Speciale Denim OVS - Scopri l'offerta

Tag Archives : san valentino

Cioccolentino 2018

CIOCCOLENTINO 2018: TUTTA LA DOLCEZZA

Non è finito Carnevale che già si inizia a pensare ad un’altra delle feste associate a febbraio: San Valentino. E in Umbria siamo, obiettivamente, padroni di casa. Per festeggiare la festa più dolce dell’anno, torna a Terni Cioccolentino 2018, che quest’anno compie 15 anni! Dal 10 al 14 febbraio festeggeremo insieme i primi 15 anni della kermesse, che entra ufficialmente nell’età dell’innamoramento! I 15 anni, si sa, sono l’età dell’amore, quella dei primi battiti, degli sguardi rubati, delle notti insonni. Per questo Cioccolentino 2018 sarà soprattutto dedicata a loro, i più giovani.

CIOCCOLENTINO 2018: IL PROGRAMMA

Il coinvolgimento dei più giovani passa innanzitutto dalle modalità social di Cioccolentino 2018. Proprio il 14 febbraio si terrà l’evento Like San Valentino, in Piazza Europa, con protagonisti due giovanissimi ma seguitissimi YouTuber, il duo Talox e Gigi. Tutti i giorni sarà possibile anche partecipare al gioco social #500modiperdireTiamo, che permetterà a tutti di diventare protagonisti di Cioccolentino 2018.

Sabato 10 e domenica 11, invece, i maestri cioccolatieri ternani si trasformeranno per gioco in… muratori! Realizzeranno un dolce muro, sul quale sarà poi possibile lasciare un messaggio d’amore. Il muro verra abbattuto il giorno di San Valentino, alle ore 17:00 e i pezzi saranno acquistabili per una buona causa. Tutte le offerte libere raccolte per ogni pezzetto di cioccolata saranno devolute per sostenere l’associazione I Pagliacci ed il reparto di pediatria del nosocomio ternano. Tantissime le degustazioni in programma. Noi vi consigliamo Degustazione in Maschera, che si terrà sempre nelle due giornate del week end. Immancabili, poi, i corsi e i laboratori in collaborazione con l’Università dei sapori. Vi segnaliamo anche il contest Love Cake, che farà gioire i vostri occhi con le creazioni dei cake designer coinvolti, attraverso le numerosissime dimostrazioni gratuite.

Cioccolentino 2018 e i bambini

Come lo scorso anno, Cioccolentino dedica alcune attività specificatamente ai bambini. E i bambini, si sa, si divertono soprattutto a pasticciare in cucina! Oltre alle attività nelle scuole primarie, che riguarderanno ovviamente solo i piccoli partecipanti ternani, sarà possibile partecipare ad altri laboratori di pasticcieria per bambini, come i Pasticcio e la Baby Cake. L’appuntamento è tutti i giorni in Piazza Europa, dalle ore 10:00 alle ore 12:30 e dalle ore 15:00 alle ore 19:30. I piccoli allievi impareranno a realizzare biscotti di frolla e piccole creazioni di cake design. Tutto sotto la direzione di Tortino e della mascotte Cioccolentino, ovviamente! E visto che bisogna ricordarsi sempre di ogni bambino, la cake designer Cinzia Maturi in collaborazione con l’Associazione I pagliacci e con l’Azienda Ospedaliera di Terni, realizzerà un laboratorio manuale di pasticceria venerdì alle ore 14:00, con i bambini del reparto di pediatria.

Per ulteriori informazioni, vi invitiamo a restare connessi con la Pagina FB di cioccolentino.


Continue Reading

MENÙ VELOCE PER SAN VALENTINO

Oggi si festeggia l’amore: serve qualche idea per una cena romantica e non troppo complicata? E perchè no? Anche un filo afrodisiaca? Ecco un facile menù di San Valentino, per chi è alla ricerca di una soluzione all’ultimo giorno!

Menù veloce per San Valentino

Tartine ai gamberetti

3 Fette di pane per toast; 150 g di code di gamberetti; 100 g di burro; erbette miste (dragoncello; erba cipollina; prezzemolo); sale e pepe (rosa).

