Archive by Author

escape_room_casa

ESCAPE ROOM IN CASA: COSA ASPETTI A PROVARE!

I vostri figli sono appassionati di missioni, indovinelli, rompicapi? Amano cimentarsi con puzzle e sono esperti nell’andare alla ricerca di indizi? Bhe se è così, ma anche se non lo fosse, non potete non provare Escape Room in casa!

ESCAPE ROOM IN CASA: CHI SONO?

Escape Room in casa è un team di giovani creativi che hanno fatto del gioco una parte fondamentale della loro vita e che in questo periodo di “forzata clausura” si sono cimentati acreare giochi di logica di ogni tipo adatti a ragazzi e bambini già a partire dai 4 anni, sviluppando costantemente nuovi format per poter offrire avventure sempre più coinvolgenti.

COS’E’ UN GIOCO DI ESCAPE ROOM?

Un gioco di ESCAPE ROOM è un gioco di logica dove i concorrenti (in questo caso i vostri figli) sono chiamati a risolvere enigmi, indovinelli e misteri per riuscire a “scappare” ovvero a risolvere il mistero o a portare a termine la missione. Normalmente le Escape Room si svolgono dal vivo, in degli spazi e stanze dedicate, da dove appunto si deve veramente scappare, ma sono solitamente modalità di gioco non adatte ai bambini e ai ragazzi. Le versioni di  ESCAPE ROOM IN CASA nascono invece proprio per loro, per dare a tutti l’opportunità di immergersi nel mondo magico delle Escape Room in tutta tranquillità proprio perché si svolgono in casa.

COME FUNZIONA UN GIOCO DI ESCAPE ROOM IN CASA?

Per giocare ad un gioco di ESCAPE ROOM IN CASA non sono necessarie grandi superfici: è un’attività che si adatta ad ogni tipo di casa. Molti escape poi si prestano per essere giocati ovunque. Ogni Escape ha un tema ed una storia originale e prevede una serie di prove ed enigmi da risolvere e che permetteranno di avanzare nel gioco, fino alla vittoria finale. Sono giochi adatti dai 4/5 anni fino ai 12 e 13 ma siamo certi che piaceranno anche ai più grandi, ogni Escape Room è comunque pensata per un’età specifica ed ha un grado di difficoltà diverso.

Potrete giocare con i pirati o tentare di fuggire da esseri magici o addirittura approdare nello spazio per un’avventura da astronauta. Cliccando QUI, troverete tutte le tipologie di escape disponibili. Scegliete quella che più fa al caso vostro, cliccate e dopo pochi passi, riceverete via e-mail,  tutto l’occorrente per giocare. Stampatelo e con pochi passaggi di preparazione sarete pronti per giocare. Gli Escape Room sono perfetti per animare una festa, un compleanno, ma anche per passare qualche ora in compagnia dei vostri bambini divertendovi, soprattutto nei pomeriggi di pioggia!.

PERCHE’ GIOCARE CON ESCAPE ROOM IN CASA?

Perché stimola la logica, il pensiero critico, aumenta la riflessione e la creatività ma più che altro perché è divertente e avventuroso: tutto ciò che piace ai bambini e siamo certi anche a voi!

Continue Reading
feste di compleanno on line

FESTEGGIA IL TUO COMPLEANNO ON LINE

In questo momento in cui siamo costretti a casa, alcuni addirittura in quarantena, e in un periodo in cui non ci si può riunire per festeggiare eventi e compleanni, arrivano a portare un sorriso nelle nostre abitazioni i ragazzi di Le Star Animazione, la prima agenzia di animazione per bambini capace di offrire feste di compleanno on line.

In questo ultimo anno, molti bambini e ragazzi hanno dovuto rinunciare a festeggiare il proprio compleanno con gli amici ed è a loro che Johnny Leonardi, e tutto lo staff di Le Star Animazione, ha pensato nel creare delle feste di compleanno on line su misura, in modalità videoconferenza, tramite la piattaforma Zoom Premium.

…MA COME SI FESTEGGIA UN COMPLEANNO ON LINE?

