Speciale Denim OVS - Scopri l'offerta

Tag Archives : weekend

Festival Medioevo Gubbio

FESTIVAL DEL MEDIOEVO A GUBBIO… FOR KIDS!

Dal 26 al 30 settembre a Gubbio torna il Festival del Medioevo, appuntamento culturale di grande rilevanza per studiosi e appassionati. Accanto agli appuntamenti ‘seri’, è anche presente un bel calendario di attività per grandi e piccini. Ecco cosa abbiamo selezionato per voi!

FESTIVAL DEL MEDIOEVO FOR KIDS!

ANTICHI MESTIERI

Presso Piazzale Arturo Frondizi, tutti i giorni dalle ore 9:30 alle ore 19:30, gli antichi mestieri rivivono grazie ad una fedele ricostruzione storica. Fabbri, sarti, calzolai, scalpellini, falegnami ceramisti e pittori, daranno vita ad artistiche scene di vita quotidiana che affascineranno i più piccoli sicuramente.

IL MONDO DEI TEMPLARI

Al Monastero di San Francesco, tutti i giorni dalle ore 9:30 alle ore 19:30 i rievocatori della Mansio Templi Parmensis raccontano la vita quotidiana e la storia dei monaci-guerrieri nella seconda metà del XIII secolo. Verrà messa in opera una fedele ricostruzione di una mansio, lo studio delle erbe medicamentose e le ricette originali di una cucina ricca di richiami orientali.

ARCIERI IN PIAZZA

Sabato 29 settembre, presso Piazza San Giovanni, dalle ore 16:00 fino al calar del sole si terrà un’esibizione della Compagnia Arcieri Storici Castrum Collis Palumbi in una postazione di tiro libero posizionata in una delle piazze più belle di Gubbio. Contemporaneamente si terrà una mostra di archi e complementi con illustrazione dell’arceria storica.

BALESTRIERI DI GUBBIO

Sempre il sabato, da Palazzo del Bargello a Piazza Grande, si terrà il corteo storico della Società Balestrieri di Gubbio. Il corteo partirà alle ore 17:30, per poi tenere un’esibizione di tiro con la balestra antica all’italiana, dalle ore 18:00 nella piazza. Inoltre, i bambini potranno provare tutti i giorni, dalle 15:00 alle 19:00, il tiro con la balestra per bambini, grazie all’allestimento di un campo di tiro apposito, con bersagli speciali.

SBANDIERATORI DI GUBBIO

Venerdì, sabato e domenica gli sbandieratori daranno vita a numerose esibizioni, con numeri di squadra e solisti, portando i colori ed i vessili dei quattro quartieri eugubini: S. Martino, S. Giuliano, S. Pietro e S. Andrea. Gli spettacoli, annunciati da rulli di tamburi e squilli di chiarine, si terranno presso Piazzale Frondizi.

I FALCONIERI DEL RE

Presso il Piazzale Frondizi si terranno anche spettacoli di volo con falchi, poiane, aquile, gufi e barbagianni. Gli spettacoli saranno accompagnati da spiegazioni sulle origini e lo sviluppo della falconeria.

IL MISTERO DELL’ANCILE

Venerdì 28 settembre, a partire dalle ore 21:00, si terrà un gioco di ruolo in notturna, presso la Biblioteca Comunale Sperelliana. Le sessioni di gioco saranno ambientate nella Britannia e saranno liberamente ispirate alla prima avventura del gioco di ruolo Lex Arcana. I giocatori dovranno trovare l’ancile, un antico scudo sacro. L’attività, curata dall’Associazione culturale Alkimia, è adatta a ragazzi e adulti dai 16 anni. Per maggiori informazioni e prenotazioni:  333 47 67 985 – info@alkimiagubbio.it.

INCONTRI E LETTURE

Giovedì e venerdià la libreria Libri & Idee propone degli appuntamenti di lettura. Il primo si terrà giovedì 27 ed è riservato agli studenti delle medie ed avrà il titolo: ”Barbari: violenti, guerrieri, ignoranti o … lontani, diversi, misteriosi?”. Il secondo, venerdì 28, sarà dedicato agli alunni delle scuole elementari e avrà il titolo “Romani e Barbari: storia di uno scontroso incontro”. Per info e prenotazioni:  075 92 20 570.