Sbollentare in acqua bollente e salata le code di gambero; unirle nel mix il burro, lasciandone alcune da parte per le decorazioni. Tostare leggermente il pane e spalmarle con il composto ottenuto. Decorare con le erbette, le code di gambero avanzate e qualche grano di pepe rosa.

Risotto alla paprika

80 g di polpa di granchio; 60 g di pomodorini; 120 g di riso; 200 ml brodo vegetale; 1/2 bicchiere di vino secco; 1/2 cipolla; burro, paprika qb.

Preparare separatamente il riso e il condimento. Fate soffriggere leggermente la cipolla, unire il riso, sfumare con il vino e poi aggiungere il brodo e portare a cottura. Intanto a parte fare a dadini il pomodoro e la polpa di granchio e cuocete a fuoco basso. Quando il riso è quasi pronto aggiungere i pomodorini con la polpa di granchio, una noce di burro e la paprika. Il burro può essere sostituito anche da poco mascarpone oppure da un po’ di formaggio cremoso.

Filetto al pepe rosa con chips di sedano rapa

2 porzioni di filettodi manzo; 30 g di burro; 1 spicchio di aglio; 100 ml di panna da cucina; 1 bicchiere di cognac; 2 foglie di salvia e un rametto di rosmarino; 1 sedano rapa; sale, pepe rosa e senape qb; olio per friggere.

Legare i filetti tagliati spessi e fateli rosolare in padella con il burro, il rosmarino, la salvia e l’aglio per qualche minuto. Spegnete, sgocciolate i filetti, salateli e avvolgeteli con l’alluminio. Nella padella della carne aggiungere il cognac e fiammeggiatelo. Appena spento aggiungere la panna, la senae e le bacche di pepe rosa: fate cuocere finché la salsina velerà il cucchiaio. Mettete i filitti nei piatti e irrorateli con la salsa. Serviteli insieme alla chips di sedano rapa, ottenute da un tubero affettato molto finemente e fritto in abbondante olio caldo.

Palline di San Valentino

150 g di cocco grattugiato;40 gr di zucchero; 40 g di burro; 400 g di cioccolato fondente; 80 ml di latte.

Sciogliere in un pentolino metà cioccolato con il latte, il burro e lo zucchero. Trasferire il compost sciolto in una ciotola e aggiungere 100 g di cocco. Formare tante palline con le mani e lasciare a riposare in frigo per due ore. Trascorso il tempo sciogliere il restante cioccolato a bagno maria: aiutandoci con uno stecchino, passare le palline nel cioccolato fuso e poi nel cocco grattugiato. Lasciare altre due ore in frigo a riposare.

Buon San Valentino!

 

 

 

Continue Reading
cioccolentino 2017

CIOCCOLENTINO 2017: I GIORNI DELLA DOLCEZZA

Per festeggiare San Valentino non c’è modo migliore che partecipare a CIOCCOLENTINO 2017, la kermesse sul “nettare degli dei”, che si tiene ogni anno a Terni e che ad ogni edizione si rinnova e si arricchisce di appuntamenti.

CIOCCOLENTINO 2017: il programma

Si parte venerdì 10 febbraio e si va avanti fino al 14 febbraio. L’hashtag ufficiale della manifestazione è #amoriincorso e si ispira al fatto che l’amore va costruito ogni giorno con dedizione per diventare speciale e essere amore vero e duraturo.

A CIOCCOLENTINO 2017 potrete godervi degustazioni uniche, con gli abbinamenti più insoliti e prodotti nazionali ed internazionali. Degustazioni al buio, degustazioni guidate, aperitivi di coppia e dolci giochi a due, ma ricordatevi di prenotarvi sul sito.

CIOCCOLENTINO 2017 è anche workshop, lezioni dimostrative di pasticceria e cake design! Torna, anche per quest’anno il tanto atteso contest Love Cake, dal titolo Un amore, una città, per creare torte monumentali ispirate alla città che ha visto nascere un amore. Le coppie in gara si sfideranno nei giorni dell’evento, per poi lasciare spazio alla giuria che sceglierà le torte più rappresentative e decreterà il vincitore nella giornata finale del 14 febbraio.

