Tag Archives : Musei

Appuntamenti al museo

NOVEMBRE: APPUNTAMENTI AL MUSEO

Ripartono a pieno ritmo gli appuntamenti dedicati alle famiglie nei diversi Musei dell’Umbria. Scopriamo insieme gli appuntamenti al museo di novembre!

Per il mese di novembre appena iniziato vi proponiamo una serie di appuntamenti al museo. SI tratta soprattutto di laboratori per i più piccoli, ma anche di qualche incontro dedicato a tutta la famiglia. E mi raccomando: seguite gli aggiornamenti di questo articolo, perchè se ci saranno delle novità le inseriremo!

NOVEMBRE: APPUNTAMENTI AL MUSEO

Bettona

Presso la Biblioteca Comunale di Passaggio di Bettona si terrà domenica 12 novembre il laboratorio di scrittura creativa PUNTO E VIRGOLA. L’iniziativa è pensata per i bambini a partire dai 6 anni ed ha inizio alle ore 15:00. Per maggiori informazioni potete chiamare il numero 075 98 85 770 oppure scrivere all’indirizzo comune.bettona@gmail.com / bettona@sistemamuseo.it.

Marsciano

Presso il Museo Dinamico del Laterizio e delle Terrecotte, a novembre vi aspettano i laboratori d’arte per famiglie e bambini DI TUTTI I COLORI. Due gli appuntamenti previsti: Come Penelope, il 12 novembre, è un laboratorio per imparare l’antica arte della tessitura creando un piccolo telaio di cartone. Decoriamo la ceramica, il 26 novembre, è invece un laboratorio per imparare a manipolare la ceramica, creando un oggetto e decorarlo con la tecnica dell’ingobbio. Il costo del laboratorio è di 5 euro a bambino (adulti gratis); per info e prenotazioni potete chiamare il numero 075 87 41 152 oppure scrivere all’indirizzo marsciano@sistemamuseo.it.

Sant’Anatolia di Narco

Presso il Museo della Canapa tutti i sabato di novembre si terrà NON E’ MAI TROPPO PRESTO PER I REGALI DI NATALE. Si tratta di un corso di tessitura per famiglie, della durata di 4 ore (14:00-18:00). Inoltre, domenica 11 si terrà l’appuntamento della rete Nati per Leggere IL LUPO INVESTIGATORE AL MUSEO, dalle ore 16:00 alle ore 17:00. La lettura è consigliata per i bambini dai 3 ai 6 anni. Per info e prenotazioni: 0743 61 31 49 oppure info@museodellacanapa.it.

Terni

Presso il Paleolab Museo delle Raccolte Paleontologiche dell’Umbria Meridionale, sabato 25 novembre 2017 alle ore 16:30 si terrà ACCHIAPPADINOSAURI. Si tratta di un’attività ludica e merenda per bambine e bambini 4-10 anni. Il costo è di 3 euro a partecipante. Per info chiamate il numero 0744 33 41 33 oppure scrivete a paleolabterni@gmail.com.


 

Continue Reading
Notte Europea dei Musei

NOTTE EUROPEA DEI MUSEI 2017

Il 20 e 21 maggio si festeggia la Notte Europea dei Musei 2017. In tutta Europa si terranno tante iniziative notturne in tantissimi musei. Alcune saranno più adatte ai grandi, ma altrettante sono quelle rivolte proprio ai bambini e alle famiglie. Le iniziative che si svolgeranno in Italia sono rintracciabili (in parte) sul sito del ministero, solo quelle se si terranno in un museo statale. Per fortuna gli appuntamenti in Umbria sono diversi: vediamoli insieme!

Notte Europea dei Musei 2017: gli appuntamenti umbri

PERUGIA

Galleria Nazionale dell’Umbra: un appuntamento ricchissimo! Le iniziative si terranno in due giorni, non limitandosi alla sola notte tra il 20 e il 21! Segnaliamo sabato 20 la caccia al tesoro tutta dedicata ai più piccoli.

