Tag Archives : San Gemini

Carsulae

CARSULAE – PARCO ARCHEOLOGICO

Il Parco archeologico di Carsulae è ciò che rimane dell’antica omonima città romana che sorgeva lungo la via Flaminia, tra Terni e San Gemini, un piccolo tesoro da scoprire.

I primi insediamenti nella zona sono in realtà precedenti al periodo romano e negli scavi è presente anche la chiesa dedicata ai Santi Damiano e Cosma di epoca medievale. La città si è sviluppata nei periodi repubblicano e imperiale di Roma e lega la sua storia alla via Flaminia. La presenza delle Terme, dell’arco di San Damiano, porta di accesso alla città, e i tanti resti presenti fanno subito immergere il visitatore nell’epoca romana. Tra i punti di forza dell’area sicuramente il teatro e l’anfiteatro. Quest’ultimo è particolarmente ben conservato e viene utilizzato tutt’ora per concerti e spettacoli. La visita può essere effettuata anche con i pelosetti di casa: i cani sono ammessi all’area archeologica.

Gli scavi nell’area sono ripresi recentemente nell’area nord est. Si spera di porter comprendere meglio l’evoluzione temporale della città. Ogni giovedì è possibile partecipare a visite guidate all’area di scavo, alle ore 10:00 (per info: 0744 33 41 33).

Carsulae: la visita in famiglia

Carsulae è molto spesso luogo di gite scolastiche, ma è anche un luogo adatto ad una gita familiare domenicale. Essendo un area aperta, i periodi ideali per visitarla sono la primavera e la tarda estate. In questo modo si evita il troppo caldo e il brutto tempo. Gli ampi prati e la presenza delle rovine da scoprire, rendono Carsulae un’ottima meta a partire dai 5 anni. Con i bambini piccoli e i passeggini la visita è più complessa. L’ampio parcheggio è abbastanza distante dal centro visita e dall’ingresso. Una volta entrati, il terreno sconnesso rende l’accesso con i passeggini poco pratico. Altro punto di forza è la zona gioco posta al piano terra del centro visite, adatta anche ai bambini molto piccoli. Al piano interrato un’ampia stanza è dedicata alle attività laboratoriali che vengono realizzate principalmente durante il periodo scolastico. Inoltre nei bagni è presente anche il fasciatoio.

Per maggiori informazioni potete visitare il sito dell’area archeologica.


Continue Reading
KID-PASS

KID PASS DAYS: LE INIZIATIVE IN UMBRIA

Il 14 e 15 maggio 2016 l’associazione Kid Pass Culture e Kid Pass organizzano la seconda edizione della grande maratona di eventi family, tutta dedicata ai genitori e ai bambini 0-12 anni. Si tratta di una delle maggiori iniziativi a misura di bambino che abbia luogo in italia: i Kid Pass Days. L’occasione è la Festa Internazionale della Famiglia (domenica 15 maggio) e lo scopo è diffondere sempre più l’accessibilità e l’accoglienza verso tutti nel nostro paese. Nel sito si possono trovare gli eventi per tutta Italia, oltre alle informazioni più dettagliate sulle attività dell’associazione.

Ma in Umbria ci sono iniziative KID PASS?

Assolutamente si,  tantissime. Iniziamo dalla Provincia di Perugia. A Torgiano, il MUVIT e il MOO propongono attività a misura di famiglia, tra storia, leggenda, mito, cultura e arte. Domenica 15 alle 15:30 si terrà Quizzando al Museo: indovinelli, giochi ed aneddoti, per scoprire tutte le collezioni presenti, aiutati dalla mappa in cui completare i quiz. I due musei presentano un itinerario speciale con un apparato didattico “ad altezza di bambino” pensato per le esigenze del pubblico dell’infanzia, facilities per i piccolissimi (marsupio baby, fasciatoio e spazio allattamento) e un colorato angolo morbido dedicato al gioco e al relax, con tanto di postazioni video con filmati animati per bambini e ragazzi. Inoltre per tutta la giornata sarà possibile usufruire del biglietto ridotto: maggiori info e prenotazioni (obbligatoria) al numero 075-9880200 o alla mail prenotazionimusei@lungarotti.it.

Al Museo di Cannara è prevista l’attività LeggiMosaico, di cui sarà protagonista un mosaico proveniente da Urvinum Hortense, un vero tappeto di tessere tutto da leggere. L’attività è gratuita e adatta per bambini dai 6 ai 15 anni: sarà un viaggio nelle favole e nei racconti dell’antico municipio romano.

A Piegaro, presso il Museo del Vetro si terranno due visite guidate (alle ore 10.00 e alle ore 15.00) gratuite per tutta la famiglia, a cui seguirà un laboratorio speciale dal titolo Il vetro Dolce ad un costo simbolico di 3 euro. Per Info e prenotazioni (obbiligatoria):  075.8358525 – 366.9576262 museodelvetro@comune.piegaro.pg.it.