Da non perdere l’occasione di dirsi I Love You and we love Thun davanti Teddy, l’orso gigante e simbolo dell’azienda Thun. In Piazza della Repubblica, tutte le coppie potranno farsi immortalare in delle foto ricordo che saranno postate sulla pagina ufficiale Facebook THUN Shop Terni. Quella che riceverà più like si aggiudicherà il dolce Teddy gigante firmato Thun, da ritirare al punto vendita di Corso Vecchio.

Sempre in Piazza della Repubblica, nell’area Rossi Spa, con Ciok si Gira by Mercedes Benz tutti i golosi visitatori di Cioccolentino potranno essere attori per un giorno e, chissà, diventare i protagonisti del nuovo spot Mercedes Benz, che ha scelto Cioccolentino per i divertenti provini. Il vincitore riceverà anche in premio un romantico weekend in un Wine Resort.

CIOCCOLENTINO 2017 ed i bambini

Non mancheranno neanche quest’anno spazi dedicati ai più piccoli con laboratori di pasticceria e cioccolateria I Pasticcioni e Baby Cake,  Tortino e i suoi “amici”, giocolieri, trampolieri, musicisti e artisti di strada. Tra i laboratori per piccoli vi segnaliamo RiciclArte, sul riciclo artistico per imparare che tanti materiali possono avere una seconda vita.

Infine tanti eventi collaterali itineranti per le vie della città e gli immancabili Shop dove poter acquistare una tavoletta di dolcezza da portarsi a casa.


Continue Reading
idee-regalo

IDEE REGALO PER SAN VALENTINO

Per San Valentino, volete un regalo speciale fatto con le vostre mani? O un’idea regalo originale che renda indimenticabile quel giorno? Non servono grandi cose per colpire il cuore di chi amate, basta l’autenticità di quel che si regala e l’amore che si è messo nel donarlo, i veri sentimenti e i gesti di vero affetto faranno da cornice.

LA VOSTRA STORIA IN UN AGENDA
Basta un’agenda nuova, magari particolare nello stile o personalizzata da voi stesse, e da riempire con tutti i vostri ricordi, le foto, le frasi, qualche momento speciale e magari anche un disegno buffo. Basta lasciar spazio ai propri sentimenti, il resto lo farà la fantasia e ne verrà fuori un vero e proprio album di ricordi.

SERVIZIO FOTOGRAFICO PER DUE
Perché non regalarsi, una seduta per due da un fotografo professionista, capace di immortalarvi con la luce migliore e in uno scenario adatto? Un giorno da fotomodelli che renderà magico questo San Valentino e che di certo vi regalerà immagini indimenticabili da poter appendere alle pareti.

BLOCCHETTI DI BUONI AMORE
Che ne dite di un blocchetto di buoni amore, da personalizzare come più preferiamo e da staccare a uno a uno per momenti a due veramente speciali?

PIC NIC PER DUE
La stagione non è delle migliori, è vero, ma un pic nic può essere realizzato con un po’ di fantasia, anche in salotto o nel giardino di casa. Noi vi diamo solo un’idea per il cestino più romantico che ci sia, ma siamo certi che sarà semplicissimo per voi riempirlo.

WEEK END DEL PECCATO
Abbiamo pensato per voi che volete concedervi un week-end di San Valentino veramente speciale, a un week-end di Vizi e Piaceri. Un soggiorno esclusivo presso il GARDEN HOTEL di Città di Castello, Rituale dei Sensi e Choco Massage di coppia, tutto a un prezzo esclusivo solo per voi.


Continue Reading
dessert-per-san-valentino

DESSERT PER SAN VALENTINO

In vista del San Valentino, ecco per voi qualche ricetta facile e veloce per un dessert che conquisterà il cuore di tutti e adatto per chiudere in bellezza e bontà, una cenetta romantica.

I CAKE POPS sono divertentissimi da preparare e molto facile da realizzare: dei dessert per San Valentino perfetti!