DAI BESTIARI ALLE FIABE CLASSICHE – TEATRO DELLE OMBRE

Sabato 29, dalle ore 10:00 alle 12:00, presso la Biblioteca Comunale Sperelliana si terrà il laboratorio di lettura espressiva Dai bestiari alle fiabe classiche. L’incontro, a cura di Federica Ferrari e Susanna Cesaroni, è gratuito e rivolto ai bambini dagli 8 anni in sù. Grazie alle favole e agli albi illustrati, i bambini saranno guidati alla scoperta dei bizzarri bestiari medievali. I personaggi si staccheranno dalle pagine e le sagome prenderanno vita tra luce e schermo. L’attività prevede un numero massimo di partecipanti pari a 15, per tanto la prenotazione è obbligatoria: 075 92 37 632.


Continue Reading
week hand 2018

WEEKHAND 2018: ARTIGIANI SPAZIALI!

Con l’arrivo dell’autunno torna il freschino, ma più di tutto torna l’appuntamento con WeekHand, festival del fatto a mano. Nella edizione 2018, 53 espositori spaziali animeranno e coloreranoil cortile di Palazzo Trinci, a Foligno, il 22 e il 23 ottobre, dalle 15:00 alle 20:30 il sabato e per l’intera giornata (dalle 10.00 alle 19:30). Oltre all’area espotiva, come da tradizione, ci saranno i workshop per grandi e piccini a cui poter partecipare. Alcune attività saranno Live, a ciclo continuo per così dire, mentre altre avranno orari prestabiliti da prenotare. Ma vediamo meglio cosa riserva l’area kids di Weekhand! Ricorda: tutti i laboratori sono gratuiti, e puoi prenotare cliccando sul titolo.

WEEKHAND 2018: area kids

Sabato

15.00 – 19.00
Spazio bimbi 0-36 MoroColorLab

Si tratta di uno spazio di creatività libera, per bambini da 0 a 3 anni. Per colare, sporcarsi e divertirsi (attività libera senza prenotazione).

15.00 – 16.30

Workshop “La Grande Abbuffata” 

Insieme a Holy food – Genuino Market i bambini dai 5 ai 9 anni sono invitati ad apparecchiare la tavola tutti insieme, per creare un grande disegno collettivo! E dopo aver apparecchiato, riempiamo i piatti con tante cose buone, aggiungiamo le bollicine nei nostri bicchieri, decoriamo la tovaglia e buon appetito! La prenotazione è gradita ma non obbligatoria.

15.00 – 18.30

Workshop “Realizza un razzo che vola davvero”

Nel primo dei laboratori gratuiti a cura di Flying Tiger Copenhagen, i bambini costruiranno da zero un razzo. In grado anche di volare grazie ad una… cannuccia! L’attività dura circa 40 minuti ed è adatta a bambini dai 4 anni.

17.00 – 19.00

Workshop “Segnalibro in cotone”

Si tratta di un workshop su due turni di un’ora, gratuito, a cura di FabricUp. Con cotone, colla e forbici i bambinipotranno creare ognuno il proprio segnalibro personalizzato, senza usare aghi e fili! (attività adatta ai bambini dai 6 anni in su; max 10 bambini a turno).

DOMENICA

10.00 – 11.30

Workshop “Gli animali geometrici”

Insieme a Burabacio i bimbi dai 5 ai 10 anni impareranno a disegnare gli animali sfruttando la geometria! L’attività è a numero chiuso!

10.00 – 11.30

Spazio bimbi 0-36 mesi LETTURE 

Per un’oretta gli amici di Bande à part leggeranno insieme ai più piccoli, libri grandi e piccini (attività libera, senza prenotazione).

12.00 – 19.00

Spazio bimbi 0-36 MoroColorLab 

Secondo spazio di creatività libera, per bambini da 0 a 3 anni. Per colare, sporcarsi e divertirsi (attività libera senza prenotazione).

11.30 – 13.00

Workshop “Io racconto te, tu racconti me” 

Secondo momento insieme a Burabacio, per un’attività che non è solo per bambini. I genitori e i propri figli sono chiamati a raccontarsi con parole, colori, disegni e collage! Adatto per bambini dai 5 ai 10 anni.

