Pigiama Party Kids OVS

Tag Archives : Narni

Stifone

STIFONE E LE GOLE DEL FIUME NERA

Le gole del Nera sono un percorso ciclo pedonale che, partendo da Narni Scalo, porta fino a sotto l’abitato di Narni, nella zona detta delle Mole, percorrendo il vecchio tracciato della ferrovia. Lungo il percorso sono diversi i punti di interesse, ma tra tutti il più pittoresco è certamente l’abitato di Stifone, con le sue sorgenti. Stifone e le gole del Nera sono uno dei tanti luoghi incantati che l’Umbria offre, ma di cui spesso non si conosce l’esistenza. Noi ci siamo stati e vi raccontiamo come affrontare questa gita con i bambini.

Stifone: il paese delle sorgenti

Stifone è un piccolissimo borgo arroccato lungo il percorso del fiume Nera. E’ raggiungibile dalla ciclopedonale delle Gole del Nera tramite un ponte posto sotto il piano del percorso, ma si può arrivare anche in auto, lasciandola proprio appena fuori dal borgo. L’aspetto di presepe del paese di Stifone e le sue acque blu cobalto (a causa dell’alta percentuale di rame disciolto), rendono questo piccolissimo scampolo di terra magico.

Sin dal medioevo, Stifone era noto per la gran quantità di mulini ad acqua, il più importante dei quali era il Mola Alberti, dal nome dei proprietari. Seppur non ottimamenti conservati, ancora è possibile vedere le vasche e intuire l’antica presenza dei molini.

Visitando Stifone sarete tentati da un tuffo ma, nonostante il divieto di balneazione, troverete probabilmente qualcuno che oserà fare il bagno. Eppure sarà meglio resistere alla tentazione! Come ben segnalato, tutta la zona può subire, infatti, gli improvvisi aumenti del livello delle acque per il rilascio da parte della vicina centrale idroelettica di ingenti quantità di acqua. Solitamente l’immissione è segnalata dal suono di una sirena, ma se le turbine idroelettriche vanno in blocco, l’inondazione può avvenire senza preavviso. Probabilmente i bambini saranno tentati comunque di ‘assaggiare’ l’acqua. Sarà possibile farlo in maggiore sicurezza nei ruscelletti di acqua limpida che ci sono nel paese.

Il cantiere navale di Stifone

A circa un km dall’abitato di Stifone, riprendendo la strada ciclopedonale, è possibile arrivare all’antico cantiere navale. Il sito, di origine romana, è stato rinvenuto solo nel 1969, in località Le Mole. La sua posizione è a ridosso di quello che era il porto fluviale dell’antica Narnia, alcuni dei cui resti sono ancora visibili nell’alveo del fiume. Purtroppo, però, tutta l’area non è tenuta bene. Le canne sono piuttosto alte, e fondamentalmente, è una zona acquitrinosa non sempre facilmente accessibile. Anche il rilascio delle acque della centrale non facilità la visita, anzi mette in pericolo la stessa sopravvivenza dei reperti.

Le Mole di Narni

A ridosso del cantiere navale di Stifone si trovano Le mole, una piscina naturale con l’acqua turchese e smeraldo, limpida da non sembrare vera. L’aspetto globale è piuttosto selvaggio, grazie alla ricca natura, anche se recentemente l’area è stata dotata di un solarium in legno. Le Mole sono molto amate e conosciute dalla popolazione locale. Per questo sono spesso piuttosto affollate. Inoltre, così come per il tratto davanti a Stifone, sono soggette ad inondazioni dovute alla presenza della centrale e vige il divieto di balneazione.

L’accesso alle Gole del Nera

Le gole del Nera si imboccano da Narni scalo, partendo dai resti del ponte d’Augusto. Da qui si procede lungo la strada ciclopedonale che è piuttosto assolata, nonostante la vegetazione ricca lungo i margini. Il percorso completo, fino a Le Mole è di circa 6 Km.

Le Gole del Nera e Stifone con i bambini

Le Gole del Nera sono fattibili con i bambini, ma solo se si hanno in mente alcune accortezze. Prima di tutto, va detto che il percorso è più adatto ad una bella gita in bici che a piedi, visto l’ampio tracciato che, per quanto bello, rischia di essere un po’ monotono per i primi 4 km. Le gallerie del vecchio percorso ferroviario spezzano un po’ per fortuna. Inoltre, essendo andata e ritorno sopra i 10 km non si può fare con bambini troppo grandi per il passeggino, ma ancora non avvezzi a passeggiate di almeno due, tre ore. Essendo il fondo piuttosto liscio, il percorso è anche affrontabile con il passeggino: solo il passaggio al borgo di Stifone ha un fondo irregolare. Sconsigliamo con i bambini sotto i 10 anni la visita al cantiere navale di Stifone.

Nella stagione calda attenzione alle insolazioni o ai colpi di calore. Da maggio a settembre nelle ore centrali non c’è ombra: il cappellino potrebbe non bastare! Attenzione anche alle scorte di acqua: nonostante la vicinanza del Nera è presente una prima fonte (Fonte Santa Rosa) appena iniziato il percorso, ma poi non ve ne sono più fino a Stifone. Lungo il percorso abbiamo trovato un solo spazio attrezzato per i picnic.

