Speciale Denim OVS - Scopri l'offerta

Tag Archives : museo archeologico

Amelia sorprendente

AMELIA SORPRENDENTE

Il Circuito Museale di Amelia, per il mese di giugno, presenta un calendario ricco di eventi per grandi e piccini, che vi farà scoprire un’Amelia sorprendente! Si inizia giovedì 2 giugno, alle ore 11:00, presso l’Archeospazio del museo Archeologico, con il laboratorio creativo Eroi smascherati: creiamo le maschere dei Giganti! L’attività è prevista per bambini tra i 5 e i 10 anni, ed è a cura della Fondazione Lungarotti (per info e prenotazioni: segreteria@ameliaciclopica.it). L’iniziativa rientra nell’ambito del Festival Amelia Ciclopica (tutto il programma qui). Lo stesso giorno, alla medesima ora, è prevista la visita guidata al Teatro Sociale con partenza dalle Cisterne Romane, in Piazza Matteotti 75. Il 3 giugno dalle ore 16:00 alle ore 18:00 ci sarà un’apertura straordinaria pomeridiana proprio delle Cisterne Romane, con visite guidate ogni 30 minuti. Per entrambe le iniziative, info e costi alla mail:  amelia@sistemamuseo.it, oppure allo 0744_978120.

La settimana successiva, venerdì 10 giugno, alle ore 17:00, è previsto presso il chiostro di San Francesco (Museo Archeologico) l’arrivo della sesta tappa del Viaggio in bicicletta sulle strade d’Italia, da Trento a Roma in 7 giorni, partita da Assisi. In occasione dell’Anno Santo, tale itinerario vedrà la presentazione itinerante del libro “Cari giovani, cari ragazzi e ragazze…  gesti e discorsi di Papa Francesco, interpretati da Le Formiche di Fabio Vettori”.
Domenica 12 in due turni, alle ore 16:30 e alle ore 18:00, i bambini dai 3 agli 8 anni potranno partecipare alla visita animata Per… Bacco!  con piccolo laboratorio finale. Il costo è di € 3,00 e la prenotazione è obbligatoria (0744_978120 o amelia@sistemamuseo.it)

Infine, sempre presso l’Archeospazio del museo Archeologico, inizia venerdì 17 giugno alle ore 17:00 il corso di Fotografia tenuto da Emanuele Grilli. Per informazioni sul corso ed iscrizioni i contatti sono: 340.8234827  lele82e@libero.it.


Continue Reading
KID-PASS

KID PASS DAYS: LE INIZIATIVE IN UMBRIA

Il 14 e 15 maggio 2016 l’associazione Kid Pass Culture e Kid Pass organizzano la seconda edizione della grande maratona di eventi family, tutta dedicata ai genitori e ai bambini 0-12 anni. Si tratta di una delle maggiori iniziativi a misura di bambino che abbia luogo in italia: i Kid Pass Days. L’occasione è la Festa Internazionale della Famiglia (domenica 15 maggio) e lo scopo è diffondere sempre più l’accessibilità e l’accoglienza verso tutti nel nostro paese. Nel sito si possono trovare gli eventi per tutta Italia, oltre alle informazioni più dettagliate sulle attività dell’associazione.

Ma in Umbria ci sono iniziative KID PASS?

Assolutamente si,  tantissime. Iniziamo dalla Provincia di Perugia. A Torgiano, il MUVIT e il MOO propongono attività a misura di famiglia, tra storia, leggenda, mito, cultura e arte. Domenica 15 alle 15:30 si terrà Quizzando al Museo: indovinelli, giochi ed aneddoti, per scoprire tutte le collezioni presenti, aiutati dalla mappa in cui completare i quiz. I due musei presentano un itinerario speciale con un apparato didattico “ad altezza di bambino” pensato per le esigenze del pubblico dell’infanzia, facilities per i piccolissimi (marsupio baby, fasciatoio e spazio allattamento) e un colorato angolo morbido dedicato al gioco e al relax, con tanto di postazioni video con filmati animati per bambini e ragazzi. Inoltre per tutta la giornata sarà possibile usufruire del biglietto ridotto: maggiori info e prenotazioni (obbligatoria) al numero 075-9880200 o alla mail prenotazionimusei@lungarotti.it.