15.00 – 17.00

Workshop “Nintendo Labo – All’epoca dei dinosauri” 

Arriva a Foligno grazie al POST- Museo della Scienza l’appuntamento con Nintendo Labo. Attraverso fogli di cartone e creazioni interazione adatte a funzionare con la Nintendo Switch i bambini dai 6 anni in su potranno entrare nel cuore dell’era Mesozoica!

15.00 – 18.30

Workshop “Crea il tuo pianeta luminoso”

Il laborato a cura di Flying Tiger Copenhagen ha una durata di circa 40 minuti (4 turni) e prevede la realizazione di un pianeta da parte dei bambini, reale o inventanto, partendo da una lanterna di carta e una lucina. L’attività è gratuita e adatta per bambini dai 5 anni.

16.00 – 19.00

Workshop “20.000 legatorie sotto I mari”

Come si possono creare e rilegare libri dalle carte luminose e dai colori friabili? Grazie a questo laboratorio a cura di Bande à part lo scoprirete! Adatto ai bambini dai 6 anni!


 

Continue Reading
Perugia Flower Sho 2018

PERUGIA FLOWER SHOW CON I BAMBINI

Il 15 e il 16 settembre 2018 torna l’appuntamento autunnale del Perugia Flower Show, la mostra mercato di piante rare ed inconsuete, che si tiene nei Giardini del Frontone, in Borgo XX Giugno a Perugia. L’edizione di settembre sarà dedicata alle varietà più affascinanti che raggiungono il loro massimo splendore da settembre a gennaio per avere un giardino o semplicemente un balcone fiorito tutto l’anno, non solo in primavera.

All’interno del giardino i visitatori avranno l’opportunità di incontrare 60 espositori tra i migliori del panorama florovivaistico nazionale con le loro collezioni incantevoli. Ci sarà anche uno stand dedicato all’artigianato di alta qualità: alle attrezzature da giardinaggio professionali, arredamento da esterno e da interno, tessuti da giardino, ma anche eccellenze enogastronomiche e prodotti per il benessere. E per finire, ci saranno tantissimi corsi e laboratori (il programma completo è qui) di cui alcuni pensati apposta per i bambini.

PERUGIA FLOWER SHOW CON I BAMBINI

Le possibilità di vivire il Perugia Flower Show con i bambini sono tante. Ecco i corsi e i laboratori adatti ai più piccoli!

Giochiamo intrecciando

Cosa? Laboratorio per bambini a cura di David e Andreina Lisei: su basi di salice (legno naturale) i bambini costruiranno intrecciando, con materiale di riciclo, forme di animali e tanto altro.
Quando? Sabato 15 settembre 2018 – Ore: 16:00.
Dove? Stand Arte dell’intreccio.

Lo scienziato pazzo

Cosa? Laboratorio per bambini a cura degli animatori della Città della Domenica, alla scoperta della scienza tra giochi di colore, miscele “esplosive” e incontri al microscopio.
Quando? Sabato 15 settembre 2018 – Ore: 17:00.
Dove? Stand Città della Domenica.

Giocando con la scienza

Cosa? Laboratorio per bambini a cura degli animatori della Città della Domenica, alla scoperta della scienza tra giochi di colore, miscele “esplosive” e incontri al microscopio.
Quando? Domenica 16 settembre 2018 – Ore: 11:00.
Dove? Stand Città della Domenica.

I rapaci

Cosa? Laboratorio per bambini a cura dello Staff di Superzoo, in cui imparare a diventare amici dei rapaci, dal gufo reale alla Poiana di Harris, rispettando la natura.
Quando? Domenica 16 settembre 2018 – Ore: 12:00.
Dove? Stand Superzoo.

Le attitudini dei polli

Cosa? Laboratorio per bambini a cura dell’Associazione umbra avicoltori. Perché si allevano i polli? E perché si comportano così? Gli esperti terranno una breve lezione alla scoperta di questi animali.
Quando? Domenica 16 settembre 2018 – Ore: 15:30.
Dove? Stand Avicoli.

Il magico mondo dei rettili

Cosa? Laboratorio per bambini a cura dello Staff di Superzoo, in cui imparare cosa succede alla tartaruga quando va in letargo, come fa il camaleonte a cambiare colore e tanto altro ancora.
Quando? Domenica 16 settembre 2018 – Ore: 17:00.
Dove? Stand Superzoo.


