Tag Archives : Perugia

Ferragosto in Umbria

IDEE PER FERRAGOSTO IN UMBRIA

Per tutti quelli che per le ferie devono attendere ancora un pò, per chi già le ha fatte e per chi invece non può partire: occorre qualche idea per passare il Ferragosto! Ma niente paura, perché chi vuol trascorrere Ferragosto in Umbria può scegliere tra molte opportunità, per tutti i gusti e per tutte le tasche.

COSA FARE A FERRAGOSTO IN UMBRIA

Visitare il lago Trasimeno e le sue isole

Potete regalarvi un’escursione naturalistica all’Isola Polvese o una più monumentale e anche mondana all’Isola Maggiore. L’imbarco per l’Isola Polvese è al molo di San Feliciano mentre per l’Isola Maggiore ci si può imbarcare da Passignano, Castiglion del Lago e Tuoro. Vi consigliamo scarpe comode e fascia porta bebè visto che alcuni tratti escursionistici delle isole non sono facilmente percorribili con i passeggini.

Visitare il lago significa anche fermarsi tra i suoi borghi, Corciano, Panicale, Castiglion del Lago, per la XXXX edizione della Rassegna Internazionale del Folklore e per il Capodanno d’Estate in programma la sera del 14 agosto, con spettacolo pirotecnico a partire dalla mezzanotte. Senza dimenticare Città della Pieve, dove è in corso in quei giorni Il Palio dei Terzieriuna rievocazione storica in costume molto suggestiva e che attira ogni anno moltissimi turisti. E’ prevista proprio per il 15 di agosto, l’appuntamento clou della manifestazione, Il lancio della sfida, ma nel corso di tutta la manifestazione si potrà assistere a spettacoli e duelli in costume, visitare le botteghe artigiane e il mercato rinascimentale.

Cultura, musica e buon cibo

Di feste paesane ce ne sono praticamente in ogni angolo della regione. Vi diamo qualche spunto, segnalandovi le più particolari, per un Ferragosto in Umbria davvero per tutti i gusti.

A Corciano, dal 5 al 20 agosto, è tempo di Corciano Festival, una rievocazione storica che si ripete ogni anno e che vede proprio nella giornata del 15 agosto la sfilata in costume del corteo storico del Gonfalone.

Festa di San Bartolomeo (Foligno), che per il 15 agosto organizza passeggiata con colazione sulle colline e pranzo di Ferragosto presso il bosco del Convento.

Ferragosto a Quadrelli (Terni), un paese che per l’intera settimana del Ferragosto, propone il miglior folklore umbro con un programma molto ricco per il visitatore e carico di atmosfera.

Finisce il 13 agosto ad Amelia (Terni), Il Palio dei colombi, una rievocazione medievale nella magica atmosfera di questo borgo.

A Massa Martana, Festa del Gelato, dal 6 al 15 agosto e notte bianca il 14 agosto.

Nello splendido borgo di Torgiano, 34esima edizione dei Vinarelli, con spettacoli musicali e taverne aperte per il borgo.

Piscine, acqua park e parchi avventura

Speriamo in un caldo Ferragosto e in questo caso un’ottima idea sarebbe passare la giornata in una delle piscine o degli Acquapark della Regione.

Se invece siete degli amanti dell’aria di montagna, allora i Parchi Avventura (Activo Park a Scheggino, Parco Avventura al Lago di Fiastra e Frasassi Avventura) fanno al caso vostro. Per chi invece vuole un’esperienza naturalistica tra gli animali c’è il Leo Wild Park a Todi, che per la giornata del 15 agosto sarà aperto in open day, mentre il 13 e il 14 e il 19 e 20 agosto, su prenotazione.

Scoprire la cascata delle Marmore

Per tutto il week end di Ferragosto e per i giorni 15 e 16 agosto, il Parco rimarrà aperto dalle ore 09:00 alle ore 22:00 e l’apertura delle acque della cascata sarà dalle ore 10:00 alle ore 13:00 e dalle ore 15:00 alle ore 22:00.

