragici di Parigi. La maestra non aveva intenzione di parlarne ai bambini: le sembravano ancora piccoli per affrontare un argomento del genere. Ma quando lei si è messa a leggere il mio libro, loro hanno iniziato: “A Parigi sono arrivate delle persone cattive, come era il Capitano del sottomarino prima di imparare a sorridere. Sono entrate e volevano fare la guerra. Dobbiamo mandargli la vecchietta! E la bambina di 4 anni! [Personaggi della mia storia, ndr] E così capiranno che siamo tutti uguali!” La maestra ha aggiunto: “Grazie a quello che hai scritto nel tuo libro, hai dato loro l’opportunità di raccontare quello che si tenevano dentro senza riuscire a parlarne. Hanno fatto collegamenti impensabili per un adulto. E la loro idea di mandare la vecchietta per aiutare e anche per bacchettare – con simpatia – quando ce n’è bisogno, è il loro modo per cercare di rendersi utili e anche, se ci pensi, un surrogato degli interventi umanitari di cui tanto parlano i Grandi.” Confesso subito: quando ho letto il messaggio della maestra, ho pianto. Di commozione, per come dei bambini così piccoli abbiano fatto dei pensieri così grandi! I bambini sono davvero la nostra più grande speranza. Sono così contenta che la mia fiaba di pace sia stata un poco d’aiuto per comprendere quello che succede nel mondo. Quanto vorrei che al Potere ci fossero i bambini!

Hai altri progetti nel cassetto? Uh, tantissimi! Più che un cassetto sembra un armadio! I primi saranno altri libri per bambini. Tra scuole e biblioteche, devo dire che ormai l’età media dei miei amici si aggira attorno agli 8 anni! E loro stanno aspettando che pubblichi altro, me lo dicono sempre (i bambini sono affettuosissimi).

Prima o poi arriverà anche il seguito di “Un sottomarino in paese”; ho in mente uno sviluppo particolare e altre tematiche che, spero, toccheranno ancora la sensibilità di piccoli e adulti. Ma prima di quello, usciranno una serie di fiabe piene di personaggi magici per bambini dai 4-5 anni in su; e un libro per lettori dai 7-8 anni sul tema della famiglia e della difficoltà di comunicare. Sto iniziando proprio in questi giorni a lavorare alle illustrazioni con un’illustratrice bravissima che mi fa sorridere ed esultare ogni volta che mi manda una bozza da visionare! Io sono un disastro col disegno (se si escludono i cuori), ma adoro le illustrazioni dei libri per bambini, così come le storie che vengono scritte per loro e tutto quello che gli ruota attorno. Anche per questo, quando li incontro, ci troviamo subito in sintonia. Forse perché, in fondo, il mio mondo interiore e i miei gusti sono rimasti molto simili a quelli dei bambini. E io ne sono felicissima!

Ringraziamo di cuore Vanessa per il tempo dedicatoci e il suo delizioso libro, scaricabile come ebook, o disponibile in formato cartaceo, anche in Inglese.
(Su alcuni dei link dell’articolo, Umbria for Mummy ha un’affiliazione e ottiene una piccolissima quota dei ricavi, senza variazioni di prezzo per te. Comprando attraverso di essi ci aiuti a portare avanti il nostro progetto).


Continue Reading

FAVOLE SOTTO L’ALBERO

Iniziano oggi, primo dicembre, e procede fino alla fine del mese Le Favole sotto l’albero a Todi. Si tratta di una serie di letture ad alta voce per bambini di varie età, a partire dai 12 mesi. Per informazioni e prenotazioni:  075/8956710-711; biblioteca@comune.todi.pg.it 

 


Continue Reading
storie-lupesche

NEL FRATTEMPO… STORIE LUPESCHE ED ALTRO ANCORA!

Domenica 26 ottobre a Città di Castello, presso Nel frattempo, il punto prestito e sala studio aperto tutti i sabati a Palazzo Podestà, la biblioteca comunale organizza un pomeriggio dedicato ai più piccolini. In due turni, alle 16 e alle 17:30, sarà possibile ascoltare le storie lupesche di Lupo Lello, arrivato direttamente dal Bosco Incantato. L’ingresso è libero, fino ad esaurimento posti, e l’età consigliata è dai 3 ai 6 anni. Buona lettura!


Continue Reading
topo-tip-nati-per-leggere

TOPO TIP IN BIBLIOTECA: NATI PER LEGGERE (Foligno)

Il prossimo 14 febbraio ci sarà un protagonista di eccezione per il progetto Nati per Leggere: Topo Tip. Presso la Biblioteca comunale dei ragazzi di Foligno, infatti, sarà possibile passare un pomeriggio dalle 16:30 alle 18:00 con uno dei personaggi più amati dai bambini e non solo. Un modo anche per ribadire che non esistono letture di serie A e di serie B.

Il laboratorio di lettura è promosso in collaborazione con Promolettura Giunti. Maggiori informazioni si possono richiedere alla bilioteca al numero 0742330610, oppure alla mail biblioteca@comune.foligno.pg.it. La prenotazione è obbligatoria.


Continue Reading