Continue Reading
Fior di Cacio

FIOR DI CACIO 2018: RITORNO IN VAL NERINA

Il 9 e 10 giugno torna a Vallo di Nera Fior di Cacio, la mostra mercato dedicato al formaggio della Val Nerina e con tante attività complementari adattissime anche ai bambini. Cerchiamole insieme nel ricco programma, che potete trovare completo sul sito della manifestazione.

FIOR DI CACIO: ATTIVITÀ PER FAMIGLIE

SABATO 9 GIUGNO

ore 9:00 – Chiostro di Santa Maria
La magia del latte che diventa formaggio
laboratorio a cura di Adolfo Rosati e Darcy Gordon.

ore 15:30
Passeggiata guidata da Scheggino a Vallo di Nera lungo la Greenway Valnerina
a cura delle Ass. Anime pioniere e gmp Gaia. Iscrizione 5,00 euro, tel. 339 77 43 826.

ore 16:00Campo della Fiera
Mungitura della MUCCA POMPOSINA, musica e truccabimbi
con rilascio del diploma di mungitore.

ore 16:30 – Carbonaia, Piazza Umberto I°
Dimostrazione di scherma 
a cura di I.D.E.A scherma Spoleto , attività autogestita e gratuita: info 340 86 17 361.

ore 17:00
I sentieri della Transumanza: la ricotta di Meggiano
visita guidata tra i pascoli per raggiungere Meggiano e Piedilacosta; degustazioni dei prodotti tipici delle aziende agricole aderenti al partenariato “Vallo di Nera, Terra dei racconti e dei sapori”. Trasporto da Vallo di Nera con bus e navetta

DOMENICA 10 GIUGNO

ore 8:45 – Piazzale Pianillo – Fantucci
Passeggiata sulla ex ferrovia da Vallo di Nera a Castel San Felice e ritorno
a cura di Avis comunale Trevi, attività autogestita aperta a tutti, info: 328 91 15 948.

ore 10:00 – Piazzale Pianillo – Fantucci
Escursione guidata alla scoperta di…
Eremo di Sant’Antonio – Abbazia San Felice (ritorno in bus navetta).
A cura del CAI sezione di Terni, attività autogestita aperta a tutti, durata h 2,5, dislivello circa 300 mt. Si consiglia l’uso di scarpe da trekking. Info: 328 91 15 948. Possibile farla con i bambini a partire dagli 8/10 anni a seconda del tipo di allenamento.

dalle ore 10:30 alle ore 12:30
Speciale bambini: Vallo di Nera da scoprire
tappe “gioco” e altre soste con racconti sulla storia del paese e della Valnerina. Attività autogestita, costo 10 euro, per prenotazioni: Antonella Tucci (328 61 78 307) e Monica Lupparelli (347 94 83 789) mail: info@giteinumbria.it.

ore 11:00 – Piazza Santa Maria
Filatura e assaggio della mozzarella

ore 15:30
Regeneration Trek 6 km lungo il fiume Nera
a cura delle Ass. gmp Gaia, Eirene e la Zattera. Attività gratuita. Info: tel. 339 77 43 826. Consigliamo di farlo con bambini di almeno 6 anni  (se abituati a camminare, altrimenti dagli 8 anni).

ore 16:00 – Carbonaia – Piazza Umberto I°
“Cloppiti Clò – storie di somarelli” spettacolo teatrale per ragazzi
di e con Mirko Revoyera, Contastorie.

Nei due giorni di Fior di Cacio sarà possibile visitare la Casa dei Racconti e l’esposizione di modellini del mondo rurale realizzati da Mario Bartoli e Giacomo Cintio. Potete portare anche i bambini più piccoli, ne saranno entusiasti! Domenica sono previste anche le passeggiate a dorso di asinello.


Continue Reading
2 giugno in Umbria

PONTE DEL 2 GIUGNO IN UMBRIA

Si avvicina la festa della Repubblica, ed anche se quest’anno non è un vero e proprio ponte, è pur sempre un sabato non lavorativo in cui poter fare qualche attività con la famiglia. Cosa fare quindi per il Ponte del 2 giugno in Umbria?