Cosa serve:
Torta di Pan di Spagna 300 gr circa
3 cucchiai di mascarpone (in alternativa potete usare la ricotta per dei cake pops più leggeri)
200 gr di cioccolato fondente, al latte o bianco
Cannucce da lecca lecca (bastoncini per spiedini)
codette colorate, granella di nocciole, zucchero, cocco e quanto altro per decorare.

Come si fa:
Sbriciolate finemente il pan di Spagna (se volete potete usarne anche al cioccolato, secondo i vostri gusti)
Aggiungete il mascarpone e amalgamate bene fino ad ottenere una pasta compatta e morbida
Formate delle palline e infilzatene ognuna nello stecco del lecca lecca o, se non ne avete, su bastoncini per spiedini.
Sciogliete a bagnomaria il cioccolato e immergetevi i cake pops.
Decorate a piacimento con granella, zucchero a velo, farina di cocco e ogni altra leccornia che vi venga in mente.
Lasciate rapprendere in frigo per una diecina di minuti

FONDUTA DI FRUTTA AL CIOCCOLATO

Cosa serve:
200 gr circa di cioccolato fondente
frutta a piacere, andranno bene spicchi di arancia, mandarini, chicchi d’uva e fragole in quantità

Come si fa:
Sciogliete a bagnomaria il cioccolato fondente con l’accortezza di tenerlo caldo e liquido al punto giusto fino al momento di servire.
Preparate dei piccoli spiedini con la frutta prescelta da immergere nel cioccolato e da gustare insieme.
Se preferite potete preparare la fonduta anche con cioccolato bianco.

SAVOIARDI ALLA NUTELLA

Cosa serve:
un pacco di Savoiardi,
100 gr di ricotta,
2 cucchiai di nutella
frutti di bosco lamponi per decorare

Come si fa:
Lavorate la ricotta con la nutella fino a ottenere una crema liscia e corposa.
Mettete nella sac à poche la crema così preparata.
Decorate un lato del biscotto e poi ricopritelo con l’altra estremità.
Servite decorato con frutti di bosco e lamponi.

Se invece volete realizzare con le vostre mani, molto più di un solo dessert, vi diamo tutte le dritte per una cena di San Valentino perfetta.


Continue Reading
san-valentino

SAN VALENTINO

Ebbene, eccoci qui: oggi è la giornata di San Valentino. Ma chi ha inventato questa festa?

Le  leggende su San Valentino

La festa degli innamorati ha origini antichissime: papa Gelasio I la “inventò” nel 496 d.C. con lo scopo di porre fine alla festa romana e pagana dei lupercali. Durante questi riti pagani, dedicati a Luperco, dio della fertilità, che si celebravano il 15 febbraio, coppie di uomini e donne venivano create estraendole a sorte. Queste coppie avrebbero poi vissuto per un anno in intimità, per rompersi l’anno dopo, con la creazione delle nuove. Al momento di annullare questa festa, però, Papa Gelasio decise di introdurre il culto di San Valentino, vescovo martirizzato un paio di secoli prima e originario della città di Terni. Ma perchè proprio lui? Esistono diverse leggende. Non è chiaro se San Valentino finì in carcere per le persecuzioni contro i cristiani volute dall’imperatore Aureliano oppure perchè, invitato dall’imperatore Claudio II, non cedette ai tentativi di questo di convertirsi al paganesimo e per tanto condannato a morte. Ad ogni modo, durante il periodo trascorso in carcere sembra che San Valentino si sia innamorato della figlia cieca del suo guardiano a cui restituì la vista in modo miracoloso. Poco prima di morire San Valentino mandò alla ragazza un messaggio di addio che si concludeva con la frase: “dal vostro Valentino“. Questa sarebbe l’origine di una frase sinomino di amore vero. Un’altra leggenda racconta invece del ruolo di San Valentino rispetto al litigio di due innamorati. Anche in questo caso, però, non esiste una storia unica, ma due versioni. In un caso il santo avrebbe donato alla coppia una rosa incoraggiandoli a tenerla insieme tra le mani: questo semplice gesto li avrebbe fatti riappacificare. Nell’altra, invece, il santo avrebbe fatto volare intorno alla coppia di fidanzati litigiosi coppie di piccioni che si scambiavano affettuosità. Tra l’altro da questa leggenda deriva, forse, l’appellativo di piccioncini per gli innamorati. L’ultima leggenda che giustficherebbe il culto, e che probabilmente è anche la più corretta, narra che Valentino abbia unito in matrimoio un centurione romano, pagano e una giovane donna cristiana. L’amore tra i due, come nelle migliori tradizioni, era ostacolato dalla famiglia di lei. La ragazza era anche molto malata. Il centurione, allora, chiamò il vescovo al capezzale della malata dichiarandogli che non voleva separarsi dalla sua amata. Il vescovo, allora, lo battezzo e li sposò. Poco dopo i due morirono insieme. Il Santo sarebbe poi stato fatto arrastare da Claudio II e condannare a morte: ma questa storia ve l’ho già raccontata!