Ipogeo dei Volumni e necropoli del Palazzone: sarà possibile visitare il sito archeologico in un orario ed ad un prezzo speciale. Apertura straordinaria solo per il 20 maggio dalle ore 18:30 alle ore 21:30 con biglietti da 1 euro.

GUBBIO

Palazzo ducale di Gubbio: il 20 maggio dalle ore 20:00 alle ore 23:00 sarà possibile visitare una proposta innovativa per i non vedenti, realizzata in collaborazione con l’Unione Italiana dei Ciechi e l’Istituto Serafico di Assisi, dal titolo Viaggiare con le mani, viaggiare con lo sguardo. Prevista anche la partecipazione degli sbandieratori.

Teatro romano e Antiquarium: il 20 maggio sarà possibile visitare i due siti al prezzo ridotto di 1 euro, dalle ore 19:30 alle ore 22:30.

TERNI

Carsulae: in occasione della notte europea sarà possibile visitare il sito archeologico in nottura. L’apertura straordinaria sarà tra le ore 19:30 e le ore 22:30. Aperto anche il Centro visita e documentazione.

ORVIETO

Necropli etrusca: in occasione della notte europea sarà possibile visitare la necropoli in nottura. L’apertura straordinaria sarà tra le ore 19:00 e le ore 22:00. Aperto anche il Centro visita e documentazione

DERUTA

Presso il Polo museale dell’Università degli Studi di Perugia sito in Casalina, sarà possibile partecipare a diverse iniziative, tutte gratuite, dal tardo pomeriggio a mezzanotte circa nella sera del 20 (clicca qui per il programma). Nella stessa occasione si terrà una raccolta di fondi destinati ad un micro-progetto del Museo delle Scienze dell’Università di Camerino, colpito dall’ultimo sisma.


Continue Reading
GIOCAMUSEI 2017

GIOCAMUSEI 2017: GLI APPUNTAMENTI

Dopo il successo dello scorso anno, ritorna l’appuntamento con GIOCAMUSEI 2017. Si tratta di una serie di appuntamenti per bambini dai 4 ai 10 anni e le loro famiglie, con laboratori creativi e avventure fantastiche in alcuni dei musei della rete Sistema Museo. Le attività dei laboratori sono sempre gratuite, mentre è richiesto per gli adulti l’ingresso alla struttura museale (che poi potete visitare!).

GIOCAMUSEI 2017: GLI APPUNTAMENTI

Domenica 26 marzo ore 16:00

Galleria Nazionale dell’Umbria: Ed ecco la pubblicità! – Inseguendo la linea con Federico Seneca

Dal lavoro di Federico Seneca, uno dei più interessanti maestri italiani della pubblicità, troviamo l’ispirazione per realizzare immagini con tecniche fuori dal comune: pronti a seguire il filo? Ingresso a pagamento alla galleria solo adulti € 8,00.

Domenica 2 aprile ore 16:00

Museo dell’Accademia: A scuola di scultura – Scomponiamo le forme

Sapete quali sono le regole per fare una scultura? Dopo aver osservato quelle dei grandi artisti del Museo dell’Accademia, venite a scoprire con noi i segreti per farne una tutta nostra. Ma attenzione, preparatevi anche a disegnare! Ingresso a pagamento al Museo solo adulti € 4,00.

Domenica 9 aprile ore 10:30

Cinema Postmodernissimo: Oltre la pellicola ed i popcorn – I segreti di un cinema con laboratorio di animazione

Che bello guardare un film seduti sulle poltroncine! Ma oggi è un giorno speciale… Entriamo nei luoghi segreti del cinema Postmodernissimo per conoscere tutti gli strumenti che servono a proiettare un film. E alla fine, impariamo ad animare i nostri disegni su carta!

Giovedì 13 aprile ore 16:00

Teatro Morlacchi: Teatro che passione – Alla scoperta del Morlacchi, creiamo il nostro teatrino tascabile

Esploriamo lo storico teatro di Perugia e nel suggestivo scenario del suo palcoscenico, creiamo il nostro teatrino tascabile!

