Tag Archives : zucca

cambio stagione

COME AFFRONTARE IL CAMBIO STAGIONE

L’equinozio di autunno busserà alle porte sul finire della settimana, ed ecco che le giornate inizieranno ad accorciarsi sul serio ed il freschetto a farsi più pungente. Come affrontare la malinconia che ci prende con il cambio stagione, ma anche con la ripresa delle mille attività che settembre porta senza restare senza energie?

CAMBIO STAGIONE: COME AFFRONTARLO?

Un consiglio che può sembrar banale, ma importantissimo, è quello di curare l’alimentazione. La stanchezza tipica dell’autunno può essere affrontata al meglio curando ciò che mangiamo. Ridurre i latticini, eliminare l’alcool e sfruttare le bontà stagionali per depurarsi e disintossicarsi. Ad iniziare dalla zucca che è un vero e proprio toccasana. Le sue proprietà diuretiche e lassative la rendono adatto ad una vera e propria cura di depurazione. Se non sapete come cucinarla, qui vi avevamo lasciato tante ricette sfiziose.

Anche le castagne, ricche di minerali e acido folico, ma poverissime di grassi, sono un alleato prezioso per riequilibrare l’organismo. Se, poi, durante le vacanze avete proprio folleggiato, allora vi può venire in soccorso lo zenzero, che è un vero e proprio antinfiammatorio per la mucosa gastrica, oltre ad essere un disintossicante del fegato.

L’abbigliamento

Un altro aspetto da non sottovalutare nel cambio stagione è il cambio dell’abbigliamento. Evitiamo di vestirci come il cielo, di grigio e di nero. Preferiamo invece le tonalità della natura: l’arancione delle zucche, il giallo e il rosso delle foglie. Come insegna la cromoterapia, in questo periodo è bene scegliere sempre colori caldi, che hanno il potere di risollevarci l’umore.

Una coccola extra potrebbe essere anche l’uso di un semplice diffusore di aromi ad ultrasuoni. Poche gocce di olio essenziale, come quello di palmarosa, e saremo come nuove!

Nel cambio stagione anche la pelle ha bisogno di una coccola in più. Noi vi consigliamo la Pampers routine della nostra esperta di bellezza Camilla Scialla. Seguirla è un modo per prendersi un po’ di tempo per se, in qualsiasi momento dell’anno! E magari concedetevi anche un massaggio rilassante (anche e soprattutto in gravidanza!) o una coccola casalinga con dell’olio di Argan puro che renderà la vostra pelle setosa e morbida, oltre a donarle un profumo che da solo mette buon umore.

Prepariamoci all’inverno

Infine, pensiamo a prevenire i malanni di stagione! Le proprietà benefiche della Echinacea come strumento per rafforzare il sistema immunitario sono note. Il suo uso regolare può esser di grande aiuto con i primi freddi. Così come i Fermenti Lattici Probiotici sono in grado di rafforzare l’intero organismo rinforzando prima di tutto il secondo cervello del corpo: l’intestino.

(Su alcuni dei link dell’articolo, Umbria for Mummy ha un’affiliazione e ottiene una piccolissima quota dei ricavi, senza variazioni di prezzo per te. Comprando attraverso di essi ci aiuti a portare avanti il nostro progetto).


Continue Reading
zucca

FUORI DI… ZUCCA!

Oramai Halloween è passato, ma il tempo delle zucche ancora no! Questo ortaggio colorato e dal sapore dolce tanto gradito ai bambini è un ottimo alimento. La zucca è infatti ricca di vitamine quali la B e la E, oltre che di beta carotene, precursore della vitamina A. Non solo: contiene una buona quantità di fibra e tanti minerali, quali calcio, fosforo, potassio, magnesio, ferro, selenio, sodio, manganese e zinco. Siete pronti per un piccolo menù tutto arancione?

Antipasto: frittelle di zucca

Ingredienti:

  • 500 g zucca
  • 2 cucchiai di farina
  • 2 uova
  • 25 g burro
  • 1 ciuffo di prezzemolo tritato
  • olio per friggere
  • sale q.b.

Procedimento:

Lessate la zucca in acqua salata senza farla ‘spappare’. Fate freddare e poi riducetela a purea. Unite aiutandovi con una frusta il burro, le uova, la farina e il prezzemolo. Mettete a scaldare l’olio per friggere. Nel frattempo iniziate a preparare le frittelle con le mani. Quando l’olio è ben caldo iniziare a friggere le frittelle facendole ben dorare: lasciatele asciugare dall’olio con un panno carta. Potete servirle accompagnate alla maionese o ad una salsa allo yogurt.

Primo: gnocchi di zucca

Ingredienti:

  • 1 kg di polpa di zucca pulita (senza semi nè buccia)
  • 150 gr di farina 00
  • Semola di grano duro q.b.
  • sale e pep q.b.