Un compleanno on line è una festa dove ogni bambino potrà festeggiare insieme ai suoi amici in modalità videoconferenza e dove avrà un’animazione ad hoc fatta di spettacoli di magia, teatrini virtuale, caccia al tesoro, giochi a quiz e tantissime attività pensate per lui e adatte alla sua età. Baby dance per i più piccoli, Tik Tok e Fortnite Dance per i più grandicelli, e non potrà mancare il momento dei regali e della torta per cantare tanti auguri tutti insieme.

le star animazione

Lo staff di Le Star Animazione ha pensato a dei pacchetti per tutte le esigenze e per ogni fascia di età e con la possibilità di accogliere fino a 30 invitati. Nella versione Premium riceverete addirittura l’invito digitale al compleanno con grafica personalizzata e la registrazione intera della festa che vi verrà inviata per mail e che sarà di sicuro un ricordo per tutti, il tutto
ad un costo veramente contenuto.

le star animazione

Tutti gli animatori sono preparati e professionali, ma soprattutto hanno il desiderio con la loro simpatia di far sorridere e divertire i bambini in un momento piuttosto complicato e siamo sicuri che riusciranno a conquistare anche voi. Visitando il loro sito potrete leggere le numerose recensioni di chi ha già usufruito del servizio e di quanto ne sia rimasto soddisfatto. Inoltre in un video esplicativo, Johnny Leonardi, risponderà a tutte le domande che siamo certi avete già in mente.
Sappiamo che il modo migliore per festeggiare è farlo tutti insieme nello stesso posto, ma se questo non è possibile, allora Le Star Animazione fanno al caso vostro.

Continue Reading
maschere

Libri sul Carnevale

È iniziato il Carnevale e per far scoprire ai nostri bambini tutto sulle sue maschere e le sue storie possiamo ricorrere ai libri sul Carnevale non solo da leggere.

CARNEVALE DEGLI ANIMALI di Elisabetta Garilli

Cosa fanno per carnevale gli animali? Se lo chiede Garilli che inventa una divertente parata di animali in maschera guidata dal Re Leone che prende spunto dall’opera teatrale di Saint Saens. Età consigliata 4/5 anni

CARNEVALE DEGLI ANIMALI per i più piccoli.

Per i più piccoli vi consigliamo la versione sonora che con piccoli testi e estratti dell’opera, renderà la lettura semplice e divertente e che è adatto già a partire dai 12 mesi.

IL TOPO DALLA CODA VERDE di Leo Lionni.

Una comitiva di topi di campagna decide di festeggiare il Carnevale con stelle filanti, coriandoli e maschere, però ad un certo punto, così mascherati, non si riconoscono più e iniziano a spaventarsi.

IL CARNEVALE DEI BAMBINI di Giulio Crivellente

Un libro per conoscere il Carnevale tra canzoni, suggerimenti per costumi fai da te e un racconto misterioso da scoprire.

FIABE DI CARNEVALE PER I BAMBINI di Laura Totti.

Una raccolta delle più belle fiabe mascherate per bambini. Una lettura facile e comprensibile anche per i più piccoli

VIVA IL CARNEVALE di Magic Print

Libro attività dove colorare le maschere di Carnevale più conosciute. Un modo per divertirsi, imparare i personaggi carnevaleschi e i loro vestiti.

***Questo post contiene dei link di affiliazione che non modificano il prezzo per te ma che aiutano noi a far vivere Umbriaformummy. Se vuoi, sostienici attraverso il loro acquisto e fin da ora: grazie!***

Continue Reading
capodanno 2019 in Umbria

IDEE PER CAPODANNO: RICETTE FACILI E VELOCI

Quest’anno toccherà a tutti… con il Capodanno obbligatoriamente in casa, il cenone, a meno che non vogliate ricorrere all’asporto, è nelle nostre mani.
Il numero esiguo di commensali di sicuro ci avvantaggerà ma per un aiutino in più possiamo ricorrere a delle ricette facili e veloci.