La durata dei singoli incontri è di circa 2 ore. I posti sono limitati: prenotate! Potete farlo al numero 075 57 21 009, oppure scrivendo all’indirizzo perugia@sistemamuseo.it.


Continue Reading
città di plastica

LE CITTÀ DI PLASTICA: IL GIOCATTOLO DALL’800 A OGGI

A partire dall’8 dicembre fino al 29 gennaio 2017 (PROROGATA FINO AL 26 FEBBRAIO PER IL GRAN SUCCESSO!), a Bettona presso il Museo della Città e la Biblioteca Comunale, verrà allestita una mostra interamente dedicata all’evoluzione del giocattolo dall’800 a oggi, intitolata Le Città di Plastica, ideata da Sistema Museo e dal Museo del Giocattolo di Perugia.

Dal passato ad oggi le costruzioni giocattolo si fanno sempre più complesse, ma ciò che rimane invariato è il piacere e il bisogno di creare e costruire con la forza dell’immaginazione.

Case, strade, ponti, fattorie, torri, mezzi di trasporto, uomini e animali. Mondi reali e mondi immaginari nascono dalla combinazione di mattoncini colorati e altri giocattoli per dare vita ad una tappa imprescindibile nello sviluppo della creatività di un bambino.

Si potranno ammirare diverse tipologie di costruzioni e di altri giochi ad esse correlati, ognuna risalente ad un determinato periodo: dalle prime scatole della fine dell’800, con pezzi interamente realizzati in legno e rigorosamente a mano, ai più moderni pezzi in ferro e acciaio, fino alle recenti costruzioni industriali in plastica.

In questo variegato itinerario storico, la moltiplicazione dei materiali utilizzati per produrre costruzioni e giocattoli, l’accresciuta complessità e varietà delle proposte in commercio rispetto al passato sono lo specchio fedele dei cambiamenti che si sono susseguiti nella cultura e nel costume degli ultimi decenni; la nostra società si evolve e cambia di conseguenza il modo di rappresentarla.

La reclamizzazione di massa dei nuovi giocattoli (che avviene oramai prevalentemente tramite lo straordinario medium della televisione) e la produzione di costruzioni sempre più su scala industriale, possono far nascere per la prima volta intere città-giocattolo, oramai quasi non più di legno ma di plastica. Le costruzioni mutano e nel tempo si fanno più complesse, ma ciò che invece rimane invariato è il piacere e il bisogno di creare e costruire con la forza dell’immaginazione sin da piccolissimi.

Le città di plastica non potrà che affascinare grandi e piccoli, innescando un meccanismo virtuoso nel quale i grandi torneranno inevitabilmente un po’ bambini, e i piccoli inevitabilmente si immagineranno da grandi.


Continue Reading
Musei in forma

MUSEI IN FORMA: LA CULTURA FA BENE ALLA SALUTE!

Dal 17 settembre al 2 ottobre nei musei del circuito Terre & Musei dell’Umbria, si terrà Musei in Forma – la cultura fa bene alla salute. L’iniziativa è alla sua seconda edizione e dedica ben 11 appuntamenti gratuiti su tre fine settimana, nei musei di Amelia, Bettona, Bevagna, Cannara, Deruta, Marsciano, Montefalco, Montone, Spello, Trevi e Umbertide.

Musei in Forma vuole creare un’occasione di contaminazione tra arte, energia e benessere. L’evento diventa un modo nuovo e salutare di vivere il museo, per armonizzare corpo e mente. Per questo le attività proposte sono incentrate anche sull’attività motoria. A fare da cornice gli spazi museali, ma non solo. Molte attività prevedono di esplorare e scoprire con occhi nuovi gli spazi cittadini. A conclusione di tutti gli eventi è previsto uno spuntino al museo con frutta di stagione a km 0, offerto da Campagna Amica di Coldiretti Umbria.

Ma andiamo a scoprire insieme il ricco programma!

Musei in Forma: tutti gli appuntamenti!

SABATO 17 SETTEMBRE 2016

Spello, ore 16.00

Arte in bicicletta Su due ruote alla scoperta di tesori nascosti. A cura di Gira l’Umbria. Partenza da piazza Kennedy. Durata 3h.