Cosa vedere nei ditorni

La città di Narni è un luogo forse non molto conosciuto ma che offre tanto. Se cercate altro da visitare oltre alle Gole e Stifone, potete passeggiare per borgo della città, ma anche la Narni sotterranea, oppure optare per il museo a misura di bambino di Palazzo Eroli. Se siete in vena di avventure, invece, non perdete Narni Adventures!

Continue Reading
Narni adventures

NARNI ADVENTURES PER TUTTA LA FAMIGLIA

Narni Adventures è il nuovo percorso avventura aperto ad aprile nella Narni Sotterranea. Un percorso al coperto, ma molto suggestivo perché sotterraneo. Impossibile non sentirsi un pò Indiana Jones qui.

Narni Adventures è unico nel suo genere proprio per il luogo in cui è situato, sotto il centro della città, in Piazza Garibaldi in un locale risalente al 1200, il LACUS.

NARNI ADVENTURES – IL PERCORSO

Il percorso avventura è un percorso di ponti tibetani, arrampicate, una teleferica da fare in tutta sicurezza, adatto anche ai bambini a partire dai 130 cm di altezza. Inoltre il percorso ha anche uno scopo didattico perché permette di conoscere l’importanza dell’acqua per la vita sulla Terra attraverso ricostruzioni, foto, pannelli didascalici e soprattutto l’esperienza di percorrere passaggi in quota, in un ambiente con le caratteristiche tipiche di una grotta, in assoluta sicurezza. 

Orari e costi

Narni Adventures è aperto tutti i sabato, domenica e i festivi dalle ore 11:00 alle ore 17:30, con partenze ogni 30 minuti. Il biglietto singolo costa € 4,00 ma esistono dei pacchetti scontati per 3 giri a € 10,00 scontato ulteriormente a € 8,00 per i possessori del biglietto di Narni Sotterranea. Il costo della sola arrampicata è di € 5,00 ed ha la durata di 15 minuti. Di sicuro un’ottima occasione per passare un 2 giugno diverso dal solito. 

 

Continue Reading
Gioca e mettiti in gioco 2018

GIOCA E METTITI IN GIOCO 2018

Cade il 10 agosto, nella notte delle stelle cadenti, l’evento GIOCA E METTITI IN GIOCO 2018 che si tiene ogni anno presso il centro storico di Narni. La manifestazione, dedicata ai bambini e ai ragazzi, in realtà si rivolge a tutti ed ha lo scopo di farci tornare piccoli attraverso il gioco e la scoperta che non sempre richiede attrezzature sofisticate e che spesso si nasconde nel’ambiente circostante ed in quello che abbiamo intorno a noi.

GIOCA E METTITI IN GIOCO2018 è una rassegna di giochi all’aria aperta, laboratori, ma anche attrazioni e spettacoli sotto le stelle; quelle cadenti della notte di San Lorenzo che vedrà coinvolte molte associazioni territoriali che si occupano di attività con i bambini anche nel corso dell’anno.

Vivrete tutti una serata veramente magica dove riscoprire la fantasia e il gioco senza pensieri e per di più lo farete in una notte davvero speciale.

Direttamente da Giffoni Festival i LUDOBUS di LEGNOGIOCANDO con più di 80 giochi di legno e LOGICUP con 8 postazioni di 2 giochi ognuna e poi giochi di una volta, racconti e tanti momenti creativi. E’ previsto un servizio bus gratuito in partenza da Narni Scalo e da Testaccio e navetta dallo stadio di San Girolamo dalle 19.00 alle 00.30.

Per tutte le news potete visitare la pagina evento.


Continue Reading

MISTERO A PALAZZO EROLI

Arriva il mistero a Palazzo Eroli! Tante le novità in serbo per andare alla scoperta di un Museo “insolito” fatto di luci e ombre, di enigmi e leggende, di luoghi inaspettati e da riscoprire. Bellezza, arte, tradizione e un pizzico di mistero alla portata di tutti. Grandi e piccini sono invitati a partecipare! Ecco gli appuntamenti, tutti dedicati al mistero!

MISTERO A PALAZZO EROLI

 Museo In Black: l’arte del mistero e il mistero nell’arte

Due appuntamenti per piccoli detective in erba. Domenica 8 aprile, alle ore 17:30 si terrà NOIR: visita al buio per detective in erba – Mister Nero e il museo dell’arcobaleno. L’appuntamento è per i bambini e le bambine dai 3 ai 6 anni. La prenotazione è obbligatoria e deve avvenire entro il 01/04. I più grandi, dai 7 agli 11 anni, hanno appuntamento domenica 22 aprile, sempre alle 17:30 a Palazzo Eroli, per NOIR: visita al buio per detective in erba – Misteri, “fattacci” e casi irrisolti al museo di Narni. Il laboratorio deve essere prenotato entro il 10 di aprile.
Entrambi i laboratori hanno un costo di € 3,00 per bambino. Per maggiori info e prenotazioni: 0744 71 71 17, narni@sistemamuseo.it.