Dalla leggenda al culto

Il culto di San Valentino come santo degli innamorati si deve invece ai Benedettini, che erano i custodi della basilica ternana a lui dedicata e che presenti in tanti monasteri in giro per l’Europa ne propagarono il culto.


Continue Reading
cena-per-due

14 FEBBRAIO: UNA CENA PER DUE

San Valentino è oramai alle porte, è la festa dell’amore, del rosso, dei fiori, dei cuori e di tutto ciò che questo nobile sentimento richiama. Siamo fatti d’amore, diceva qualcuno e questo amore il 14 febbraio si celebra.Un rito troppo pagano per alcuni, una ricorrenza commerciale per altri, un’ipocrisia per molti ma in fondo che male c’è a cogliere l’occasione, se non per un regalo, almeno per una cenetta romantica a due, magari in un posto speciale e d’atmosfera, lasciando i bambini alle cure amorevoli della baby sitter?
Per voi, che ricercate un po’ di romanticismo, Umbria for mummy ha selezionato, tra le numerose proposte, le più particolari e speciali, per rendere questa giornata veramente indimenticabile!
I CAPRICCI DI MERION.
Splendida villa del tardo ‘800 dedicata a Lady Merion che, come prova d’amore, se la fece donare dal suo amante Barone di Rondò.
Magiche atmosfere e ambienti curati la rendono un posto unico per i vostri momenti a due. Oasi di tranquillità e gusto.
Per la serata di San Valentino, I CAPRICCI DI MERION, propone un pacchetto per due a € 120,00 comprensivi di
Romantica cena a lume di candela (menù fisso o alla carta)
Intimo momento di benessere all’esclusiva SPA con noleggio di teli e ciabattine
Tisana rilassante
Dove: I CAPRICCI DI MERION, Via Pozzo n. 21, Tuoro sul Trasimeno
Per info e prenotazioni: 075/825002 info@capriccidimerion.
Per chi abita in zona Spoleto, stessa possibilità offerta da RELAIS IL BAIO: pomeriggio al Centro benessere che dispone di piscina riscaldata con idromassaggio, sauna e zona relax e dove potrete provare l’esperienza sensoriale della cromo terapia e, proprio in tema San Valentino, il tunnel emozionale. Serata tra prodotti genuini e cucina tipica umbra, per scoprire i frutti del territorio, il tutto accompagnato dai migliori rossi della Cantina.

Dove: RELAIS IL BAIO Loc. Camporoppolo Spoleto
Per info e prenotazioni: 0743/252103 info@ilbaio.com

Il RESORT LA CASELLA a Orvieto invece propone diversi pacchetti a seconda che decidiate di passare lì qualche ora, tutta la giornata o addirittura l’intero week end. Prevedendo pure la possibilità di un viaggio romantico in carrozza.QUI tutti i dettagli delle offerte da assaporare nella cornice di un antico feudo medievale.
Dove: RESORT LA CASELLA, Str. Casella n° 4, Ficulle (TR)
Per info e prenotazioni: Tel. 0763/86588, info@lacasella.it

