Tag Archives : zuppe

ricette-umbre-natale

RICETTE UMBRE DI NATALE

La festa più bella dell’anno, si avvicina a grandi passi, arricchiamo la credenza con gli ingredienti giusti e portiamo in tavola i piatti della nostra tradizione regionale, le ricette umbre tipiche del Natale.
Anche se non si tratta di usanza tipicamente umbra, la Cena della Vigilia è per molti diventata un anticipo di festeggiamenti e non è raro trovarsi a tavola con amici e parenti per pregustare l’attesa.
Ecco tre piatti veloci e semplici, tipici della nostra Umbria , da portare in tavola per la cena del 24 e che fungeranno da piccoli antipasto e da un gustoso, ma equilibrato, piatto unico, in vista dei “bagordi” del 25 e sarà subito festa.

CROSTINI CON PATE’ DI OLIVE NERE

Cosa serve:
300 gr di olive nere denocciolate
2 acciughe
1 cucchiaino di capperi
Succo di limone
sale e pepe
Come si fa:
1) Pulite e dislocate le acciughe. Tagliate a metà le olive e lavate i capperi
2) frullate con il mixer olive, acciughe e capperi, diluendo tutto con il succo di mezzo limone.
3) regolate di sale e pepe.
4) tostate le fette di pane e spalmate sopra il paté preparato.

BRUSTENGHI CON AFFETTATI

Cosa serve:
300 gr di farina 00
1 cucchiaio di strutto (o olio)
acqua e sale.

Come si fa:
1)Preparate la pastella con la farina e acqua salata. Sbattetela energicamente dal basso verso l’alto fino ad ottenere una consistenza molle.
2)Lasciate riposare per una mezz’ora circa.
3)Ungete il fondo di una padella antiaderente con la noce di strutto, scaldatela e poi versate sul fondo due cucchiate di pastella.
4)Lasciate dorare e poi girate la frittella dall’altro lato.
Scolate i brustenghi su carta assorbente e serviteli caldi affiancati agli affettati misti.

ZUPPA DELLA VIGILIA

Cosa serve:
150 gr di ceci
30 gr di pancetta
Pane casereccio per bruschette
2 cucchiai di passata di pomodoro
2 foglie di alloro
cipolla, carota, sedano
Aglio, olio, sale e pepe q.b.

Come si fa:
1) Preparate il soffritto in una pentola abbastanza alta con cipolla, carota e sedano. Quando le verdure si saranno ammorbidite, aggiungete i ceci e allungate con acqua non salata affinché i ceci siano completamente coperti.
2) fate cuocere a fuoco basso fino a completa cottura dei ceci,
3) tagliate a dadini la pancetta e fatela rosolare in una padella con uno spicchio d’aglio e un cucchiaio di olio.
4) quando l’aglio avrà preso colore, toglietelo dal soffritto e aggiungete la passata di pomodoro, regolate di sale e pepe e lasciate cuocere per qualche minuto, quindi aggiungetela ai ceci precedentemente cotti e fate rapprendere leggermente la zuppa.
5) servite in fondi e con bruschette di pane e guarnite con una foglia di allora o qualche ago di rosmarino.


Continue Reading
zuppa-di-lenticchie

ZUPPA DI LENTICCHIE ALLA PERUGINA

Da sempre le lenticchie, ricche di proteine, vitamine e sali minerali, sono considerate un valido sostituto della carne, perfette sia per essere aggiunte a zuppe, vellutate e minestre, sia da sole per un gustoso piatto unico, economico e facile da preparare.

ZUPPA DI LENTICCHIE ALLA PERUGINA

Cosa serve:
250 gr di lenticchie di Castelluccio
2 foglie d’alloro
2 rametti di rosmarino
1/2 cipolla
1 carota
1 costa di sedano
2 cucchiai di passata di pomodoro
1 salsiccia
sale, pepe, olio per condire

Come si fa:
1) Mettete le lenticchie in una casseruola con acqua fredda, portate a bollore e fatele lessare.
2) Preparate un soffritto con la cipolla tagliata fine.
3) Tritate carota e sedano e aggiungete al soffritto.
4) Aggiungete la salsiccia sbriciolata e lasciate cuocere fino a che le verdure non saranno tenere e la salsiccia non avrà preso colore.
5) Scolate le lenticchie, passatele sotto l’acqua calda e aggiungetele al preparato, insieme a due cucchiai di passata di pomodoro e allungando con mezzo bicchiere d’acqua calda o di brodo vegetale.
6) Regolate di sale e pepe e aggiungete le foglie d’alloro e qualche rametto di rosmarino
7) Lasciate cuocere per un’ora circa, allungando con acqua calda o brodo se necessario, e servite caldo con fette di pane tostato e con un filo d’olio.


Continue Reading
zuppe

ZUPPE D’AUTUNNO

É arrivato l’autunno e con lui, un paesaggio mutato, colori e una nuova tavola. Cambiano le stagioni e cambia cosa portare nei nostri piatti, sono diverse le esigenze e la temperatura stessa ci invita a cambiare gusti. Di sicuro piatto forte di questa stagione sono le zuppe, calde, gustose e nutrienti: un piatto unico valido per tutta la famiglia, facile da preparare e di sicuro successo.

La nostra esperta in cucina ci ha lanciato due proposte:

ZUPPA DI FARRO

Ingredienti per 4 persone
250 farro
2 gambe di sedano
2 carote
1 cipolla
Pomodori pelati
Sale e Pepe

Mettere a bagno per due ore il farro in acqua.
Pulire le verdure e farle a dadini.
Metterle in una grande pentola con due cucchiai olio e farle soffriggere per 10 minuti, aggiungere un litro e mezzo di acqua di calda, il farro e i pelati.
Salate e cuocere fino a che le verdure e farro siano teneri.
Servite con un filo olio e spolverata di pepe.

PASTA E CECI

Ingredienti per 4 persone
200 gr. di ceci in scatola
300 gr. di maltagliati (o altro tipo di minestra senza uovo)
Pomodori pelati
Carota, Sedano.
Sale, pepe e rosmarino
Pulire le verdure e farle e a piccoli dadini e farle soffriggere.
Aggiungere un litro e mezzo di acqua calda e i pelati
Passare al macinino parte dei ceci e unire anche questi.
Versare il resto dei ceci rimasti interi.
Salare e cuocere fino a che le verdure e i ceci siano teneri.
Aggiungere la pasta e lasciar cuocere ancora.
Condire con un filo d’olio, sale e pepe.
Il piatto sarà più gustoso se non mangiato troppo caldo e nel caso vogliate utilizzare ceci freschi, metterli in ammollo per 24 ore e cuocerli il giorno prima.

Accompagnate entrambe le zuppe con crostini di pane tostato e Buon Appetito.


Continue Reading