Le ombre del Medioevo

Adatta ad ogni età è la visita presso il Circuito ambienti medievali in chiave NOIR. Un viaggio insolito tra i segreti ed i misteri dei secoli “più oscuri”. La visita si terrà il 2 giugno alle ore 17:00 ad un costo di € 5,00, i bambini sotto i 6 anni non pagano. La prenotazione è gradita: la visita si attiva con un minimo di 8 partecipanti. Per maggiori info e prenotazioni: 0744 71 71 17, narni@sistemamuseo.it.

Per gli adulti, invece, segnaliamo la Cena con delitto che si terrà sempre a Palazzo Eroli il 30 giugno alle ore 20:00. Si tratta di La salsa fatale – Un caso per il Marchese Giovanni Eroli. Lo spettacolo è in collaborazione con ‘Cene con delitto: Terni’. La prenotazione è obbligatoria entro il 23 giugno. Per maggiori info e prenotazioni: 0744 71 71 17, narni@sistemamuseo.it.


Continue Reading
Pinocchio

PINOCCHIO, LE AVVENTURE DI UN SOGNATORE

Arriva in provincia di Terni presso il Teatro Comunale Manini di Narni, il Teatro Umbro dei Burattini con uno spettacolo dedicato al burattino più amato di tutti i tempi, ma riletto in chiave moderna. Pinocchio diventa così un burattino contro il bullismo, in un moderno Paese dei Balocchi, tra videogames e social network per avvicinare i più giovani utilizzando il loro stesso linguaggio.

Al burattino più famoso del regno delle favole, il compito di veicolare un messaggio contro il bullismo e a favore dell’integrazione, tema sempre più attuale e di primaria importanza anche tra le fasce più giovani e indifese ed esposte a pericoli sia sul web (il cosiddetto cyberbullismo) che negli ambienti di socializzazione.

Pinocchio: lo spettacolo

Domenica 14 gennaio al Teatro Comunale Manini ore 15.30 e 17.30

Nonostante il linguaggio moderno e la tematica innovativa, Pinocchio, le avventure di un sognatore, è uno spettaclo tradizionale nei suoi personaggi. I burattini, di grandi dimensioni, utilizzati dalla compagnia umbra sono in legno e tutti dipinti a mano, delle vere e propie opere d’arte realizzate da un anziano artigiano torinese. Le musiche dello spettacolo, tutte originali, sono composte da Giuliano Ciabatta in arte “Paco”, musicista e compositore, con al suo attivo prestigiose collaborazioni con artisti di livello nazionale. Saranno 75 minuti di musica, divertimento, ma anche riflessione.

Lo spettacolo si terrà in due orari, alle ore 15.30 e 17.30, (info e prenotazioni al numero 347 00 02 029; www.teatrodeiburattini.it).


Continue Reading
25 aprile 2017

PONTE DEL 25 APRILE 2017 IN UMBRIA: COSA FARE

Il ponte del 25 aprile 2017 regala un week end lungo da poter riempire con i tanti eventi che coloreranno la nostra bella Umbria. Ecco quelli che Umbria for Mummy ha selezionato per voi!

25 aprile 2017: gli eventi

Iniziamo con un evento dedicato proprio ai bambini. Si tratta di Corciano Bimbi, di cui vi abbiamo già parlato. Si tratta di quattro giorni da non perdere pieni di attività e divertimento, dal 22 al 25 aprile.

Sempre dal 22 al 25, torna Picnic a Trevi. Per chi vuole passare una giornata all’aria aperta, tra passeggiate, artigianato, scampagnate e buon cibo è l’ideale. La cornice degli ulivi delle colline trevane non fa che rendere più scenografico il tutto. Per chi ha bambini già grandini, segnaliamo la novità di quest’anno: il picnic in notturna!

A Bevagna, invece, si terrà un’anteprima del Mercato delle Gaite. Dal 22 al 25 aprile tante le iniziative della Primavera Medievale: moltissimi i laboratori e le attività proprio dedicate ai bambini. Più informazioni le potete reperire nel nostro articolo dedicato.

Evento che copre solo il weekend, dal 20 al 23, è invece Ortinfiore, a Perugia, che si terrà in occasione della giornata internazionale della Terra. Il programma dell’iniziativa è ancora in corso di ultimazione, ma è certamente una bella occasione per visitare con i bambini i tanti orti urbani, pubblici e privati, presenti nel capoluogo.

25 aprile 2017: altri appuntamenti

Nel Parco Archeologico di Carsulae si terrà il 23 aprile E’ tutta scena, attività dedicata alle famiglie e alla scoperta del fascino del teatro antico. Previste sia la visita guidata che attività ludiche.

Durante il periodo il week end il Post- Museo della Scienza propone tantissime attività laboratoriali, per lo più gratuite! Da non mancare!

Ad Amelia ha aperto il World of Dinosaurus, la mostra dei dinosauri. Si può visitare insieme al Museo, in cui per l’occasione sono esposte uova e fossili preistorici.

A Narni si apre, con la lettura del bando, La corsa all’anello. La rievocazione storica terminerà il 14 maggio, e può essere l’occasione per visitare questa magica cittadina umbra e il suo museo a misura di bambino.