Potete scegliere tra due tipologie di visite:

La cascata in 100 passi – Visita breve della durata di 30 min circa, su un percorso corto e facile. Adatto a chi ha bambini piccoli, perché fornisce un’idea comunque completa di questa bellezza regionale, ma in poco tempo e senza stancare. Consultate qui il calendario degli orari.

I segreti del parco – Si parte dal Belvedere inferiore per addentrarsi all’interno del Parco e scoprire le caratteristiche più curiose ed interessanti di flora e fauna che vi abitano. La passeggiata ha la durata di 1 h e 30 min. circa ed è consigliata per chi ha bambini più grandicelli, visto la lunghezza, pendenza e discontinuità del percorso. E’ consigliato abbigliamento comodo e scarpe da trekking. Qui gli orari.


Continue Reading
L'oro dei Molini

L’ORO DEI MOLINI, DALLA TERRA IL PANE

Da venerdì 4 a domenica 8 agosto a Molini di Sellano (Pg), si celebra il grano, da sempre la materia prima più preziosa per il sostentamento della popolazione, con la manifestazione L’Oro dei Molini, dalla terra il pane.

L’Oro dei Molini con i bambini

Nel corso di tutto il week end, si potrà assistere a tutte le fasi di lavorazione del grano: mietitura, trebbiatura, molitura e panificazione e ci si potrà immergere nel modo rurale del 900, nei mestieri e nelle tradizioni popolari contadine.

Le attività principali si svolgeranno nelle giornate di sabato e domenica.

Sabato 5 agosto e domenica 6 agosto, dalle ore 11:00, potrete gustarvi una PASSEGGIATA IN CARROZZA per le vie del paese e per i più piccoli PASSEGGIATE CON GLI ASINELLI.

Potrete visitare la mostra dei mestieri, degli attrezzi e degli oggetti del MONDO RURALE DEL 900, oppure IL PICCOLO MONDO ANTICO, esposizione di oggetti dell’epoca in miniatura.

Ed infine assistere alla rappresentazione di SCENE DI VITA QUOTIDIANA CONTADINA.

Non mancate poi una visita al vecchio mulino di Orsano: saranno organizzate delle visite guidate e per adulti e bambini il laboratorio IMPARIAMO A FARE IL PANE; sicuramente una bella occasione per passare del tempo con i propri figli e riscoprire i segreti del “cibo per eccellenza” alla base della nostra alimentazione.

Saranno allestiti infine degli stand gastronomici aperti sia a pranzo che a cena e un mercatino di prodotti tipici e artigianali per le vie del paese.

Per ulteriori informazioni potete scrivere alla mail procamorro.orsano@libero.it o chiamare direttamente il numero 327 95 11 027.


Continue Reading
Palio delle barche

AL TRASIMENO PER IL PALIO DELLE BARCHE

Torna anche quest’anno per la sua 34°esima edizione IL PALIO DELLE BARCHE. Si tratta di una rievocazione medievale della storica battaglia tra due famiglie nobili perugine, i Baglioni e gli Oddi, e che vide quest’ultimi dover fuggire dal castello, barche in spalla.

Quella corsa tra vicoli e scalinate del centro storico, oggi rivive nella sfida tra i 4 rioni della cittadina di Passignano: Rione San Donato, Rione La Regina, Rione La Rondolina, Rione Oliveto.

Palio delle barche: gli appuntamenti da non perdere!

Si inizia domenica 23 luglio ore 21:30, con la consegna delle chiavi della città e la presentazione del Palio.

Lunedì 24 luglio ore 22:30, uno magnificente spettacolo pirotecnico, simulerà l’incendio del castello.

Venerdì 28 luglio ore 22:00, corsa delle brocche.

Sabato 29 luglio ore 22:15, lancio della sfida tra i rioni.

Domenica 30 luglio ore 18:15, XXXIV Palio delle Barche.

In queste date il lungo lago di Passignano sarà completamente chiuso al traffico. Per tutta la durata della festa, ogni sera ci sarà animazione, giocoleria, mercatini, mostre, musica, spettacoli medievali e taverne aperte.