DOMENICA 18 SETTEMBRE 2016

Montefalco, ore 12.00

Empatia d’arte  Tecnica di rilassamento guidata. A cura di Olmo Mazzoni. Complesso museale di San Francesco. Durata 1h.

Montone, ore 17.00

Benessere all’opera – Leggeri e fluidi con la ginnastica dolce. A cura della Scuola di ballo Le Promenade. Complesso museale di San Francesco. Durata 1h.

SABATO 24 SETTEMBRE 2016

Bevagna, ore 16.00

Invadiamo la città – Parkour per bambini. A cura di DAM Dance Art Movement Foligno. Partenza da Largo Gramsci. Durata 1h.

Cannara, ore 16.30

Yoga al museo – Meditazione tra le opere. A cura di Lucia De Martis. Museo Città di Cannara. Durata 1h.

DOMENICA 25 SETTEMBRE 2016

Marsciano, ore 16.30

Laboratorio di energia  Pilates dinamico tra le terrecotte. A cura di Ivana Macellari. Museo Dinamico del Laterizio e delle Terrecotte. Durata 1h.

Umbertide, ore 17.00

L’arte della difesa  Dimostrazione di Judo per tutte le età. A cura dell’Associazione ASD KodoKan Fratta. Museo di Santa Croce. Durata 1h.

SABATO 1 OTTOBRE 2016

Amelia, ore 16.00

Ginnastica del gioco – Arte circense per bambini. A cura della Compagnia Circomare di Orte. Piazza Marconi / Palazzo Petrignani. Durata 1.5h.

Bettona, ore 17.00

Movimenti plastici – Flexibility in pinacoteca. A cura di Annalisa Bizzarri. Museo della Città di Bettona. Durata 1h.

DOMENICA 2 OTTOBRE 2016

Trevi, ore 11.30

In salute – Esercizi di postural training. A cura di Olmo Mazzoni. Raccolta d’arte di San Francesco. Durata 1h.

Deruta, ore 16.30

Per la mente – ABC del gioco degli scacchi. A cura di Roberto Mogranzini. Museo Regionale della Ceramica. Durata 1.5h.

La prenotazione è consigliata: call center Sistema Museo 199 151 123 (lunedì – venerdì 9.00 / 17.00, sabato 9.00 / 13.00, escluso i festivi).


Continue Reading
cartasia

CARTASIA 2016: L’ARTE FORMATO FAMIGLIA

Cartasia 2016 sta per invadere Lucca, dal 31 luglio al 10 settembre si terrà l’ottava edizione di questa biennale tutta dedicata alla carta.

Perché ci piace parlarvi di Cartasia 2016?

Perché è un grande evento che promuove la tradizione di questa parte d’Italia; perché considera la carta come strumento etico e sostenibile in grado di stimolare e favorire l’arte; e perché in questi due mesi la cittadina toscana diventerà un museo a cielo aperto, di quelli che piacciono tanto a noi e che si adattano perfettamente a vivere l’arte in famiglia; per la spettacolarità delle sue sculture, per le opere che saranno esposte all’aperto, tutte realizzate in carta e cartone e perché, come è già successo per le precedenti edizioni, i bambini possono esserne protagonisti.

Cartasia 2016 è sia MOSTRA OUTDOOR che MOSTRA INDOOR: le opere  dei vari artisti  saranno esposte nelle piazze a partire dal 06/08/2016. Le opere indoor invece troveranno spazio nel Palazzo Ducale e parleranno una forma di Paper Art del tutto nuova; in più la sezione Design si dedicherà agli interni e ai suoi arredi, molto originali, con prototipi innovativi ed oggetti curiosi tutti da provare, realizzati rigorosamente in cartone.