Continue Reading
La Città e il Libro

LA CITTÀ E IL LIBRO: FESTIVAL DEL LIBRO

Il Festival La Città e il Libro che si terrà a Narni il 16, 17 e 18 dicembre è dedicato a tutti coloro che amano meravigliarsi e crescere leggendo! Da venerdì pomeriggio fino a domenica sera, il centro storico di Narni sarà il palcoscenico di eventi per piccoli e grandi, per condividere il piacere della lettura e dello stupore ad ogni età.

Tre giorni intensi di letture animate, laboratori, eventi, corsi di formazione e spettacoli aspettano i visitatori per vivere emozioni toccando e leggendo libri, parlando con gli autori, partecipando alle attività. Leggere significa viaggiare, conoscere, scoprire, comprendere, imparare, condividere e crescere ampliando i propri orizzonti. Il Festival si propone di divulgare e promuovere processi di apertura al libro, dedicato all’infanzia e all’adolescenza, come veicolo in grado di stimolare l’espressione delle proprie conoscenze e di sollecitare curiosità e sviluppo attraverso l’esperienza diretta. Passiamo subito al ricco programma, proponendovi la nostra selezione dedicata a bambini e genitori. Sul sito dedicato all’evento La Città e il Libro segnaliamo anche gli appuntamenti dedicati ad operatori ed insegnanti.

La Città e il Libro: i laboratori

VENERDI’ 16 DICEMBRE

ore 15:30
Chiesa San Francesco – Cappella Eroli
STORIE AFFRESCATE Lettura con il naso all’insù a cura di Sistema MuseoDal testo all’immagine. Dal libro alla pittura. Un racconto senza pagine di carta, tra i colori ed i personaggi della vita di San Francesco. Consigliato: dai 7 anni; durata: 1 h; costo: € 5,00.
ore 16:00-17:30
Nido infanzia comunale l’Ape Maia
IL PICCOLO BRUCO MAI SAZIO Lettura e laboratorio creativo a cura dei Servizi Prima Infanzia del Comune di Narni. Un bruco che mangia, mangia, fino a quando si trasforma in… Consigliato: 0-3 anni.
ore 16:30-17:30
Museo Eroli_Aula didattica Ghirlandaio
UN FANTASTICO MONDO NEL LIBRO Laboratorio di origami a cura di Yuki Otha. Impariamo l’affascinante arte dell’origami per creare magnifici paesaggi naturali arricchiti da bizzarri oggetti. Consigliato: 6-9 anni; durata: 1,5 h; costo: € 5,00.
ore 17:00-18:00
Centro Comunale per bambini e bambine Il Piccolo Principe
UN FESTIVAL DI PAROLE & ABBRACCI… Lettura animata a cura del servizio ludico-educativo “Ludoteca e dintorni” dell’Azienda Beata Lucia – NarniLettura animata e… affettuosa, liberamente tratta dal libro “Chi vuole un abbraccio?”, per bambini e… persone in cerca d’affetto! Consigliato: dai 3 anni; durata: 20 min (previste 3 repliche).

ore 17:30
Museo Eroli_Sala del Camino
BABALIBRIAMOCI CON SIMONE E CORNABICORNA Lettura e laboratorio creativo a cura di Sistema MuseoL’attività prevede una lettura e un laboratorio creativo in compagnia delle avventure di Simone e Cornabicorna, due dei personaggi della coloratissima BabaMostra. Consigliato: 3-7 anni; durata: 1 h; costo: € 5,00.

