Comicstore: costumi di carnevale per bambini

Tag Archives : Magione

C'era una volta la merenda

C’ERA UNA VOLTA LA MERENDA

Prossimo week end tutti a Magione per C’era una volta la merenda! In compagnia di Alice nel Paese delle Meraviglie e dei suoi amici scopriremo i segreti della merenda, festeggiado insieme a lei  il “non compleanno”che tutti, almeno una volta, abbiamo desiderato. Saranno due giorni pieni di appuntamenti quindi prendete appunti.

C’era una volta la merenda: il programma

Sabato 6 maggio dalle ore 16:00 alle ore 19:00

La strana scienza del Paese delle Meraviglie

Giro del mondo in una colazione – La Piramide dei sapori a cura del POST di Perugia (prenotazioni 075 57 36 501) presso Piazza Don Minzoni.

Il Ghiro pasticcione

Impasta tu che impasto anche io! Prepariamo i biscotti senza glutine con Emanuela Ghinazzi e con le farine fornite da Nutrifree (prenotazioni 339 69 33 724) presso i Giardini pubblici.

Sarti geniali e Cappellai Matti

Laboratorio a cura di Il filo di Marika (prenotazioni 3317888840) in via XX settembre.

Inseguendo il Bianconiglio

Caccia al tesoro a cura delle Fattorie Didattiche; premio del valore di € 1.000 in prodotti agricoli a km zero (prenotazioni 349 22 54 072) presso i Giardini pubblici.

Domenica 7 maggio dalle ore 9:00 alle ore 19:00

A spasso nel bosco di Alice

Trekking delle ginestre con partenza alle ore 9:00 da Piazzale Matteotti. Per info e prenotazioni 349 46 42 484, mail: graziano_vinti@libero.it.

Le nuvole del Brucaliffo

Comics a merenda: live performance di illustratori e disegnatori. In Piazza Carmine per l’intera giornata, dalle ore 10:00.

“Mangiami” e “Bevimi”

La merenda di mezzogiorno a cura della Pro Loco di Magione a partire dalle ore 12:30. Prenotazioni 366 75 29 357 presso il 
Giardino dell’Ortone.

Il Thé dei folli

Laboratorio pasticcione “La torta della Maria” a cura dell’Ass. culturale Laboratorio Magione e Faliero. Prenotazioni 338 91 10 863. L’attività si terrà in Piazza Don Minzoni dalle ore 15:30 alle ore 18:30.

Chiedilo al Leprotto Bisestile

Tavola rotonda sul cosa fare e cosa non fare all’ora della merenda a cura di USL UMBRIA 1 e di AIC Umbria presso il Teatro la Piazzetta, dalle ore 17:00.

Stregatto dalla lettura

Letture teatralizzate dei ragazzi della media accompagnati dal Circolo Guascone a cura di Pro Loco Vivi il Paese e Ass. Sole Pineta, presso Piazza Carpine, dalle ore 17:00.

Attività comuni nei due giorni

ore 16:00 – 19:00 Giardini Pubblici

Alla tavola del “non compleanno”

Le merende di una volta a cura delle associazioni locali e dell’Ass. Italiana Celiachia Umbria in
collaborazione con le aziende agricole del Partenariato.

ore 16:00 – 19:00 Giardini pubblici

La maratonda di Capitan Libeccio

In sella ai pony dell’Azienda Agraria di Valvasone.

La sfida con la Regina di Cuori

Giochi di una volta a cura delle Fattorie Didattiche del Trasimeno. Prenotazioni 349 22 54 072.

ore 16:00 – 19:00 Piazza Don Minzoni

A giocar con Pinco Panco e Panco Pinco

Mercatino delle Pigotte realizzate dai genitori dei bambini delle scuole dell’infanzia del circolo
didattico di Magione nell’ambito del progetto «Coloriamo i diritti… che meraviglia crescere bambini».

ore 16:30 – 18:30
 Piazza della Repubblica

Il concerto nel Giardino dei Fiori

Le più belle canzoni dei cartoni animati con le Cartoon Sisters.

In caso di maltempo le attività si svolgeranno al chiuso. Per maggiori dettagli, visitate la pagina fb dell’evento.


Continue Reading
Teatro Mengoni

TEATRO MENGONI: LA STAGIONE PER RAGAZZI

Riparte con lo spettacolo natalizio la stagione teatrale del Teatro Mengoni di Magione dedicata ai più piccoli. Sono previsti in tutto quattro spettacoli, da dicembre a marzo, con una selezione a tutto divertimento e fantasia. Gli spettacoli hanno un biglietto unico di 6 euro ed iniziano alle ore 17:30. Per prenotazioni potete contattare il numero 075 57 25 845.

