Tag Archives : Parco animali

UNA GITA AL PARCO ZOO DI FALCONARA

Quanti modi ci sono per conoscere la natura? Quanti per conoscere e scoprire animali da ogni parte del mondo? Tanti, tantissimi, e sicuramente una visita al Parco Zoo di Falconara è uno di questi. Uno dei migliori! Il Parco Zoo di Falconara si trova proprio a due passi dall’Umbria ed è una bellissima meta per una gita domenicale. Ma anche l’occasione per un pomeriggio diverso se si è in villeggiatura sulla riviera marchigiana.

PARCO ZOO DI FALCONARA: PERCHE’ CI PIACE

Il bello del parco è il suo mix di natura, animali e giochi. La ricchezza delle specie animali è ovviamente un punto di forza. Il percorso, poi, si snoda su una collina molto boscosa, in cui gli animali si scoprono poco alla volta. La sua dimensione è ideale per una visita con i bambini piccoli, perchè possono visitarlo da soli in autonomia con una certa facilità. Tantissime le aree picnic e gioco dislocate lungo il percorso: permettono un attimo di respiro a mamma e papà e danno un motivo ulteriore di divertimento per tutti. Tra le cose più belle che ci sono al Parco Zoo, e che ci sono piaciute tanto, soprattutto ai più piccoli, c’è la piramide dei ghepardi. Curiosi? Andate a scoprirla!

PARCO ZOO DI FALCONARA: LE INIZIATIVE

Una delle funzioni essenziali dei moderni parchi zoo è quella educativa. Capire l’importanza di conservare specie rare e lontane deve essere insegnato alle nuove generazioni. La potenzialità degli Zoo e degli Acquari è unica in questo senso. Attraverso la visita a questi luoghi è possibile creare ricordi e sensazioni vivide che ci permettono di sentirci coinvolti nelle problematiche ambientali. La funzione didattica del Parco Zoo di Falconara è portata avanti anche con le tante iniziative che vengono realizzate durante l’anno. Sul loro sito potrete trovare mese per mese il calendario delle Domeniche a tema per esempio. Si tratta di domeniche in cui, a seconda del tema, i bambini vengono coinvolti in attività laboratoriali nel pomeriggio. Per i più grandi c’è Bestiarium e le sue storie oscure di uomini ed animali (dai 14 anni in su).

PARCO ZOO DI FALCONARA: I SERVIZI

Il parco zoo di Falconara è dotato di fasciatoio nel bagno delle donne (si, funziona: lo abbiamo usato!). Il parco è in collina, per cui può essere visitato con il passeggino, ma alcuni punti sono più faticosi di altri. Per renderlo più accessibile ai disabili è stata pensata una mappa con indicate le pendenze, molto utile anche per i geniori con passeggino. Le postazioni per i picnic sono numerose e ben tenute, con tavoli e panche, anche se c’è la possibilità di usufruire dei servizi bar e ristorante.

Per maggiori informazioni e curiosità, visitate il sito dello zoo, oppure utilizzate i loro contatti: tel. 071 91 13 12; parcozoofalconara@libero.it.


 

Continue Reading
Leo Wild Park

LEO WILD PARK, PER UN AVVENTURA VICINO CASA

Dove andare in Umbria se si vogliono vedere degli animali insoliti e passare una giornata in tranquillità e relax, nel mezzo della natura? La risposta è al Leo Wild Park, un’oasi a due passi da Todi, dove incontrare zebre, fenicotteri o cammelli. Veramente il luogo ideale per una domenica in famiglia, anche con bambini molto piccoli.

Leo Wild Park: cosa aspettarsi

Il Leo Wild Park non è uno zoo, ma un parco incentrato sugli animali che ospita: cammelli, struzzi, cervi, daini, mufloni, lama, buoi watussi, fenicotteri, bisonti Yak e molti altri. Vivono insieme  animali insoliti alle nostre latitudini, come le zebre o gli Yak, e animali che possono sembrare più comuni ma che in realtà sono a rischio, come la capra Girgentana o il cavallo murgese. L’osservazione degli animali è molto agevole in tutto il parco, anche per i più piccoli. Per far divertire i bambini ancora di più si può portare un binocolo per giocare al giovane esploratore della natura (che guarda solo però!).

Il circuito di visita si snoda lungo un circuito a otto, intorno a due laghetti. Tutto il percorso è facilmente percorribile con passeggini o carrozzine. Oppure con una bicicletta o un triclico! In totale si snoda per un paio di km. Numerose banchine permettono di effettuare delle soste, se ce ne fosse necessità. Nei laghetti è anche possibile la pesca.

Leo Wild Park: cosa ci è piaciuto

Arrivando al Leo Wild Park si nota subito come gli animali stiano bene. Può sembrare ovvio, ma non lo è nelle strutture medio-piccole come queste. La presenza di cuccioli nati nel parco è una riprova (nonchè uno spettacolo!). Le speci sono diverse e varie. Altra caratteristica positiva sono le dimensioni, che lo rendono adatto ad essere esplorato anche da bambini piccoli. La presenza di numerosi spazi in cui poter stendere una coperta per un picnic è un altro punto di merito.

Leo Wild Park: le informazioni utili

Il Leo Wild Park si trova all’interno della riserva Todini, per cui basta seguire le indicazioni per il Relais Todini. La struttura si trova in località Collevalenza e l’uscita consigliata è quella di San Damiano. L’ingresso è possibile durante la bella stagione il sabato e la domenica, dalle ore 10:00 alle ore 19:00. Per gruppi di almeno 15 persone è prevista l’apertura su appuntamento. La zona è ricca di pioppi, per cui se siete allergici basta recarvi dopo il periodo dell’impollinatura. Il parco è dotato di un punto ristoro e dei servizi igenici; non è presente il fasciatoio, ma ci sono tavoli presso il punto ristoro che possono supplire. Per maggiori informazioni è possibile visitare la pagina Facebook o contattare il numero 329 56 62 501.


Continue Reading