SABATO 17 DICEMBRE

ore 10:00-12:00
Centro Comunale per bambini e bambine Il Piccolo Principe STORIE DI LUPI e LA RENNA RUDOLPH Lettura animata a cura dei Servizi Prima Infanzia del Comune di Narni. L’inverno è arrivato e il Natale è alle porte. Il freddo e la neve accompagnano molte delle storie che verranno raccontate. Consigliato: 0-3 anni.
ore 11:00
Palazzo Eroli_Biblioteca Comunale. UN NATALE IN 3D Laboratorio di origami a cura di Yuki Otha. Attraverso la tecnica dell’origami decoriamo le feste natalizie realizzando un mini albero di Natale tridimensionale. Consigliato: 4-6 anni; durata: 1,5 h; costo: € 5,00.
ore 11:30
Museo Eroli_Aula didattica Ghirlandaio. GIOTTO E LA SCATOLA OTTICA. Visione di un’animazione e laboratorio a cura di Sistema Museo con Sillabe, Achtoons e con Matì e Dadà. Grazie alle magie di Matì e Dadà, l’arte prenderà vita e ci ritroveremo non solo ad osservare delle opere, ma addirittura ad entrarvi dentro! Alla fine di questo favoloso viaggio ci aspetta un affascinante laboratorio sulle immagini in prospettiva. Consigliato: 6-10 anni; durata: 1,5 h; costo: € 5,00.
ore 11:30
Museo Eroli_Sala Masucci. IO MI SVEZZO DA SOLO Presentazione del libro del Dott. Lucio Piermarini. Questo libro nasce da una cocciuta e radicale riflessione sui problemi di svezzamento e alimentazione che l’autore ha affrontato nei suoi anni di esperienza professionale in consultorio familiare, a quotidiano contatto e confronto con genitori e bambini. In questa vera e propria “rivoluzione copernicana”, come qualcuno l’ha definita, è il bambino ad essere al centro del sistema, non i genitori o il pediatra. Il tutto raccontato in modo logico e originale e con un pizzico di auto-ironia.
ore 14:30
Palazzo Eroli_Biblioteca Comunale. FOGLI & FOGLIE Laboratorio creativo a cura di Carla Chiuppi. Corso di stampa vegetale su carta. Realizziamo fogli di foglie unici e personalizzati da utilizzare a vostro piacimento. Consigliato: per tutti; durata: 1,5 h; costo: € 5,00.
ore 15:30
Palazzo Eroli_Biblioteca Comunale. IL SUONO DELLA PAROLA, MUSICHIAMO INSIEME LA VOSTRA FAVOLA Laboratorio musicale a cura dell’Associazione Concertino. I bambini inventeranno una storia scegliendo i personaggi e decidendone il percorso, con l’obiettivo di trasformare ogni momento della storia in musica, cercando di scoprire che suono può fare ogni parola. Consigliato: 6-11 anni; durata: 1,5h; costo: € 5,00.
ore 16:00
Museo Eroli_Sala Colonna. BESTIALI LEGGENDE Lettura animata a cura di Sistema Museo. Lettura sensoriale della leggenda e delle avventure di un fantastico animale mitologico e delle città che valorosamente lo sfidarono. Consigliato: 3-5 anni; durata: 1h; costo: € 5,00.
ore 16:00
Museo Eroli_Aula didattica Ghirlandaio. UN FANTASTICO MONDO NEL LIBRO Laboratorio di origami a cura di Yuki Otha. Impariamo l’affascinante arte dell’origami per creare magnifici paesaggi naturali arricchiti da bizzarri oggetti. Consigliato: 6-9 anni; durata: 1,5 h; costo: € 5,00.
ore 16:00
Museo Eroli_Sala Masucci. LE LUCI DELLA CITTÀ Lettura e laboratorio creativo a cura di Anna Maria Belli. Dopo la lettura di una breve storia si costruirà un albo illustrato di piccolo formato e, con carte colorate, colla e forbici, si realizzeranno immagini di atmosfere notturne. Consigliato: per tutti; durata: 1h; costo: € 5,00.
ore 17:00
Museo Eroli_Sala del Camino. BABALIBRIAMOCI CON ZEB E BIAGIO Lettura e laboratorio creativo a cura di Sistema Museo. L’attività prevede una lettura e un laboratorio creativo in compagnia delle avventure di Zeb e Biagio, due dei personaggi della coloratissima BabaMostra. Consigliato: 3-7 anni; durata: 1 h; costo: € 5,00.
ore 18:00
Museo Eroli_Sala Masucci. GIOTTO E LA SCATOLA OTTICA Visione di un’animazione e laboratorio a cura di Sistema Museo con Sillabe, Achtoons e con Matì e Dadà. Grazie alle magie di Matì e Dadà, l’arte prenderà vita e ci ritroveremo non solo ad osservare delle opere, ma addirittura ad entrarvi dentro! Alla fine di questo favoloso viaggio ci aspetta un affascinante laboratorio sulle immagini in prospettiva. Consigliato: 6-10 anni; durata: 1,5 h; costo: € 5,00.