Continue Reading
Panicale

PANICALE: UNA TERRAZZA SUL LAGO

L’Umbria è una regione ricchissima di borghi, se ne contano circa una trentina tra i più conosciuti, ma se si considerano i piccoli centri pittoreschi sparsi per le nostre colline, ce ne sono molti di più. Le giornate estive, i week end, ma anche le lunghe serate stellate, sono un’ottima occasione per visitarli e scoprirne le bellezze; passeggiando tra le viuzze e le antiche piazze dal sapore antico, magari gustando un goloso gelato. Oggi vi portiamo a conoscere un bellissimo borgo etruscho nella zona del Lago Trasimeno: Panicale. Sia che siate umbri, sia che siate turisti, una visita qui è d’obbligo.

IL BORGO DI PANICALE

Arroccato su una collina, del Monte Petrarvella, Panicale fa parte del circuito I BORGHI PIU’ BELLI D’ITALIA e il Touring Club gli ha assegnato anche LA BANDIERA ARANCIONE come marchio di qualità turistica e ambientale. La sua posizione e la sua struttura circolare ne fanno un paesino molto pittoresco, protetto da cinta murarie e porte fortificate, così come richiedeva il sistema di difesa tipico dell’epoca medioevale. Il Borgo si affaccia sulla pianura del Trasimeno e da molti è definita una vera e propria “terrazza sul lago”.

Potete iniziare la visita partendo dalla Porta Perugina che vi introduce in Piazza Umberto I, dove troverete la famosa fontana risalente al 400 e che ricorda tanto la Fontana Maggiore in Piazza IV Novembre a Perugia. Da li potete proseguire lungo la via principale che vi condurrà alle altre due piazze principali: Piazza San Michele Arcangelo e Piazza Masolino.

Sarà bello far finta di perdersi tra le vie di questo che è di sicuro uno dei borghi più belli d’Italia e che vi farà stare sempre con il naso all’insù; girovagare per i negozietti di prodotti tipici artigianali, che richiamano molto l’atmosfera di altri tempi, ed assaggiare i prodotti della tradizione culinaria della zona di Panicale e del Trasimeno.

Panicale è un ottimo punto di partenza anche per chi è amante del trekking e delle passeggiate a piedi. Da qui è possibile partire alla scoperta del Monte Petrarvella: visto i sentieri ripidi e con ciottoli, sconsigliamo però la salita con bambini piccoli.

Per raggiungere Panicale, se si proviene da Perugia, meglio prendere il raccordo autostradale Perugia Bettolle ed uscire a Corciano e proseguire in direzione Panicale sulla Strada Regionale 220. Se si proviene invece dall’autostrada, l’uscita è quella di Valdichiana e da li si prosegue verso Chiusi.


Continue Reading
2 giugno

PONTE DEL 2 GIUGNO IN UMBRIA

Eccoci arrivati all’ultimo ponte prima della chiusura delle scuole e dell’inizio ufficiale dell’estate. Più che un ponte, quello del 2 giugno è un lungo weekend, che vi invitiamo a trascorrere tra le tante iniziative presenti un po’ in tutta la regione. Tra le tante, però, questa volta concedeteci di essere di parte! Noi per il ponte del 2 giugno vi consigliamo soprattutto la Fiera del Melo e in modo particolare vi invitiamo alla presentazione del libro di Una mamma green che terremo il 3 giugno alle ore 18:00. Parteciperà anche Lucrezia Sarnari di C’era una Vodka, le Istamamme e sarà possibile venire con i bambini, perchè sono previsti laboratori per loro mentre le mamme fanno quattro chiacchiere. E a seguire aperitivo!

PONTE DEL 2 GIUGNO IN UMBRIA

Oltre alla Fiera del Melo di cui vi abbiamo parlato e ai laboratori di Buongiorno Ceramica, ecco cosa si può fare in questo primo lungo fine settimana di giugno.