Per i più piccoli, ci saranno momenti divertenti con i laboratori creativi ispirati al Metodo Munari e le visite guidate alle sculture di carta. Letture, giochi, costruzioni a mano, tutto a base di carta per conoscere il mondo attraverso la creatività e il divertimento. Per i laboratori FUNLAB, info e prenotazioni al 340_6850382, referente Elena Bravi o info@cartasia.it

La mostra outdoor è ovviamente libera, basterà passeggiare per le vie del centro della città di Lucca per imbattersi ed ammirare le otto sculture monumentali di artisti provenienti da tutto il mondo, in carta e cartone.

Il biglietto per le mostra indoor è invece acquistabile anche online sul sito della manifestazione.


Continue Reading
opera pr1ma

OPERA PR1MA: LABORATORI PER BAMBINI

In occasione di Opera Pr1ma, mostra diffusa nei musei del circuito Terre & Musei dell’Umbria (Amelia, Bettona, Bevagna, Cannara, Cascia, Deruta, Marsciano, Montefalco, Montone, Spello, Trevi, Umbertide) che si terrà fino al 6 novembre, il Museo Archeologico di Amelia ha una proposta per i più piccoli. Si trattà di Stati d’animo, laboratori creativi per bambini dagli 8 ai 12 anni.  I laboratori avranno cadenza settimanale e si terranno ogni venerdì di luglio, secondo il calendario proposto. Per maggiori informazioni potete contattare direttamente il museo di Amelia (0744978120).

Se siete interessati a scoprire di più su Opera Pr1ma, invece, vi invitiamo a visitare il sito di Terre & Musei dell’Umbria. Noi vi diciamo solo che si tratta di una contaminazione di arte, suono e musica, attraverso lo sguardo e  le opere dei più giovani e selezionati artisti della regione. Dodici istallazioni artistiche, pensate in stretta relazione con il contesto, che entrano in dialogo con le opere del passato; il tutto nato dalla collaborazione tra Sistema Museo e l’Accademia di Belle Arti “Pietro Vannucci” di Perugia, il Conservatorio di Musica di Perugia “Francesco Morlacchi” e l’Istituto Superiore di Studi Musicali “Giulio Briccialdi” di Terni. Una bella iniziativa per poter conoscere meglio nuovi artisti, ma anche una parte della rete museale regionale.


 

Continue Reading
Museo di Montefalco

COMPLESSO MUSEALE DI SAN FRANCESCO (MONTEFALCO)

Il Museo di Montefalco, posto nel complesso monumentale di San Francesco, è un esempio di come si possa visitare un museo di per sè non adatto ai bambini, con i bambini, senza farli annoiare. Merito del Kit Museo Fai da Te unito ad un minimo di elasticità di mamma e papà!

Il Museo di Montefalco è un museo “difficile”: presenta diverse aree, ma ha il suo punto di forza nella chiesa Museo e nella Pinacoteca. Per un bambino può essere difficile cogliere quanto c’è dietro ad un quadro, soprattutto di soggetto religioso. Il Museo, però, fa parte del circuito che utilizza il Kit Museo Fai da te, che possiamo affermare sia un ottimo strumento per superare la difficoltà della visita. Abbiamo avuto modo di poterlo utilizzare in una gita due contro due: mamma e papà contro due bimbi di 1 e 5 anni. Ovviamente per un bambino più grande è più facile essere coinvolto da quanto presente nel kit. Manipolazione e imitazione sono le parole chiave per poter visitare con calma la struttura. Noi ci siamo dati il cambio, colorando ed esplorando e poi visitando le stupende pitture ed opere contenute nel museo. Certo: la visita va adattata ai bambini! Se il proprio scopo è quello di visitare senza nessun disturbo il museo, sarà difficile con prole al seguito! Ma se si accetta di giocare un po’ con loro e di mettersi al loro livello, l’esperienza diventerà sicuramente gratificante.


Continue Reading
invasioni-digitali

INVASIONI DIGITALI

Concludiamo oggi la nostra rassegna di iniziative che si terranno per il ponte del 25 Aprile dandovi un’alternativa al coperto. Parliamo dell’iniziativa dei musei del Circuito Terre & Musei dell’Umbria (Amelia, Bettona, Bevagna, Cannara, Cascia, Deruta, Marsciano, Montefalco, Montone, Spello, Trevi, Umbertide): Invasioni Digitali.