Al Museo di Cannara è prevista l’attività LeggiMosaico, di cui sarà protagonista un mosaico proveniente da Urvinum Hortense, un vero tappeto di tessere tutto da leggere. L’attività è gratuita e adatta per bambini dai 6 ai 15 anni: sarà un viaggio nelle favole e nei racconti dell’antico municipio romano.

A Piegaro, presso il Museo del Vetro si terranno due visite guidate (alle ore 10.00 e alle ore 15.00) gratuite per tutta la famiglia, a cui seguirà un laboratorio speciale dal titolo Il vetro Dolce ad un costo simbolico di 3 euro. Per Info e prenotazioni (obbiligatoria):  075.8358525 – 366.9576262 museodelvetro@comune.piegaro.pg.it.

A Sant’Anatolia di Narco, invece, in collaborazione con gli amici di EUROBIS, si terrà una passeggiata della salute, a partire dalle ore 14:30. L’iniziativa ha uno scopo salutistico, ma anche ludico e culturale. Sarà per questo coinvolto anche il Museo della Canapa, che realizzerà anche delle attività di tipo didattico. La partenza sarà proprio dal museo e dal suo laboratorio, per poi iniziare a camminare lungo il fiume Nera, arrivando all’Abbazia dei Santi Felice e Mauro di Castel San Felice, che verrà visitata; il ritorno avverrà lungo la ex ferrovia Spoleto-Norcia. Prevista la merenda!

A Spello, sempre domenica 15 maggio, si terrà alle ore 17:00 la Caccia archeologica di famiglia, ti presento Hispellum. Appuntamento a Porta Urbica (per info e prenotazioni: 0742.301497; spello@sistemamuseo.it).

Per i bambini (e i genitori) golosi sarà possibile visitare gratuitamente il Museo Storico del Cioccolato di Casa Perugina (fino ai 13 anni). Un percorso attraverso immagini, curiosità, confezioni e filmati per raccontare più di un secolo di arte cioccolatiera italiana. La prenotazione è obbligatoria e va fatta al numero verde 800800907, specificando all’operatore della prentazione attraverso Kid Pass. Vi raccomandiamo anche di leggere il regolamento per le visite.

KID-PASS

Kid Pass: tutte le iniziative in programma in Umbria

In provincia di Terni, invece, due gli appuntamenti ad Amelia e San Gemini. Veloce come il vento, furbo come un gatto: il dio Mercurio arriva all’archeospazio del Museo di Amelia.  In questi giorni gli antichi romani festeggiano i Mercuralia: quale migliore occasione per conoscere insieme il dio Mercurio? Con un divertente e creativo laboratorio i bambini potranno costruire piccoli oggetti per scoprire quando Mercurio è nelle vicinanze. A San Gemini, nel GeoLab, invece, i bambini dai 6 agli 11 anni potranno scoprire i misteri del sistema solare. Approfondimenti sui diversi pianeti e accenni alle nuove scoperte scientifiche, tutto fatto attraverso il gioco. L’attività è gratuita, si terrà sia il 14 che il 15; è prevista anche una riduzione del biglietto di ingresso. Per info e prenotazioni: geolab@sistemamuseo.it; 0744.331293.


Continue Reading

MUSEO E ARCHEOSPAZIO AD AMELIA: UN MUSEO A MISURA DI FAMIGLIA

La città di Amelia, borgo in provincia di Terni a poco più di un’ora di strada da Roma, possiede un circuito museale molto interessante e soprattutto perfetto per una visita formato famiglia. In modo particolare l’ArcheoSpazio, l’area museale dedicata alle attività laboratoriali e a disposizione delle famiglie con bambini all’interno del Museo Civico Archeologico.