CORSA DEI CERI PICCOLI – GUBBIO

La corsa dei ceri è l’evento umbro per eccellenza: non per nulla è anche contenuto nel simbolo della nostra regione. La corsa dei ceri non è però la manifestazione più adatta per una famiglia con bambini, visto l’enorme afflusso turistico e la concitazione della manifestazione. Lo è però la versione per i piccoli che si tiene il primo di giugno. La corsa dei ceri piccoli è l’edizione per bambini della celebre festa. I ceri sono più piccini, vengono portati dai bambini e nell’insieme l’evento è molto carino. Si parte la mattina con la sveglia mattutina dei tamburini e si prosegue con la sfilata, l’alzata dei ceri in piazza e la corsa, che compie lo stesso percorso di quella grande.

PALIO DI PRIMAVERA – GUALDO TADINO

Anche questa è la versione per bambini di un palio per grandi. L’edizione di primavera del palio di Gualdo Tadino è dedicata ai più piccoli. I portaioli gareggeranno nella corsa a carretto con i somari, nel tiro con la fionda e l’arco, nella corsa a pelo. Prevista anche l’apertura delle taverne e il corteo storico. Si va in scena il 1 e 2 giugno.

I GIORNI DELLE ROSE – SPELLO

Torna come ogni anno nella splendida cornice di Villa Fidelia I giorni delle rose. La manifestazione dedicata alla regina dei fiori si terrà dal 2 al 4 giugno. L’iniziativa è certamente anche l’occasione giusta per abbinare una visita a Spello, uno dei borghi più belli della regione.

ASSISI FOOD TRUCK FESTIVAL – ASSISI

Dal 1 al 4 giugno il meglio della cucina on the road si da appuntamento ad Assisi. I “Food Trucker” porteranno prelibate ricette in una cornice di festa fatta da performance artistiche, musica dal vivo e concerti. La novità di quest’anno è l’area divertimenti dedicata ai più piccolini. La cucina soddisferà tutti, inclusi gli intolleranti ed i celiaci.

FESTA DELLA PALOMBELLA, ORVIETO IN FIORE E GELATI DI ITALIA- ORVIETO

Ad Orvieto si terranno in questi primi quattro giorni di giugno ben tre manifestazioni. La prima è la Festa della Palombella, secolare iniziativa religiosa che rievoca la discesa dello Spirito Santo con il simbolico volo di una colomba. L’altro è un evento di tipo florovivaistico: Orvieto in Fiore. Già in corso, invece, Gelati di Italia, dolce manifestazione dedicati appunto al gelato. La città si vestirà veramente a festa!

Per finire segnaliamo che si terrà la notte del 1 giugno la Notte bianca a Passignano. Per chi ha bambini più grandi, o che tirano fino a tardi, è un’altra occasione per vivere la nostra splendida regione!


Continue Reading
Buongiorno ceramica

SCOPRIAMO LA CERAMICA

Buongiorno Ceramica è un evento organizzato dal Museo della Ceramica di Deruta, con la collaborazione di Sistema Museo, che si terrà a Deruta dal primo al 4 giugno. Un lungo week end per scoprire tutti i segreti della ceramica artistica artigianale ed i metodi per lavorarla.

Buongiorno ceramica per i più piccoli

Nell’arco dei 4 giorni, diversi sono i momenti pensati per le famiglie e per i bambini. Sarà possibile, infatti, accedere a delle visite guidate e gratuite presso il Museo della Ceramica, nelle seguenti giornate ed orari:

  • venerdì 2 giugno ore 11:00
  • sabato 3 giugno ore 11:00 e ore 16:00
  • domenica 4 giugno ore 11:00, 12:00, 15:30 e 17:00

Venerdì 2 giugno alle ore 15:00, sempre presso il Museo, sarà organizzato un laboratorio creativo di decorazione della ceramica Giocacermaica, dedicato ai bambini e completamente gratuito.