RICETTE FACILI E VELOCI: PER CAPODANNO DALL’ANTIPASTO AL DOLCE

Per gli antipasti non serve tanto cucinare il piatto ma più che altro pensare a decorarlo e abbellirlo. Basta usare qualche fettina di affettato, mozzarelline, sottaceti, pane per tramezzini e dar sfogo alla fantasia per
dei antipasti semplici e velocissimi ma sfiziosi. Alberelli di pan carré farciti, piccoli spiedini, mini sandwich, vou le vent ma anche piccole ciotoline da riempire con olive, pezzettini di formaggio, fette di salame, gamberetti: Finger Food veloci da preparare ma che fanno tanto festa.
Per un primo che si prepara in un attimo, invece, vi consigliamo gli gnocchi conditi come più si addice ai vostri gusti. Nella versione festiva al salmone ma anche in quella più classica alla sorrentina, con salsa di
pomodoro, che accontenterà anche il palato dei più piccoli. Gli gnocchi si preparano in dieci minuti e veramente in mille modi adattandosi a qualsiasi tipo di condimento: speck e panna, speck e noci, ai quattro
formaggi, ripassati al forno con una spruzzata di parmigiano e qualche fettina di champignon.
Per i secondi, ovvio che non possiamo non consigliarvi le classiche lenticchie con cotechino, che richiedono si una preparazione un po’ più lunga ma se usate il cotechino già cotto, ve la caverete con un’ora o poco
più. Il tempo di sbollentare le lenticchie e fare un buon soffritto per dare il giusto sapore.
Di dolci per festeggiare Capodanno ce n’è per tutti i gusti, la nostra Regione da nord a sud, offre specialità diverse che però spesso richiedono qualche abilità in più in cucina, per cui se non avete tempo o se non siete degli amanti dei fornelli, basteranno piccoli pandorini da farcire con crema, mascarpone o della semplice Nutella.
Qualche mandrino e qualche chicco d’uva che porta fortuna e il Cenone di Capodanno è servito.

Continue Reading

Decorare la tavola di Natale

COME DECORARE LA TAVOLA DI NATALE IN 5 FACILI PASSI

Il conto alla rovescia è oramai terminato ed è tempo di pensare a come decorare la tavola di Natale, sia che festeggiate la sera della Vigilia con la cena o il giorno con il pranzo del 25,- Ecco allora qualche idea adatta sia che preferiate qualcosa di familiare o che invece puntiate su un’apparecchiatura impeccabile.

SCEGLIETE IL COLORE

Il primo passo da seguire per decorare la tavola di Natale sarà scegliere i colori da usare per la tovaglia, i piatti, le posate e quant’altro vi serva e piaccia utilizzare. Puntate sui colori natalizi e se volete ottenere una
tavola raffinata usate il bianco abbinato all’argento e all’oro. Nel caso preferiate qualcosa di più caldo e familiare, sarà perfetto il rosso abbinato al verde e al marrone.

CURATE LA POSIZIONE DI PIATTI, POSATE, TOVAGLIOLI E SEDIE

Potete rimanere sul classico, lasciando alle posate la solita collocazione o potete intrecciarle sul piatto e legarle con un piccolo nastro. Per i tovaglioli potete giocare con la fantasia e dargli una forma inusuale, e se vi piace potete anche decorare le sedie con qualche fiocco: l’importante è che l’insieme risulti ordinato e abbinato nel modo giusto.

NON DIMENTICATE IL CENTROTAVOLA

Il centro tavola è di sicuro il tocco da aggiungere all’apparecchiatura natalizia. Non serve chissà cosa: candele, ghirlande e pigne basteranno per ottenere un bellissimo effetto. Se volete un centrotavola meno
tradizionale potete invece riempire un vaso trasparente con delle palline colorate o con dei fili di luci a led o a batteria.

REALIZZATE SEGNAPOSTI PERSONALIZZATI

Quest’anno la tavola delle feste non potrà essere molto numerosa, ma non per questo dovete dimenticarvi i segnaposto, da personalizzare e magari da realizzare insieme ai vostri figli, nei giorni precedenti alla festa.
Un segnaposto fatto da voi e personalizzato, renderà la tavola molto originale e sarà un ricordo della giornata da conservare. Per dei segnaposti facili e personalizzati, basteranno anche dei fogliettini su cui scrivere il nome dei commensali e attaccare qualche rametto di abete, qualche bacca rossa o anche dei nastrini colorati.

UTILIZZA LE CANDELE

Se non sono nel centrotavola, di sicuro per un’apparecchiatura natalizia d’effetto, non possono mancare le candele. Non necessariamente grandi e in un imponente candelabro ma anche più piccole e posizionate in diversi punti del tavolo, purché accese. Renderanno l’atmosfera della festa ancora più calda.
La tavola imbandita è di sicuro protagonista nel giorno di Natale dovrà quindi essere curata nei dettagli ma sempre rispettando il vostro stile e le vostre tradizioni, solo così l’atmosfera sarà di vera festa.