Infine per chi ha solo poche ore da dedicare al San Valentino e non può ritagliarsi se non lo spazio di una cena, consigliamo senza dubbio LA TAVERNA DEL LUPO, storico pilastro della cucina Umbra, dove qualità e sapore la fanno da padrone. Potrete scegliere tra la doppia combinazione MENÙ DI SAN VALENTINO o deliziarvi di quanto di meglio offre la carta. QUI il menu della serata
Dove: LA TAVERNA DEL LUPO, Via Ansidei n°6, Gubbio
Per info e prenotazioni: 075/9274368 tavernadellupo@mencarelligroup.com


Continue Reading
cena-di-san-valentino

COSA BOLLE IN PENTOLA? IDEE PER UNA CENA DI SAN VALENTINO

Festeggiare San Valentino per una coppia figli muniti, spesso non è facile. Si vorrebbe celebrare, brindare, anche tutti insieme, ma uscire per recarsi nel più romantico dei ristoranti, non è detta sia una buona idea. “Non vorremmo mica festeggiare girando per acchiapparli tra i tavoli?”, non c’è nulla di romantico in questo. Ricorrere poi alla baby sitter o ai nonni, non è detto sia possibile e quindi l’unica via possibile sembra rassegnarsi. Noi oggi, grazie a CUCINA CON AMY, qui vi proponiamo una cosa diversa: una cena a lume di candela proprio nella vostra cucina, intorno ad un tavolo che non necessariamente dovrà essere apparecchiato per due e che contempli pietanze gustose ma che andranno benissimo per tutti.

INVOLTINI DI BRESAOLA E RICOTTA

Ingredienti per 4 persone

8 fette di bresaola fresca
Ricotta
Erba cipollina
Sale e pepe a piacere

Preparazione

Mescolate in una terrina la ricotta con l’erba cipollina e se volete, condite con una spolverata di sale e pepe.
Usate la crema ottenuta per formare degli involtini con le fette di bresaola.
Disporre in un piatto da portata e guarnire a piacere con fettine di limone ed erba cipollina

PASTA ARCOBALENO

Ingredienti  per 4 persone

300gr. di penne
100 gr. di pomodorini
30 gr di prosciutto cotto tagliato a dadini.
30 gr. di Emmental tagliata a dadini
Olio, sale e basilico
Parmigiano

Preparazione

Emulsionate in una padella  prosciutto cotto, Emmental, olio, sale e un po’ di basilico tagliuzzato.
Cuocete al dente le penne, scolatele e ripassatela in padella, aggiungendo a fine cottura un filo d’olio e qualche foglia intera di basilico.
Spolverate con il parmigiano.

ORATA AL FORNO CON PATATE

Ingredienti per 3/4 persone

 1 orata da 800gr circa
5 patate
10 pomodorini ciliegino
Sale, olio e prezzemolo.

Preparazione

Comprate l’orata pulita e sviscerata dal pescivendolo.
Sbucciate le patate, tagliatele a fette sottili e lavatele.
Lavate i pomodorini e tagliateli a metà
Oliate una teglia da forno e distribuite un primo strato di patate.
Adagiate sopra l’orata, unite metà dei pomodorini.
Ricoprite l’orata con l’altra metà di patate e guarnite con i pomodori rimasti e il basilico tritato.
Riscaldate il forno a 220° circa per 20 minuti e cuocete.

TIRAMISU ALLA FRAGOLA

Ingredienti per 4 persone

300gr. di robiola
100 gr. di yogurt bianco
2 uova
6 cucchiai di zucchero
400 gr. di fragole
Pavesini
Succo di pera
Zucchero a velo

Preparazione

Amalgamare la robiola con lo yogurt.
Sbattere i tuorli con 4 cucchiai di zucchero.
Montare a neve gli albumi con i restanti due.
Unire così i tre composti ottenuti e continuare a mescolare.
Bagnate i pavesini nel succo di pera e disponete uno strato in un piato da portata.
Coprite con la crema ottenuta e distribuite sopra le fragole tagliate a fettine sottili.
Continuate così fino a esaurimento dei pavesini e della crema.
Spolverato l’ultimo strato con zucchero a velo.

Una tavola romantica e qualche sorriso faranno il resto.

Ti sono piaciute le ricette proposte? Scarica il pdf per conservarle.


Continue Reading