DOMENICA 18 DICEMBRE

ore 10:30
Palazzo Comunale_Sala Consiliare. LA MUSICA NASCOSTA Laboratorio musicale a cura dell’Associazione ConcertinoI bambini seguiranno il racconto di una favola e saranno guidati nel trovare dove si nasconde la musica. Saranno i bambini stessi ad intervenire nel racconto, attraverso l’utilizzo di piccole percussioni e altri semplici strumenti. Consigliato: 3-6 anni; durata: 1,5 h; costo: € 5,00.
ore 11:00
Palazzo Eroli_Biblioteca Comunale. ESERCIZI DI FANTASIA A FIANCO DI GIANNI RODARI Lettura e laboratorio creativo a cura di Sistema Museo. Il laboratorio mira ad educare all’ascolto di storie narrate traendo spunti dal repertorio rodariano e privilegia il momento della lettura animata. I bambini sono guidati all’utilizzo di personaggi e ambientazioni e hanno la possibilità di divertirsi lavorando sull’invenzione di nuove storie. Consigliato: 7-9 anni; durata: 1,5 h; costo: € 5,00.
ore 11:00
Museo Eroli_Aula didattica Ghirlandaio. CHE SCATOLE! Laboratorio di origami a cura di Yuki Otha. Per mezzo dell’affascinante tecnica dell’origami i ragazzi saranno in grado di realizzare una scatolina richiudibile porta-oggetti. Consigliato: 9-14 anni; durata: 1,5 h; costo: € 5,00.
ore 11:00
Museo Eroli_Sala del Camino. BABALIBRIAMOCI. CON LUPO E BILLY Lettura e laboratorio creativo a cura di Sistema Museo. L’attività prevede la lettura e il laboratorio creativo in compagnia delle avventure di Lupo e Billy, due dei personaggi della coloratissima BabaMostra. Consigliato: 5-10 anni; durata: 1 h; costo: € 5,00.
ore 11:30
Centro Comunale per bambini e bambine Il Piccolo Principe. IL PICCOLO RAGNO TESSE E TACE Lettura e laboratorio creativo a cura dei Servizi Prima Infanzia del Comune di Narni. Splende il sole e soffia il vento. Soffia già di buon mattino e porta con sé sopra i campi il piccolo ragno. Con l’argenteo filo sottile il piccolo ragno rimane impigliato fra i pali di un recinto… E comincia subito a tessere la sua tela. Fili di voce e fili di lana, lettura e costruzione di una piccola ragnatela, per rimanere piacevolmente intrappolati nella storia. Consigliato: 0-3 anni.
ore 11:30
Palazzo Comunale_Sala Consiliare. DAL SOGGETTO ALLA TAVOLA DISEGNATA. DALLA BOZZA AL ROMANZO. IL FUMETTO E LA NARRATIVA A CONFRONTO. Laboratorio di fumetto e scrittura creativa a cura di Mauro Laurenti e Francesco Franceschini. Un’esperienza unica nel suo genere. Due artisti si confrontano e si completano nella presentazione della nascita di un’idea, che sia disegno o scrittura, oppure l’unione di esse. Consigliato: dai 9 anni; durata: 1 h; costo: € 5,00.
ore 14:00
Museo Eroli_Aula didattica Ghirlandaio. GIOTTO E LA SCATOLA OTTICA Visione di un’animazione e laboratorio a cura di Sistema Museo con Sillabe, Achtoons e con Matì e Dadà. Grazie alle magie di Matì e Dadà, l’arte prenderà vita e ci ritroveremo non solo ad osservare delle opere, ma addirittura ad entrarvi dentro! Alla fine di questo favoloso viaggio ci aspetta un affascinante laboratorio sulle immagini in prospettiva. Consigliato: 6-10 anni; durata: 1,5 h; costo: € 5,00.
ore 14:00
Museo Eroli_Sala Masucci. PER NON RESTAR SENZA PAROLE Lettura e laboratorio creativo a cura di Sistema Museo. Basta una parola per accendere la scintilla e provare a raccontare, poi si intrecciano le storie che sono le ali su cui viaggiano i ricordi. Un modo per provare a ritrovare il senso delle parole e per ricominciare a tessere storie. L’attività prende spunto dal magnifico albo illustrato “A ritrovar le storie” di Annamaria Gozzi e Monica Morini, Edizioni Corsare. Rivolta a bambini, genitori, nonni… e chiunque abbia desiderio di raccontare e raccontarsi. Consigliato: per tutti; durata: 1 h; costo: € 5,00.
ore 15:00
Museo Eroli_Sala del Camino. BABALIBRIAMOCI CON SUPERCONIGLIO Lettura e laboratorio creativo a cura di Sistema Museo. L’attività prevede una lettura ed un laboratorio creativo in compagnia delle avventure di Simone, da “caccapupù” e “Superconiglio”, come si cresce insieme al Babamondo… Consigliato: 3-7 anni; durata: 1 h; costo: € 5,00.
ore 16:00
Museo Eroli_Sala Masucci. A SPASSO CON MATISSE Lettura e laboratorio creativo a cura di Anna Maria Belli. Con una semplice rilegatura si realizzerà un piccolo libretto nel quale un gatto vagabondo si trasformerà in un simpatico personaggio che, saltellando di pagina in pagina, scoprirà i luoghi di una città immaginaria. Consigliato: per tutti; durata: 1 h; costo: € 5,00.

La Città e il Libro: Sand art

Il festival La Città e il Libro presenta domenica 18 dicembre due appuntamenti con la sand art: un laboratorio ed uno spettacolo entrambi a cura di Simona Gandola.

ore 15:00
Auditorium Bortolotti di San Domenico. FIABE DI SABBIA Laboratorio. Cos’è la Sand Art? Come si disegna sulla sabbia? Quale attrezzatura serve per raccontare una storia con l’arte della sabbia? Come nasce una storia? Realizzazione di una storia di sabbia, inventata dal pubblico, grazie ad un dado cantastorie. Consigliato: per tutti; durata: 45 minuti; costo: € 8,00.
ore 17:30
Auditorium Bortolotti di San Domenico. ABBRACCI DI NATALE Spettacolo. Protagoniste sono Angy e Lina, due angeli: Angy non parla, se non tramite un campanellino, ma crea dei disegni con una sabbia magica. Lina invece ha una lingua lunga e le piace tanto raccontare. Durante il loro viaggio alla ricerca di doni per la notte di Natale, Lina perde le sue ali. Così, nel ripercorrere idealmente la strada fatto fino a quel momento (nella speranza di capire dove può aver dimenticato le ali), rievocano le storie e i luoghi che hanno visto. Consigliato: per tutti; durata: 1 h; costo: € 10,00.

La Città e il Libro: Corsi per genitori

ore 16:30-19:30

Azienda Beata Lucia_Sala Bravi. UN KIT PER ALLENARE IL CERVELLO Seminario a cura di Carlo Carzan. Un kit per allenare il cervello, strumenti operativi che genitori possono utilizzare nel loro quotidiano approccio con i bambini e i ragazzi. Basato sul metodo Scuola Ludens mette in relazione la logica, il pensiero laterale e il problem solving. Corso di formazione per genitori. Durata: 3 h; costo: € 15,00 a partecipante (prenotazione entro il 7 dicembre).