L’esposizione del Museo, disposto su tre piani tutti perfettamente accessibili, inizia con le testimonianze pre-romaniche di Ameria, antico nome delle città, per terminare con la fase alto medioevale. Ma è il periodo romano a ricoprire un ruolo fondamentale nell’esposizione, anche grazie a Nerone Claudio Druso, detto Germanico e alla sua maestosa statua bronzea.

La visita a misura di famiglia:

La visita al Museo è perfetta per i bambini di quinta elementare, che affrontano a scuola proprio questo periodo storico. Grazie alla guida illustrata, con i reperti più importanti del museo spiegati in modo semplice, i bambini più grandi, già a partire dai 7-8 anni, possono cimentarsi in una mini-caccia al tesoro nel museo. Allo stesso modo anche i bambini più piccoli potranno godere della visita grazie presenza, oltre che dell’ArcheoSpazio, anche dell’istallazione multimediale realizzata dalla Mizar di Paco Lanciano, in cui è lo stesso generale Germanico che parla (promo del video in alto). Noi abbiamo visitato il museo con un bimbo di 5 anni e mezzo e uno di neppure un anno. Abbiamo potuto effettuare una visita in tranquillità, alternandoci tra l’ArcheoSpazio e la mostra, per poi portare il più grande a vedere le parti più “impressionanti” per un bambino, come appunto il Germanico. Nell’ArcheoSpazio le attività libere a disposizione dei bambini di età prescolare e dei primi anni della primaria sono molte: possono traverstirsi da antichi romani, ricostruire il puzzle delle mura della città, giocare come facevano nell’antica Roma o lasciare un messaggio nell’enorme lavagna murale. Ma anche i bambini sotto i 3 anni possono divertirsi, grazie alla presenza di specchi di diversa altezza, la possibilità di muoversi su un pavimento adatto anche al gattonamento o riposarsi un po’ sui tanti cuscini a disposizione.

Nel caso di visite di gruppo, con un numero adeguato di bambini, consigliamo vivamente di contattare per tempo il museo, così da poter concordare anche un’attività di laboratorio. Il personale del Museo, molto gentile e disponibile, ha una grande esperienza in questo ambito e potrà proporvi delle attività che si realizzano solitamente per le scuole, sia quella dell’infanzia che della primaria. Molto interessanti l’approccio scientifico e il legame con la matematica proposti in più di un laboratorio e che si ritrovano anche in parte delle decorazioni dell’ArcheoSpazio.

L’unico piccolo neo che abbiamo riscontrato è l’assenza nella struttura di un fasciatoio, cosa che ci farebbe promuovere con lode questo bellissimo museo. Il bagno è però sufficientemente grande per entrare con il passeggino e utilizzarlo per un cambio al caldo.

Il museo è aperto con i seguenti orari:

giugno – settembre dal martedì alla domenica e i festivi 10.30-13.30 / 16.30-19.00
ottobre – novembre dal giovedì alla domenica e festivi  10.30-13.30 / 15.00 -17.00
dicembre  – febbraio sabato, domenica e festivi 10.30-13.30/15.00 -17.00
marzo – maggio venerdì, sabato, domenica e festivi 10:30-13:30/15:30-18:00
Sono possibili sia visite guidate che aperutre straordinarie della struttura.
Per info amelia@sistemamuseo.it; tel 0744.978120

Continue Reading
ipogeo-dei-volumni

VISITA RIEVOCATIVA ALL’IPOGEO DEI VOLUMNI

In occasione del 175esimo anniversario della scoperta dell’Ipogeo dei Volumni, si terrà oggi pomeriggio alle ore 16:00, una visita guidata rievocativa della scoperta archeologica, tutto in clima dell’800, ovvero senza l’utilizzo dell’illuminazione, e con il solo ausilio delle torce elettriche.

L’evento è gratuito sotto i 18 anni, ha un costo di € 1,5 fino ai 25 e di € 3,00 per tutti gli altri.

Per info:
IPOGEO DEI VOLUMNI
Via Assisana, P.S.Giovanni
tel. 075/393329


Continue Reading