A partire dal 1 giugno alle ore 10:00, presso Ex fabbrica Grande, sarà invece possibile visitare la mostra realizzata da ragazzi di scuola media e superiore di Deruta, per il Progetto MediArte “Dalla Fabbrica alla Scuola”.

Per tutta la durata dell’evento sarà possibile visitare anche la Pinacoteca Comunale a prezzo ridotto e ammirare artisti in piazza presso Piazza dei Consoli; da ricordare inoltre che le botteghe di ceramiche e le attività nevralgiche della cittadina di Deruta avranno un’apertura straordinaria durante tutto l’arco del week end.


Continue Reading
Fiera del Melo

FIERA DEL MELO EDIZIONE 2017

Ancora più bella e ancora più ricca: è l’edizione 2017 della Fiera del Melo! Dal 2 al 4 giugno, in piazza del Melo, proprio di fronte al Post, il museo della scienza di Perugia. La Fiera è un’occasione in cui si coniuga l’artigianato, con la scienza e la creatività. Un mix unico e stimolante, che solo la Fiera del Melo offre. Per tutta la manifestazione, poi, saranno aperti spazi dedicati al gioco: segnate di non perdere un passaggio alla Ludoteca come una volta!

Fiera del melo: gli artigiani

Sono 33 gli artigiani che quest’anno coloreranno le aree espositive. Troverete anche alcune delle nostre super mamme, come Wawas e Tatty Art. E se alla fiera vi innamorate di un artigiano in particolare sappiate che grazie alla collaborazione con Bebuù lo potrete contattare proprio lì, nel primo market place italiano dedicato solo ed esclusivamente al fatto a mano per bambini! L’esposizione sarà aperta il venerdì pomeriggio e dalle ore 10:00 alle ore 19:30 sabato e domenica.

Fiera del melo: i laboratori scientifici

Scienza formato bambino: tante le proposte ludico-formative per bambini dai 3 agli 11 anni per sperimentare e giocare con la scienza. Il laboratorio di vitamine schizzate, la scoperta del sistema solare, i laboratori sugli insetti… quali scegliere? Controllate quelli più adatti in base all’età e scegliete in base al gusto: sono tutti bellissimi! Per i più grandicelli non perdete l’appuntamento con CoderDojo!

Fiera del melo: i workshop creativi

Manualità e creatività: il binomio giusto per tanti momenti di intrattenimento formativi e divertenti. Come si fa il flower painting? Come si crea un video in stopmotion? E un animale di feltro? E che cos’è un braccialetto Kumihimo? Tutti i workshop creativi sono pensati per i bambini, per cui sono un mix tra divertimento e concentrazione: anche qui dovete solo scegliere quello che vi ispira di più perchè sono tutti bellissimi!

Fiera del melo: il nostro appuntamento!

Ecco il nostro appuntamento più atteso alla fiera: sabato pomeriggio, dalle ore 18:00 alle ore 19:30 vi aspettiamo per la presentazione del Libro Una mamma green. Crescere un figlio senza inquinare come una petroliera di Silvana Santo. Oltre a noi di Umbria for Mummy ci sarà anche Lucrezia di Ceraunavodka. A seguire un goloso aperitivo per mamme e bambini offerto dalla Grifo Latte. Vi aspettiamo!

Per maggiori info ed aggiornamenti non dimentiche di consultare il sitoe la pagina Fb della Fiera del Melo!


Continue Reading
Notte Europea dei Musei

NOTTE EUROPEA DEI MUSEI 2017

Il 20 e 21 maggio si festeggia la Notte Europea dei Musei 2017. In tutta Europa si terranno tante iniziative notturne in tantissimi musei. Alcune saranno più adatte ai grandi, ma altrettante sono quelle rivolte proprio ai bambini e alle famiglie. Le iniziative che si svolgeranno in Italia sono rintracciabili (in parte) sul sito del ministero, solo quelle se si terranno in un museo statale. Per fortuna gli appuntamenti in Umbria sono diversi: vediamoli insieme!