SPETTACOLI AL TEATRO MENGONI

Babbo Natale e il mistero della lista scomparsa

(La Mansarda Teatro dell’Orco – Caserta)

8 dicembre 2016

Divertente spettacolo d’ambientazione natalizia, con i personaggi caratteristici noti a tutti i bambini: Babbo Natale, la Befana, il folletto tuttofare e la renna. Pretesto della storia è la gran confusione che regna, il giorno della vigilia, nell’ufficio di Babbo Natale, indaffarato a concludere la stesura della lista dei doni da consegnare. In tutta questa confusione, viene smarrita la lista dei doni, e così, la consegna dei regali rischia di essere pregiudicata. Babbo Natale indaga: i suoi sospetti, naturalmente, ricadono su Trock, Alfredo e la Befana. Il finale inaspettato prelude il lieto fine, in perfetta armonia con lo spirito natalizio.

Specchio servo delle mie brame

(Gruppo Alcuni – Treviso)

29 gennaio 2017:

Polpetta e Caramella raccontano la fiaba di Biancaneve, aiutate da un grande libro magico e dai cuccioli. La matrigna non vuole essere soltanto la più bella del reame, ma vuole trasformare il Regno del paese bello nel paese della… magia nera. Per fortuna, grazie all’aiuto di un mago amico e dei 7 nani, scopriamo che il depositario della magia della matrigna è proprio lo specchio magico. E saranno proprio i bambini che aiuterano i Cuccioli a creare la pozione per far perdere allo specchio, e quindi alla strega, i suoi poteri.

Gli spettacoli di Polpetta e Caramella sono caratterizzati dal grande coinvolgimento dei bambini. Durante la narrazione dovranno aiutare le due attrici e i cuccioli per una buona riuscita dello spettacolo!

Hansel e Gretel… ovvero la trappola perfetta

(Teatrombria – Firenze)

12 febbraio 2017:

“Chi rosicchia la casetta?” dice la strega, “Il Vento, il venticello o il celeste bambinello“ rispondono i bambini con la bocca piena. La casa di marzapane, eccola là nel cuore della foresta, un’immagine che toglie il respiro e fa venire l’acquolina in bocca. Un’immagine che nessuno dimentica: com’è attraente e tentatrice e com’è terribile il rischio che si corre se si cede alla sua tentazione! Passare dalla paura di morire di fame a quella di essere divorati. Ma per fortuna l’astuzia vince sempre sulla cattiveria…e la strega può essere spinta nel forno e bruciare! Fintanto che i bambini continueranno a credere nelle streghe bisognerà raccontare loro che grazie alla loro abilità e alla loro astuzia si libereranno da queste figure persecutrici che popolano la loro immaginazione. Ma le streghe non popolano soltanto l’immaginario infantile e spesso la paura di essere mangiati diventa una realtà anche nel mondo degli adulti!

Il parco che non c’è ed adesso c’è

(Tieffeu)

12 marzo 2017:

Questa è un storia, vera… o quasi vera, potrebbe essere vissuta in un posto qualsiasi e di una città qualsiasi della nostra Italia. É la storia di un gruppo di ragazzi e di uno spazio  verde abbandonato in una città. Questo prato incolto, unico rimasto tra i palazzi, diventa il punto di incontro dei bambini del quartiere. Tutto scorre nella normalità di un parco, che non è un parco, un luogo unico e utopico.. come la mitica “isola”. La storia ha il suo momento clou quando un giorno i ragazzi si recano come sempre a giocare nel loro spazio e trovano una recinzione, che impedisce loro di entrare. Qualcuno si è impossessato della loro “Isola felice” per edificare un grande centro per giochi d’azzardo. I ragazzi cercano di entrare per riprendersi il loro spazio con l’aiuto dei genitori e di LIBERA. Il parco “che adesso c’è” si chiama “l’Isola della Pace”….. Se andate in giro per l’Italia cercatelo… è li che vi aspetta per affermare il valore della giustizia e della libertà.


Continue Reading
la-via-dei-presepi

I PRIMI PRESEPI IN VISTA DEL NATALE

E’ iniziato il periodo dei Presepi, oramai in ogni cittadina e paese ne viene allestito uno e di sicuro visitarli rende questo periodo carico di atmosfera.

Mentre per i Presepi viventi, c’è da aspettare ancora un po’, e molti saranno visitabili solo a partire dalla Vigilia, e comunque a ridosso del Natale, altri fissi, sono visitabili già a partire da questo martedì e di sicuro ci forniscono un’ottima idea per una passeggiata di festa.

Passeggiando tra le antiche mura della città di Gubbio, potrete ammirare il suggestivo presepe ad altezza naturale.

Inizierà domani 8 Dicembre e prosegue fino al 14 Gennaio, a Spoleto LA CITTA’ IN UN PRESEPE, tante iniziative a tema presepiale e la possibilità di ammirare LA VIA DEI PRESEPI, nei fondi e nelle cantine. dalle ore 10:30 fino alle 18:00.

