Pigiama Party Kids OVS

Tag Archives : museo della scienza

a spasso con le dita

A SPASSO CON LE DITA

Se è vero che l’essenziale è invisibile agli occhi, si può vedere con le dita? Si può visitare una mostra senza vedere? Sì, si può se la mostra è una mostra sensoriale (o multi sensoriale) come A Spasso con le dita! La mostra, ospitata al Centro della Scienza Post, nell’ambito del progetto SENSORY FRIENDLY – ACCESSIBILITA’ E MULTISENSORIALITA’ AL MUSEO, verrà innaugurata il prossimo 4 ottobre alle ore 10:30.

La mostra propone un percorso artistico attraverso 12 opere di illustratori, lette in chiave tattile – sensoriale e reinterpretate dalla scienza. Durante il periodo espositivo, che terminerà il 18 di novembre, al Post saranno proposti una serie di laboratori artistico-scientifici, per adulti e bambini, oltre ad aperitivi al buio e incontri di approfondimento. Al momento attuale non è stato reso noto il calendario degi appuntamenti mentre sono stati resi noti i programmi degli appuntamenti per le scuole.

A SPASSO CON LE DITA: LABORATORI SCOLASTICI

TU SEI (scuola dell’infanzia)

Un libro di Michela Tonelli e Antonella Veracchi che parla di stelle, ma anche di amicizia, e lo fa attraverso la stoffa, il filo e un testo in rima. Stelle che, come ognuno di noi, brillano di luce propria, sono uniche e speciali, ma fanno parte di un universo di legami e relazioni.

ANCHE I MICROBI FANNO LE PUZZETTE (scuola dell’infanzia, primaria e secondaria)

Laboratorio dedicato e ispirato al libro tattile “Anche i microbi fanno le puzzette” di Raffaella Pellegrini, prima produzione di editoria tattile illustrata del POST. Prendendo ispirazione dal libro, i bambini attraverso acqua, farina e lievito, il protagonista della storia, potranno osservare direttamente l’importanza dei microbi nel processo della lievitazione mentre con mano impasteranno soffici panini. Inoltre potranno scoprire, attraverso il microscopio, il mondo nascosto dei microbi.

ERBARIO SENSORIALE (scuola dell’infanzia e primaria)

Naturalisti all’opera con giornali, libri e fogli da disegno. Impariamo a riconoscere le piante e a capire come e perché si realizza un erbario prendendo spunto dal libro “Foglie” di Francesca Pirrone.

SENSI SENSAZIONALI (I ciclo primaria)

I cinque sensi rappresentano le nostre officine della conoscenza: dalle loro peculiarità costruiamo insieme un divertente percorso tra sperimentazione e rielaborazione delle sensazioni.

PUNTO 1 PUNTO 2 PUNTO 3 (scuola primaria e secondarie)

Laboratorio didattico per scoprire il braille e il suo “magico” metodo di lettura e scrittura. Prima di tutto conosciamo il braille e i diversi strumenti per scriverlo. Poi giochiamo con questo codice di scrittura, con i suoi puntini creando diversi modi di realizzarli grazie ai differenti materiali, infine, proviamo a scrivere messaggi segreti da condividere con un amico.

ALBERI (scuola dell’infanzia, primaria e secondaria)

Laboratorio dedicato e ispirato al libro tattile “Saremo alberi” di Mauro L. Evangelista, pubblicato da Artebambini. Dopo aver guardato e letto insieme il libro si prende spunto dall’idea che l’autore stesso ha avuto regalandoci alla fine del libro una sorpresa: una pagina laboratorio su cui far crescere il nostro albero da far vedere e… toccare!

IN PUNTA DI DITA, laboratorio di lettura atipica al buio (scuola primaria e secondaria)

I partecipanti saranno bendati e dotati della copia di uno stesso libro. Seguendo la voce narrante cercheranno di leggere la storia senza l’ausilio della vista, ma solo col tatto. Saranno le mani a seguirla nel racconto, a immaginare le figure, a rintracciarne i contorni, a scoprirne i materiali. Al termine dell’esperienza al buio si rileggerà il libro per confrontare l’esperienza tattile con quella visiva.

A spasso con le dita è realizzata con il sostegno della Fondazione Cassa di Risparmio di Perugia e il patrocinio del Comune di Perugia, I.ri.fo.r. Umbria e Unione Italiana dei Ciechi e degli Ipovedenti – sezione territoriale di Perugia e Istituto Serafico di Assisi.

INFO: Centro della Scienza POST | Tel. 0755736501 | didattica@perugiapost.it


Continue Reading
sognando-al-museo

SOGNANDO AL MUSEO

Che cos’è La nuit des musées? È un’evento europeo veramente bellissimo, che regala ai più piccoli un’esperienza unica:  trascorrere un’intera notte all’interno di un museo! Anche i più scettici circa il fatto che i musei sono posti noiosi si dovranno ricredere: come può non essere divertente campeggiare al museo?

Le iniziative legate a La nuit des musees  non sono molte in Umbria, ma certamente tutte molto ben studiate. La prima di cui vi parliamo è  Sognando al Museo a cura del Centro per la Scienza POST. Il 14, 20, 21 e 28 maggio 2016 i bambini da 6 a 10 anni potranno animare alcuni dei principali musei regionali, scoprendone, in prima persona, gli aspetti più segreti. I piccoli partecipanti avranno l’opportunità di accrescere in maniera nuova il proprio bagaglio culturale, venendo coinvolti in originali visite guidate animate e in laboratori di costruzione artistico-scientifici; ma non è tutto: equipaggiati con torce e sacchi a pelo “occuperanno” le sale delle strutture ospitanti per tutta la notte, svegliandosi la mattina coccolati dalla cultura e con una gustosa colazione ad attenderli.

Durante la serata i piccoli visitatori potranno scoprire, tra le altre cose, i segreti della propagazione della luce; conoscere l’antica tradizione della lavorazione del vetro; immergersi nella storia di antiche e importanti famiglie di Perugia e trasformarsi in piccoli e avventurosi esploratori alla ricerca di antichi reperti archeologici. Insomma non ci sarà modo di annoiarsi: i bambini potranno divertirsi, e allo stesso tempo imparare, entrando in contatto con un ambiente a volte ancora troppo distante da loro. Sognando al Museo è un’esperienza che sicuramente li arricchirà facendogli scoprire un mondo che può sembrare da “grandi”, ma che in realtà è pieno di storie affascinanti ed emozionanti: basta farglielo conoscere in maniera originale stimolando la loro innata curiosità attraverso il gioco e la scoperta.

I Musei coinvolti nell’edizione 2016 sono diversi: si inizia proprio al Centro della Scienza POST (14 maggio 2016), per proseguire con la Galleria Nazionale dell’Umbria (20 maggio), il M.A.N.U. – Museo Archeologico Nazionale dell’Umbria, la Fondazione Marini Clarelli Santi e il Museo del vetro di Piegaro (tutti e tre il 21 maggio 2016), per chiudere il 28 maggio  con Palazzo Lippi Alessandri.

Le preiscrizioni per l’edizione di maggio 2016 sono già aperte ESCLUSIVAMENTE ON-LINE sul sito  www.sognandoalmuseo.it. Per confermare l’iscrizione sarà necessario consegnare entro 3 giorni lavorativi i moduli compilati e la quota di partecipazione presso il POST secondo le modalità e gli orari indicati nel sito.

Per info: 075.573.65.01 (dal martedì al venerdì dalle ore 15.00 alle ore 17.30).


Continue Reading