Continue Reading
Presepi Artistici

LA VIA DEI PRESEPI

La Via dei Presepi, da oramai molti anni, è un suggestivo itinerario presepiale che viene allestito a Perugia, presso Borgo Sant’Antonio, dal 8 dicembre al 6 gennaio. Ogni anno arricchisce il fascino delle festività natalizie e riscuote molto successo.
Anche quest’anno, nel rispetto delle norme anti -COVID, la Via dei Presepi ha voluto essere presente a cielo aperto e con una formula “a distanza”. Molti presepi saranno visibili semplicemente passeggiando per strada mentre altri saranno all’aperto ed accessibili tramite percorsi protetti e per un numero limitato di persone, per cui andate a vederli in totale tranquillità.

LA VIA DEI PRESEPI: L’ITINERARIO


La via dei Presepi si snoda tra Porta Pesa e Corso Bersaglieri, partendo dall’info point potrete ammirare:
PRESEPE ANTICO, PRESEPE MODERNO, GROTTA DELLA NATIVITA’ (civico 30) con statuine che risalgono all’800 e altre in terracotta interamente lavorate a mano. Due rappresentazioni opposte ma di ugual
fascino.
PRESEPE TRADIZIONALE (civico 34), rappresenta la tradizione presepiale della nostra Umbria, con statuine in cartapesta e l’alternarsi del giorno e della notte.
PRESEPE DI PORTA PESA (civico 44) che rappresenta la natività ai giorni nostri nello scenario di Porta Pesa
PRESEPE MONUMENTALE DELLA CITTA’ DI PERUGIA (civico 54) interamente fatto a mano e che rappresenta gli scorci e i monumenti più belli della città, con la natività collocata in Piazza IV Novembre.
PRESEPE ANIMATO presso la Chiesa di Sant’Antonio Abbate. Rappresenta le case e le persone di Borgo Sant’ Antonio, con tantissime situazioni e statuine animate.
PRESEPE NAPOLETANO (civico 98) ambientato nel 700 campano
PRESEPE ARABO (piazzetta del Porcellino), ambientato nel deserto e fuori dagli schemi tradizionali, è forse quello che più si avvicina al contesto reale della Nascita di Gesù.
I Presepi sono aperti tutti i giorni dalle ore 15:30 alle ore 19:00 chi può, approfitti dei giorni feriali!

Continue Reading
ponte dell'Immacolata in Umbria

TRADIZIONI E USANZE DI NATALE

Vi siete mai chiesti il perché delle più diffuse tradizioni e delle usanze di Natale? Se la risposta è si, ecco un po’ di risposte!

Le più diffuse tradizioni e usanze di Natale

PERCHE’ SI FA L’ALBERO A NATALE?

L’albero di Natale è una delle usanze natalizie più diffuse, che è stata presa in prestito dai paesi del Nord Europa. Si tratta di un albero sempreverde, l’abete, simbolo di vita, che viene addobbato con luci, palline e fiocchi. La pallina come ornamento dell’albero di Natale sembra derivare dal fatto che alla sua nascita, un pastore, non avendo nulla da portare in dono a Gesù, si improvvisò giocoliere e si esibì in uno spettacolo in suo onore.

L’albero di Natale tradizione vuole che si addobbi l’ 8 Dicembre, anche se a Milano è usanza farlo il 7 per Sant’Ambrogio e in Puglia il 6 per San Nicola.

PERCHE’ IL ROSSO È IL COLORE DEL NATALE?

Il rosso è da sempre il colore della vita e della regalità, ma è anche il colore dei mantelli dei sacerdoti ed è il colore del vestito di San Nicola, che era vescovo, da cui discende la figura di Babbo Natale. Ecco perchè è il colore del Natale!

PERCHE’ L’OMINO DI PAN DI ZENZERO, È IL BISCOTTO DEL NATALE?

I biscotti di pan di zenzero (ginger bread) sono un’usanza dei paesi anglosassoni, dove vengono preparati in casa durante le feste non solo per essere mangiati ma anche come decorazioni dell’albero. Il loro sapore speziato e l’aspetto simpatico, ne fanno il dolce perfetto per la festa del Natale.

