Speciale Denim OVS - Scopri l'offerta

Tag Archives : trasimeno

ISOLA POLVESE

UNA GITA ALL’ISOLA POLVESE

Il lago Trasimeno è dotato di tre isole: la Maggiore, la Minore e l’Isola Polvese. Delle tre, l’Isola Polvese è la più grande e indiscutibilmente la più bella dal punto di vista naturalistico. Parte del parco del Lago Trasimeno, come le altre, è sede di un centro di divulgazione ambientale dove vengono realizzate molte attività con le scuole. Presenta, inoltre, tantissimi reperti di valore storico, legati alla presenza dell’uomo su questa isola fin da tempi antichissimi. Benchè i primi a viverci stabilmente furono probabilmente gli etruschi, il suo nome è di origine latina, anche se non è certo sia legato al termine ‘polvento’ sottovento, oppure ‘pulvis’ polvere, in riferimento alla bruma che spesso circonda tutto il lago.

VISITARE L’ISOLA POLVESE

L’Isola Polvese offre almeno due possibilità di visita: una naturalistica, ed una storico artistica. Dal punto di vista naturalistico, l’isola è un mix di natura incontaminata ed agricoltura. Il versante settentrionale è coperto da una lecceta ad alto fusto decisamente bella, con un sotto bosco ricco di specie quali il pungitopo o il ligustro. Il versante meridionale è invece occupato da estesi oliveti con imponenti alberi secolari, ma anche da parte della zona umida, coperta da canneto.

Tantissime le specie di insetti che popolano l’isola, come le libellule, e ovviamente gli uccelli, gli aironi, i germani, le folage o gli svassi.

Il circuito storico-artistico, invece, comprende il castello medievale che difendeva il borgo antico, la chiesa di San Giuliano e i resti della chiesa di San Secondo e del Monastero Olivetano, oggi riconvertiti a centro studi. La visita al Giardino delle Piante acquatiche è a metà strada tra la visita storica e quella naturalistica. Da non dimenticare che sull’Isola è anche presente una piccola spiaggia da cui è possibile immergersi per un bagno (ricordiamo che le acque del Trasimeno sono balneabili).

Per chi lo desidera, Sistema museo organizza dei brevi tour guidati (durata 5 ore) di visita sia a San Feliciano, da cui si prende il battello, che all’Isola Polvese.

ISOLA POLVESE: COME ARRIVARE

L’Isola Polvese si raggiunge via battello. La navigazione può avvenire da San Feliciano oppure da Passignano sul Trasimeno. Il porto di partenza per elezione è però il lungolago Alicata a San Feliciano, da cui partano numerosi traghetti. Da Passignano, infatti, partono ben pochi traghetti e la traversata dura circa mezz’ora contro i 10 minuti scarsi di quella da San Feliciano. I traghetti sono attivi tutto l’anno: ad ogni modo durante la stagione invernale sono molto meno numerosi. Gli orari completi sono disponibili sul sito di Busitalia, il gestore del servizio, mentre i biglietti possono essere comprati a bordo oppure si possono utilizzare i titoli integrati UmbriaGo.


Continue Reading
Domeniche creative

DOMENICHE CREATIVE AL MUSEO DEL VETRO

Dopo il successo dello scorso anno, torna l’appuntamento con le domeniche creative al Museo del vetro di Piegaro. Potete approfittare dei laboratori domenicali per visitare il museo e passare un pomeriggio in allegria. Si inizia alle ore 15:00, con la visita guidata, alla quale seguirà una merenda e poi il laboratorio creativo: ogni laboratorio è pensato per adulti e bambini. Ecco gli appuntamenti!

DOMENICHE CREATIVE: IL CALENDARIO

Laboratorio di mosaico

Domenica 4 marzo

Il laboratorio introdurrà all’arte del mosaico, per realizzare un mattonella personalizzata.

Laboratorio di vetrofusione

Domenca 15 aprile

La vetrofusione è un delicato processo termico che consiste nel portare gradualmente una lastra di vetro alla temperatura di fusione per poi di ricondurla ancora più lentamente alla temperatura ambiente. La tecnica permette di realizzare piccoli manufatti artistici.

Laboratorio di pittura ceramica per adulti e di argilla e vetro per bambini

Domenica 13 maggio

L’ultimo laboratorio è pensato in modo separato per adulti e bambini, in modo da poter affrontare diverse difficoltà di lavorazione dell’argilla e della ceramica. Tutti gli oggetti realizzati rimarranno di proprietà dei partecipanti: quelli realizzati in vetrofusione possono essere ritirati a partire dal martedì successivo, in quanto necessitano di cottura in forno.

Gli appuntamenti hanno un costo di € 10,00 per i bambini e i ragazzi fino a 14 anni, di € 15,00 per gli adulti (sono previsti sconti per famiglie). Nel costo è compresa la visita guidata al museo, la merenda e il laboratorio e in tutto la durata è di circa tre ore (dalle ore 15:00 alle ore 18:00). I laboratori vanno obbligatoriamente prenotati entro il venerdì precedente all’appuntamento. Per maggiori informazioni e prenotazioni potete contattare i numeri 075 83 58 525 – 366 95 76 262.