A Sant’Anatolia di Narco, invece, in collaborazione con gli amici di EUROBIS, si terrà una passeggiata della salute, a partire dalle ore 14:30. L’iniziativa ha uno scopo salutistico, ma anche ludico e culturale. Sarà per questo coinvolto anche il Museo della Canapa, che realizzerà anche delle attività di tipo didattico. La partenza sarà proprio dal museo e dal suo laboratorio, per poi iniziare a camminare lungo il fiume Nera, arrivando all’Abbazia dei Santi Felice e Mauro di Castel San Felice, che verrà visitata; il ritorno avverrà lungo la ex ferrovia Spoleto-Norcia. Prevista la merenda!

A Spello, sempre domenica 15 maggio, si terrà alle ore 17:00 la Caccia archeologica di famiglia, ti presento Hispellum. Appuntamento a Porta Urbica (per info e prenotazioni: 0742.301497; spello@sistemamuseo.it).

Per i bambini (e i genitori) golosi sarà possibile visitare gratuitamente il Museo Storico del Cioccolato di Casa Perugina (fino ai 13 anni). Un percorso attraverso immagini, curiosità, confezioni e filmati per raccontare più di un secolo di arte cioccolatiera italiana. La prenotazione è obbligatoria e va fatta al numero verde 800800907, specificando all’operatore della prentazione attraverso Kid Pass. Vi raccomandiamo anche di leggere il regolamento per le visite.

KID-PASS

Kid Pass: tutte le iniziative in programma in Umbria

In provincia di Terni, invece, due gli appuntamenti ad Amelia e San Gemini. Veloce come il vento, furbo come un gatto: il dio Mercurio arriva all’archeospazio del Museo di Amelia.  In questi giorni gli antichi romani festeggiano i Mercuralia: quale migliore occasione per conoscere insieme il dio Mercurio? Con un divertente e creativo laboratorio i bambini potranno costruire piccoli oggetti per scoprire quando Mercurio è nelle vicinanze. A San Gemini, nel GeoLab, invece, i bambini dai 6 agli 11 anni potranno scoprire i misteri del sistema solare. Approfondimenti sui diversi pianeti e accenni alle nuove scoperte scientifiche, tutto fatto attraverso il gioco. L’attività è gratuita, si terrà sia il 14 che il 15; è prevista anche una riduzione del biglietto di ingresso. Per info e prenotazioni: geolab@sistemamuseo.it; 0744.331293.


Continue Reading
museo

GIOCARE E IMPARARE AL… MUSEO!

Questo fine settimana vi proponiamo di andare a giocare e divertirvi con i vostri bambini al … museo!

Noi, che il museo sia un posto noioso non ci abbiamo mai creduto. Anzi: è il  luogo dove scoprire e conoscere, e il modo migliore per farlo è attraverso il gioco, l’immaginazione e la creatività.

Al GeoLab di San Gemini domenica 21 si terrà il laboratorio L’Italia fai da te, laboratorio durante il quale, grazie ad un puzzle, verrà ricostruita l’Italia, per poi geolocalizzare i terremoti più famosi. Il laboratorio è a pagamento (2 euro), ha inizio alle ore 15:30 ed è rivolto ai bambini della scuola primaria (6/11 anni).

Al Museo di Bevagna, dopo il successo del ciclo natalizio, riprendono i laboratori artistici a cura di Sistema Museo. Domenica dalle 16:30 alle 18:30 si terrà Pittori per un giorno.  Il laboratorio è pensato per bambini di età compresa tra i 5 e i 10 anni ed ha un costo di 4 euro.

Al Museo del vetro di Piegaro, sempre domenica, si terrà un laboratorio per bambini dedicato alla realizzazione di oggetti a tema inverno a partire da materiale di recupero. Il laboratorio ha un costo di 5 euro, con prenotazione gradita ma non obbligatoria (075.8358525 e 366.9576262
museodelvetro@comune.piegaro.pg.it
), e si terrà dalle ore 15:30 alle 17:00.

A Spoleto torna Famiglie ad Arte, il progetto didattico rivolto ai bambini dai 4 agli 11 anni (e ai loro genitori e nonni!). Domenica l’appuntamento previsto è intitolato Tutti al circo con Calder! (ore 15:30), dove sarà possibile dare vita al proprio personaggio circense preferito. Il laboratorio ha un costo di 8 euro a bambino mentre gli adulti non pagano; necessaria la prenotazione (074346434; spoleto@sistemamuseo.it).

In collaborazione con sistema museo è anche l’incontro di domenica a Spello, in cui verranno letti i racconti marmocchi di Che confusione le emozioni, secondo dei cinque incontri in calendario presso la scuola di Infanzia di viale del Poeta. L’incontro è gratuito ma va prenotato (spello@sistemamuseo.it; 0742301964; 0742302239).


Continue Reading