QUALI SONO LE ORIGINE DEL CANDY CANE?

Il Candy cane è un bastoncino di zucchero solido a forma di J che sta per “Jesù” e che richiama anche la forma del bastone del pastore, anche se è molto improbabile che le sue origini siano di carattere religioso.  Anche queste caramelle sono usate per decorare l’albero ma il loro primo utilizzo per Natale sembra risalire al 1670 al concerto nella Cattedrale di Colonia, quando vennero regalati questi bastoncini ai bambini presenti per tenerli buoni. All’inizio i bastoncini erano tutti bianchi, solo successivamente è comparso il colore rosso e il gusto di menta che hanno.

Continue Reading
videomessaggio-babbo-natale

Natale in Umbria 2020

Il periodo di Natale è ormai entrato nel suo clou ed anche se purtroppo quest’anno molte iniziative ed eventi non sono in programma, ce ne sono altre da vivere in tutta sicurezza per assaporare comunque la magia delle feste perché sia Natale in Umbria anche in questo 2020 nonostante tutto. 

Appuntamenti di Natale in Umbria 2020

ALBERO DI GUBBIO E STELLA DI MIRANDA

Anche quest’anno da lunedì 7 Dicembre, Gubbio è illuminato dal suo magnifico albero sul Monte Ingino. Rimarrà acceso per tutte le festività e sarà un’ottima occasione per una passeggiata natalizia nonostante gli eventi collaterali che si tengono a Gubbio in questo periodo, per quest’anno siano annullati.

La Stella di Miranda invece è stata accesa come di consueto il giorno dell’Immacolata, ad illuminare la conca ternana. 

IL PRESEPE MULTIMEDIALE A SAN FRANCESCO

Sulle facciate della Basilica Superiore di San Francesco e della Cattedrale di San Rufino, il Presepe rivive attraverso video proiezioni multimediali. Per le vie di Assisi statue di pastori e giochi di luci sui principali monumenti della città e un abete bianco addobbato con luci led illuminerà la piazza della Basilica Inferiore.

PRESEPI D’AUTORE A UMBERTIDE

L’iniziativa si svolgerà in Via Garibaldi dall’8 dicembre al 7 gennaio ma sarà possibile ammirare altri presepi anche in Piazza Mazzini e presso il quartiere di Fontanelle. Due gli abeti che quest’anno illumineranno la cittadina: in Piazza Matteotti e in Piazza Michelangelo.

NATALE IN JAZZ

Dall’8 dicembre al 6 gennaio, le vie di Perugia e Orvieto saranno allietate dalla musica natalizia cantata dagli artisti che hanno solcato i palchi di Umbria Jazz. La playlist di Natale in Jazz, darà vita, inoltre, ad una raccolta, realizzata in collaborazione con Warner Music Italia, dal titolo Umbria Jazz Christmas che sarà disponibile in download digitale, a partire dal 18 dicembre. A Orvieto inoltre le vie della città saranno animate dalle sagome degli artisti presenti nella play list. 

L’ALBERO PIU’ PICCOLO DEL MONDO

Visto che quest’anno non è stato possibile accendere il consueto Albero di Natale disteso sulle acque del lago, a Castiglione del Lago sarà possibile ammirare il più piccolo. Anche in questo caso l’albero sarà disteso sulle acque presso il presepe all’ingresso della Chiesa Santa Maria Maddalena a Castiglione del Lago.

Continue Reading
il calendario dell'avvento 2020

Il calendario dell’Avvento 2020

Manca una settimana all’inizio di dicembre. È ora di pensare al Calendario dell’Avvento, ed iniziare il conto alla rovescia che ci separa dal magico Natale. Il calendario dell’Avvento è una bellissima usanza del periodo natalizio che scandisce l’avvicinarsi del 25 dicembre e che riserva ai bambini una sorpresa al giorno, trasformando in una festa tutta l’attesa.

COME FARE IL CALENDARIO DELL’AVVENTO

Realizzare home made un calendario dell’Avvento è piuttosto semplice, non servono grandi abilità manuali, ne occorre spendere chissà cosa. Si può realizzare il tutto in pochissimo tempo e con quello che si ha in casa, quasi a costo zero.