PONTE DEL 2 GIUGNO IN UMBRIA: GLI EVENTI

Il Ponte del 2 giugno in Umbria quest’anno è veramente ricco di appuntamenti che spaziano dalle rievocazioni storiche, alle feste di folklore, eno-gastronomiche e di puro divertimento e mondanità. Quindi chi non potesse partire per il mare nel prossimo week end, non ha che l’imbarazzo della scelta.

FESTA DEL RINASCIMENTO 

Ad Acquasparta in provincia di Terni vi segnaliamo di non perdere, sabato 2 giugno alle ore 21:30, il Grande Corteo delle Contrade e domenica 3 giugno alle ore 22:00 lo spettacolo in Piazza Federico Cesi Alchimie di Fuoco a cura del Piccolo Teatro. La manifestazione è una delle rievocazioni storiche più belle che si tengono in regione.

SPOLETO IN FIORE

A Spoleto è previsto per il 2,3 e 4 giugno Spoleto in Fiore, che non sarà una semplice mostra mercato ma una serie di iniziative ed eventi che animeranno tutta la cittadina.

CORSA DEI CERI PICCOLI 

Dopo la tradizionale Corsa dei Ceri, che si svolge a Gubbio ogni 15 maggio, avviene anche la Corsa dei Ceri piccoli, che coinvolge i bambini e i ragazzi. L’Alzata e la Mostra dei Ceri per le vie di Gubbio sono previste per le ore 11:00, mentre la corsa per le ore 18:00.

NESSUN DORMA

La notte tra il 1 e il 2 giugno è la Notte Bianca a Passignano sul Trasimeno. L’appuntamento è diventato una tradizione sulle rive del lago. Musica, intrattenimento, degustazioni e negozi aperti per tutta la notte.

LE MELODIE DELLA NATURA

Inizia con questo appuntamento il ciclo di incontri delle Sere Fai di primavera. Presso il Complesso di Santa Croce la sera del 2 giugno (ore 18:30) si terrà una passeggiata ornitologica. Al crepuscolo sarà possibile effettuare una passeggiata guidata dalla direttrice del bosco alla scoperta delle voci provenienti da alberi e siepi. Munirsi di torcia elettrica e prenotare al numero 075 81 31 57.

ASSISI FOOD TRUCK FESTIVAL

L’appuntamento con il cibo da strada sta divendo un appuntamento fisso ad Assisi. Dal 1 al 3 giugno i Food Truck porteranno tutte le loro ricette più golose, nazionali ed internazionali, dolci e salate. In più ci saranno tante attività parallele, dalla musica dal vivo agli appuntamenti per i più piccoli.

PALIO DI PRIMAVERA

A Gualdo Tadino tornano il 1 e 2 giugno i giochi de le porte. L’edizione primaverile, il Palio di Primavera appunto, è tutta dedicata ai più piccoli, che si esibiscono anche nel corso dell’evento.


Continue Reading
ISOLA POLVESE

UNA GITA ALL’ISOLA POLVESE

Il lago Trasimeno è dotato di tre isole: la Maggiore, la Minore e l’Isola Polvese. Delle tre, l’Isola Polvese è la più grande e indiscutibilmente la più bella dal punto di vista naturalistico. Parte del parco del Lago Trasimeno, come le altre, è sede di un centro di divulgazione ambientale dove vengono realizzate molte attività con le scuole. Presenta, inoltre, tantissimi reperti di valore storico, legati alla presenza dell’uomo su questa isola fin da tempi antichissimi. Benchè i primi a viverci stabilmente furono probabilmente gli etruschi, il suo nome è di origine latina, anche se non è certo sia legato al termine ‘polvento’ sottovento, oppure ‘pulvis’ polvere, in riferimento alla bruma che spesso circonda tutto il lago.

VISITARE L’ISOLA POLVESE

L’Isola Polvese offre almeno due possibilità di visita: una naturalistica, ed una storico artistica. Dal punto di vista naturalistico, l’isola è un mix di natura incontaminata ed agricoltura. Il versante settentrionale è coperto da una lecceta ad alto fusto decisamente bella, con un sotto bosco ricco di specie quali il pungitopo o il ligustro. Il versante meridionale è invece occupato da estesi oliveti con imponenti alberi secolari, ma anche da parte della zona umida, coperta da canneto.