Continue Reading
coloriamo-i-cieli

COLORIAMO I CIELI 2016

Torna anche quest’anno, dal 29 aprile al  1 maggio,  la festa più colorata della Primavera: Coloriamo i cieli a Castiglione del Lago. La manifestazione è dedicata ad esibizioni e gare di aquiloni ma non solo. Voli di mongolfiera, musica in movimento con le street bad, percorsi alla scoperta del lago in mountain bike e cavallo, prodotti tipici: tantissimi i contenuti presenti!

Nel corso degli oltre 20 anni in cui Coloriamo i cieli si è tenuto, sono venuti sulle rive del nostro lago i più importante aquilonisti e amanti delle mongolfieri da tutta Europa. Molti degli aquiloni in competizione sono costruiti negli appositi laboratori allestiti per l’evento e le mongolfiere, di produzione internazionale, diventano protagoniste del cielo rallegrando grandi e piccini.

L’importanza della manifestazione è tale nel 2011 ha ottenuto il riconoscimento di Patrimonio d’Italia per la Tradizione.

Il programma  è molto ricco e tutto adatto alle famiglie e ai bambini. Noi vi consigliamo alcune chicche: Pompieropoli tanto per iniziare; sabato pomeriggio dalle 14:30 alle 18:30 tutti i bambini potranno provare l’emozione di essere pompieri per un giorno! Sempre sabato si potrà partecipare anche al ColorMob, solo per chi non ha paura dei colori però! Emergency, invece, realizzerà laboratori creativi per bambini dal titolo Coloriamo la pace. Da non perdere anche i laboratori a cura dell’Associazione Franco Rasetti per piccoli scienziati.


Continue Reading
ferragosto-2015

E’ ARRIVATO FERRAGOSTO!

E finalmente è arrivato il punto di svolta dell’estate: Ferragosto! Il giorno che per molti sancisce la fine delle vacanze, ma per molti altri l’inizio delle sospirate vacanze. Per chi resta a casa è possibile trovare molte iniziative sparse per la regione. Moltissime le sagre dedicate alle eccellenze alimentari regionali che si svolgono proprio in questi giorni. Tra le tante iniziative possibili vi proponiamo quelle che sembrano esser più adatte alle famiglie e che si svolgeranno nell’intero week end di ferragosto.

Iniziamo con il Ferragosto Toreggiano, manifestazione ricca di eventi per tutta la settimana presso Tuoro sul Trasimeno.  L’apice sarà la suggestiva rievocazione della Battaglia del Trasimeno, che avrà luogo proprio il 15 di agosto. Anche il Tiro della Biga il 14 sarà di sicuro fascino per i più piccoli (programma completo qui).

Sempre in zona Trasimeno in questi giorni si tiene la Settimana Magionese. La disputa del Palio del Giogo tra i quattro rioni, con il corteo storico che si terrà il 15, ma anche la Caccia al tesoro che si terrà la sera del 14, sono tra gli eventi più adatti alle famiglie.

Iniziato il 12, ma prosegue fino al 23 con il corteo storico e la caccia al toro, il Palio dei Terzieri a Città della Pieve è una delle manifestazioni storiche più suggestive della regione. Nel week end di Ferragosto verrà effettuato il lancio della sfida tra i Terzieri. Bella anche la fiera di San Rocco, che avrà luogo il 14, mentre domenica 16 avranno luogo le iniziative più religiose di tutta la manifestazione, con i festeggiamenti del Santo Patrono, San Rocco (programma completo qui).

Sempre il 14 si terrà Nessun Dorma- Notte Bianca di Amelia. Tante le iniziative anche per i bambini, come il trucca bimbi o i gonfibiali o l’angolo del Travestimento, dove sarà possibile diventare antichi romani. Possibili diverse attività tra le 20 e le 24 a cura del sistema Museo, come il fast tour alle cisterne romane. Maggiori informazioni sono presenti sul sito del comune.

Nel lungo programma del Ferragosto Spoletino, invece, segnaliamo il pomeriggio del 14, quando si terrà il 1° Torneo Storico Città di Spoleto. Una gara tra arceri provenienti da tutta Italia avrà luogo nel cuore della città, con oltre 250 partecipanti previsti.

E per finire,  il 16 avrà luogo La notte del labirinto, a Calvi dell’Umbria, una serata ricca di suggestioni, spettacoli, mostre e numerosi altri eventi che animeranno il centro storico del borgo umbro in una notte magica. A partire dalle ore 19 sarà possibile immergersi in un modo fatto di arte, magia e illusioni. Tantissimi gli artisti di strada coinvolti che faranno la gioia dei piccoli, ma anche dei grandi (programma completo qui).


Continue Reading