Ricco di fascino e capace di lasciar stupiti grandi e piccini, il Presepe meccanico di Magione, allestito presso il giardino della casa parrocchiale e che sarà possibile ammirare ogni giorno a partire da domani. Orario festivo ore 09:30/13:00 e 15:30/18:00. Orario feriale 15:30/18:00.

Non perdetevi poi il PRESEPE SUL LAGO, di Piediluco (Tr), statue ad altezza naturale che galleggiano sull’acqua.


Continue Reading
ferragosto-2015

E’ ARRIVATO FERRAGOSTO!

E finalmente è arrivato il punto di svolta dell’estate: Ferragosto! Il giorno che per molti sancisce la fine delle vacanze, ma per molti altri l’inizio delle sospirate vacanze. Per chi resta a casa è possibile trovare molte iniziative sparse per la regione. Moltissime le sagre dedicate alle eccellenze alimentari regionali che si svolgono proprio in questi giorni. Tra le tante iniziative possibili vi proponiamo quelle che sembrano esser più adatte alle famiglie e che si svolgeranno nell’intero week end di ferragosto.

Iniziamo con il Ferragosto Toreggiano, manifestazione ricca di eventi per tutta la settimana presso Tuoro sul Trasimeno.  L’apice sarà la suggestiva rievocazione della Battaglia del Trasimeno, che avrà luogo proprio il 15 di agosto. Anche il Tiro della Biga il 14 sarà di sicuro fascino per i più piccoli (programma completo qui).

Sempre in zona Trasimeno in questi giorni si tiene la Settimana Magionese. La disputa del Palio del Giogo tra i quattro rioni, con il corteo storico che si terrà il 15, ma anche la Caccia al tesoro che si terrà la sera del 14, sono tra gli eventi più adatti alle famiglie.

Iniziato il 12, ma prosegue fino al 23 con il corteo storico e la caccia al toro, il Palio dei Terzieri a Città della Pieve è una delle manifestazioni storiche più suggestive della regione. Nel week end di Ferragosto verrà effettuato il lancio della sfida tra i Terzieri. Bella anche la fiera di San Rocco, che avrà luogo il 14, mentre domenica 16 avranno luogo le iniziative più religiose di tutta la manifestazione, con i festeggiamenti del Santo Patrono, San Rocco (programma completo qui).

Sempre il 14 si terrà Nessun Dorma- Notte Bianca di Amelia. Tante le iniziative anche per i bambini, come il trucca bimbi o i gonfibiali o l’angolo del Travestimento, dove sarà possibile diventare antichi romani. Possibili diverse attività tra le 20 e le 24 a cura del sistema Museo, come il fast tour alle cisterne romane. Maggiori informazioni sono presenti sul sito del comune.

Nel lungo programma del Ferragosto Spoletino, invece, segnaliamo il pomeriggio del 14, quando si terrà il 1° Torneo Storico Città di Spoleto. Una gara tra arceri provenienti da tutta Italia avrà luogo nel cuore della città, con oltre 250 partecipanti previsti.

E per finire,  il 16 avrà luogo La notte del labirinto, a Calvi dell’Umbria, una serata ricca di suggestioni, spettacoli, mostre e numerosi altri eventi che animeranno il centro storico del borgo umbro in una notte magica. A partire dalle ore 19 sarà possibile immergersi in un modo fatto di arte, magia e illusioni. Tantissimi gli artisti di strada coinvolti che faranno la gioia dei piccoli, ma anche dei grandi (programma completo qui).


Continue Reading
supporto-allattamento

GRUPPO DI SUPPORTO ALL’ALLATTAMENTO A MAGIONE E FALSI MITI SULL’ALLATTAMENTO

Allattare è il primo gesto di amore e accudimento che una mamma può compiere nei confronti del suo bambino, è il primo legame che s’istaura dopo che lui/lei ha lasciato il ventre materno, è il prolungamento di una storia “d’amore” iniziata nove mesi prima, è cura e dedizione, sguardi ed emozioni.
 