Notte Europea dei Musei 2017: gli appuntamenti umbri

PERUGIA

Galleria Nazionale dell’Umbra: un appuntamento ricchissimo! Le iniziative si terranno in due giorni, non limitandosi alla sola notte tra il 20 e il 21! Segnaliamo sabato 20 la caccia al tesoro tutta dedicata ai più piccoli.

Ipogeo dei Volumni e necropoli del Palazzone: sarà possibile visitare il sito archeologico in un orario ed ad un prezzo speciale. Apertura straordinaria solo per il 20 maggio dalle ore 18:30 alle ore 21:30 con biglietti da 1 euro.

GUBBIO

Palazzo ducale di Gubbio: il 20 maggio dalle ore 20:00 alle ore 23:00 sarà possibile visitare una proposta innovativa per i non vedenti, realizzata in collaborazione con l’Unione Italiana dei Ciechi e l’Istituto Serafico di Assisi, dal titolo Viaggiare con le mani, viaggiare con lo sguardo. Prevista anche la partecipazione degli sbandieratori.

Teatro romano e Antiquarium: il 20 maggio sarà possibile visitare i due siti al prezzo ridotto di 1 euro, dalle ore 19:30 alle ore 22:30.

TERNI

Carsulae: in occasione della notte europea sarà possibile visitare il sito archeologico in nottura. L’apertura straordinaria sarà tra le ore 19:30 e le ore 22:30. Aperto anche il Centro visita e documentazione.

ORVIETO

Necropli etrusca: in occasione della notte europea sarà possibile visitare la necropoli in nottura. L’apertura straordinaria sarà tra le ore 19:00 e le ore 22:00. Aperto anche il Centro visita e documentazione

DERUTA

Presso il Polo museale dell’Università degli Studi di Perugia sito in Casalina, sarà possibile partecipare a diverse iniziative, tutte gratuite, dal tardo pomeriggio a mezzanotte circa nella sera del 20 (clicca qui per il programma). Nella stessa occasione si terrà una raccolta di fondi destinati ad un micro-progetto del Museo delle Scienze dell’Università di Camerino, colpito dall’ultimo sisma.


Continue Reading
kidsbit festival

KIDSBIT FESTIVAL, 2017 EDITION

Torna il festival dell’innovazione e della tecnologia, il festival della creatività e della scoperta. Un due parole, torna il Kidsbit Festival! Si tratta del primo evento in Umbria sulla creatività digitale specificatamente rivolto ai bambini e ragazzi e alle loro famiglie.

Il programma di quest’anno è molto ricco, spazia dalle istallazioni ai laboratori, dai giochi agli spettacoli. Anche quest’anno è l’aspetto tecnologico ed innovativo ad essere il fiore all’occhiello. I laboratori riguarderanno dalla robotica creativa al light-painting, dall’animazione digitale alla stampa in 3D. Tutto fatto su misura di bambino e per fasce di età

Kidsbit Festival: dove & quando

L’edizione 2017 del Kidsbit Festival si terrà dal 26 al 28 maggio in varie location sparse situate nel centro storico di Perugia. Le officine Fratti, il Post modernissimo, il palazzo degli Oddi Marini Clarelli: queste sono solo alcune delle sedi in cui si terrà il festival. Tutte le attività, i giochi e gli spettacoli sono dedicate ad un pubblico tra i 3 e i 14 anni: alcune possono essere realizzate in autonomia, altre prevedono la presenza partecipante dell’adulto. Alcune attività, come la K’IDEA o CLIC YOUR STORY, si svolgeranno a ciclo continuo, altre sono invece ad orario, come ART BIT che si terrà alla Galleria Nazionale dell’Umbria venerdì e sabato alle ore 16:30.

Le attività del Kidsbit festival saranno aperte in via esclusiva alle scolaresche nelle mattinate del 26 & 27 maggio. L’accesso a tutti i laboratori, giochi e spettacoli è possibile tramite l’acquisto del KIDSBIT PASS, di durata giornaliera, al costo di 5 euro a bambino. Gli adulti avranno libero accesso all’area se accompagnati da bambini, mentre dovranno munirsi anche loro di KIDSBIT PASS per partecipare attivamente alle attività a loro riservate.