Chi sono gli invasori digitali? Sono tutti coloro che visiteranno uno dei musei del circuito partecipando alle visite guidate a tema e che condivideranno selfie e foto con l’hashtag #EmozionidArte. L’idea è quella di far diventare partecipativi e social anche i luoghi culturali.

Invasioni digitali è un progetto nazionale, a cui aderisce Terre & Musei dell’Umbria, rivolto alla promozione e diffusione della cultura attraverso il mondo digitale, per favorire una concezione “aperta e diffusa” del patrimonio del paese. I musei del circuito hanno creato visite legate dal fil rouge delle emozioni: ogni visita si focalizza su una sola di esse. Dodici emozioni per altrettanti musei: passione, sorpresa, incanto, meraviglia, curiosità, forza, amore, piacere, ispirazione, libertà, commozione, benessere. Una gamma di sensazioni, colori, gesti e sintonie inaspettate. Le visite si terranno durante le giornate del 24 e 25 aprile, questo fine settimana, e sabato 30 aprile, e saranno totalmente gratuite. Ecco il programma città per città.

Vi segnaliamo, inoltre, che presso il museo di Amelia, lunedì 25 aprile, su due turni, alle ore 11:00 e alle 16:00 si terrà un’attività creativa per bambini dai 4 ai 10 anni presso l’Archeospazio del museo archeologico:  ogni fiore… un capriccio!
(Per prenotazioni: amelia@sistemamuseo.it, telefono: 0744.978120).

Per finire ricordiamo che in tutti i musei del Circuito Sistema Museo è possibile effettuare la visita formato famiglia con il Kit Fai da Te.

SCOPRI GLI ALTRI APPUNTAMENTI IN UMBRIA PER IL WEEK END DEL 25 APRILE


Continue Reading
palazzo-Eroli

UN MUSEO A MISURA DI BAMBINO: PALAZZO EROLI A NARNI

Palazzo Eroli, nel cuore del centro storico di Narni, ospita il Museo della città e del territorio e la sua ampia esposizione, che spazia dalla preistoria ai romani, al medioevo, alla pittura dal XIV al XVIII secolo. Un spazio aperto alla cultura, in cui è spesso possibile anche godere di mostre fotografiche, incontri, approfondimenti e attività didattiche.

La stessa location del Museo vale una visita: Palazzo Eroli era una ricca residenza di una famiglia nobiliare narnese, e lo sfarzo della vita passata è ancora visibile nei soffitti decorati, che sono ognuno un’opera d’arte. Il Museo è diviso in due sezioni: l’archeologica, che comprende reperti dalla preistoria all’epoca medievale, e la Pinacoteca. Tra le opere più interessanti troviamo l’Incoronazione della Vergine di Domenico Ghirlandaio e l’Annunciazione di Benozzo Gozzoli.

Palazzo Eroli: la visita formato famiglia

Il Museo di Narni è un museo a misura di bambino; anzi meglio: ad altezza di bambino! Lungo il percorso museale sono presenti tre punti di approfondimento e gioco pensati appositamente per i visitatori più piccoli, uno per ognuna delle sessioni più rappresentative nella mostra: i romani, il periodo medievale e la pinacoteca. Le attività sono contenute in totem-cassettiere che, sfruttando le diverse altezze dei cassetti, propongono attività creative e divertenti per vivere la storia raccontata dal museo. Colorare, costruire, ricostruire, toccare: le proposte sono veramente moltissime e calibrate per l’età del bambino, anche per i piccolissimi.

L’allestimento del museo è piuttosto recente, ed anche per questo è perfettamente accessibile. Nei bagni è presente un fasciatoio e all’interno del museo è anche presente una caffetteria, il “CaffEroli”. Di grande fascino per i più piccoli la presenza della mummia e del sarcofago egizio arrivati in modo curioso a Narni e le grandi zanne del nonno del mammut, trovate  nella zona.

Noi abbiamo effettuato la visita con un bambino di 5 anni e uno di 1: museo approvato!


Continue Reading