L’allattamento al seno è un gesto naturale che permette di cementare ancor di più, il legame mamma/bambino e far si che questo diventi sempre più unico e speciale…. tuttavia “naturale” non è sinonimo di “facile” e troppi sono i luoghi comuni che gravitano intorno all’argomento. Molti i miti da sfatare e spesso, i consigli non richiesti e fuorvianti, lasciano la neo mamma in una situazione di solitudine e d’impaccio, tanto da rendere difficile il gesto più naturale del mondo.Via la convinzione che “Non ho abbastanza latte”.
A parte rari casi e patologie specifiche, ogni donna produce una quantità di latte sufficiente per la crescita del proprio bambino, fidarsi di se stesse e del proprio corpo, è il primo passo per una buon avvio dell’allattamento: il resto verrà da se.
Altro falso mito “dopo sei mesi, il latte diventa acqua”.
Il latte materno è un alimento completo e perfetto anche se cambia da poppata a poppata e in considerazione della crescita del proprio bambino. E’ sempre un alimento nutrizionale completo e oltre alle componenti nutritive, questo prezioso alimento, porta con sé anche principi antibatterici e anticorpi specifici, utilissimi nella crescita del bambino e a proteggerlo dalle infezioni.
Sfatiamo anche l’idea che un parto cesareo impedisca l’allattamento.
Malgrado qualche difficoltà iniziale in più nel caso di parto cesareo, occorrono più giorni per la discesa del latte, ma con un maggior aiuto e supporto alla neo mamma per un corretto attaccamento al seno e per aiutarla ad affrontare le difficoltà che un’intervento chirurgico comporta.Allattare al seno è un diritto della mamma e del bambino e per questo, timori, dubbi e ansie devono essere spazzati via per lasciare il posto a quello che di meraviglioso un momento così, ci può regalare a noi e al bimob/a. Ciò non vuol dire che non ci siano difficoltà: ogni percorso nuovo ne ha, ma sta a significare semplicemente che queste sono superabili se accompagnate da un supporto competente ed adeguato e da un sereno stato d’animo in cui la coppia genitoriale si deve dare una grande mano. Di sicuro non abbiate paura a chiedere aiuto: il confronto con gli altri/ le altre, l’aprirsi al dialogo e l’appoggio di figure professionali di riferimento come le ostetriche a tale scopo preparate, è importante. Specie quando le difficoltà prendono il sopravvento, capire che non si è sole, in un momento così importante, può fare la differenza. Per questo ospedali, consultori e gruppi di sostegno dopo la nascita sono determinanti e auspicabili. Lo stesso pediatra può essere una figura di riferimento cui appoggiarsi per chiedere aiuto e consigli ma l’ostetrica e la madri con esperienza e formazione specifica sono certo le persone più disponibili e raggiungibili in ogni momento, quando non vi è patologia ma bisogno di supporto competente.
Nasce proprio su quest’ottica il Gruppo di supporto all’allattamento aperto da più di 5 anni presso il Consultorio di Magione e poi i punti di ascolto e sostegno individuale anche ai Consultori di Città della Pieve e Tavernelle e Castiglione del Lago.
Ostetriche, pediatri, ginecologhe e mamme ma anche padri e nonne/i s’incontrano insieme in queste due mattinate oltre che durante gli IAN (8 INCONTRI di Accompagnamento alla NASCITA), allattano assieme mentre si scambiano pareri, informazioni, consigli pratici (come usare le fasce diverse per tenere in bimbo, i pannolini riciclabili…), e creano così un punto di riferimento specifico per le coppie in puerperio, dove trovare l’appoggio pratico, esperto e anche il ”sostegno  morale”che serve a continuare l’allattamento e che non è facile avere altrove. Spesso si finisce assieme in pizzeria o al Cinema per mamme o a fare una passeggiata con i carrozzini….Noi di Umbria for mummy siamo andate a conoscerle nella loro sede di Magione ed ecco cosa abbiamo trovato: un ambiente colorato, dedicato e a misura di mamma e bambino, fasciatoio, poltrone, cuscini per l’allattamento e tutto ciò che serve per rendere perfetto un momento così importante. Ostetriche, ginecologhe, mamme, padri … lavorano insieme e collaborano per supportarsi a vicenda facendo sì che le difficoltà di avvio e proseguimento dell’allattamento al seno, siano facilmente superabili e affrontate con serenità e consapevolezza.“Un ambulatorio per l’allattamento al seno ma non solo”, come dice il loro slogan, anche “ascolto, aiuto e consiglio”.Sotto la guida delle Ostetriche Anna Mortali e Nadia Billi, ogni venerdì, l’ambulatorio è completamente a disposizione delle mamme anche non residenti, dalle ore 9:00 alle ore 12:30 e nei giorni di martedì, mercoledì e giovedì, è aperto su appuntamento, sempre gratuito.E’ stato aperto anche un Gruppo Fb “SOSTEGNO ALL’ALLATTAMENTO-CONSULTORIO MAGIONE” dove poter confrontarsi con altre mamme, scambiare esperienze e condividere consigli anche via web.
Per info:
c/o Consultorio Centro Salute di Magione
P.za Simoncini n° 8
Tel. 075/8477815/6/7
Ostetrica Anna Mortali 348.250.45.11
Ostetrica Nadia Billi 348.250.46.42
Dott.ssa Marina Toschi marina.toschi@gmail.comGruppo Fb: https://www.facebook.com/groups/106650819498057/


Continue Reading