Tantissime le specie di insetti che popolano l’isola, come le libellule, e ovviamente gli uccelli, gli aironi, i germani, le folage o gli svassi.

Il circuito storico-artistico, invece, comprende il castello medievale che difendeva il borgo antico, la chiesa di San Giuliano e i resti della chiesa di San Secondo e del Monastero Olivetano, oggi riconvertiti a centro studi. La visita al Giardino delle Piante acquatiche è a metà strada tra la visita storica e quella naturalistica. Da non dimenticare che sull’Isola è anche presente una piccola spiaggia da cui è possibile immergersi per un bagno (ricordiamo che le acque del Trasimeno sono balneabili).

Per chi lo desidera, Sistema museo organizza dei brevi tour guidati (durata 5 ore) di visita sia a San Feliciano, da cui si prende il battello, che all’Isola Polvese.

ISOLA POLVESE: COME ARRIVARE

L’Isola Polvese si raggiunge via battello. La navigazione può avvenire da San Feliciano oppure da Passignano sul Trasimeno. Il porto di partenza per elezione è però il lungolago Alicata a San Feliciano, da cui partano numerosi traghetti. Da Passignano, infatti, partono ben pochi traghetti e la traversata dura circa mezz’ora contro i 10 minuti scarsi di quella da San Feliciano. I traghetti sono attivi tutto l’anno: ad ogni modo durante la stagione invernale sono molto meno numerosi. Gli orari completi sono disponibili sul sito di Busitalia, il gestore del servizio, mentre i biglietti possono essere comprati a bordo oppure si possono utilizzare i titoli integrati UmbriaGo.


Continue Reading
PICNIC IN UMBRIA

PICNIC IN UMBRIA: 6 POSTI DA NON MANCARE

Con la bella stagione si vuole stare fuori, prendere il sole, stare in contatto con la natura e godersi il clima favorevole. Soprattutto in Primavera una delle cose più belle da fare tutti insieme, con la famiglia, è un allegro picnic. Le aree picnic in Umbria sono diverse e molto belle: la regione offre tanti paesaggi collinari e boscosi, a un passo da storia e natura. Il luogo ideale insomma dove fare un picnic. Per questo abbiamo pensato di suggerirvi alcune aree picnic in Umbria che in passato abbiamo testato. Se avete da suggerirne altre, siamo tutte orecchi!

Aree picnic in Umbria 

Piediluco

Il lago di Piediluco è una delle zone più  belle della nostra regione. Nonchè un luogo che permette di unire diversi itinerari insieme: quello naturalistico in accoppiata con la visita alla cascata delle Marmore, e quello storico, con una visita al parco archeologico di Carsulae. Inoltre, intorno al lago sono presenti diverse aree attrezzate, alcune gratuite ed altre a pagamento, in cui è possibile sia godere dell’accesso alla spiaggia che di numerosi bracieri.

Parco dell’Altolina – Cascate del Menotre

Le cascate del Menotre, con tutto il parco in cui sono immerse, sono il posto ideale per un picnic in estate. L’elevato livello di ombreggiamento, nonchè la presenza delle acque, rendono tutto il parco molto fresco e fare un picnic anche in pieno agosto molto piacevole. Nel parco non ci sono aree barbecue attrezzate, ma ci sono numerosi tavoli con panche dove potersi godere un paio di ore di relax.

Leowild park 

Il Leowild park è uno dei pochi parchi in regione dove poter vedere gli animali, adatto per i bambini più piccoli. Inoltre c’è un’area piuttosto grande ed attrezzata, ideale per picnic. Bracieri, tavoli, panche: con l’ingresso è possibile utilizzare liberamente tutte le aree attrezzate, o semplicemente stendere una coperta in uno dei prati e mangiare un panino.

Cascate delle marmore

Le cascate delle Marmore sono tra le più famose aree della nostra ragione. A ragione! Sono un luogo meraviglioso dal punto di vista naturalistico, per passeggiate adatte anche ai bambini. Nel Belvedere inferiore e in quello superiore sono presenti anche delle aree attrezzate adatte ai picnic. E per i più spericolati c’è anche la possibilità di fare rafting!