Procedimento:

Cuocete la zucca in forno per circa mezz’ora a 180-200°C. Fatela freddare e poi passatela, cercando di sgocciolare più acqua possibile. Mettete la purea ottenuta in una terrina con la farina. Impastate per 5 minuti. Poi passate l’impasto su un piano, dividetelo e fate tanti serpentoni. Per non far appiccicare l’impasto usate sul piano la semola. Allungate i serpentoni e ricavate gli gnocchi. Ricordarsi di mettere la semola per non farli appiccicare. Cuoceteli in acqua bollente salata: appena salgono vanno tirati via con una schiumarola. Condite a piacere: si abbinano bene ai condimenti a base di formaggi.

Contorno: zucca al forno

Ingredienti:

  • Mezza zucca di Chioggia
  • Sale, pepe, Olio Evo e rosmarino q.b.

Procedimento:

Pulite bene la buccia della zucca avendo cura di rimuovere ogni impurità. Tagliate tante fettine ci circa 4-5 mm: non dovete rimuovere la buccia! Disponetele su una teglia da forno, cospargetele di sale, pepe, olio e rosmarino. Infornate in forno caldo a 180-200°C finchè la zucca non si ammorbidisce e inizia a diventare marroncina sui bordi. Potete servirla abbinata a delle patate al forno per un contorno più ricco.

Portata principale: parmigiana di zucca

Ingredienti:

  • 800 gr di polpa di zucca
  • 500 ml di besciamella
  • 400 gr di mozzarella
  • 100 gr di parmigiano grattugiato
  • pangrattato q.b.
  • olio d’oliva q.b.
  • sale q.b.
  • pepe q.b.

Procedimento:

Fate la zucca a fette alte circa mezzo centimetro, dopo averla mondata di buccia e semi. Foderate di alluminio una teglia da forno. Disponete le fette, anche sovrapposte, salandole e pepandole: aggiungiete l’olio e coprite con altra carta stagnola. Cuocetela a 200°C per circa mezz’ora. Nel frattempo fate a pezzetti la mozzarella e preparate la besciamella. Una volta cotta la zucca imburrate e impanate una pirofila e componete la parmigiana. Iniziate con uno strato di zucca, poi di besciamella e poi di parmigiano. Per renderla ancora più gustosa aggiungete qualche cubetto di speck oppure di pancetta. Sempre per variare si può mischiare alla mozzarella qualche dadino di scamorza. Cuocete a 200°C per 20 minuti o comunque fino a che non si forma la crosticina.

Buon appetito!


Continue Reading
la-scienza-in-zucca

LA SCIENZA IN ZUCCA

Riaprono le officine della domenica del Post, il museo della scienza dove ogni bambino può diventare un piccolo scienziato. Sabato 31 ottobre, in occasione di Halloween, in collaborazione con Loretta Bonamente che curerà l’intrattenimento teatrale, si terrà La scienza in Zucca. Tutti i vampiri, le streghe e i lupi mannari disponibili nel pomeriggio sono attesi, per la più mostruosa delle feste. Tutti i partecipanti saranno coinvolti in una spaventosa animazione teatrale e in uno “zuccoso” laboratorio.

Si consiglia di venire orridamente mascherati.

Costo: 10 € (comprensivo di una gustosa merenda) – durata: dalle 16.30 alle 18.30; età consigliata: 3 – 11 anni.

Prenotazione abbligatoria: tel. 075.5736501


Continue Reading
cup-cake

CUP CAKE ALLA ZUCCA, BUONI E VERDUROSI

Hallowen è alle porte, e anche se non è una festa nostrana, perchè non festeggiarla in cucina, con dei cup cake alla zucca? Buoni e nutrienti sono un modo come un altro per nascondere verdura in qualcosa di molto goloso agli occhi dei bambini.

Cup cake alla zucca

Ingredienti:

150 ml olio di semi di mais
200 g zucchero di canna
2 uova
225 g farina di farro
1 cucchiaino e mezzo di cremor tartaro più mezzo di bicarbonato (si può sostituire con 1 e mezzo di lievito chimico)
1 cucchiaino di cannella,
1 ccucchiaino di zenzero,
1/2 c. noce moscata
350 g zucca

Accendere il forno a 180°C.
Cuocere la zucca a vapore  senza farla spappolare. Schiacciarla con una forchetta e far freddare la purrea. In alternativa, per mantenerla meno acquosa, si può cuocerla a 190°C in forno, coperta con la pellicola di alluminio.

A questo punto si deve procedere come solitamente si fa con i muffin, tenendo separati gli incredienti liquidi da quelli solidi. Miscelare prima farina, zucchero e cremor tartaro. A parte, miscelare le uova e l’olio. Unire i componenti liquidi ai solidi. Incorporare la purrea di zucca completamente fredda. Mettere negli stampini immediatamente e cuocere per 25-30 minuti. Una volta freddi si posso volendo guarnire. Un’ottima crema di copertura è la glassa al philadelphia, che si realizza con 150 g di philadelphia, 50 g di burro e 100 di zucchero a velo, mischiati molto velocemente insieme. Sopra, si può decidere di rifinire con un frutto secco, qualche scaglia di cioccolato o magari uno zuccheri a tema hallowen! Buon appetito!


Continue Reading