Per rimanere aggiornati, non dimenticate di seguire la pagina facebook dell’iniziativa.


Continue Reading
Perugia Flower Show

PERUGIA FLOWER SHOW FORMATO KIDS

Perugia Flower Show torna ai Giardini del Frontone, per la Spring Edition nel prossimo week end e si riconferma un appuntamento imperdibile per festeggiare la primavera; una manifestazione perfetta per tutti, grandi e piccini, esperti del settore e non: un evento a 360°.

Perugia Flower Show: gli appuntamenti

Prima di tutto Perugia Flower Show è una mostra mercato di piante rare e inconsuete, con più di 70 espositori nazionali ed internazionali. Un giardino dove immergersi per conoscere e ammirare rarità floreali, ma anche piante aromatiche e bonsai. Vere eccellenze della natura e del verde. Inoltre, un’ampia sezione della mostra sarà dedicata all’artigianato, alle attrezzature da giardino, all’arredo e ai prodotti benessere.

Perugia Flower Show è anche un programma completo di corsi per gli amanti del settore, dalle piante carnivore, alle erbe spontanee, dalla lavorazione dei bonsai, alla conoscenza del piccante peperoncino, e tanto altro ancora.

Perugia Flower Show infine non dimentica  i suoi “piccoli amici” per i quali ci saranno tutti i giorni moltissime attività, per avvicinarli all’ecologia e al rispetto dell’ambiente, grazie a divertenti laboratori didattici e attività pratiche a loro misura, quindi segnatevi queste date:

SALVIAMO IL MONDO UN SEME ALLA VOLTA

Sabato 13 maggio ore 17:00 – Anfiteatro Giardini del Frontone

Un laboratorio divertente studiato su misura per far incontrare la biodiversità ai bambini. Dopo una breve introduzione teorica dove verranno mostrate delle varietà di mais antichissime dai colori stupefacenti, seguirà il laboratorio pratico. Bottiglie di plastica tagliate verranno utilizzate come vasi per la semina, così da trasmettere l’importanza del riutilizzo e del valore degli oggetti considerati di scarto. Insieme ai genitori, i bambini riempiranno le bottiglie con argilla e terriccio per poi decorale con della carta crespa per dargli colore. Infine procederanno alla semina, scegliendo tra i semi delle piante proposte, dai mais colorati ai girasoli giganti, passando per i fagioli o le arachidi.
I bambini potranno portarsi a casa i loro lavori insieme ad una scheda di coltivazione per aiutarli nella crescita della pianta.

C’ERA UNA VOLTA LA ROSA

Domenica 14 maggio ore 12:00 – Anfiteatro Giardini del Frontone

Grazie all’ausilio del personaggio di fantasia Nicla, i bambini conosceranno la storia della rosa Viola e di tutte le rose italiane con caratteristiche e curiosità.

PICCOLI INTRECCI

Domenica 14 maggio ore 16:00 – Anfiteatro Giardini del Frontone

Un laboratorio creativo volto all’avvicinamento dei più piccoli, all’arte dell’intreccio. Parole d’ordine: manualità e fantasia!

GLI AVICOLI DEL MONDO

Domenica 14 maggio ore 17:00 – Anfiteatro Giardini del Frontone

A cura dell’Associazione Umbra avicoltori, i bambini verranno condotti in un percorso didattico alla scoperta delle varie specie di aviari provenienti da tanti Paesi diversi. In esposizione esemplari di anatra, tacchino, fagiano con un focus sulle loro uova, le dimensioni, i colori e le caratteristiche. Alla fine dell’incontro i bimbi potranno assistere alla schiusa dei pulcini nell’incubatrice.

I colori e i profumi della Primavera tornano quindi anche quest’anno per ammirare rare meraviglie, approfondire le proprie conoscenze su giardinaggio e Garden Therapy o semplicemente per vivere un fine settimana di relax immersi nel verde!


Continue Reading