Parco dei sette frati 

Il Parco dei setti frati si trova nel Parco del Monte Peglia, a metà strada tra Orvieto e Todi. Presente in un’area boscata, il Parco è dotato di una decina di piazzole su fondo grigliato (non tutte in piano) con prese d’acqua e scarico a pozzetto, tavoli e panche da pic-nic, illuminazione notturna. Come per il Parco dell’altolina è adatto a picnic estivi, grazie alla frescura regalata dal bosco. Inoltre, essendo situato in una zona protetta, il Parco dei sette frati offre tante possibilità di percorsi sentieristici ed è dotato di un centro di documentazione della flora e fauna locali. Oltrepassando il parco, a San Venanzo, è presente anche il Museo Vulcanologico con esposti fossili di dinosauri.

Parco delle grotte 

Il Parco delle grotte è un’estesa aree verde, attrezzata ed adatta ai picnic, da cui partono le visite guidate alla parte sotterranea di Orvieto. La caratteristica più particolare del parco, a parte la bellezza del luogo, è la posizione. Il parco, infatti, si trova in pieno centro storico, per cui permette di visitare sia l’Orvieto Underground che la parte storica e famosa legata al duomo. Utilizzata per concerti, spettacoli e conferenze, offre un rifugio alternativo proponendo una tavolata suggestiva che diventa uno dei ricordi più duraturi e simpatici della giornata.


Continue Reading
Corciano bimbi

CORCIANO BIMBI 2018

Torna l’appuntamento a misura di piccoli, torna Corciano Bimbi, dal 28 al 29 aprile. Per due giorni, Corciano diventa un castello, un castello incantato, dove giocare e divertirsi. E tutto gratuitamente! Dalle 10:30 alle 19:30, Corciano Bimbi divertirà i vosti figli con tante iniziative ed attività. Ecco alcuni dettagli del programma, che potrete trovare completo a questo link.

CORCIANO BIMBI

L’iniziativa divide la cittadina di Corciano in tanti angoli, ognuno dedicato ad un’attività specifica, che si ripete nel corso della manifestazione o che interessa una singola mattinata o pomeriggio. Le attività sono tantissime. Noi ve ne segnaliamo alcune in questo ricco programma che offre quest’anno Corciano Bimbi.

A Piazza Doni e ai Giardini del Torrione troverete i Gonfiabili. A Piazza Caduti nella mattina di domenica si terrà Poliziopoli, e potrete partecipare ad una caccia al tesoro in cui dovrete catturare un ladro come dei veri poliziotti. Sempre a Piazza Caduti sarà allestito nel pomeriggio del sabato Pompieropoli. A corso Rotelli si terranno i laboratori di orto in cassetta all’angolo bio (tantissimi orari, mattina e pomeriggio di entrambi i giorni). Per i più piccoli, si terrà l’angolo morbido: si tratta di tantissime attività pensate per le mamme e i bambini più piccoli, da 0 ai 12 mesi o da0 ai 3 anni, per giocare con la musica, il corpo o l’inglese. É previsto anche un punto ostetrica e la fascioteca delle mamme.

Le attività saranno animate da Lotus Nascita (28 aprile) e da Il giardino della salute (29 aprile): se abitate vicino a Corciano e siete neo mamme vi consigliamo di cuore di partecipare a più attività possibili, è un’occasione unica! Per i più grandini (dagli 8 anni in sù), si terrà l’angolo del medioevo dove poter cimentarsi con la scherma e il tiro con l’arco storici, in piazza Coragino in entrambe le giornate.

Corciano Bimbi non si dimentica neanche dei genitori. Oltre agli appuntamenti per le neo mamme, segnaliamo gli incontri su DSA e difficoltà scolastiche che si terranno nella giornata del 29. Un’occasione per confrontarsi su temi che sono molto cari a tanti genitori!


Continue Reading
Pinocchio

PINOCCHIO, LE AVVENTURE DI UN SOGNATORE

Arriva in provincia di Terni presso il Teatro Comunale Manini di Narni, il Teatro Umbro dei Burattini con uno spettacolo dedicato al burattino più amato di tutti i tempi, ma riletto in chiave moderna. Pinocchio diventa così un burattino contro il bullismo, in un moderno Paese dei Balocchi, tra videogames e social network per avvicinare i più giovani utilizzando il loro stesso linguaggio.