Il Festival, promosso e patrocinato dal Comune di Narni e dalla Regione Umbria, è organizzato dalla Società Sistema Museo, da oltre vent’anni impegnata nell’educazione al patrimonio, con il contributo del Settore dei Servizi Sociali e di Prima Infanzia del Comune di Narni.


Continue Reading
Aspettando il Natale in Fattoria

ASPETTANDO IL NATALE IN FATTORIA

In Umbria ci sono molte Fattorie Didattiche sparse sull’intero territorio regionale. Il 4 dicembre un gruppo di 10 fattorie darà vita ad uno speciale evento Natalizio. Si tratta di Aspettando il Natale in Fattoria, un evento corale, che si terrà in diverse località umbre. Con Aspettando il Natale in fattoria sarà possibile per i più piccoli fare esperienze di scoperta e conoscenza del terriorio, attività di laboratorio per creare decorazioni con cui rallegrare la casa e merende particolari: tutto a tema Natale ed immersi nella natura. Controllate quale è la fattoria più vicina a voi ed il programma previsto in ognuna. Le attività sono a pagamento (8 euro a persona), comprensive della visita in azienda, del laboratorio e dei materiali; la merenda è inclusa.

Aspettando il Natale in Fattoria

Agriturismo Il Casalino (Gualdo Tadino)

Attività proposta:
Laboratorio dei colori; Alla scoperta del bosco (intera giornata).
Per informazioni e prenotazioni: 075 91 07 4616 – 324 80 99 348; info@agriturismo-ilcasalino.it

La Badia (Località Ammeto – Marsciano)

Attività proposta:
Ghirlande natalizie con intrecci di vimini (pomeriggio).
Per informazioni e prenotazioni: 349 45 10 283; manuela.baccarelli@libero.it

Il canto dell’asino (Località Santa Cristina – Gubbio)

Attività proposta:
Lana: Magia per il Natale; Approccio e trekking con gli asini (solo in caso di bel tempo nel pomeriggio). Per informazioni e prenotazioni: 328 95 75 670; info@ilcantodellasino.it

Mielisa (Montone)

Attività proposta:
Passeggiata con gli animali; Ghirlande natalizie con materiale raccolto nei boschi; Racconti Natalizi (nel pomeriggio). Per informazioni e prenotazioni: 349 78 57 450; info@mielisa.it

Agrileisuretime (Spoleto)

Attività proposta:
Passeggiata con gli animali, Visita in azienda e Attività natalizie (intera giornata). Per informazioni e prenotazioni: 335 68 80 998; antonio@agrileisuretime.com

La collina Incantata (Narni)

Attività proposta:
Con il legno decoriamo l’albero e la tavola di Natale (pomeriggio). Per informazioni e prenotazioni: 0744 75 03 04 info@fattoriaincantata.com

La rosa dei venti (Località P. del Sole – Castiglione del Lago)

Attività proposta:
Creazione di decorazioni natalizie per l’albero e non solo, con semi di cereali e legumi (pomeriggio). Per informazioni e prenotazioni: 335 54 55 622; info@agricolabittareli.it

Agriturismo Borgolaurice (Perugia)

Attività proposta:
Natale in fattoria tra dolcezza e natura (pomeriggio). Per informazioni e prenotazioni: 339 43 43 593; borgolaurice@virgilio.it

Zafferano e dintorni (Sant’Anatolia di Narco)

Attività proposta:
Doni della natura per creare regali. Per info e prenotazioni: 349 52 45 022; info@zafferanoedintorni.it

Colle del sole (Pozzuolo)

Attività proposta:
Decorazioni natalizie con materiale raccolto nel bosco (pomeriggio). Per informazioni e prenotazioni: 335 17 26 704; info@collesole.it


Continue Reading
halloween in Umbria

HALLOWEEN IN UMBRIA: GLI APPUNTAMENTI

Halloween è una delle feste che mette più in disaccordo, specialmente tra noi adulti, che la riteniamo a torto o a ragione, una cosa che non ci appartiene. Eppure ai nostri figli piace ed è difficile trovare un bambino che non sia attratto dal fascino di zucche, ragni, vampiri e fantasmi. Per questo sempre più famiglie si sono adattate in un modo o nell’altro ed in questo periodo corrono alla ricerca di modi divertenti per festeggiare Halloween in Umbria.

Noi vi diciamo quali sono gli appuntamenti per la giornata del 31 ottobre, certi che vi divertirete anche voi, non solo i vostri figli.

Halloween in Umbria

Tra le cose che si possono fare nella notte più paurosa che c’è, e nell’ambito degli appuntamenti Il Bosco Anche Di Nottelunedì 31 ottobre ore 17:30 appuntamento con i pipistrelli presso il Bosco di San Francesco (Assisi), Complesso Benedettino di Santa Croce; portiamo i nostri bambini e andiamo noi stessi alla scoperta del popolo della notte più misterioso che c’è, il quale, in seguito a credenze popolari, è sempre circondato da paure infondate e false informazioni. Attraverso attività laboratoriali, giochi e racconti, il mondo dei Pipistrelli ci sembrerà più vicino e riusciremo a sfatarne le più nefaste leggende. Di sicuro un Halloween diverso, all’insegna del divertimento e della conoscenza, ma sempre molto suggestivo. A cura di Studio Naturalistico Hyla. Il costo per la partecipazione sia per gli adulti che per i bambini è di € 6,00 (info e prenotazione: 075 81 31 57 Cell. 329 20 26 150; faiboscoassisi@fondoambiente.it)

Il Post di Perugia organizza per domenica 30 ottobre la festa più mostruosa della città. A partire dalle ore 16:30 fino alle ore 18:30, festa in maschera con laboratori a tema per conoscere tutti i segreti di questa tradizione celtica. Costo del biglietto € 10,00.