IDEE PER IL CALENDARIO DELL’AVVENTO

Basteranno 24 bustine della stessa grandezza o anche 24 sacchetti del materiale che preferite, numerati da 1 a 24 e un cesto per metterli o un filo per appenderli al camino, alle scale o dove volete; in questo caso vi serviranno anche delle mollette da bucato per farlo.

Se invece volete cimentarvi con qualcosa di più elaborato potete creare con una scatola di cartone, una casetta dove farete 24 finestrelle, o anche 24 barattolini con coperchio o scatoline.

Basta cercare qua e là nella rete e troverete tante idee per sbizzarrirvi insieme ai vostri bambini.

Nel caso preferiate acquistarne uno già fatto, a noi piace questo: con i sacchetti di canapa, i numeri adesivi, la corda e le clip per chiudere, insomma tutto ciò che vi occorre per pochi euro.

Foto: www.greenme.it

QUALI SORPRESE SCEGLIERE PER IL CALENDARIO DELL’AVVENTO?

In realtà basta veramente poco, il rito è già magico di per sé, per cui non serve spendere chissà cosa per la sorpresa; qualche figurina, una gomma da cancellare curiosa, delle caramelle saranno sufficienti.

Potete anche puntare su idee a costo zero, bigliettini con pensieri natalizi, qualche disegno da colorare, mini giochi da scaricare gratuitamente, una storia di Natale da leggere prima di addormentarsi o anche un’idea di spirito natalizio da fare insieme durante la giornata (ascoltare le canzoni di Natale, guardare un film, cucinare i biscotti).

Basta veramente poco, ma il Calendario dell’Avvento arricchirà questi giorni di attesa di vera magia.

Continue Reading
lavoretti di Natale fai da te

Lavoretti di Natale fai da te

Trascorrere tempo in casa con i bambini non è sempre facile, ma in questo periodo un’idea che vi aiuterà a farlo passare più velocemente viene dai lavoretti di Natale fai da te. Un’idea utile, ma anche un’ottima occasione per sviluppare la loro manualità e creatività.

I Lavoretti di Natale fai da te possono riguardare la creazione di un personalissimo calendario dell’Avvento, oppure addobbi per l’albero di Natale o ancora decorazioni per la casa e, se volete cimentarvi in qualcosa di più impegnativo, anche piccoli regali home made o biglietti di auguri. 

Tanti possono essere i lavoretti di Natale da fare con i bambini, semplici e adatti a tutte le età. La rete è piena di idee e spunti a costo zero e che si possono realizzare veramente con pochi oggetti che tutti abbiamo in casa o con una spesa minima che però varrà di sicuro il risultato. 

Ogni settimana cercheremo di darvi idee e spunti per qualcosa di originale che vi aiuterà a passare questo difficile periodo. Iniziamo questa settimana con le decorazioni per la casa fatte con le pigne.

DECORAZIONI PER LA CASA CON LE PIGNE

Di sicuro le pigne sono uno dei simboli per eccellenza che ci fa pensare al Natale. Possono essere impiegate in tanti modi, usate per fare una ghirlanda, un centrotavola o semplicemente decorazioni per la casa. Potete reperire le pigne in molti negozi, spesso anche i supermarket ne vendono di diverse misure, ma di certo il modo migliore è andarle a raccogliere e sfruttare l’occasione per una bellissima passeggiata nella natura.

Una volta raccolte le pigne andranno pulite, lavate e lasciate ad asciugare affinché sia possibile usarle per le vostre decorazioni natalizie.

Quello che vi servirà dopo saranno solo colori, glitter, spray nevoso e qualche nastro, oltre a tutta la vostra fantasia. Un po’ di colla a caldo o vinilica potrà esservi utile per attaccarle le una alle altre e creare così composizioni più importanti, oppure potete usare dei vasetti di vetro trasparente dove mettere, oltre alle pigne, qualche filo di luci.

Con qualche nastro colorato infine potreste trasformare le pigne in vere e proprie palline da appendere sull’albero o in casa. 

Le pigne colorate possono essere anche dei perfetti segnaposti per la tavola delle feste, basterà incastrarvi piccoli biglietti con i nomi ed il risultato piacerà a tutti. 

Continue Reading