Al burattino più famoso del regno delle favole, il compito di veicolare un messaggio contro il bullismo e a favore dell’integrazione, tema sempre più attuale e di primaria importanza anche tra le fasce più giovani e indifese ed esposte a pericoli sia sul web (il cosiddetto cyberbullismo) che negli ambienti di socializzazione.

Pinocchio: lo spettacolo

Domenica 14 gennaio al Teatro Comunale Manini ore 15.30 e 17.30

Nonostante il linguaggio moderno e la tematica innovativa, Pinocchio, le avventure di un sognatore, è uno spettaclo tradizionale nei suoi personaggi. I burattini, di grandi dimensioni, utilizzati dalla compagnia umbra sono in legno e tutti dipinti a mano, delle vere e propie opere d’arte realizzate da un anziano artigiano torinese. Le musiche dello spettacolo, tutte originali, sono composte da Giuliano Ciabatta in arte “Paco”, musicista e compositore, con al suo attivo prestigiose collaborazioni con artisti di livello nazionale. Saranno 75 minuti di musica, divertimento, ma anche riflessione.

Lo spettacolo si terrà in due orari, alle ore 15.30 e 17.30, (info e prenotazioni al numero 347 00 02 029; www.teatrodeiburattini.it).


Continue Reading
Appuntamenti al museo

NOVEMBRE: APPUNTAMENTI AL MUSEO

Ripartono a pieno ritmo gli appuntamenti dedicati alle famiglie nei diversi Musei dell’Umbria. Scopriamo insieme gli appuntamenti al museo di novembre!

Per il mese di novembre appena iniziato vi proponiamo una serie di appuntamenti al museo. SI tratta soprattutto di laboratori per i più piccoli, ma anche di qualche incontro dedicato a tutta la famiglia. E mi raccomando: seguite gli aggiornamenti di questo articolo, perchè se ci saranno delle novità le inseriremo!

NOVEMBRE: APPUNTAMENTI AL MUSEO

Bettona

Presso la Biblioteca Comunale di Passaggio di Bettona si terrà domenica 12 novembre il laboratorio di scrittura creativa PUNTO E VIRGOLA. L’iniziativa è pensata per i bambini a partire dai 6 anni ed ha inizio alle ore 15:00. Per maggiori informazioni potete chiamare il numero 075 98 85 770 oppure scrivere all’indirizzo comune.bettona@gmail.com / bettona@sistemamuseo.it.

Marsciano

Presso il Museo Dinamico del Laterizio e delle Terrecotte, a novembre vi aspettano i laboratori d’arte per famiglie e bambini DI TUTTI I COLORI. Due gli appuntamenti previsti: Come Penelope, il 12 novembre, è un laboratorio per imparare l’antica arte della tessitura creando un piccolo telaio di cartone. Decoriamo la ceramica, il 26 novembre, è invece un laboratorio per imparare a manipolare la ceramica, creando un oggetto e decorarlo con la tecnica dell’ingobbio. Il costo del laboratorio è di 5 euro a bambino (adulti gratis); per info e prenotazioni potete chiamare il numero 075 87 41 152 oppure scrivere all’indirizzo marsciano@sistemamuseo.it.

Sant’Anatolia di Narco

Presso il Museo della Canapa tutti i sabato di novembre si terrà NON E’ MAI TROPPO PRESTO PER I REGALI DI NATALE. Si tratta di un corso di tessitura per famiglie, della durata di 4 ore (14:00-18:00). Inoltre, domenica 11 si terrà l’appuntamento della rete Nati per Leggere IL LUPO INVESTIGATORE AL MUSEO, dalle ore 16:00 alle ore 17:00. La lettura è consigliata per i bambini dai 3 ai 6 anni. Per info e prenotazioni: 0743 61 31 49 oppure info@museodellacanapa.it.

Terni

Presso il Paleolab Museo delle Raccolte Paleontologiche dell’Umbria Meridionale, sabato 25 novembre 2017 alle ore 16:30 si terrà ACCHIAPPADINOSAURI. Si tratta di un’attività ludica e merenda per bambine e bambini 4-10 anni. Il costo è di 3 euro a partecipante. Per info chiamate il numero 0744 33 41 33 oppure scrivete a paleolabterni@gmail.com.


 

Continue Reading