Un esperienza da brividi in un posto da favola, vi aspetta invece a Narni. Lunedì 31 ottobre a partire dalle ore 17:30 presso i Giardini di San Bernardo potrete partecipare alle letture stregate aspettando la notte di Halloween e dalle ore 18:30 avventurarvi per il tradizionale giro nelle case al suono di “dolcetto o scherzetto?”. Per info e iscrizioni 0744 71 52 08, iat.beatalucia.narni@gmail.com. Alle ore 20:00, al Museo Eroli, si continua con cena e attività tematica da brividi.
Info e iscrizioni: 0744 71 71 17, 328 07 46 383, narni@sistemamuseo.it.

Presso il Museo di Marsciano, dedicato ai bambini dai 5 ai 10 anni, laboratorio gratuito a tema, dalle ore 16:00 e fino alle 17:30, Mostruosi Mostri Al Museo: Il Mestolo Magico, tutti i bambini potranno creare da soli il loro mestolo magico, ascoltando le storie dello stregone Barbibus e gustare una merenda da brivido. Consigliatissimo trasvestirsi! Prenotatevi al numero 075 87 41 152.

Presso il Museo del Monastero delle Orsoline a Calvi dell’Umbria si terrà sabato 29 alle ore 16:00 una lettura animata. Ovviamente saranno letture da brivido! (evento gratuito, per info e prenotazioni: peciarolo@sistemamuseo.it; 393 92 36 424; 0744 71 042).

Infine, ve lo ricordiamo tutti gli anni, a Città di Castello, Rione San Giacomo, dalle ore 21:00, lunedì 31 ottobre è la Notte Del Grande Cocomero; un rione intero a tema Halloween dove il motto, però, non è spaventare, ma divertire, con decine di spettacoli e tanti artisti di strada e ancora La cartomante, La casa di Dracula, il Mago Merletto e per i più coraggiosi La casa degli Orrori.


Continue Reading
Narnia

ALLA SCOPERTA DI NARNIA

Sapevate che Le cronache di Narnia si chiamano così perchè l’autore, Clive Staples Lewis, aveva trovato questo nome su un vecchio atlante e trovava piacevole il suono? Il nome Narnia era stato inventato dai romani, che cambiarono il vecchio nome dato dagli umbri ispirandosi al vicino fiume Nera.

I segreti e la bellezza della cittadina umbra, a metà strada tra Roma e Spoleto, non finiscono qui. Tantissime le bellezze che giustificano una visita, come la Rocca Albernoz, un’antica fortezza in cui vissero prodi cavalieri e potenti papi, visibile arrivando lungo la strada Flaminia. Oltre al valore storico dell’edificio, la rocca presenta anche al suo interno, nel cortile, il primo parco a tema Medioevo in Umbria, in cui è stato ricostruito un vero villaggio trecentesco, teatro di spettacoli di sbandieratori, di concerti e danze storiche, commedie e gare di tiro con l’arco. Anche il Ponte di Augusto, ultimo arco rimasto del ponte romano del I secolo a.C. che univa i monti Corviano e Santa Croce, merita una visita per la sua maestosità. Nel centro storico c’è solo l’imbarazzo della scelta. Vi raccomandiamo la visita a Palazzo Eroli, con il suo museo a misura di bambino di cui vi avevamo già parlato. Semplicemente passeggiando per il centro potrete ammirare tre bellissime porte: Porta Romana, Porta delle Arvolte e Porta del Votano. Anche Palazzo dei Priori, con la torre civica e la loggia e il Palazzo del Podestà sono due edifici di notevole bellezza architettonica.

La Narni Sotterranea

Ma è la visita alla Narni sotterranea che vi consigliamo, come itinerario affascinante ed unico. La storia incredibile della scoperta del vecchio convento benedettino, di cui si era persa completamente la memoria storica, l’atmosfera misteriosa che si respira durante la visita, nonchè la possibilità di avere come guida uno dei fortunati scopritori: vi basta per farvi incuriosire? Non vogliamo svelarvi troppo, perchè la scoperta dei segreti del luogo fa parte della bellezza della visita. La Narni Nascosta si può visitare con bambini piccoli, preferibilmente in marsupio o fascia visto che la visita dura circa un’ora e quarantacinque minuti. Se il bambino cammina con una sufficiente autonomia (dai 18 mesi in su all’incirca), può valere la pena lasciare il passeggino: pur essendo possibile portarlo, il suo uso è disagevole considerati, i seppur pochi, gradini da salire e scendere e non giustificato dalla scarsa distanza da percorrere. La visita è particolarmente adatta con bambini a partire dai 5 anni: noi l’abbiamo fatta con uno di 5 e uno di 1!


Continue Reading